martedì 14 maggio 2013

Angolo emergenti: Il precario equilibrio della vita di Giorgio Marconi

Oggi diamo spazio a Giorgio Marconi e al suo libro Il precario equilibrio della vita, edito da Montag edizioni.

Giorgio ha partecipato al contest letterario: “Ti presento il mio libro” con il suo romanzo "Il precario equilibrio della vita" e il testo è stato selezionato nella rosa dei 10 finalisti.
 
Su questi due siti:
Conviviocreativo     http://www.conviviocreativo.it/2013/04/il-precario-equilibrio-della-vita-di-giorgio-marconi/
 
potete leggere la quarta di copertina e il breve estratto (sul suo blog potrete trovare i primi 4 capitoli)
e assegnare la preferenza (“mi piace”) e un breve commento al romanzo.

Che aspettate, si può votare solo fino a domani, 15 Maggio, affrettatevi!!! :)
 Vi lascio qualche dettaglio sul libro molto profondo e delicato che presto sarà recensito sul nostro blog
Titolo: Il precario equilibrio della vita
Autrice: Giorgio Marconi
Editore: Montag
Anno di pubblicazione: 2012
Pagine: 112
Prezzo: 18,00
Trama:
Giulio Matreschi, pittore, ricoverato in una casa di riposo, racconta la sua vita a Goffredo, impiegato delle poste che va a trovarlo per consegnargli una lettera giunta a destinazione con un ritardo di cinquant'anni. È la lettera di Clara, l'unica donna che il pittore abbia mai amato e che, se ricevuta nel 1939, avrebbe potuto cambiare la sua vita. Alla vicenda si intreccia la simpatia che nasce tra Goffredo e Yvonne, infermiera della casa di riposo. Le storie dei tre protagonisti si legano nella cognizione che l'Amore non è mai sprecato, ma trova il modo di esprimersi anche a distanza di decenni. Amore che riesce finalmente ad abbracciare le loro esistenze, in bilico e sempre alla ricerca di un equilibrio pur nella consapevolezza della sua inconfutabile precarietà.


Per chi fosse interessato a leggere i primi 4 capitoli del romanzo può leggere qui, dove sono segnalati anche i link per acquistare il libro:
http://ilprecarioequilibriodellavita.blogspot.it/2012/03/i-primi-4-capitoli-del-romanzo.html

Vi lascio i link a cui potete contattare Giorgio Marconi:
 
 
Votate numerosi! :)
 
Licio

Nessun commento:

Posta un commento