venerdì 31 marzo 2017

Recensione: La dama e il leopardo di Emiliana de Vico

Care Cercatrici vi racconto del nuovo romanzo della poliedrica Emiliana de Vico in uscita proprio oggi edito dalla casa editrice Harper Collins.
Stavolta l'autrice si cimenta con un romance storico: La dama e il leopardo.

                                                              

 Titolo: La Dama e il leopardo
Autore: Emiliana de Vico
Editore: Harper Collins
Costo ebook : 3,99€
Pagine: 200

Trama:
La Rocca, 1474.
Nicoletta Piccolomini Todeschini sa che le sue origini sono avvolte nel mistero, ma conosce anche le dicerie che le servette sussurravano su di lei, per questo ha sempre sognato che il destino la portasse a Napoli, alla corte di re Ferrante. Il suo padre adottivo ha invece scelto altro per lei, un marito catalano e una fortezza arroccata su un monte, lontano da tutto e da tutti. E benché il rigido insegnamento cortese l'abbia preparata a essere una figlia e una moglie consenziente, in qualunque circostanza, il futuro che ha davanti agli occhi è inaccettabile: lei non ha alcuna intenzione di diventare la signora dei falchi, tantomeno di sposare un leopardo spagnolo. L'unica soluzione potrebbe essere la fuga...


Chi è Emiliana de Vico?
Emiliana De Vico (1973) vive in un paesino nell'entroterra abruzzese insieme al marito e ai due figli. Laureata in Scienze Sociali, ha lavorato per anni presso i Servizi di Zona. Da sempre è appassionata di romance in tutte le sue declinazioni.
Ha pubblicato per la casa editrice Rizzoli (Collana Youfeel) e per la Sperling & Kupfer (Collana Privé). Numerosi suoi racconti di vario genere sono stati raccolti nelle antologie Delos Books; altri romanzi sono editi in self publishing.
Questi i suoi contatti:

Recensione:

Ho appena finito di leggere questo libro e piena di emozioni mi accingo a scrivere una recensione che spero avrà capo e coda, sicuramente dal mio delirio spero che capirete quanto io abbia amato questo romanzo.
Mi ha catturato fin da subito, fin da quando i miei occhi si sono incastrati con le prime righe del testo e hanno conosciuto una piccola Nicoletta. Le parole hanno evocato una magia capace di ipnotizzare e ammaliare e non sono riuscita più a staccarmi.
L'autrice l'avevo già amata e apprezzata in altri suoi romanzi, tutti molto particolari, ma in questo a mio avviso si è letteralmente superata, riuscendo a evocare, con le parole, immagini di un secolo ormai andato, in una maniera a tratti anche poetica; nel modo di ripetere alcune espressioni, a sottolineare certi aspetti peculiari dei personaggi principali di queste vicende: Nicoletta e Joan.
Lei altera, rigida come i Piccolomini Todeschini, nulla la piega, nulla la spezza, almeno apparentemente. Lui fiero e testardo catalano che si sente, nonostante tutto fuori posto.

Il bacio fu aspro tanto quanto il clima, profondo tanto quanto alta era la posizione del castello, intenso tanto quanto forte era il vento che aveva rasato la vegetazione sulla cresta.

Ma il vero protagonista di questa storia è la Rocca, il castello arroccato sul cucuzzolo della montagna che sarà teatrino delle loro tribolazioni e del loro amore. L'autrice ha descritto quella che oggi dai più è conosciuta come Rocca Calascio, con la sua Rocca sinistrata dal tempo che sfida ancora le intemperie della montagna, lo stesso luogo in cui sono state girate delle scene del film Ladyhawke.
Anni fa, mi è capitato di inerpicarmi fino a Rocca Calascio e vi giuro che mentre leggevo il romanzo non ha fatto altro che tornarmi alla mente la reale Rocca. L'autrice è stata bravissima nel dipingere e tratteggiare il fascino incantato di un paesaggio brullo e selvaggio, farci vivere sulla pelle le difficoltà di una dama abituata alla vita di corte e non certo alle asperità di una montagna. E' stata così brava che sembra vedere la Rocca e la sua piana sottostante vivere davanti ai nostri occhi, balzando fuori dalle pagine. Sicuramente chi ha visto la Rocca dal vivo e ha avuto modo di incamminarsi per i suoi sentieri verrà riportato di forza a quel tempo e si sentirà, come Nicoletta, la signora delle poenie e dei falchi.
Non è un semplice romance storico, uno di quelli che escono ogni mese in edicola, a cui siamo tanto affezionate e leggiamo da anni. No, il libro di Emiliana ha qualcosa di più, una vera marcia in più. E' un romanzo che a differenza di tutti gli altri sa far trasparire una parvenza storica migliore, più realistica e veritiera senza perdersi troppo nella sola parte romance che di solito è quella in cui questi romanzi inventano a pie pari, ma neppure senza diventare un pedante libro storico. Qui si rimane aderenti a questa cornice di vita mostrando la durezza di quegli anni, il dover soccombere al volere altrui, il veder morire le speranze di una vita, ma al tempo stesso ci mostra come anche lì, dove meno lo si aspetta, possa nascere un grande amore.
Insomma quel senso di realtà storica e di romance, in questo romanzo, sono in perfetto equilibrio dando quel senso di veridicità alla vicenda e a tutta la situazione che è quello che io apprezzo maggiormente in un romanzo. Il saper incantare raccontando verità.
Bravissima Emiliana! Non vedo l'ora di leggerti in un nuovo romanzo per restare di nuovo incantata dalle tue parole e stupita dalla tua bravura nel riuscire a calarti con maestria e preparazione in generi così diversi.

Fabiana
Le cercatrici di Libri
Stupendo








                               Compra con un click                               

Recensione: Aspettando l’alba che verrà di L. Cassie

Carissime lettrici oggi vi parliamo di un’anteprima, un romantic suspense di L. Cassie. Vediamo di cosa parla questo romanzo.

Titolo: Aspettando l’alba che verrà
Autore: L. Cassie
Editore: Self
Genere: Romance suspense
Pagine: 160
Costo: ebook € 0,99 – gratis in K.U.
 Cartaceo: € 9,90

Trama: 
Sono bastati pochi spari d’arma da fuoco per sterminare la famiglia Castelletti e ora Nicole, la figlia maggiore, è costretta a lasciare Torino, la città in cui è cresciuta, per trasferirsi negli Stati Uniti con un bagaglio pieno zeppo di dolore e domande a cui non riesce a trovare risposta: Chi è stato a uccidere i suoi genitori e il fratellino di soli cinque anni? Quale pazzo ha potuto compiere tale gesto?


Come uno zombie, la povera Nicole, vaga per i corridoi della sua nuova scuola di Miami, corridoi nei quali incontra Christopher, un ragazzo morto dentro proprio come lei. Un ragazzo, che attraverso le citazioni di William Shakespeare, proverà a rubarle il cuore.




Recensioni:

Quando hai diciotto anni ti senti adulta, pensi a goderti la tua quasi maggiore età, la responsabilità, pensi di essere indistruttibile, pensi che a te, ai tuoi cari, a tuoi amici, non possa succedere mai nulla, invece, il fato, il destino, la cattiveria potrebbero lasciare un segno…
È questo ciò che accade a Nicole, che dopo aver salutato la sua famiglia per un’uscita con gli amici, non immagina che quella sarà l’ultima volta che potrà abbracciarli. Il suo mondo crolla, si distrugge, e non lascia altro che vuoto, cenere e ancora dolore. Dopo l’esperienza vissuta, Nicole è costretta a partire con sua zia a Miami, entrambe non hanno niente che le lega a Torino, tranne l’esito della polizia sulle indagini in corso, ma sono ancora in un vicolo cieco. Miami è estranea a Nicole, casa nuova, scuola nuova, tutto è nuovo! Tranne la convivenza col dolore che alberga nel cuore.   Le sue giornate sono una routine, casa scuola, scuola casa, e perdersi nei pensieri guardando il soffitto della sua camera, distesa sul letto.

“Adesso ho bisogno di questa corazza per difendermi dal mondo che c’è la fuori, quel mondo che non riconosco più, e che, ormai, mi fa paura”

Christopher ha diciotto anni, anche lui è distrutto dal dolore, ma al contrario di Nicole, continua a vivere…  Continua ad andare avanti da solitario, lui non merita l’amore di nessuno…  Christopher ha bisogno della sua solitudine, per dar spazio ai pensieri di viaggiare, cercare di non far emergere la rabbia repressa, i suoi sensi di colpa che secondo me sono solo i suoi, è debole nel suo essere grande, ma in fondo si sa che la paura, le ansie, ti rendono debole.

