sabato 1 aprile 2017

Recensione: Stringimi adesso di Dora L. Anne

Ciao Cercatrici e Cercatori vi parlo di romanzo dalle sfumature erotiche "Stringimi adesso" di "Dora L. Anne" pubblicato in self Publishing il 24 Gennaio.

Titolo: Stringimi adesso
Autore: Dora L. Anne
Editore: Self Publishing
Pagine: 178
Genere: Romance contemporaneo con sfumature erotiche
Costo eBook: €, 0,99 Gratis in K.U



Trama:
"Lei, in fuga da se stessa.
Lui, deciso a farle da scudo col resto del mondo.

Il destino intreccia le loro vite, ma alla fine potrebbe anche scegliere di dividerli." 


Ambra Castelli, traduttrice di talento, si trova a un bivio della sua vita. Un bivio inaspettato che la mette in crisi, sconvolgendo tutti i suoi piani. In attesa di sottoporsi a un difficile intervento chirurgico, decide di mollare tutto e trasferirsi a New York, accettando la proposta di convivere oltreoceano con la cugina. Non pensa all'amore, eppure una passione travolgente è proprio ciò che trova ad attenderla lontana dalla sua terra. Luke Spelling è il proprietario della casa editrice newyorkese dove lavora Ambra, inizialmente scontroso e fin troppo sexy.

Già dal primo incontro, i due fanno scintille: si attraggono ma al tempo stesso si respingono, vittime di una sorda attrazione. Un amore senza domani. Il desiderio di stare vicino a qualcuno, sapendo invece che la scelta migliore sarebbe quella di allontanarlo.
Il destino, tuttavia, va per conto suo e non risponde ai comandi, travolge i cuori e li lega stretti, anche quando la ragione vorrebbe imporre il contrario.
Gli occhi sorridono, mentre l'anima piange.
L'ennesimo bivio incombe. E stavolta Ambra non potrà più nascondersi, perché sfuggire a se stessi è impossibile.


Recensione:
Ho avuto il piacere di conoscere questa autrice grazie alla giornata autore che facciamo ogni settimana all'interno del gruppo delle Cercatrici su fb, e sono rimasta molto affascinata e incuriosita dai teaser, cover e trama che lasciano molta immaginazione. E' il primo libro che leggo di Dora e devo dire che il mio fiuto non mi ha tradita. Questa storia è stata travolgente ma anche commovente da subito, la protagonista Ambra, venuta a conoscenza della sua incombente malattia decide di trovare una via di fuga per prendersi del tempo per pensare a quello che le comporterà l'imminente intervento chirurgico che dovrà affrontare, andando a trovare la sua cugina e cara amica nella grande mela.

Distrutta, a pezzi, una conchiglia rotta da cui nessuno potrà più ascoltare
il rumore del mare, appoggiandosela trepidante all'orecchio per viverne a magia”

Il migliore amico della cugina è Luke, proprietario della casa editrice dove Ambra andrà a lavorare come traduttrice. Ambra atterrata all'aeroporto JFK di New York cerca la cugina Kendra tra i volti e la sua attenzione viene completamente rapita da un paio di occhi celesti, incantevoli e sensuali dissolvendo quello che la circonda. Luke le si avvicina attratto da questa meravigliosa ragazza ignaro che sia proprio lei, Ambra, che è andato a prendere al posto della sua migliore amica. Un incontro ironico e divertente dove Ambra nervosa straparla ignara che proprio lui, Luke, sia il suo nuovo capo.

Ho un incontro di lavoro con il grande capo e ci tengo a fare buona impressione. Kendra dice che devo stare tranquilla, e forse ha ragione lei, considerando il soggetto.”
 Lui mi fissa e stavolta aggrotta la fronte, poi finalmente azzarda una domanda. Che intendi? Che tipo di soggetto sarebbe?”
Beh, non lo conosco affatto. Ma in tutta franchezza, credo sia un coglione.
Voglio dire... chi assumerebbe una perfetta sconosciuta, solo perché conosce bene sua cugina?”

Tra i due nasce una forte attrazione, una passione che li spingerà oltre il sesso. Ambra non se l'aspettava, ha lasciato la sua Italia per fuggire e ora non è pronta per amare e per farsi amare, sappiamo bene che l'amore bussa alla porta quando meno te l'aspetti. All'amore non importa della razza o della salute, arriva ti confonde e mette tutto in discussione.


La gradevole suspance che trascina per tutta la lettura mi ha fatto tremare per la paura che Ambra e Luke non potranno avere il loro lieto fine. Nulla è scontato, perché le domande che mi hanno tormentato all'inizio avranno una risposta solo alla fine.

Narrato con stile semplice e fluido, questo romanzo guida il lettore verso l'immedesimazione empatica da subito con i personaggi principali. Dora ha scelto un tema che in genere spaventa, ma lo fa con delicatezza e nel rispetto di chi nella vita reale lo subisce.

Quando si cade è meno difficile se non si è da soli e i sogni più belli si fanno da svegli.

Compimenti a questa autrice che mi ha regalato emozioni con poche ore, non mancherò a leggerle anche gli altri.

Buona lettura cari lettori e a presto.

Chicca
Le Cercatrici di Libri





Compra con un click




                                                   

Nessun commento:

Posta un commento