lunedì 29 giugno 2015

Il cielo di Inghilterra di Loriana Lucciarini

Oggi vi presentiamo un libro romance pubblicato da Arpeggio libero: Il cielo d'Inghilterra di Loriana Lucciarini. Il romanzo al momento è presente solo in edizione cartacea ma presto lo troverete anche in ebook. 
Il romanzo racconta la storia d'amore di Cristina, una ragazza italiana, e Steve, giovane inglese, storia che nasce e cresce proprio sotto il cielo d'Inghilterra. La lettura scorre fluida e senza intoppi nonostante io ormai sia allergica alla terza persona. Si tratta di una classica commedia romantica  degli equivoci che scritta in prima persona, a mio personale avviso, avrebbe dato un accento più divertente e spassoso a certe situazioni ambigue.
Di primo acchito mi ha colpito il titolo che mi ha fatto spaziare con la fantasia ipotizzando quello che poi sarebbe successo una volta iniziata la lettura. Il romanzo in sé ha anche il fascino del libro d'amore del passato che ci riporta tra la nobiltà inglese, eredità e testamenti. L'aspetto che ho trovato poco credibile è il fatto nessuno dei familiari esclusi dal testamento della zia si fosse risentito e comportato con astio nei confronti di Cristina.
Quello che mi è piaciuto del romanzo è che a tratti ricorda una favola moderna dove immancabile è il lieto fine e il fatto che tutta la vicenda ruoti intorno a malintesi, parole non dette o interpretate male.
 
Complimenti all'autrice per il suo lavoro!


Titolo: Il Cielo d'Inghilterra
Autore: Loriana Lucciarini
Editore: Arpeggio Libero
Genere: romance
Collana: Delectatio
Pagine: 176
Anno di pubblicazione: 2015
Formati disponibili: cartaceo, prossimamente ebook
Prezzo: 14 euro


Trama:
Cosa fareste se un'anziana vedova inglese vi nominasse erede del suo ingente patrimonio, strappandovi alla tranquilla pensione che gestite con i vostri genitori nel centro di Roma? E' quello che capita a Cristina, la cui tranquilla esistenza viene sconvolta dalla notizia della morte di una signora conosciuta tempo prima e che ha deciso, inaspettatamente, di farla sua erede. Così Cristina è costretta a tornare in quella stessa Inghilterra dove già in passato ha lasciato un pezzo di cuore, e rivedere Steve, che non è mai riuscita a dimenticare, nonostante dopo il suo ritorno a Roma non l'abbia più cercata. Ma, soprattutto, dovrà fare i conti con le convenzioni sociali dell'alta nobiltà inglese che pretenderanno di cambiarla nel carattere e nei modi, stravolgendo tutti i valori in cui ha sempre creduto. 
 
Chi è Loriana Lucciarini?
Vivo in provincia di Viterbo e lavoro a Roma. Scrivo da sempre poesie e racconti. Mi piace l'arte in generale, la musica, il disegno e la fotografia, la regia teatrale e realizzare video in postproduzione. In ogni mia attività, tendo a voler inserire "scintille" di creatività, per rendere ciò che faccio più mio.
La mia pagina d'autrice è sul sito de Ilmiolibro.it, qui potrete trovare una breve biografia, i miei libri e tutte le recensioni e i commenti dei lettori. Ma hanno parlato di me anche qui, qui e qui!
Dal 2013 ho pubblicato due raccolte di poesie, I legami sottili dell'anima e Sotto le nuvole. Ho all'attivo un racconto per ragazzi, Una fantastica caccia al tesoro e una raccolta di racconti brevi, short stories, Little Thoughts. Mentre il mio romanzo Il cielo d'Inghilterra è pubblicato con Edizioni Arpeggio Libero.
Ho vinto alcuni premi letterari e sono stata inserita in varie antologie.
Attualmente, oltre ad occuparmi quotidianamente dei contenuti del mio blog, mi sto cimentando in collaborazioni sinergiche con Magla, l'isola del libro e con il progetto 4writers.4blog.
Wattpad http://www.wattpad.com/user/LorianaLucciarini
IN BOCCA AL LUPO A LORIANA LUCCIARINI E AL SUO ROMANZO
LICIO



