sabato 24 maggio 2014

Anteprima: Diari dal Sottosuolo

Vi segnalo che dal 28 aprile è disponibile l’antologia collettiva Diari dal Sottosuolo, a cura di Diario di Pensieri Persi. La raccolta nasce come best of dei racconti Urban Fantasy che hanno partecipato al concorso Chrysalide indetto nel 2013 da Mondadori. La redazione di Diario di Pensieri Persi, sotto la guida di Alessandra Zengo, ha scelto cinque dei racconti migliori, a cui si uniscono i contributi di Laura MacLem (L'incanto di cenere, Asengard), di Gisella Laterza (Di me diranno che ho ucciso un angelo, Rizzoli) e di Stefania Auci, Giulia Marengo e Romina Casagrande. 

A impreziosire l’antologia la prefazione di Valeria David e la postfazione dedicata all’Urban Fantasy a cura di Luca Tarenzi. La cover del volume è stata realizzata dall’artista spagnolo di fama internazionale Mario S. Nevado dello studio Aégis.

Qui trovate il booktrailer realizzato da Valentina Maschio.

Diari dal Sottosuolo è disponibile su Ultima Books, Ibs.it, Kobo Store, La Feltrinelli, mentre il cartaceo è disponibile su Youcanprint e in tutti gli altri store online. Il ricavato delle vendite dell'edizione cartacea andrà in beneficenza a Emergency.

Titolo: Diari del sottosuolo (antologia)
Autori: Autori Vari
Editore: Diario di pensieri persi
Pagine: 218
Prezzo: Euro 13,50 (cartaceo); 2,49 (digitale);
Formato Pdf, ePub, Mobi, Cartaceo

Trama:
L’agghiacciante nenia di una sirena assetata di sangue. Una giovane strega desiderosa di vendetta che invoca demoni oscuri. Un uomo disposto a tutto pur di ricordare il suo passato. Città immaginarie, portali che separano il quotidiano dall’incubo. Echi provenienti dall’abisso dell’animo umano e che affiorano minacciosi come ombre. Tra le pagine di questi racconti, tutto può accadere. Una straordinaria antologia che coglie con un unico sguardo il mondo del sovrannaturale. Diari dal Sottosuolo ci inizia al perturbante confronto con un universo dalle tinte cupe e dai labili confini, quello dello Urban Fantasy, nel quale risuonano le voci di dieci talentuosi autori italiani che credono nella suggestione del diverso e nel fascino dell’orrore.

Dalla prefazione di Valeria David

Gabriel Garcia Marquez ha scritto che «la vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda per raccontarla». Ed è proprio la poetica del ricordo che emerge solida e prorompente in quest’antologia di racconti Diari dal sottosuolo [...] La nostalgia in fin dei conti è il segno dell'umano, di ciò che si è perduto vivendo.

Dalla postfazione di Luca Tarenzi

Non c’è accordo su una definizione precisa [di Urban Fantasy] nemmeno nel panorama internazionale, quindi scordatevi che possa dirimere io la questione in queste poche pagine!

Quel che posso fare, se avrete la pazienza di seguirmi, è accompagnarvi in un piccolo viaggio: certo non sarà molto lineare, ma non gli mancherà – spero – una sua logica. E al termine forse avrete le idee più chiare su cosa sia questa creatura mitologica postmoderna che si è voluta chiamare Urban Fantasy. O, alla peggio, avrete perlomeno qualche buon titolo con cui riempirvi le serate di pioggia.

Gli autori presenti nell'antologia:
Stefania Auci – La mamma fantasma
Sabrina Grappeggia Bernard – Gercai e le catene della libertà
Giacomo Bernini – Pandora
Romina Casagrande – Sirene
Gisella Laterza – Sogni perduti e birra scura
Laura MacLem – Parcheggio Riservato
Giulia Marengo – Artù
Loredana La Puma – La Notte del Destino
Eugenio Saguatti – Nati nel buio
Federica Soprani – Dancing with Roger
Potete trovare la redazione diario dei pensieri persi su:
 

Buona lettura,
Licio

1 commento: