venerdì 24 marzo 2017

Anteprima: La dama e il Leopardo di Emiliana de Vico


Oggi abbiamo il piacere di presentarvi in anteprima un nuovo romanzo della poliedrica Emiliana de Vico in uscita il 31 marzo 2017 con la casa editrice Harper Collins.
Stavolta l'autrice si cimenta con un romance storico: La dama e il leopardo.
Noi Cercatrici, appassionate di romance storico, non vediamo l'ora di leggerlo!



Emiliana De Vico
La dama e il leopardo

Dal 31 marzo in esclusiva digitale eLit


La Rocca, 1474.
Nicoletta Piccolomini Todeschini sa che le sue origini sono avvolte nel mistero, ma conosce anche le dicerie che le servette sussurravano su di lei, per questo ha sempre sognato che il destino la portasse a Napoli, alla corte di re Ferrante. Il suo padre adottivo ha invece scelto altro per lei, un marito catalano e una fortezza arroccata su un monte, lontano da tutto e da tutti. E benché il rigido insegnamento cortese l'abbia preparata a essere una figlia e una moglie consenziente, in qualunque circostanza, il futuro che ha davanti agli occhi è inaccettabile: lei non ha alcuna intenzione di diventare la signora dei falchi, tantomeno di sposare un leopardo spagnolo. L'unica soluzione potrebbe essere la fuga...


L’autrice
Emiliana De Vico (1973) vive in un paesino nell'entroterra abruzzese insieme al marito e ai due figli. Laureata in Scienze Sociali, ha lavorato per anni presso i Servizi di Zona. Da sempre è appassionata di romance in tutte le sue declinazioni.
Ha pubblicato per la casa editrice Rizzoli (Collana Youfeel) e per la Sperling & Kupfer (Collana Privé). Numerosi suoi racconti di vario genere sono stati raccolti nelle antologie Delos Books; altri romanzi sono editi in self publishing.
Questi i suoi contatti:

Restate in attesa di scoprire cosa ne pensiamo del romanzo nella nostra prossima recensione.

Fabiana
Le cercatrici di Libri

mercoledì 22 marzo 2017

Recensione: Un meraviglioso amore impossibile di Staci Hart

Buongiorno Cercatrici e Cercatori vi voglio parlare di "Un meraviglioso amore impossibile"  primo volume della "Cattive abitudini Series" libro stand alone.
Venite a conoscere il dolcissimo West e la leggiadra Lily.

Titolo: Un meraviglioso amore impossibile
Autore: Stacy Hart
Editore: Newton Compton
Costo eBook:  €.4,99
Cartaceo:  €.8,42
Pagine: 263
Uscita: 20 Maggio 16


Trama:
Era solo per una notte. O forse no?
Cattive abitudini Series
L’amore è agli ultimi posti nella lista degli obiettivi di Lily Thomas, che ha trascorso sei anni tra piroette e plié per entrare nella compagnia di balletto di New York facendo sacrifici e chiudendo i sentimenti dentro un cassetto. Ma ora che Blane Baker, il ragazzo di cui è innamorata da anni, è finalmente tornato single, Lily ha intenzione di fregarsene di tutte le regole e il rigore che si è autoimposta e provare subito a sedurlo. In realtà però Blane non è quell’eroe epico che aveva fantasticato, e Lily, senza neanche sapere come, si ritrova tra le braccia di West Williams, un uomo che non avrebbe mai pensato potesse interessarsi a lei. West è suo amico fin dal giorno in cui Lily si è trasferita nel nuovo appartamento e lui ha prontamente salvato lei e il suo armadio da fine certa. Il loro rapporto è sempre stato innocente, con limiti chiari e condivisi. Nessuno dei due aveva intenzione di perdere l’amicizia per una notte brava o poco più e così, per anni, hanno reciprocamente ignorato l’attrazione tra di loro, comportandosi come fratello e sorella. Finché non è successo quello che è successo. E tutto è cambiato in un istante…

La loro storia saprà farvi innamorare
«Sto pensando seriamente di essermi innamorata di West, e ho anche la sconcertante impressione di non essere l’unica!» 
«Mi è stato regalato per il compleanno da un’amica, che da allora è diventata la mia amica del cuore!»



