mercoledì 22 febbraio 2017

Recensione: Perfectly imperfect  di Harper Sloan ( per English Edition)

Oggi diamo il benevenuto ad una nostra nuova collaboratrice che curerà per noi i libri di autori stranieri che non sono stati ancora pubblicati in Italia e come primo libro la sua scelta è caduta su "Perfectly imperfect" "Perfettamante imperfetto" della scrittrice Harper Sloan.
Io sono curiosa di saperne di più, voi? Passo la parola a Francy



Titolo: Perfectly imperfect 
Autore: Harper Sloan
Genere: Rosa
Pagine: 409
Costo eBook : €. 4,45 
K.U: gratis 
Lingua: Inglese

Trama:
Specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del Reame?
Ancora oggi quando sento quella frase ha il potere di farmi stare male. Una favola fa illudere le ragazze di essere le più carine,belle e le più apprezzate.Una favola che ha reso tutta la mia infanzia un inferno. Ragazze che crescendo hanno creduto che quella serie di menzogne fossero vere sono poi diventate le più cattive di tutte. Quelle ragazze avevano ragione ... si trattava di una storia proprio per loro e non sicuramente per me. Le donne con gambe lunghe pancia piatta e torace perfetto. Il tipo di donna che Kane Masters frequentava Beh... decisamente non Willow Tate. Impossibile.
Perché io sono completamente imperfetta e ... Odio me stessa.
Non riesco a capire cosa possa vedere Kane in me se può avere loro...


Recensione: 
Ho comprato questo libro più di un anno fa perché mi sono innamorata della copertina. Non c'è un belloccio  ma adoravo i colori e poi la scritta mi aveva colpito: Specchio, Specchio sul muro...  Fott... Willow xoxo... Poi diciamolo un libro che si intitola perfettamente imperfetto è già un capolavoro..
Ok siamo serie, il libro inizia con una dedica dell'autore che spera che attraverso la storia di Willow possiate vedere quanto siate sorprendentemente perfette anche con tutte le imperfezioni che voi possiate vedere.

"La felicità è lì e aspetta solo che voi la cogliate al volo. E se voi aveste bisogno di una mano... questo è per il Kane che sta aspettando solo Voi. 
Invitante? Direi proprio di sì..."

Bene, cominciamo... Willow Tate aveva una famiglia perfetta, una madre che l'adorava, un patrigno e una sorellastra. Tutto questo terminò la notte in cui sua madre morì in un incidente stradale in cui lei era alla guida. Il suo patrigno e sua sorella diventarono degli estranei che non perdevano occasione per farla sentire indesiderata e imbarazzante. Il primo uomo che le dimostrò affetto divenne suo marito ma subito le cose peggiorarono perché divenne vittima dei suoi abusi verbali. 
A un certo punto Willow trovò la forza di ribellarsi sia al padre, lasciando l'attività di famiglia in cui lavorava come segretaria, che il marito fedifrago.
In questo momento incontra Kane Masters, bellissimo, gentile, attore e regista, è uno degli uomini più belli d'America. Lui appena la vede decide che la vuole conoscere e fa in modo che lei vada a lavorare con lui sul set del suo ultimo film.
È un uomo tenace e userà tutti i mezzi a disposizione per conquistarla. 

"Ci saranno momenti in cui vi chiederete ma è possibile che lei si senta così insicura? Ebbene sì perché se dentro di voi c'è una piccola parte di Willow dubitereste dell'affetto di Kane e persino delle belle parole dei vostri amici più cari."

C'è una frase nel libro che è diventata il mio motto: "L'unico modo per diventare perfetti è quello di trovare quella persona perfettamente imperfetta che ti aiuta a... tirarla fuori", sarebbe la traduzione più adatta...

Buona Lettura

Francesca M.
Le Cercatrici di Libri


Indimenticabile; Caldo al punto giusto, Risate








Link Amazon:Perfectly Imperfect


Booktrailer


Nessun commento:

Posta un commento