martedì 9 giugno 2015

Anteprima: Destino crudele di Massimiliano Bellezza


Oggi vi segnaliamo un'altra ghiotta uscita del Self publishing made in Italy, Destino Crudele di Massimiliano Bellezza. Qualcuno di voi probabilmente lo conoscerà già per il suo racconto breve Quando cala il buio, edito da Butterfly edizioni. Lì si era cimentato con un Thriller all'ultimo respiro, in Destino Crudele ci appare in una nuova veste. Destino Crudele era stato già pubblicato nel 2010 dalla Robin edizioni e ora l'autore lo rilancia in versione self su amazon con una nuova veste grafica e migliore di contenuto.


Autore:    Massimiliano Bellezza
TITOLO:      Destino crudele: (Sottotitolo) Storia di un giovane
EDITORE:  'CreateSpace Independent Publishing Platform; 2 edizione (28 maggio 2015
COVER: Elisabetta Baldan
PAGINE: 277 pagg
COSTO: 0,99 cent su Amazon Oggi in promozione gratuita.
cartaceo: 12,40 su Amazon

TRAMA:
Los Angeles. Il giovane Max ha compiuto da poco i suoi diciotto anni. Cresciuto in un ambiente familiare in cui la figura del padre era assente, è spesso scontroso e respinge chi dimostra di tenere a lui. Adesso dovrà fare i conti con un dramma che si ripete, con la cecità della vita che talvolta, arida, dilania l’esistenza.
 
 
 
 
 
 
 
ESTRATTO
 
Piacere, Max. Un adolescente, uno qualunque.
Altro su di me? Statura uno e ottanta. Occhi verdi. Biondo. Un bel tipo? Forse. Ero uno sportivo, sono un lettore: approfondirò meglio andando avanti. Purtroppo, però, ho anche un grosso problema, sono perseguitato dall’infelicità, perennemente. Ce l’ho con il mondo intero, e con i miei diciotto anni nulla è cambiato, sempre la stessa musica melensa.
CHI è MASSIMILIANO BELLEZZA?
Massimiliano Bellezza è nato a Ciriè, in provincia di Torino, il 13 gennaio del 1979. Nella vita è un tecnico aeronautico.
Ha iniziato a scrivere nel 2004. Si trattava di un racconto per un concorso locale. Successivamente, un anno dopo, ha pensato all’elaborazione del suo primo romanzo, rimasto ancora nel cassetto. Si tratta di una spy story, ambientata negli Stati Uniti, la cui stesura definitiva risulta costellata da non pochi scogli legati alla materia trattata.
Nel 2007, Massimiliano Bellezza ha aperto le porte al suo primo romanzo, “Destino Crudele – storia di un giovane”. Il testo approdò alla pubblicazione nel 2010, tre anni dopo. Edito dalla Robin Edizioni, è un dramma adolescenziale. “Destino Crudele” è stato un lavoro lungo; un’esperienza, anche forte emotivamente, di cui è orgoglioso.
Nel 2012, in agosto, ha pubblicato il suo secondo romanzo, ‘Quando cala il buio’, edito dalla Butterfly Edizioni. È un thriller, quindi un testo completamente differente per genere alla sua opera prima. Nel novembre 2014 ‘Quando cala il buio’ è approdato in digitale.
Il 10 maggio 2015, Massimiliano Bellezza ha pubblicato il primo romanzo in Self Publishing: ‘Destino crudele: Storia di un giovane’. Sì, la sua opera prima, completamente revisionata.
 ‘Sono felice di essere riuscito a dare continuità alla mia passione di scrittore, lasciando passare relativamente poco tempo dalla prima pubblicazione alla seconda. Il mio augurio naturalmente è di continuare su questa strada.’ Così commenta il suo lavoro.
Massimiliano Bellezza ha partecipato anche al concorso “Gran Giallo Città di Cattolica”, rispettivamente nelle edizioni 2009, 2011 e 2012; nel 2010 ha preso parte al concorso letterario Rai “La Giara”; si è cimentato due volte al Festival delle Lettere di Milano.
‘Scrivere mi libera la mente, mi fa volare lontano, andare dove voglio senza bisogno di alcuna prenotazione. Mi fa ‘entrare’ in situazioni lontane dalla mia vita quotidiana, essere chi desidero; posso ferire, combattere, deludere senza i rammarichi, il dolore dell’esistenza reale.’ Questo il motore che lo spinge verso la scrittura.
Link Autore:
Pagina romanzo:
 
In bocca al lupo a Massimiliano per la sua avventura su Amazon


 
 
 

lunedì 8 giugno 2015

Anteprima: Il cuore aspro del Sud di Coralba Capuani


Buongiorno carissimi lettori, oggi un angolino del nostro blog è dedicato alla segnalazione del libro di Coralba Capuani, Il cuore aspro del Sud edito dalla Butterfly Edizioni.

Prima di lasciare spazio al romanzo e all'autrice volevo ricordarvi che il libro è collegato all'evento vinci un buono Amazon da 10 euro. per scoprire come partecipare e vincere il premio potete leggere le info dell'evento a questo indirizzo: https://www.facebook.com/events/956034577748610/
Tempo di partecipazione è fino al 15 giugno.


Titolo: Il cuore aspro del SudAutore: Coralba Capuani
Editore: Butterfly Edizioni
Pagine: 340
Disponibile in ebook (Digital emotions)
Prezzo: 2,99 € su Amazon
Prima edizione: maggio 2015
Trama: 
Le storie di un minuscolo paesino arroccato sui monti dell'Abruzzo si intrecciano con le vicende del tempo: l'unità d'Italia e il brigantaggio. Tra i personaggi principali troviamo la contessa Lucretia e la sua inserviente Imelda. Nicola, il capo dei briganti, Ada, la sua promessa sposa e Innocenza, la madre di lei. A complicare le cose arriveranno due "stranieri" (non originari del paese, Martino, ex soldato dell'ormai sconfitto esercito borbonico, e il giovane tenente Corrado, originario del Nord che prende il comando della stazione dei Carabinieri al posto del defunto marito di Lucretia. Le storie di tutti i personaggi saranno destinate a incrociarsi in seguito a un traumatico evento: il tentato omicidio ai danni di Imelda. Che cosa nasconde questa donna dall'apparenza così impeccabile? Cosa si cela dietro l'apparente normalità degli abitanti di San Donato? Sono davvero come appaiono? E chi vincerà nella lotta tra piemontesi e briganti.

 
 
 
Estratto
 
Faceva freddo nella spelonca. Nicola e suoi si erano dati da fare tutta la mattina per spalare la neve davanti all’ingresso altrimenti sarebbero rimasti sepolti dentro. Adesso che si erano fermati a fissare la fiamma del falò che non bastava più a riscaldarli, avevano iniziato a sentire i morsi della fame. C’era poco cibo e l’unica cosa ancora rimasta era il vino, perciò molti si erano ubriacati; non volevano più sentire il gelo, la fame e soprattutto la malinconia dei cari.
Altri giocavano a carte, un paio, più ubriachi degli altri, cantavano stonando.
 Femmene belle ca date lu core,
si lu brigante vulite salvà
nun 'o cercate, scurdateve 'o nome
chi ce fa guerra nun tene pietà

Ommo se nasce, brigante se more,
ma fino all'ultimo avimma sparà
e si murimmo, menate nu fiore
e na bestemmia pe' sta libertà
 
Nicola non riusciva a cantare, oggi non era un brigante, era solo un ragazzo innamorato che avrebbe voluto trascorrere il Natale con la famiglia, al caldo, abbracciato alla sua fidanzata.
Chissà se lo stava pensando anche lei in quel momento.
Se la immaginava bella, con il vestito della festa e i capelli ordinati e ben pettinati, non come se li riduceva – scarmigliati e ribelli – nel tragitto per raggiungerlo.
La sua Aduccia! Quanto gli mancava. Quanto avrebbe voluto essere solo un fidanzato, il futuro sposo e nient’altro che questo.
Non poteva permettersi pensieri simili nei giorni comuni, c’era una guerra da combattere e la patria – l’Abruzzo – doveva essere difesa a discapito delle singole vite e dei desideri individuali. Ma era un giorno di festa anche per lui, e quello sarebbe stato il suo unico regalo: immaginarsi una vita e un’esistenza ordinaria.
 
 



Chi è Coralba Capuani? Coralba Capuani nasce a Nereto, ameno paesino tra le colline teramane. Laureata in lingue e letterature straniere presso l’Università G. D’Annunzio di Pescara, pubblica in ebook “Giù all’Ammeriche”.

Precaria a tempo indeterminato o lavoratrice a tempo incerto, si dedica prevalentemente alla scrittura, al blog Letterando, che conduce insieme all’amica-socia-scrittrice Monica Bauletti, e alla cura delle sue sei pesti feline. Con Butterfly Edizioni ha pubblicato il suo primo vero romanzo: “Il cuore aspro del Sud”.

Puoi contattare l'autrice:
sul blog ufficiale La scrittora della valle (https://lascrittoradellavalle.wordpress.com/).

Letterando (https://letterandoilblog.wordpress.com/), blog ironico dedicato agli scrittori esordienti e alla letteratura in generale.



Un grande in bocca al lupo a Coralba e al suo romanzo!

Licio
 
 

mercoledì 3 giugno 2015

Recensione: So cosa ti piace di Susanna Scandella

Nuova recensione per il nostro blog: So che ti piace di Susanna Scandella, un romanzo new adult uscito da qualche mese ad arricchire il nostro panorama self publishing.
Vi dico subito che ho letteralmente divorato il libro nonostante la stanchezza e il sonno arretrato che sto accumulando e quando un libro finisce senza che me ne accorga, vincendo addirittura il sonno, allora vuol dire che mi sta piacendo veramente tanto.
E' scritto in modo fluido e scorrevole e tanto per spezzare una lancia a favore delle self è un romanzo scritto molto bene!!
Di questo libro sono due gli aspetti che ho apprezzato al di là della trama in sé che a molti potrà sembrare la solita scontata trama da New Adult o comunque da romanzo rosa (ma forse qualcuno dovrebbe spiegare a questi lettori che l'innovazione non sta tanto nelle trame e negli epiloghi quanto piuttosto nello stile e nel modo di propinare gli eventi!!)  ho adorato le battute che si scambiano i protagonisti della vicenda, Lester ed Evelyn, i loro continui battibecchi, ma dietro tanto odio apparente fa capolino un amore travolgente. E poi ho amato Lester, non mi chiedete perché e per come ma è stato amore folgorante a prima vista, forse merito del suo modo di porsi con lei, in fondo è l'unico a essere sicuro di sapere cosa piace alla protagonista.
E' un libro spassoso e divertente a tratti. Complimenti all'autrice, promossa a pieni voti!


Titolo: So cosa ti piace
Autore: Susanna Scandella
Genere: new adult, romanzo rosa, sentimentale e ironico
Editore: self publishing
Prezzo: 0,99 cent Amazon e Kobo
Sinossi:
Evelyn Spencer, brillante studentessa dell'università di Dartmouth, ha un problema di concentrazione a letto.
Con il suo ragazzo Jake la passione non manca, ma per quanto impegno ci metta Evelyn non riesce mai a raggiungere il culmine del piacere.
Persino da sola ha delle difficoltà, ma la sua vita raggiungerà una svolta quando si deciderà a comprare un sex toy con il quale riuscirà a trovare la pace dei sensi. 
A un certo punto, però, anche quello non basta più. Perché a Evelyn manca il contatto umano, il calore di un ragazzo che si sdrai al suo fianco dopo una notte d'amore. 
E l'unico che sembra sapere cosa lei voglia è Lester McHall. Lo stesso Lester McHall che è stato suo compagno al liceo, quello che le ha fatto passare anni d'inferno prendendosi gioco dei suoi sentimenti e diventando il suo bullo personale. Per quanto la curiosità di Evelyn sia incontenibile, deve riuscire a evitare di finire in fondo alla lista delle sue conquiste di una notte, perché lei non è quel tipo di ragazza. Eppure, quando una sera decide di cogliere l'attimo, non riesce a pentirsene. Perché Lester sa esattamente cosa le piace...
"So cosa ti piace" è un romanzo new adult, che spera di far sorridere con la sua ironia ed emozionare con la passione e il romanticismo che lo caratterizzano. Non vi resta che leggerlo!
 
