sabato 24 giugno 2017

Segnalazione Uscite: La Ragazza Bionda sulla Panchina di Sonia Roccazzella

Titolo: La Ragazza Bionda sulla Panchina
Autore: Sonia Roccazzella
Editore: Self Publihing
Genere: Young Adult
Data di pubblicazione: aprile 2017
Costo ebook: 6,90  Cartaceo:  12,40  
Pagine: 297

Trama:
Brian ha vent’anni e un grosso peso che porta sulle spalle: due genitori che non sono stati capaci di fargli sentire il calore e l’unione di una famiglia vera.
Nonostante sia il portiere titolare di una prestigiosa squadra di calcio, convive col disagio legato alla popolarità che l’ha investito improvvisamente e che lo rende facile bersaglio dei cacciatori di gossip.
Dopo una serie di eventi che hanno messo in pericolo l’intesa con Karl, fedele amico e maestro che l’ha seguito nella sua trasformazione da bambino a giovane adulto, Brian riesce finalmente ad aprire il suo cuore a Susy, la prima ragazza di cui si innamora.
Il libro comincia con Brian in aereo che, da Los Angeles, è in procinto di rientrare a Roma in compagnia di suo padre, di sua madre e di Susy, con la speranza che la sua famiglia, dopo dodici anni, sia finalmente pronta a ricomporsi; e che lui sia finalmente pronto a vivere una relazione adulta con la sua ragazza.
Le speranze di Brian vengono presto disilluse: il dubbio che Susy, stellina emergente nel mondo dello spettacolo, si lasci consapevolmente manipolare dalla sua agente per acquisire sempre più popolarità, sfruttando i gossip di cui lui e la sua famiglia sono da sempre protagonisti, non gli permette di condurre serenamente la sua storia d’amore.
I dissapori con Susy sfociano in una lite dai toni accesi che mettono in discussione i loro sentimenti. Ciò porta Brian ad avvicinarsi sempre di più a Vera, la ragazza bionda che il giovane portiere ha più volte visto seduta accanto a Karl sulla panchina del campo di calcio.
Premessa
“La Ragazza Bionda sulla Panchina” è un libro molto intenso, adatto a un pubblico giovane e femminile, in cui l’amore e i sentimenti sono studiati e descritti in maniera diretta, precisa, quasi razionale, senza togliere il brivido e la magia che il romanticismo regala a ogni storia d’amore.
La voce a cui viene data la facoltà di spiegare l’amore nelle sue più svariate sfaccettature è di Vera, personaggio affascinante che entrerà in scena nel quarto capitolo e che sarà determinante per completare il processo dell’evoluzione psicologica di Brian.
La storia si sviluppa prevalentemente sull’evoluzione e la trasformazione dei sentimenti di Brian, sulla sua incapacità di esternare e condividere emozioni, sulla sua incapacità di entrare in empatia con chiunque, persino con la sua ragazza.
Brian sa amare attraverso il corpo, attraverso il sesso. Non conosce altri mezzi di condivisione di sé, tanto che si ritroverà del tutto impreparato di fronte alle prime difficoltà e alle prime incomprensioni con la sua ragazza.
Convincente il tentativo dell’autrice di renderci umano e simpatico un personaggio che presenta caratteristiche oggettivamente negative; irresistibile la sensibilità con cui l’autrice prova ad andare in fondo al vissuto di Brian per aiutarci a capire cosa lo porta ad assumere determinati atteggiamenti nei confronti della gente e del mondo.
Alcune citazioni tratte dal libro:
«Le cose non sempre sono come sembrano: è una constatazione d’obbligo, che dovrebbe portare chiunque a riflettere per bene, prima di etichettare una persona, specie se non si è a conoscenza di tutti i retroscena del suo vissuto.»
«Non possiamo mai giudicare gli altri, o dare agli altri precise istruzioni su che comportamento adottare, fin tanto non ci troviamo nella stessa situazione. Parlare dall’esterno è facile. Bisogna viverle, determinate situazioni, per sapere perché un determinato sentimento prende piede a discapito di un altro.»
«Se amo, voglio amare nella maniera in cui io so amare; non posso seguire le indicazioni o i suggerimenti di un altro. Se la mia donna recepisce e capisce il mio amore, vuol dire che è quella giusta. Se siamo su due lunghezze d’onda diverse, se non abbiamo lo stesso modo di vivere e di considerare il concetto dell’amore, non vuol dire che sono sbagliato io o è sbagliata lei: vuol dire, semplicemente, che non siamo nati per stare insieme.»


Biografia:
Nata a Catania il 04/06/1975, Sonia Roccazzella ha una grande passione per la lettura dei grandi classici e la scrittura di racconti e romanzi, che scrive dall'età di quattordici anni.
La Ragazza Bionda sulla Panchina” è il suo quarto libro pubblicato (2017).
Il primo, “Quando il Cuore Dice No”, è uscito nel 2008 in edizione cartacea per Boopen Editore; nel 2016 in formato digitale per Kindle.
Il secondo, “La Ragazza dell’Hotel”, è uscito nel 2012 in edizione cartacea per Photocity Edizioni; nel 2015 in formato digitale per Kindle.
Il terzo, “L'Organizzazione Segreta (il mistero dei musicisti scomparsi)”, è uscito nel 2013 in edizione cartacea per Photocity Edizioni; nel 2016 in formato digitale per Kindle.
La caratteristica principale di Sonia è la capacità di esporre in maniera fresca e leggera i suoi racconti, in modo da rendere la lettura fluida e scorrevole per tutti. Il suo obiettivo costante è studiare una forma di comunicazione d’impatto, che frase dopo frase, battuta dopo battuta, sia in grado di abbattere una delle barriere più diffuse ai giorni nostri: la repulsione dei giovani nei confronti dei libri.

Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento