venerdì 30 giugno 2017

Recensione in anteprima: Le parole di una Rosa di Vanessa Vescera

Bentornate Cercatrici, il libro di cui vi parlo oggi è Le parole di una Rosa di Vanessa Vescera, In uscita il 01 Luglio, una storia raccontata quasi esclusivamente dal pov della protagonista,  ma che saprà trasportarvi nel mondo dei libri romance che ancora oggi ci fanno sognare.


Titolo:  Le parole di una rosa 
Autore: Vanessa Vescera
Editore:  Self Publishing
Pagine:  237
Costo eBook: 1,99   Cartaceo: 9,90
Genere: Romance Contemporaneo
Uscita: 01 luglio 2017

Trama:
Si può restare legati a una promessa per sempre? Jasmine ha vent’anni e un giuramento da mantenere. Legata a un libro senza finale aspetta che le parole di una rosa tornino indietro per poter dare una conclusione a tutto ciò che non la ha. Legata all’autunno di due occhi scuri ormai lontani da tempo non riesce ad andare avanti, ma nella malinconica attesa dell’amore, quando le speranze si affievoliscono, il destino decide di metterla alla prova. Un volto, il suo, e una chioma bionda, due mani allacciate tra loro e una corsa sotto la pioggia la riporteranno a sperare ma anche a credere che tutto ormai sia perso. E se cercarsi senza mai trovarsi fosse il cattivo scherzo messo in piedi dal destino? Partendo da alcuni indizi sparsi tra i colli bolognesi Jasmine è costretta a partire alla disperata ricerca della verità. Domenico sarà ancora quel ragazzo innamorato dell’estate che si affacciava nei suoi occhi? E se un alleato inaspettato le insinuasse il dubbio nel cuore? Le parole di una rosa riusciranno a trovare il loro giusto finale? E soprattutto, l’amore può durare per sempre?

Recensione:
All'amore quello vero che non sfuma contro le difficoltà ma che si rafforza stagione dopo stagione.

Inizio a parlarvi di "Le parole di una rosa" usando una sola parola《bellissimo).
Questa libro è puro romanticismo che cola come il miele
.
Ma andiamo per ordine. Prima vi parlo di loro, Jasmine e Domenico. Si conosceranno da ragazzini, 10 anni lei 12 lui. Un giorno di inizio estate quando Domenico, che vive a Milano, andrà a passare le vacanze estive con i suoi genitori dai suoi nonni che abitano a Pianoro in campagna vicino Bologna, la casa che confina con la loro appartiene ai nonni di Jasmine.
Da quel giorno e per i tre anni successivi, loro due passeranno le estati insieme e saranno praticamente inseparabili.
Purtroppo un evento li vedrà divisi negli anni a seguire.

Domenico nella loro ultima estate insieme ha fatto una solenne promessa a Jasmine.
Sono passati ben sette anni da allora e Jasmine comincia a perdere la speranza a ogni ora che passa.


Che pensieri sciocchi banali e insulsi non esistono i lieto fine solo gli addii alcuni meno difficili altri così faticosi che ti scavano l'anima e lasciano un vuoto infinito e l'eco di un dolore sordo che non smette mai di urlare.

Domenico si ricorderà ancora di lei oppure ormai per lui è solo un ricordo dell'adolescenza che fu?
Lei spera di no, perché nel suo cuore e nella sua anima, il volto di Domenico e i sentimenti acerbi, ma allo stesso tempo molto profondi, che provava per lui allora non sono mai sbiaditi, anzi semmai sono cresciuti e maturati con lei.


Dei visionari con immagini di un futuro incerto che diveniva schizzo astratto su una tela che per anni era rimasta bianca e incompiuta... Mancavano ancora così tanti colori, tante tonalità per rendere vero e tangibile la realizzazione di quel quadro a cui speravo di mettere una cornice è un giorno vederlo affisso alle pareti dell'anima che sarebbe stata colma di altre immagini ancora da dipingere ancora da creare.

Posso dire di aver letto con mio diletto tutto ciò che Vanessa Vescera ha pubblicato, sia da sola che a quattro mani con altre autrici altrettanto brave, spaziando tra generi diversi come fantasy, chick-lit, rosa contemporaneo e storico, contemporaneo con sfumature dark, N/Y e N/A, insomma di tutto e di più, mi mancava una storia così chiaramente romantica. 
Questo libro scorre via che è un piacere, vi assicuro che è stato in grado di suscitarmi davvero molte emozioni, ne ho ancora il cuore pieno,
La storia alterna capitoli al presente e capitoli con flashback del passato, assolutamente necessari per conoscere a fondo il sentimento che unisce questa giovanissima coppia di adolescenti.
Quel passato che tiene incatenato il cuore di Jasmine.


Mi aveva incatenato a lui con un solo bacio, schiava dell'attesa, schiava del suo tornare. Dannazione a Domenico! 
Era veleno dolce che aveva posato sulle mie labbra, mi scorreva violento nelle vene, giungeva al cuore e lo uccideva, lento.

L'autrice è riuscita con la giusta dose di romanticismo, dolcezza e purezza allo stesso tempo, dolore e pathos, speranza e sconfitta, allegria e tristezza. Un amore quasi troppo intenso per due ragazzini. 
Ci fa vivere una storia d'amore delicata ma molto profonda. Le parole di Jasmine mi hanno molto toccato, riportandomi alla mente dei ricordi di me alla tenera eta di 8 anni, quando presi la mia prima cotta durata per molti anni.
Come si suole dire: "Il primo amore non si scorda mai!", verissimo almeno per me, anche se nel mio caso a senso unico.
Non posso che ringraziare Vanessa per averci regalato questa deliziosa storia d'amore con delle frasi che sono vera poesia. 
Alla fine Domenico manterrà quella famosa promessa? O Jasmine è ormai solo un dolcissimo ricordo per lui disperso negli anni?
E Jasmine alla fine riuscirà a mettere la parole fine a questo doloroso capitolo della sua vita e iniziarne un altro dove non c'è posto per Domenico? 
Il destino sarà dalla loro parte o invece avrà altri progetti per loro?
Non vi resta che scoprirlo, e non ve ne pentirete.
Avrei voluto ancora altre pagine è un epilogo più lungo, ma si sà quando troviamo una storia incantevole diventiamo delle lettrici ingorde.
*Libro adatto anche alle giovanissime, anzi lo consiglio. 
Alla prossima!

Virgy
LCDL 
Compra con click

Lettura "Le Parole Di Una Rosa" di Vanessa Vescera 
//JASMINE E DAVID [AL TOWER BRIDGE]

Nessun commento:

Posta un commento