 
Estratto
 
Ero quasi arrivata alla mia aula, quando Lester mi raggiunse. Non sapevo che anche lui fosse nella mia stessa classe. Mi camminava accanto, senza dire niente. Sembrava stesse ragionando su qualcosa e la curiosità di conoscere i suoi pensieri era davvero alta. Con quel ragazzo rischiavo di impazzire. Prima di entrare in aula si fermò e mi sentii quasi costretta a bloccarmi anche io.
«Non vieni?», domandai ingenuamente. Lui osservò la porta di legno, come se si fosse reso conto solo in quel momento dove si trovasse.
«Non ho lezione adesso».
Ah. «E cosa ci fai qui?».
Mi scrutò con un’espressione assorta. Sembrava su un altro pianeta.
«Non capisco. Esci con Danny Rowitz? Sai quanto è scemo quella sottospecie di ragazzo?».
Ero sorpresa e allibita. E anche un po’ oltraggiata, sì. Chi si credeva di essere per dirmi con chi potessi uscire?
«Sottospecie di ragazzo? Adesso ti eleggi a giudice? A me è sembrato molto simpatico», deglutii sperando che non si accorgesse del mio tentennamento. La storia della riga sulla macchina me l’aveva fatto inquadrare esattamente come lo aveva dipinto Lester. Ma non c’era alcun bisogno che lui venisse a saperlo.
«Ah, ti piace quel tipo di ragazzo quindi?», mi si parò davanti e me lo ritrovai a pochi centimetri dal mio corpo.
Il cuore iniziò a battermi più veloce, contro ogni mio sforzo per mantenerlo tranquillo. Più rimanevo nelle sue vicinanze e respiravo il suo profumo, più rischiavo di avere un infarto.
«Sei davvero così presuntuoso da credere di sapere ciò che mi piace e ciò di cui ho bisogno?».
A quel punto anche io mi stavo inconsciamente avvicinando al suo viso e mentre i nostri sguardi erano legati, il mio respiro si fece più concitato.
Mi stavo arrabbiando. Ed eccitando. Da morire. Il che per me sarebbe stato un problema se non fossi riuscita a sfogare le mie emozioni, come al solito.
«Non è presunzione, la mia è semplice obiettività. Io so cosa ti piace».
La sua bocca era a pochi centimetri dalla mia.
«Come puoi saperlo?»
«Perché sono bravo Evelyn. Lo sono davvero».
A quel punto i nostri corpi si stavano quasi per toccare e io ero propensa a dare una botta in testa alla mia vocina, che urlava di scappare da Lester McHall, lo sciupafemmine, e lasciarmi trasportare dalle sue parole. Ero talmente su di giri che gli avrei permesso di dimostrarmi mille volte le sue teorie.
«Quando vorrai uscire con qualcuno che ti capisca sul serio, vieni da me».
Si allontanò spezzando l’incantesimo e interrompendo bruscamente tutti i pensieri sconvenienti degli ultimi due minuti. Lo guardai attraversare il corridoio con ancora le sue parole nella testa. Ma la mia mente era di nuovo sotto controllo, perciò entrai in classe sedendomi al mio solito posto con tranquillità. Peccato non fossi ancora riuscita a tenere a bada il mio corpo perché i fremiti di aspettativa furono dolorosi da mettere a tacere nell’ora successiva.
Lester McHall mi stava entrando dentro. E non nel senso letterale del termine.
La faccenda più preoccupante era che non sapevo se ne fossi contenta o disperata.
 

Chi è Susanna Scandella?

Susanna Scandella è nata a Como nel 1990, ha ventiquattro anni ed è mamma di una splendida bambina. Ha studiato Ragioneria e ha lavorato per tre anni in uno studio professionale.
Ha sempre avuto la passione per la lettura e quando ha deciso di provare a scrivere ha trovato finalmente la strada dei suoi sogni, potendo fare ciò che ama di più rimanendo accanto a sua figlia.
 
 
 

 



In bocca al lupo a Susanna e al suo romanzo. E voi lettori che aspettate a prenderlo?
 
Licio