sabato 4 gennaio 2014

Letture dal mondo: Brighid'sQuest di Pc Cast

Navigando per siti internet ho scovato questo libro, Brighid's Quest, e me ne sono letteralmente innamorata. Non mi sembrava vero di aver scovato un romanzo con protagonista un centauro femmina. Talmente stregata ho preso l'ebook, senza rendermi conto che era il sequel di un altro libro "Choise Elphame". Ma è comunque comprensibile.
Il romanzo è un YA scritto da PC Cast, la stessa autrice di Marked e via dicendo... ma ovviamente in Italia con il fenomeno vampiro pubblicano solo questa roba:( già è tanto se poi ci hanno fatto leggere il libro dedicato alla sirena che comunque non era proprio interessante.





Trama:
Il romanzo racconta le avventure del centauro Brighid che piuttosto che seguire le regole restrittive della sua famiglia, ha scelto di abbandonare la sua terra d'origine della Pianura Centauro, mettendo da parte il suo destino di somma sciamana della sua razza e scegliendo invece di unirsi al Clan umano dei MacCallan come Cacciatrice. Anche se le manca la libertà della sua casa d'infanzia, si adatta alla nuova vita e cerca di dimenticare la madre esigente e avida di potere che ha lasciato alle spalle. Qui ha trovato finalmente la pace e l'accettazione. Quando il suo capo, Elphame, invia Brighid in una missione per portare a casa il fratello, lei accetta prontamente.
Cuchulainn, la cui anima è stata distrutta quando la sua giovane moglie Brenna è stata brutalmente assassinata da un Fomoriano demoniaco,va nella lande dove vivono in esilio pieno di odio e di risentimento. Quello che vi trova lo sciocca. Al posto delle creature demoniache Cuc e Brighid si ritrovano circondati da bambini e da una manciata di adulti puri di cuore. Conquistati dalla loro innocenza e dalla natura curiosa, Brighid si dedica a proteggere i nuovi Fomoriani.
Cuchulainn ha l’anima in frantumi da quando ha perso il suo amore ed esiste solo come l'ombra del guerriero che era una volta. Ora l'unico modo per salvarlo è quello di sfruttare la potenza del sangue Sciamano che scorre sopito nelle vene di Brighid. Inizia così il viaggio nel mondo degli spiriti per riportare i frammenti dell’anima di Cu indietro. In questo modo Brighid finalmente viene a patti con chi è realmente e deve evitare che scoppi una disastrosa guerra fra le due terre che chiama casa. Infatti per aggiungere problemi ai problemi, la Grande Dea ha risvegliato il potere dello sciamano all'interno Brighid. Quindi sarà combattuta tra l'avvio di una potenza che non ha mai atteso e di un amore che ha paura ad ammettere. Infatti anche se Brighid è un centauro e Cu è umano si innamorano. Il loro matrimonio può essere consumato solo se Brighid beve dal calice, perché poi sarà in grado di mutare in forma umana.
Le rivelano che i centauri sono andati in guerra perché la loro somma Sciamana, la madre di Brighid è stata uccisa dagli esseri umani. Brighid, che stava fuggendo dalla sua eredità, sa che deve bere dal calice di Epona e diventare la somma Sciamana, e combattere il fratello ed i suoi alleati prima che la terra sia bagnata dal sangue della battaglia.
Buona lettura

Licio

Nessun commento:

Posta un commento