martedì 10 luglio 2012

Torta a forma di cuore

Salve a tutti, apriamo oggi una nuova sensazione e la inauguriamo con il primo post.
La sezione si chiamerà chicche culinarie e come potete capire ci riferiamo a cibo.
Torte, dolci o salate, primi piatti e molto altro ancora.
Quindi eccomi qui a svelarmi le miei ricette J
Domenica è stato il compleanno del mio ragazzo e ho deciso di regalargli una torta non comprata in pasticceria ma fatta con le mie mani ;-)
Partiamo con l’occorrente per creare la nostra torta.
Pan di Spagna: bello alto da dividere in tre strati, potete farlo voi oppure acquistarlo già pronto, crema alla moka e glassa.

Ingredieti:

Farina: 75 gr
Fecola di patate: 75 gr
Uova: 5                                  Questi ingredienti serviranno per la preparazione del Pan di Spagna 
Vanillina: 1 bustina (facol.)
Zucchero: 150 gr
Sale: 1 pizzico


Uova: 2 tuorli
Caffè: 2 tazzine
Zucchero: 5 cucchiai                 Questi ingredienti serviranno per creare la crema alla Moka
Burro: 150 gr


Acqua: 2 cucchiai
Zucchero a velo: 100 gr             Questi ingredienti serviranno per preparare la glassa all’acqua
Colorante alimentare: rosso

 
Preparazione Pan di Spagna:

Dividere gli albumi dai tuorli in due ciotole capienti sbattete i tuorli con metà dello zucchero fino a ottenere un bel composto spumoso e giallo.
Montate i tuorli e quando sono belli gonfi aggiungete lo zucchero restante, mi raccomando il composto deve divenire solido senza tracce di liquidi.
Adesso unite i due composti e mescolate bene.
Adesso aggiungete la farina e la fecola setacciate insieme in modo da non formare grumi e se volete la vanillina.
Mescolato bene con una spatola, solitamente io uso una in silicone molto comoda, senza far smontare il composto.
A questo punto l’impasto è pronto, imburrate e cospargete di farina la vostra teglia e infornate a 180° per 35/40 min.
Consigli, preriscaldate il forno e non aprite mai lo sportello per spiare, lo so siamo curiosi ma così rischiamo di far sgonfiare il nostro Pan di Spagna.
Una volta pronto lasciate raffreddare in forno.
A questo punto dovrete dividerlo in tre strati facendo attenzione a non romperlo e dopo, lasciando i tre strati uno sopra l’altro, dategli la forma di un cuore tracciando con il coltello alcune linee guisa. Ovviamente ciò vale per chi non ha lo stampo a cuore ma solo rotondo.

Preparazione crema alla Moka.

Sbattete i due tuorli con lo zucchero dopo di ché aggiungete il burro. Io l’ho lasciato riposare per qualche minuto in una terrina a parte in modo da renderlo più morbido. Sbattete il composto per qualche minuto sino a quando il burro non si sarà sciolto perfettamente.
A questo punto aggiungete il caffè. Un’accortezza non versatelo caldo nel composto visto che vi sono nel composto le uova. Lasciate riposare il caffè e dopo aggiungetelo. Tre tazzine sono indicative, vedete come si colora la crema e soprattutto se volete un sapore forte o semplicemente delicato. Io ho aggiunto forse neanche una tazzina.

Preparazione glassa all’acqua:

Poniamo in una terrina lo zucchero a velo e portiamo a ebollizione l’acqua. Aggiungiamo allo zucchero un po’ d’acqua con un colino, aggiungete davvero poca acqua alla volta perché lo zucchero si scioglie velocemente e basta poco per avere un composto troppo liquido che non andrà bene con il risultato di dover aggiungere altro zucchero per renderla più densa.
Mescolate bene in modo che la pasta sia liscia e priva di grumi.
Aggiungete il colorante, in questo caso è rosso ma potete dare libero sfogo alla fantasia, ovviamente a me è venuta rosina ma se aggiungevo la seconda boccetta sarebbe stata un bel rosso fuoco.
Appena la vostra pasta diventerà vischiosa ecco qui che è pronta.
Velocemente lasciatela scivolare sulla torta. Consigli di munirsi di un piano rialzato in modo che la glassa in eccesso possa scendere lungo i bordi.
Sistemate i bordi con una spatola in modo da impregnarli bene e ponete in frigo la vostra torta.
MI raccomando le porzioni qui indicate non bastano, io ho dovuto raddoppiarle per coprirla tutta quindi andate un po’ a occhio e sappiate regolarvi.

Per finire:

Abbiamo ora tutto ciò che ci serve.
Bagniamo i tre strati del nostro Pan di Spagna con un po’ d'acqua e zucchero, insistiamo soprattutto sui bordi per ammorbidirli, oppure latte e miele oppure ancora acqua Alkermes.
Consiglio di bagnare prima la base con acqua e zucchero o ciò che avete scelto, poi stendere la crema alla moka con una spatola e poggiare l'altro strato della torta, bagnarlo e stendere un altro strado della moka e poggiare per finire l'ultimo strato della nostra torta. Bagnarlo e poi far colare sulla superficie la glassa che scivolerà sulla torta in modo uniforme e vi darà un ottimo strato decorativo senza fatica. 
Prima di conservare la torta con la glassa adagiate le vostre decorazioni, io ho usato una cialda con due giraffine e dei fiorellini di zucchero. Insomma sbizzarritevi.


Posso assicurarvi che sarà un successo. La torta è piaciuta a tutti nonostante lo ammetto possa sembrare molto zuccherosa. La moka era perfetta dolce ma non stomachevole.
Insomma provare per credere ;-)
Vi lascio di seguito le foto della mia tortina.





La scritta con la nutella l’ho fatta con la pallina Mini Max della Tupperware che è davvero comoda ma va bene anche una sacca a poche con la punta sottile. Per qui non avesse nessuna delle due, con un sacchetto da surgelati forate un lato e ed ecco qui la vostra sacca ;-), mi raccomando un forellino sottile :-D
Buona prova a tutti.

Vany




Nessun commento:

Posta un commento