domenica 20 gennaio 2013

L'inquietante urlo del Silenzio - Francesca Napoli


Buongiorno,
vi presento uno dei libri edito dalla Butterfly editore, "L'inquietante urlo del silenzio" di Francesca Napoli, scrittrice esordiente di soli vent'anni.
Partiamo con i dati tecnici.

Titolo: L'inquietante urlo del silenzio
Autore: Francesca Napoli
Prezzo: € 6,50
Pagine: 54 p.
Editore: Butterfly Edizioni (collana Raggi di Sole)
Genere: Fantasy
Voto copertina: 4 stelline
Voto originalità: 4 stelline
Voto formato: 5 stelline (sul formato e qualità del libro non si può davvero nulla, ottima la veste grafica.

Trama: Emy è una ragazza ricca e intelligente e nutre una segreta ambizione: scoprire i segreti che si nascondono dietro il volto imperscrutabile del destino. La sua passione, però, la condurrà ai limiti della follia e, una volta accompagnata dai suoi parenti in una casa di cura, non resterà che il silenzio a riempire le sue giornate. Tuttavia, l'ospedale psichiatrico mostrerà presto il suo volto: morti sospette, medicine dall'aspetto ambiguo e, soprattutto, il ripetersi del numero tredici, il numero di Lucifero. Tra mistero e magia oscura, Francesca Napoli guida la sua protagonista al di là del confine tra la vita e la morte per poi svelare ciò che ognuno di noi porta dentro di sé: il potere indistruttibile e salvifico dell'amore.

Recensione:  
Appena ho visto il libro mi ha fatto tenerezza, è un volume piccino ma perfetto nell'impaginazione e nella vesta grafica, davvero bello.
Ho iniziato a leggerlo appena rientrata a casa, incuriosita dal numero di pagine per una trama davvero particolare.
Il libro di Francesca Napoli si legge facilmente. Nonostante il tema trattato può avere mille sfaccettature differenti. Francesca non si perde in grandi spiegazioni, lascia che Emily racconti la sua storia, triste ma carica di speranza e amore. Parte con la presentazione del personaggio, della sua vita, delle amicizie e dell'inclinazione verso l'occulto. Proprio questa passione la porta verso il baratro, le allucinazioni s'impossessano della sua mente e da qui l'idillio, che è sempre stata la sua vita, crolla in un istante e in poco tempo si ritrova prigioniera in una clinica psichiatrica.
Emily scopre, tra le mura dell'ospedale, che in realtà si nasconde ben altro e che non è pazza.
Il numero tredici la perseguita sin dall'inizio: 13 il giorno in cui entra nella clinica, 13 le sbarre della sua cella, 13 il numero della sua stanza, 13 il numero delle pazienti e 13 il capitolo finale...
L'ultimo capitolo non a caso è proprio il trecidesimo che ci rincongiunge un pò alla protagonista annunciandoci il finale della storia.
In conclusione Francesca ha una scrittura scorrevole, la trama scivola via senza intoppi e velocemente. Il tema trattato, magia, equilibrio tra bene e male, è decisamente complesso, infatti il testo, essendo così breve, non si addentra in questo ambito che sicuramente avrebbe richiesto molto più spazio. Nonostante ciò riesce a trasportare con le parole che vogliono raccontare la storia di una ragazza come tante con problemi comuni che si ritrova incompresa e sola ad affrontare una situazione più grande di lei. Una vita difficile quella di Emily che viene salvata dall'amore. Non solo l'amore che lei prova verso la sua famiglia e il ragazzo ma anche quello che la sua famiglia prova per lei ed è quest'amore che riempie il finale mostrandoci in tutta questa storia ingiusta e cupa uno sprazzo di luce.

Autrice:
Francesca Napoli è nata il 16 luglio del 1992 e abita a Villabate, in provincia di Palermo. Si diploma al liceo classico con la tesina: “Serendipità: fortunato accidente”. E’ iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia ed è da sempre appassionata di lettura, musica e scrittura. “L’inquietante urlo del silenzio” è il suo primo libro.

Link utili:
http://autoributterflyedizioni.wordpress.com/francesca-napoli/
http://www.butterfly-edizioni.com/
Vany

2 commenti:

  1. Bellissima recensione! :D Adoro i libri di genere fantasy e questo mi ispira tantissimo!! *-* Devo assolutamente leggerlo! :D
    Un saluto!
    PS: Anch'io ho un blog che parla di libri! Ti lascio il link: http://libri-ehr.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Grazie mille, facci sapere cosa ne pensi... grazie per il link del blog passo voletieri ;-)

    RispondiElimina