Staci Hart 

È nata a Houston nel 1980 e fino a oggi si è occupata di grafica, è stata un’imprenditrice, una sarta, una stilista e una cameriera. È anche una mamma di tre bambine e una moglie, e soprattutto una pessima cuoca. Vive vicino a Denver con la famiglia.


Recensione:
Avevo questo libro da mesi nel kindle ma per motivi di impegno col gruppo e poi col blog lo avevo messo da parte e infine dimenticato, ma questo fine settimana ho deciso che era il momento di concedermi un pò di letture solo per il mio piacere di lettrice. E fra la rosa delle mie scelte c'era lui "Un meraviglioso amore impossibile" .
Conoscere West e Lily è stata una bellissima esperienza, lui è un ragazzone super attraente con barba corta curata e capelli lunghi con lo cignon sempre tirato genere boscaiolo o hipster come vengono definiti da qualche anno, che ha fatto richiesta per un dottorato alla Columbia. Lei una ballerina del New York Ballett che si sta preparando per il suo debutto come prima ballerina per il lago dei cigni
Loro sono migliori amici da anni,  i loro appartamenti sono sullo stesso pianerottolo, ognuno ha le chiavi della casa dell'altro e dividono casa con altri amici: West con Cooper playboy ricchissimo di famiglia e Patrick un vero artista del tatoo. Lil divide la casa con Rosie barman del Habits e Maggie sorella di West trasferita a New York da pochissimo, tutto inizia così e saranno le varie situazioni sentimentali più o meno ingarbugliate che ci terranno compagnia per una bella parte della storia.

«Voglio baciarti fin quando non ne percepirò la sensazione con il cuore»

West che non crede di essere in grado di amare ma non per chissà quale motivo o traumi vari solo perché non ha mai provato nessun vero trasporto sentimentale per nessuna, mai, quindi si concede solo relazioni senza impegno alcuno.

Quella serata aveva avuto quella magia che avevo cercato con Blane senza trovarla e che non avrei mai dovuto tentare di trovare. Al diavolo la magia fai da te. West era polvere di fata. 

Lil che il suo amore e tempo e fatica lo ha concesso solo alla danza cristallizando tutto il resto, ha solo un amore adolescenziale verso Blane che sarà suo partner nel lago dei cigni. Tornerà a farle battere il cuore perché lui è il suo sogno da quando era ragazzina ma a volte i sogni possono essere solo quelli, sogni appunto.

Ascoltai il sonoro pulsare del suo cuore, il petto che si sollevava e si abbassava contro di me, il battito contro la mia mano, che teneva il ritmo del mio mentre ci abbandonavamo al sonno. 

Perché quando raggiungono la realtà si infrangono in milioni di pezzi o avvolte servono per farti aprire gli occhi e il cuore verso la tua anima gemella.

Nella vita non c’è niente di certo. Ma fino a quando il mio cuore avesse avuto battito, sarebbe stato per lei.

Staci Hart è entrata a pieno titolo fra le mie autrici preferite. Il suo stile delicato, dolce ma chiaro, scorrevole e frizzante, romantico ma senza essere stucchevole, le sue scene d'amore sono solo questo "amore" e chi conosce i miei gusti sa che io prediligo questo genere, insomma per me un libro perfetto, che mi ha letteralmente preso il cuore, non c'è un rigo o parole che cambierei in questo primo volume della serie "Cattive abitudini" mi dispiace solo per i refusi, ma qui ahimè l'autrice non ha colpe.
Appena possibile mi butto suo secondo volume uscito da pochissimo, per sognare ancore grazie alla penna di Staci Hart. 
Alla prossima.

Virgy
Le Cercatrici di Libri







Compra con un click



martedì 21 marzo 2017

Anteprima: E se non fosse uno sbaglio? di Marty Sunrise

Buongiorno Cercatrici e Cercatori anteprima di E se non fosse uno sbaglio? di Marty Sunrise una nuova autrice self  made in Italy  al suo primo lavoro, in uscita il 21 Marzo 17 attualmente solo in versione digitale.

Titolo: E se non fosse uno sbaglio?
Autrice: Marty Sunrise
Data di pubblicazione: 21 marzo
Editore: self publishing tramite streetlib
Formato ebook: 1.99  
Pagine: 334

Trama:
Ci sono degli sbagli talmente belli, che sarebbe davvero un errore non commetterli. A venticinque anni, Rebecca si trova con un sogno nel cassetto e una vita tutta da decidere. Le piace vivere assaporando ogni singolo istante e seguire le proprie regole, a prescindere da quello che gli altri pensino di lei. È questo il motivo che l’ha spinta a trasferirsi a Madrid dopo la morte di suo padre, ma il matrimonio di sua sorella la riporterà in Italia. Tornare dove tutto è iniziato è un duro colpo per lei, si sente come se fosse di nuovo al punto di partenza, ma un incontro casuale e apparentemente innocuo con un uomo sconosciuto e perfetto, stravolgerà tutta la sua vita. Può una singola notte di sesso, far vacillare ogni sicurezza? Tutto può accadere, e quando la vita s’impegna, può portarti in situazioni che non avresti mai nemmeno immaginato.
Ci saranno scelte da prendere, sacrifici da sopportare e verità da scoprire. Rebecca dovrà fare i conti con un arduo conflitto interiore e sarà costretta a venire a patti con la vera se stessa. L’amore sarà la sua forza. 
Si troverà sul bordo di un precipizio, e solo lei potrà decidere se è più rischioso buttarsi nell’ignoto o rimanere ferma in una realtà che non le appartiene. 

Non lo incontrerò mai più, ma lo porterò sempre con me.
L’ho voluta fin dal primo momento in cui l’ho vista. L’ho avuta e la rivoglio.

Ho commesso il migliore errore della mia vita.
Ho commesso il peggiore errore della mia vita.

Come posso resistere?
Non ho nessuna intenzione di resistere.

Non voglio amarlo. Non sarò mai sua.
Non posso amarla. Io la possiedo.

Lo amo.
È mia.

Compra con un click



Estratti
1
Non avevo una meta precisa, avevo scelto di recarmi in centro a Roma ed ero entrata in un locale a caso per bere qualcosa. Era davvero un bel posto, un misto tra una discoteca e un bar. L’arredamento era elegante e moderno, le luci erano soffuse e la musica rendeva l’ambiente accogliente e piacevole. Mi era piaciuto subito, così mi ero accomodata su uno sgabello vicino al grande bancone circolare e avevo ordinato un Bombay Tonic.
Quanto cazzo è forte.” mormorai a me stessa, una volta preso il primo sorso.
Era uno dei miei drink preferiti, alcolico e dal gusto deciso. Come ogni cosa bella della vita, esigeva un prezzo da pagare. Il prezzo del buon sapore di questo cocktail era sentire la propria gola andare a fuoco, ed io l’avrei pagato.
I miei pensieri profondi e filosofici sull’alcool furono interrotti da una presenza che si era accomodata proprio al mio fianco. Non mi ero girata a guardare chi fosse, ma data la vicinanza del suo corpo immaginavo si trattasse del macho di turno che volesse abbordarmi. Sapevo di essere una bella ragazza e non mi sarei sorpresa se il tizio avesse voluto provarci. In più dovevo considerare il fatto che fossi sola e che indossassi un vestito dotato delle tre S.
Scuro, Stretto e Scollato.
Con un vestito così avrei potuto vincere anche una guerra.
Posso offrirti da bere?” mi chiese una voce profonda.
Quanto sei prevedibile, tesoro!” pensai.
Mi girai verso di lui per rifiutare la sua proposta, non era proprio la serata giusta, ma appena mi voltai le parole mi morirono in gola.

2
Vieni spesso qui, Rebecca?”
Il mio nome pronunciato da quelle labbra mi fece un effetto strano, proprio all’altezza del basso ventre. Accavallai le gambe d’istinto e m’inclinai leggermente verso di lui.
No, sono appena tornata dalla Spagna. E tu?”
No, sono appena tornato da Dubai.”
Sangria e tapas contro grattacieli e deserto, mi dispiace amico, vinco io!” dissi, provocando una sua risata sommessa.
Se fossi stata a Dubai non la penseresti così, è un posto unico.”
E come mai adesso sei qui e non lì?”
Impegni di lavoro. Tu, invece, che ci fai qui tutta sola?”
Avevo bisogno di schiarirmi le idee, a volte tornare a casa non è facile, è come se fossi di nuovo al punto di partenza.”
Il suo viso si accostò ancora di più al mio. “Beh, pensa che ogni cosa che hai fatto nella tua vita, le azioni, le scelte, partenze e ritorni, tutto è servito a condurti fino a questo momento, fino a incontrare me. Proporrei un brindisi.”
Il suo tono era serio, anche se mi era sembrato di cogliere una certa ironia. “Quindi, giusto per capire la tua teoria, ogni cosa che ho fatto nella mia vita, aveva come unico scopo quello di farmi incontrare te?” chiesi sarcastica.
Mi sorrise, prendendo un sorso di liquido ambrato dal suo bicchiere. “Puoi affermare con sicurezza che non sia così?”
No, ma posso dire di non aver mai incontrato nessuno più egocentrico di te.”
Sei impertinente, Rebecca.”
Un impertinente e un egocentrico s’incontrano al bar, sembra l’inizio di una barzelletta!”
Odio le barzellette.”
Chi l’avrebbe mai detto.” ovvio che Mister occhi di ghiaccio odiasse le barzellette.

3
L’estate è la mia stagione preferita. Il sole, il mare, l’abbronzatura, le feste… ” dissi, ammirando le onde che s’infrangevano sul bagnasciuga e respirando a pieni polmoni la brezza che soffiava leggera e portava con sé il sapore del mare.
Io preferisco l’inverno.”
La sua risposta mi fece scoppiare a ridere. Glaciale com’era, era ovvio che preferisse l’inverno! “Non mi sarei aspettata niente di meno da un tipo tenebroso come te!” lo presi in giro.
Diventi ogni giorno più simpatica, ragazzina!” l’occhiata tagliente che mi rivolse mi fece ridere ancora di più.
Sono sempre stata simpatica.”
Come no.”
Vedi, non mi conosci bene come credi!”
Mi mossi verso di lui e gli diedi una leggera spinta canzonatoria sulla spalla ma, massiccio com’era, non riuscii a smuoverlo di un millimetro. Eravamo entrambi seduti su un telo che avevo accuratamente steso sulla sabbia, con il viso rivolto verso il sole, le gambe stese e i piedi immersi nei granelli dorati. Chiunque ci avesse visto, ci avrebbe scambiato per una normalissima coppia d’innamorati in vacanza. Attimi del genere mi riempivano di felicità, anche se Riccardo non era mio, in quel momento lo era, e questo mi faceva sentire bene.
È un’illusione.
Zitta.
Ti stai innamorando.
Assolutamente no!
Staremo a vedere…

Virgy
Le cercatrici dei Libri


lunedì 20 marzo 2017

Recensione un'anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis

Oggi vi racconto del nuovo libro di due autori che amo moltissimo: Un’anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis pubblicato da Leggereditore.


Titolo: Un’anima che vibra
Autore: Loredana Frescura e Marco Tomatis
Editore: Leggereditore
Costo: 4,99 ebook
Pagine: 320
Trama:
Domenica, detta Mimì, diciassette anni, vive con la mamma Caterina e la zia Diletta a Roma. Da un giorno all’altro la sua famiglia si trasferisce in un piccolo paese, Piandiperi, dove la fabbrica presso cui Caterina lavora come operaia ha aperto un nuovo stabilimento.
Per Mimì si tratta di un cataclisma che stravolge la sua esistenza tranquilla e rassicurante. Ma proprio in quel paese “sbagliato dalla A alla Z”, dove a dispetto del nome non c’è l’ombra di un albero, e un ragazzo dalla pelle d’ambra può chiamarsi Gaetano e sfrecciare a bordo di un carretto, Mimì, che si sente “sbagliata dall’uno all’infinito”, finirà col trovare sé stessa. Soprattutto, guarderà con occhi nuovi sua madre e scoprirà che non è affatto la donna rinunciataria e fredda che ha sempre creduto. Dietro un’apparenza remissiva e dimessa, Caterina nasconde una forza e una vitalità che Mimì non avrebbe mai immaginato e che sono quanto di più importante una figlia possa imparare dalla madre.
Una storia intrisa di gioia e dolore, poesia e stupore, proprio come la vita.




Recensione:
In tutti questi anni non mi sono persa un libro di Loredana Frescura e Marco Tomatis. Ero praticamente una lettrice assidua dei loro romanzi e in generale della collana per teen della Fanucci, nonostante avessi superato di gran lunga quel periodo.
Un’anima che vibra non ha deluso le mie aspettative, anzi è stata più di una conferma della bravura di questi due scrittori che insieme sanno tratteggiare con toni delicati e poetici un’età adolescenziale ricca di conflitti e di mutamenti. È praticamente impossibile scorgere una differenza di scrittura nel testo, peraltro tutto scritto in prima persona con il solo punto di vista di Domenica, detta Mimì.
Non c’è uno sbaffo, un cedimento, una dissonanza. Tutto scorre limpido, pulito, chiaro come fosse dipinto da una sola mano e non dà quattro, come in questo caso, e pure di sesso opposto. Il tratto distintivo del romanzo è proprio la cura e la poesia che trasuda da ogni riga, perché ve lo dico è stato arduo scegliere qualche estratto da riportarvi nella recensione, mi sono innamorata di ogni riga, di ogni pensiero che non scivola mai sulle pagine così per caso, ma è sempre ricco di sensazioni e di immagini.
Ovviamente oltre a questo bellissimo modo di narrare, anche la storia ha la sua bellezza, quel fascino che cattura, quel giusto accenno a qualche mistero che ti tiene ancorata alle pagine per capire chi è realmente Caterina. E sì, questo non è solo il romanzo di Domenica, del suo amore per Gaetano e della sua crescita, ma è soprattutto il romanzo in cui questa ragazzina finalmente riuscirà a capire chi è veramente sua madre. Una donna dedita al lavoro, una donna di poche parole, sorrisi spenti, una di quelle madri verso cui, nonostante tutto, una figlia non può non provare rabbia per una serie di fattori che a prima vista sembrano sicuramente condannarla. È colpa sua se suo padre se n’è andato, è colpa sua se la famiglia è costretta ad abbandonare la vita conosciuta di Roma per trasferirsi in un paesino anonimo.
Questo spiega la domanda sulla cover e anche il bellissimo prologo con cui inizia a snodarsi il libro. La storia che vuole raccontare è quella di sua madre, perché raccontare di sua madre è come raccontare di lei, visto che le loro vite sono state strettamente intrecciate da quando sono nate.
Nulla è come pensa Mimì, né sua madre, né questo strano paese in cui è finita insieme alle donne della sua vita: Caterina, sua madre, e sua zia, la sorella di suo padre. Una famiglia di sole donne, una famiglia che colpisce e desta curiosità per il suo strano assembramento.

Mimì è più veloce e comodo, una bisillaba accentata, quasi un sussurro mormorato sovrappensiero. Domenica quindi è il mio nome, ma Mimì sono io.

Lei è una ragazza irruenta, salta alle conclusioni perché la vita l’ha comunque segnata e messa alla prova spesso, regalandole dolore e delusioni. Suo padre, le amiche… nulla pare andare per il verso giusto. Fino a quando non si scontra con Gaetano e con quel mondo doloroso ma pieno di speranze che lui si porta dietro.

Alzai la testa, la sua bocca era lì, così lo baciai. Con forza e con passione nuova anche lei. Il suo stupore si trasformò in dolcezza, una dolcezza capace di avvolgermi, e il gomitolo che ero diventata ruzzolava nella tenerezza. Così era un bacio vero, allora. Un bacio vero era davvero miele, marmellata, cioccolato fondente, sugo all’amatriciana.

Gaetano è poco più grande di lei, italiano di nascita ma siriano di origini. Mi sono commossa quando ha raccontato la storia del suo nome e le peripezie compiute per giungere in Italia. È un personaggio che sa qual è il suo posto nel mondo e ha certezze del suo futuro, di quello che sarà il suo domani. È poco più grande di lei eppure sembra avere una grande maturità e una grande forza d’animo nell’aiutare il prossimo.





Avere un sogno mentre tutto si distrugge e sgretola ti fa rimanere vivo.

Potrei continuare per ore a raccontarvi di questo romanzo meraviglioso ma non voglio rischiare di rovinarvi la poesia della narrazione, l’intreccio della trama che porta in risalto le figure di questo romanzo. Mi ha fatto piangere, mi ha fatto rabbia, mi ha fatto sorridere, mi ha fatto sperare.
È uno di quei libri per adolescenti che però possiamo leggere anche noi che ormai non lo siamo più perché sa parlare dritto al cuore e fa vibrare l’anima.
Complimenti ai due autori che non si smentiscono mai e alla Leggereditore per aver pubblicato questo bellissimo e delicato romanzo che affronta tanti temi importanti e attuali, non solo personali di questa fascia di età, in perenne conflitto con i genitori, ma anche ben più grandi sull’immigrazione, l’abuso e tanto altro ancora, sempre con una grande delicatezza.

Fabiana
Le Cercatrici di libri






Compra con un Click



sabato 18 marzo 2017

Recensione: Doppio gioco di Kylie Scott

Care Cercatrici, oggi Fra ci parla dell'ultimo libro "Kylie  Scott"  dedicato a Ben componente della Band dei Stige Dive  e precisamente  di "Doppio gioco"  della "The Lick Series".



Titolo: Doppio gioco
Autore: Kylie Scott
Editore: Newton Compoton
Pagine: 232
Costo eBook: 5,99
Genere: Romance contemporaneo
Uscita: 21 febbraio 17


Trama:
Con un test di gravidanza positivo, la vita ordinaria di Lizzy Rollins sta per cambiare completamente. E per sempre. A Las Vegas si è lasciata andare e ha passato una notte con Ben Nicholson, il bassista degli Stage Dive. Ma Lizzy lo conosce bene. Sa che Ben non è il tipo d’uomo in cerca di una storia seria e duratura. D’altra parte per Ben Nicholson Lizzy è off limits. Assolutamente. Perché è la sorella minore della moglie. Non importa che ne sia follemente attratto, che lei sia dolce e sexy: tra loro non può esserci niente. Niente oltre a quello che è successo a Las Vegas. Eppure adesso c’è qualcosa che li lega, forse nel modo più profondo possibile. E chissà che anche i loro cuori non siano destinati ad avvicinarsi…

Dall’autrice bestseller del «New York Times» e di «USA Today» 
Un’emozionante storia d’amore impossibile e inaspettata.
«Uno sguardo sorprendentemente delicato sul rock and roll americano... Pur conservando il suo stile malizioso, la Scott ha portato anche della tenerezza in questo racconto.» 

Publishers Weekly
«Una storia d’amore divertente e piena di passione, per tutti i fan del new adult.»
Booklist

Kylie Scott
Autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», è da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato Tutto in una sola notte, È stato solo un gioco, Nessun pentimento e Doppio gioco.


Recensione:
Anche questa serie madre è giunta all'ultimo capitolo lasciandomi un po’ orfana. La Scott come autrice mi è piaciuta moltissimo perché, libro dopo libro, mutavano temi e situazioni, perché fondamentalmente ogni suo "figlio" è diverso e "ognuno dei ragazzi gioca un ruolo nella band non solo a livello di strumenti, ma in ogni pezzo dell'enigma che li fa lavorare insieme. Dave è il poeta sensibile, Mal il clown dalla lingua lunga e Jimmy è il bastardo pensieroso. Ma Ben, lui si limita ad andare avanti con il lavoro, “facendo le sue cose"
Alla fine del secondo volume e con l’inizio del terzo, l’autrice aveva commesso uno svarione nella trama che non mi aveva fatto apprezzare in toto il libro di Jimmy e Lena. Anzi mi sono stupita che l’editore americano non se ne sia accorto. Con Dave mi aveva fatto innamorare e di Mal ero completamente impazzita e per mesi mi sono chiesta cosa avrebbe ordito per Liz e l'orso Ben.
Il libro è narrato dal punto di vista di Lizzy la sorella di Zucca, in un primo momento il flash back del passato e i numerosi sms che si scambiano i due protagonisti non mi avevano molto coinvolto nel romanzo. Ma non appena la storia è entrata nel vivo mi ha stregata. 
Ben lo avrei appeso per gli alluci dei piedi a testa in giù con uno spago sottile al di sopra di un dirupo. Per gran parte del libro ho pensato c’è o ci fa?
Liz invece nonostante la giovane età e l'incidente di percorso ha dimostrato una tempra d'acciaio e una maturità superiore alla media. È un’altra eroina in gonnella che con il suo carattere oscura un pò il protagonista maschile; Ben, viene perdonato proprio grazie a lei, a ciò che attraverso i suoi occhi ci mostrerà, uno spaccato di realtà che dimostra sempre di più che il sesso debole non è l’universo donna, ma che anche gli uomini possiedono una fragilità e paura nascoste dietro muscoli e corazza.


Mi ha fatto soffrire, penare, incavolare e pure ridere con gli interventi di Mal il giullare, mi ha fatto piacere riabbracciare gli Stage al completo!  Assolutamente da leggere!
Chissà se la Scott ci regalerà un capitolo su Sam. Per chi fosse curioso di sapere cosa è successo a Vaughan, la Scott ha già pubblicato una nuova serie Dive bar e il primo volume Dirty è dedicato proprio a lui.

Buona lettura!
Fra 
Le cercatrici di Libri










venerdì 17 marzo 2017

Recensione: L’ombra di cenere di Linda Lercari

Carissime,
oggi vi racconto di un nuovo titolo che abbiamo avuto il piacere di ricevere in lettura: L’ombra di cenere di Linda Lercari edito da Harper Collins.

Titolo: L’ombra di cenere
Autore: Linda Lercari
Editore: Harper Collins
Genere: Storico
Costo: 3,49
Pagine: 124
Trama:
Giappone – Periodo Kamakura, anno 1330 - Le parole che il fedelissimo samurai Haka mormora sul letto di morte sono un enigma e diventano un tarlo che rode la mente del suo signore.
Alla ricerca di indizi che possano far luce sul mistero, Momokushi ripercorre la storia dell'amicizia con l'amico e guerriero, scavando nel passato e visitando i luoghi che sono stati testimoni delle loro imprese di gioventù.
Ma ciò che Haka ha mantenuto celato per oltre cinquant'anni non è solo un segreto in grado di sconvolgere una vita, ma è anche la più struggente dichiarazione di amore che un essere umano possa lasciare in dono.






Recensione:
Per cominciare vorrei ringraziare Linda Lercari per averci inviato questo romanzo così particolare in lettura. Ammetto che se non avesse chiesto una recensione molto probabilmente non avrei deciso intenzionalmente di leggerlo perché dalla trama non aveva risvegliato la mia curiosità. Al momento sono appassionata di storie d’amore e amo anche quelle banalissime e scontatissime che ci propone il genere rosa e questo romanzo, se si legge con attenzione la trama, sembra proprio esulare dalla mia passione.
Ebbene, il libro appena aperto mi ha praticamente risucchiato nelle sue pagine, riportandomi di colpo non solo in Giappone ma anche in quegli anni lontani. Il romanzo trasuda una profonda conoscenza della cultura e delle usanze di questo popolo tanto da catturarti e da lasciarti senza fiato. Ce lo racconta in un modo che non diventa mai pedissequo e noioso perché è perfettamente inserito all’interno della struttura della trama.
Si inizia in piena battaglia e anche qui ti sembra di esserci proprio dentro e poi, puff, un lungo viaggio nei ricordi. Un viaggio che si fa sofferto, doloroso, intimo, a tratti stizzoso perché tutto sembra a portata di mano ma al tempo stesso troppo lontano. È come un viaggio in cui si continua a osservare solo la superficie delle cose, cercando di vedere tutto immutabile come è giusto che resti nella memoria di chi ci è affezionato. Ma lentamente piccoli dettagli, piccole sfumature increspano la superficie immobile del lago tirando fuori la potenza di un uragano che ha come unica soddisfazione quella di conoscere quale sia la verità.
Haka, questo straordinario combattente, nonché grande amico, lo conosciamo per lo più attraverso questi ricordi, piccole pennellate sulla scena che a tratti portano anche tanto dolore perché nulla nella sua vita è stato così semplice, facile e scontato.
Sono stata con il fiato sospeso fino alla fine del romanzo per scoprire quale messaggio Haka ha affidato al suo signore. Il libro mi ha commosso e stupito usando un stile così delicato che mi ha ricordato quello usato da altri autori giapponesi e ha saputo ricreare perfettamente il loro stile di vita.
In questo romanzo nulla appare come sembra inizialmente, vi posso solo dire questo per non rovinare la sorpresa della scoperta… che vi dirò mi ha lasciato a bocca aperta, mi è piaciuta, ma poi mi ha sollevato qualche piccolo dubbio logico che comunque non ha saputo scalfirmi la magia prodotta dall’interezza del testo.
Complimenti all'autrice, è stata veramente bravissima!