 “Ho imparato che non posso esigere l’amore di nessuno. Posso solo dar loro buone ragioni per apprezzarmi ed aspettare che la vita faccia il resto”

Nicole e Christopher sono persi nel loro dolore, non riescono a emergere perché entrambi sono convinti che c’è poco che possa aiutarli, per riemergere e respirare ancora, pensare ancora al domani, provare ancora una volta la felicità, la serenità, fare tutto quello che è permesso alla loro età;         perché in fondo 18 anni non li vivi tutti i giorni, ma quando qualcosa più grande di te colpisce, allora nulla puoi in confronto.

“Il nuovo Christopher è schivo arrogante e odia il mondo intero”

Non ho molte altre parole da lasciare per questa anteprima perché vi consiglio di leggerlo, io ho avuto la fortuna di farlo per voi in anteprima e posso assicurarvi che anche questa volta L. Cassie non delude le aspettative. Leggere è come tornare indietro di quindici anni, quando la vita a quell’età è spensierata, al tempo di quando siamo felici, ci si sente “grandi”, tutto è leggero e facile, ma leggiamo anche, come tutto può cambiare all'improvviso; ci racconta di come a diciotto anni possiamo reagire alla morte, a un nuovo ambiente, a nuova scuola, e come il dolore di una perdita possa far male, logorare e annullare il tuo essere.  Come incontrare qualcuno col tuo stesso animo, possa non distruggere entrambi, ma ci possa aiutare a vicenda ad alleggerire quel peso che la vita ti ha buttato addosso!

“I nostri dubbi sono dei traditori che ci fanno spesso perdere quei beni che pur potremmo ottenere, soltanto perché non abbiamo il coraggio di tentare”
W. Shakespeare


Complimenti all’autrice.
Buona lettura,
Aurelia






Compra con un click

giovedì 30 marzo 2017

Recensione: Un matrimonio da favola di Fabiola D'Amico

Cari Cercatrici e Cercatori, oggi vi parlo in anteprima di "Un matrimonio da favola" di "Fabiola D'Amico" edito da Newton Compton Editori. Venite a conoscere il seguito della storia tra Francesca e il suo Christian che avevamo conosciuto in Un giorno da Favola.

Titolo: Un matrimonio da favola
Autore: Fabiola D'amico
Editore: Newton Compton
Genere: Romance contemporaneo
Costo ebook: €. 3,99
Cartaceo: €. 5,90
Pagine: 264
Uscita: 31 Marzo 2017


Trama: 
Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola

Una storia d'amore che vi conquisterà sin dalla prima pagina

Christian è così diverso da Francesca, eppure lei ne è profondamente innamorata. Non le porta il caffè a letto la mattina, non la sorprende con fiori o cioccolatini. E non le dice mai “ti amo”. Ma è leale e fedele, anche se non è capace di dichiarazioni romantiche. O almeno così Francesca pensava. Perché, a quanto pare, con la sua ex era molto diverso… Quando Francesca lo scopre, si sente tradita e lo lascia. E allora, per riconquistarla, Christian farà per lei qualcosa di cui Francesca non lo avrebbe mai ritenuto capace. Esaudendo il suo desiderio più grande…


Le lettrici dicono di Un giorno da favola:


«Una storia divertente e commovente allo stesso tempo.»


«Se amate leggere le storie d’amore ecco la favola che fa per voi!»



Chi è Fabiola D'Amico?
è cresciuta ad Aspra, un piccolo borgo in provincia di Palermo, e vive a Bagheria, la città delle ville settecentesche. Il lavoro occupa gran parte del suo tempo ma appena può s’immerge nella lettura o nella scrittura. Ha pubblicato molti romanzi sia con piccole case editrici sia come autrice selfpublished. Con la Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo, Un giorno da favola, e Un matrimonio da favola.



Recensione:
Avevamo lasciato la nostra sessuologa Francesca al matrimonio della sua migliore amica, contenta e felice all'inizio della sua favola d'amore con il suo bel avvocato.

Il libro comincia con Francesca in procinto di partire per un viaggio a Londra senza Christian; a prima vista sembrerebbe tutto normale e invece già da qui si intravedono le prime nuvole in paradiso perché complici le insicurezze di lei e la difficoltà che ha lui a esternare i sentimenti, il loro rapporto inizia un po’ a logorarsi. Sarà proprio così? Bastano pochi problemi per sconfiggere il vero amore?


Il personaggio di Francesca mi fa tenerezza perché è sempre catapultata nel suo mondo parallelo, un mondo composto di libri. Lei è ingenua e di buon cuore dimostra però la tenacia di una leonessa quando coloro che ama sono in difficoltà!


Christian è burbero poco incline al romanticismo, ma chi lo dice che l'amore è fatto solo di regali e belle parole? Lui attraverso i gesti dimostra tutto il suo amore per Francesca assecondando la sua pazzia e ammorbidendosi contagiato da esso.




"È un uomo! Non è capace di fare la spesa, comprerebbe che sulla lista non esistono, solo perché penserebbe che hai dimenticato l'essenziale:ossia patatine, cioccolatini, gelati e non so che altro. I maschi hanno un quoziente intellettivo bassissimo. Come credi che possa anche solo accoppiare i colori in modo armonico per la cerimonia? Occuparsi della parrucchiera e del fotografo? E poi stiamo parlando di Christian Balardini, l'uomo meno romantico sulla faccia della terra. È un minimalista per eccellenza, un disordinato cronico. Ti ritroverai con un abito bianco e a piedi nudi! "



Il romanzo dell’autrice è molto carino e brioso. Mi è piaciuto il fatto che nel testo vengono citati molti libri e sono presenti molti cammei. D'altra parte mi ha anche creato un po’ di confusione, che sono riuscita a superare per il fatto che ho letto e amato quasi tutti i libri citati. È un romanzo un po’ corale e, tra i tanti personaggi, ho apprezzato particolarmente la figura del giudice Carlotta; spero vivamente che Fabiola decida renderla protagonista di un suo nuovo lavoro, in quanto Carlotta è una donna forte tutta d'un pezzo all'apparenza ma che ha fatto intravedere un'anima fragile e con tante cose da raccontare e sicuramente sarà un osso duro per il miglior amico di Christian. Insomma da quanto ne sto parlando si capisce quanto mi ha incuriosito questo personaggio.

Complimenti Fabiola per questo nuovo capitolo su Francesca e Christian dove finalmente la nostra eroina avrà il suo tanto agognato "Giorno da sogno"  Ce la farà il burbero a regalarle il suo sogno? perchè diciamocelo, lasciare nelle mani di un uomo (esclusi i professionisti nel settore) l'organizzazione di un matrimonio è da fuori di testa ;) ma potrebbe succedere che la sua follia possa essere ricompensata da qualcosa di inaspettato e incredibile. 
Non mi resta che invitare anche voi a immergervi nella loro favola!



Buona lettura!
Fra
Le Cercatrici di Libri






Compra con un click

mercoledì 29 marzo 2017

Seconda tappa del Blogtour: L'universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven


Carissime Cercatrici e Cercatori siamo liete di presentarvi la 2° tappa del blogtour dedicato al romanzo appena uscito di Jennifer Niven, L'universo nei tuoi occhi, edito da DeAgostini.
Nella nostra tappa vi parleremo del dreamcast e della playlist e vi annunciamo subito che almeno la prima parte non è stata per niente facile. Non è uno di quei romanzi in cui ti tuffi nelle pagine e cominci a fantasticare su come saranno i personaggi e a quali attori somiglieranno. Non perché non sia descritto bene, ma perché come suggerisce la trama uno dei due personaggi, protagonista della vicenda e uno dei pov narrante, ha problemi a riconoscere il volto delle persone. 
Abbiamo tentato di rendervi parzialmente attraverso alcune foto il modo in cui lui riesce a riconoscerle attraverso i tratti distintivi rendendo però difficoltoso a noi avere una visione di insieme.

DREAM CAST & PLAYLIST


Jack Masselin
17 anni,divertente, affascinante, distaccato e un segreto da mantenere: ha difficoltà a riconoscere i volti.

La fatica è anche a riconoscere il suo volto. Ha zigomi alti, Mascella volitiva, bocca con un angolo leggermente in sù, pelle nocciola e un'enorme criniera leonina al posto dei capelli, creata ad hoc per riconoscerli allo specchio.
E' figlio di madre metà Creola e metà nera e padre bianco ed ebreo.

Libby Strout,
16 anni, 150 chili di peso. Una grande passione per il ballo e nonostante i chili di troppo si accetta per quello che è.

Capelli Castani medio lunghi e una passione per il ballo














 Caroline Lushamp:
ex ragazza di Jack. Una volta era timida, impacciata e intelligente. Quando si sono messi insieme non se la tirava per niente. Ora è diventata uno schianto, ma la sua caratteristica è di non passare inosservata. Intimidisce tutti.





Bailey: era l'amica di Libby con cui si è persa di vista per 5 anni. E' radiosa come un faro. Ha dei capelli splendidi ed è molto gentile.











Iris Engelbrecht: una studentessa che diventerà amica di Libby. E' grassa da sempre per via dell'ipotiroidismo e un'altra sindrome.










Seth: 
è l'amico di Jack, l'unico ragazzo nero con il taglio di capelli alla mohicano. Ride in continuazione e ha una risata idiota. 














Kam: amico di Jack ha degli inconfondibili capelli biondo platino, sembra quasi albino.














Sono i teppisti del liceo, dei veri e propri delinquenti che finiscono per fare a pugni e prendere di mira i protagonisti del romanzo.

Moses Hunt ha perseguitato Libby anche quando era più piccina.




I personaggi che ruotano intorno ai due protagonisti sono davvero tanti, i genitori, i fratelli di Jack, qualche insegnante, i compagni. Abbiamo messo una selezione dei principali.
E ora passiamo alle canzoni, non c'è stato bisogno di creare la playlist delle cercatrici perché il romanzo è disseminato di canzoni vista la passione di Libby per il ballo, ma due ve le lasciamo lo stesso perché sono adatte ad alcune situazioni raccontate... vediamo se, una volta letto, riuscirete a indovinare da quale momento ci siamo ispirate.

Consigliate dalle Cercatrici. 
12 Piccola stella senza cielo- Ligabue
13 Breathe- Midge Ure


Continuate a seguire le tappe del Blog Tour per aver la possibilità di vincere una copia del libro della Niven:



Vi basterà seguire queste semplice regole:

- Commentare il post del blog tour di ogni blog partecipante rispondendo alla domanda indicata e aggiungendo la vostra mail.
- Iscriversi come lettori fissi dei blog partecipanti;

- Mettere mi piace alla pagina Facebook DeAgostini.

RISPONDI ALLA DOMANDA: E tu, quali sentimenti proveresti se fossi nei panni di Jack e facessi fatica a riconoscere allo specchio il tuo volto e non riuscissi a distinguere nemmeno i tuoi cari?

Buona fortuna a tutti,
Le Cercatrici di libri

martedì 28 marzo 2017

Recensione : Tutto il resto di te di Federica Alessi

Ciao Cercatrici, oggi vi parlo di Tutto il resto di te di Federica Alessi, pubblicato da Libro Mania lo scorso 10 gennaio e che ha vinto nel 2016 la selezione Pubblicame. 
Un coinvolgente new adult  narrato in prima persona con pov alternati da leggere tutto d'un fiato.

Titolo: Tutto il resto di te
Autore: Federica Alessi
Editore: Libro Mania
Genere: New adult
Pagine: 218
Costo eBook: €. 0,99
Cartaceo: €. 9,99


Trama:
Tutti la conoscono come Regan, ma il suo vero nome è un altro. Ha dovuto dimenticare se stessa e scappare lontano per proteggere le persone che ama. La fuga dalla realtà la porta a vivere momenti difficili e assurdi, ma anche molto romantici e passionali. Una fuga non voluta che le farà leggere la vita con occhi completamente diversi. L'amore si presenterà alla sua porta, ma saprà Regan coronare il suo sogno di felicità? 


Recensione:  

La storia inizia proprio così, Regan sta fuggendo da una realtà difficile e da qualcuno che le vorrebbe fare del male utilizzando una falsa identità per proteggersi, ma lei ancora non sa come stanno realmente i fatti, lei ancora non sa quanto odio possa esistere nelle persone di cui si fidava, c'è un mistero sottile che accompagna le pagine di questo libro.

Un dolce e amaro passato, fatto di gioia e poi dolore, un dolore che portavo dentro. Vivevo una vita piena d'amore e felicità, peccato che non fosse durata a lungo per poterlo raccontare un domani ai mie figli. 
Le risa erano cessate nelle mie giornate, così come l'allegria nei miei occhi.

Regan decide di riposarsi abusivamente, prima di riprendere il suo viaggio, nella fattoria della famiglia McKinley composta dai tre fratelli, uno più conturbante dell'altro, e la loro madre. Uno di loro è Heat anche lui in fuga ma per motivi diversi. E' in cerca del perdono, di staccarsi da un evento che lo ha bloccato a un bivio di riflessione e questo sarà il filo conduttore di questi due protagonisti che si incontrano. Ho amato questo personaggio diffidente, a volte odioso ma anche tanto passionale. Il suo atteggiamento cambia dall'inizio della storia fino alle fine esternando i suoi sentimenti in un crescendo che mi ha conquistata. Federica, l'autrice, è riuscita a disegnare il suo profilo non dando mai per scontato il personaggio e risaltando il suo carattere  da ragazzo introverso a dolce e premuroso, tanto che lo vorresti avere come vicino di porta.

La osservai, in breve tempo era diventata importante per me e non sapevo spiegare i motivo. Guardandola pensai che nemmeno io avevo visto nulla di più bello. La straniera che avevo trovato sotto l'albero della proprietà di famiglia.
Nel profondo sapevo che il momento in cui i suoi occhi avevano incrociato i miei potevo dire che era lei, lei era la ragazza che stavo aspettando, quella che mi avrebbe salvato dal mio passato. Ero grato a Regan per tutto questo.

L'elemento mistero accompagna tutto il romanzo, qualche piccola notizia di tanto in tanto dà lo spunto giusto al lettore, creando suspance e amalgamandolo al romance, anche se, nonostante il loro immediato avvicinamento fisico, avrei voluto avere più approfondito l'innamoramento di Heat e Regan, inserendo qualche scena in più. 
La seconda parte della storia, svela i misteri della protagonista e le vicende entreranno nel vivo con rapimenti e sparatorie con ritmo incalzante anche se c'è qualche imprecisione nelle descrizioni degli eventi che a volte sembrano scollati dalla narrazione ma ciò non toglie che questa autrice abbia scritto un bel romanzo confermando il suo potenziale.


Tutto il resto di te narrato con pov alternati, ha un dinamismo che vi conquisterà e tratta argomenti e tematiche importanti come la malattia, il dolore e la perdita delle persone che si amano, lasciando un messaggio importante: “imparare ad accettarsi e a convivere con noi stessi” affrontando il dolore e accettando la perdita e non fuggire dall'amore nel momento che riesce a conquistare la vostra fiducia, ma afferrarlo e tenerlo stretto per sempre senza timore.

Spero di avervi invogliato alla a leggere questa storia, vi lascio i miei saluti.
Buona lettura!

Chicca
Le Cercatrici dei Libri






Compra con un click

lunedì 27 marzo 2017

Segnalazione uscita: Hai conquistato ogni parte di me di Alessandra Paoloni

Buon giorno Cercatrici e Cercatori, oggi la nostra segnalazione uscite cade su "Hai conquistato ogni parte di me" di "Alessandra Paoloni" libro autoconclusivo, pubblicato il 14 Marzo 17 ed edito da  Newton Compton Editori

Titolo: Hai conquistato ogni parte di me 
Autore: Alessandra Paoloni
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Romance
Pagine: 273
Costo eBook: €. 2,99
Uscita: 14 Marzo 17

Trama: 
Nicoletta Catullo lavora come giornalista per un un noto settimanale italiano. Ha ambizioni letterarie e un libro nel cassetto che non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno. La sua vita cambia totalmente quando il suo direttore le commissiona un articolo molto particolare: intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia. Nicoletta ha modo non solo di conoscere personaggi già famosi ma anche Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano. Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza si ritrova però a firmare, senza saperlo, un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady: l'accordo "segreto" che siglerà la "costringerà" a vestire i panni della “finta fidanzata” dell'attore, fino al termine delle riprese della fiction...

Estratti: 
"Accetta quello che ti viene offerto e fallo con un sorriso. Al resto pensa la vita". "... capì che per quella ragazza sarebbe stato disposto ad abbandonare set e carriera, mandando tutto a monte, vanificando gli sforzi di una vita. 
Lei era reale, sicura, eternamente bella. Eternamente sua."



Biografia autore: 
Alessandra Paoloni vive e lavora in un piccolo paese alle porte di Roma. Coltiva fin da bambina una passione quasi viscerale per la scrittura e la lettura, pubblicando fin da giovanissima poesie e racconti su riviste e giornali locali prima di passare ai romanzi storici, paranormal ed erotici. La sua carriera è veloce e in rapida ascesa, sia nel mercato digitale sia in quello cartaceo, con diversi editori tra cui la Delos Digital di Franco Forte per il quale pubblica "L'amante del boia". I diritti del suo ultimo romanzo "Ti regalo l'amore", uscito in self publishing nel settembre 2014 e ai vertici della classifica Amazon per numerose settimane, sono stati acquistati dalla Newton Compton Editori e arriverà nelle librerie con il titolo "Le infinite probabilità dell'amore".

Compra con un click

Virgy
Le Cercatrici di Libri

venerdì 24 marzo 2017

Anteprima: La dama e il Leopardo di Emiliana de Vico


Oggi abbiamo il piacere di presentarvi in anteprima un nuovo romanzo della poliedrica Emiliana de Vico in uscita il 31 marzo 2017 con la casa editrice Harper Collins.
Stavolta l'autrice si cimenta con un romance storico: La dama e il leopardo.
Noi Cercatrici, appassionate di romance storico, non vediamo l'ora di leggerlo!



Emiliana De Vico
La dama e il leopardo

Dal 31 marzo in esclusiva digitale eLit


La Rocca, 1474.
Nicoletta Piccolomini Todeschini sa che le sue origini sono avvolte nel mistero, ma conosce anche le dicerie che le servette sussurravano su di lei, per questo ha sempre sognato che il destino la portasse a Napoli, alla corte di re Ferrante. Il suo padre adottivo ha invece scelto altro per lei, un marito catalano e una fortezza arroccata su un monte, lontano da tutto e da tutti. E benché il rigido insegnamento cortese l'abbia preparata a essere una figlia e una moglie consenziente, in qualunque circostanza, il futuro che ha davanti agli occhi è inaccettabile: lei non ha alcuna intenzione di diventare la signora dei falchi, tantomeno di sposare un leopardo spagnolo. L'unica soluzione potrebbe essere la fuga...


L’autrice
Emiliana De Vico (1973) vive in un paesino nell'entroterra abruzzese insieme al marito e ai due figli. Laureata in Scienze Sociali, ha lavorato per anni presso i Servizi di Zona. Da sempre è appassionata di romance in tutte le sue declinazioni.
Ha pubblicato per la casa editrice Rizzoli (Collana Youfeel) e per la Sperling & Kupfer (Collana Privé). Numerosi suoi racconti di vario genere sono stati raccolti nelle antologie Delos Books; altri romanzi sono editi in self publishing.
Questi i suoi contatti:

Restate in attesa di scoprire cosa ne pensiamo del romanzo nella nostra prossima recensione.

Fabiana
Le cercatrici di Libri

mercoledì 22 marzo 2017

Recensione: Un meraviglioso amore impossibile di Staci Hart

Buongiorno Cercatrici e Cercatori vi voglio parlare di "Un meraviglioso amore impossibile"  primo volume della "Cattive abitudini Series" libro stand alone.
Venite a conoscere il dolcissimo West e la leggiadra Lily.

Titolo: Un meraviglioso amore impossibile
Autore: Stacy Hart
Editore: Newton Compton
Costo eBook:  €.4,99
Cartaceo:  €.8,42
Pagine: 263
Uscita: 20 Maggio 16


Trama:
Era solo per una notte. O forse no?
Cattive abitudini Series
L’amore è agli ultimi posti nella lista degli obiettivi di Lily Thomas, che ha trascorso sei anni tra piroette e plié per entrare nella compagnia di balletto di New York facendo sacrifici e chiudendo i sentimenti dentro un cassetto. Ma ora che Blane Baker, il ragazzo di cui è innamorata da anni, è finalmente tornato single, Lily ha intenzione di fregarsene di tutte le regole e il rigore che si è autoimposta e provare subito a sedurlo. In realtà però Blane non è quell’eroe epico che aveva fantasticato, e Lily, senza neanche sapere come, si ritrova tra le braccia di West Williams, un uomo che non avrebbe mai pensato potesse interessarsi a lei. West è suo amico fin dal giorno in cui Lily si è trasferita nel nuovo appartamento e lui ha prontamente salvato lei e il suo armadio da fine certa. Il loro rapporto è sempre stato innocente, con limiti chiari e condivisi. Nessuno dei due aveva intenzione di perdere l’amicizia per una notte brava o poco più e così, per anni, hanno reciprocamente ignorato l’attrazione tra di loro, comportandosi come fratello e sorella. Finché non è successo quello che è successo. E tutto è cambiato in un istante…

La loro storia saprà farvi innamorare
«Sto pensando seriamente di essermi innamorata di West, e ho anche la sconcertante impressione di non essere l’unica!» 
«Mi è stato regalato per il compleanno da un’amica, che da allora è diventata la mia amica del cuore!»



Staci Hart 

È nata a Houston nel 1980 e fino a oggi si è occupata di grafica, è stata un’imprenditrice, una sarta, una stilista e una cameriera. È anche una mamma di tre bambine e una moglie, e soprattutto una pessima cuoca. Vive vicino a Denver con la famiglia.


Recensione:
Avevo questo libro da mesi nel kindle ma per motivi di impegno col gruppo e poi col blog lo avevo messo da parte e infine dimenticato, ma questo fine settimana ho deciso che era il momento di concedermi un pò di letture solo per il mio piacere di lettrice. E fra la rosa delle mie scelte c'era lui "Un meraviglioso amore impossibile" .
Conoscere West e Lily è stata una bellissima esperienza, lui è un ragazzone super attraente con barba corta curata e capelli lunghi con lo cignon sempre tirato genere boscaiolo o hipster come vengono definiti da qualche anno, che ha fatto richiesta per un dottorato alla Columbia. Lei una ballerina del New York Ballett che si sta preparando per il suo debutto come prima ballerina per il lago dei cigni
Loro sono migliori amici da anni,  i loro appartamenti sono sullo stesso pianerottolo, ognuno ha le chiavi della casa dell'altro e dividono casa con altri amici: West con Cooper playboy ricchissimo di famiglia e Patrick un vero artista del tatoo. Lil divide la casa con Rosie barman del Habits e Maggie sorella di West trasferita a New York da pochissimo, tutto inizia così e saranno le varie situazioni sentimentali più o meno ingarbugliate che ci terranno compagnia per una bella parte della storia.

«Voglio baciarti fin quando non ne percepirò la sensazione con il cuore»

West che non crede di essere in grado di amare ma non per chissà quale motivo o traumi vari solo perché non ha mai provato nessun vero trasporto sentimentale per nessuna, mai, quindi si concede solo relazioni senza impegno alcuno.

Quella serata aveva avuto quella magia che avevo cercato con Blane senza trovarla e che non avrei mai dovuto tentare di trovare. Al diavolo la magia fai da te. West era polvere di fata. 

Lil che il suo amore e tempo e fatica lo ha concesso solo alla danza cristallizando tutto il resto, ha solo un amore adolescenziale verso Blane che sarà suo partner nel lago dei cigni. Tornerà a farle battere il cuore perché lui è il suo sogno da quando era ragazzina ma a volte i sogni possono essere solo quelli, sogni appunto.

Ascoltai il sonoro pulsare del suo cuore, il petto che si sollevava e si abbassava contro di me, il battito contro la mia mano, che teneva il ritmo del mio mentre ci abbandonavamo al sonno. 

Perché quando raggiungono la realtà si infrangono in milioni di pezzi o avvolte servono per farti aprire gli occhi e il cuore verso la tua anima gemella.

Nella vita non c’è niente di certo. Ma fino a quando il mio cuore avesse avuto battito, sarebbe stato per lei.

Staci Hart è entrata a pieno titolo fra le mie autrici preferite. Il suo stile delicato, dolce ma chiaro, scorrevole e frizzante, romantico ma senza essere stucchevole, le sue scene d'amore sono solo questo "amore" e chi conosce i miei gusti sa che io prediligo questo genere, insomma per me un libro perfetto, che mi ha letteralmente preso il cuore, non c'è un rigo o parole che cambierei in questo primo volume della serie "Cattive abitudini" mi dispiace solo per i refusi, ma qui ahimè l'autrice non ha colpe.
Appena possibile mi butto suo secondo volume uscito da pochissimo, per sognare ancore grazie alla penna di Staci Hart. 
Alla prossima.

Virgy
Le Cercatrici di Libri







Compra con un click