Buona lettura,
Fabiana


Stupendo

Compra con un click









giovedì 16 marzo 2017

Recensione: La cura del cuore di Mary McNear

Carissime lettrici oggi vi parliamo del terzo volume della serie “Butternut Lake” ossia “La cura del cuore” di Mary McNear, una storia intensa e commovente, piena di aspettative e tensione per le sorti dei nostri protagonisti.


 Titolo: La cura del cuore
Autore: Mary McNear
Editore: Leggereditori
Genere: Romance Contemporaneo
Pagine: 314
Costo: 2,99
Cartaceo: 12,67 


Trama: Mila è una dolce ragazza che nel momento più buio della sua vita decide di essere ancora una volta coraggiosa e dare una svolta alla sua vita. Nel suo cammino entra in contatto con persone meravigliose che le daranno un assaggio di tutto quello che ha sempre desiderato e in più tocca con mano la speranza e la prospettiva di un ipotetico futuro pieno di tutto quello di cui ha bisogno, una famiglia. Ma il passato, si sà, è infido e pronto sempre a tornare con prepotenza nel presente. Reid di contro è un uomo scontroso che ha sempre dovuto lavorare sodo, un lavoro che lo ha portato ad allontanarsi sempre più dagli obbiettivi reali, obbiettivi che gli avrebbero dato un senso di completezza interiore… Apparentemente hanno in comune solo la paura di un domani incerto! Il loro incontro e la loro forzata convivenza sarà solo la punta di un iceberg della storia, una storia che la nostra scrittrice ci racconta con maestria suggestiva, piena di sentimenti e valori.





Biografia dell’autrice:
Nata a Chicago Mary McNear vive a San Francisco con il marito, due figli adolescenti, e un cane bianco nome Macaro …
La cura del cuore è l’ultimo della triologia “ Butternut Lake”; ricordiamo i primi due: “I desideri nascosti del cuore” che vede come protagonisti Allie Becket vedova e madre di un bambino piccolo che torna nella sua cittadina di origine per ricostruire un futuro instabile, e Walker Ford un uomo apparentemente egoista ma che ben presto si affezionerà al piccolo Wyatt e diventerà qualcosa di più che un semplice amico per Allie.
E il secondo appuntamento sul lago di Butternut si intitola “La scelte della vita”, qui troviamo invece la storia di una madre Caroline e sua figlia Daisy. Tra incomprensioni, sentimenti che riaffiorano, primi palpiti d’amore, subiremo il fascino dell’estate dei laghi del Minnesota e vedremo protagoniste due donne straordinarie, appartenenti a generazioni diverse, che sperimentano, a loro modo, un amore mai assopito e uno acerbo che aspetta solo di sbocciare.


Recensione:
Una storia che fin dalle prime battute stimola un senso di solidarietà per la protagonista, una giovane donna che insegue un sogno fin da bambina, che rischia di non esser più realizzato per colpa di un uomo orrendo. Lo stile dell’autrice è lento ma inesorabile ti trascina dentro la storia dei due protagonisti con una scioltezza ammirevole. Ha toccato tematiche importanti e sottovalutate alle volte, come l’abbandono genitoriale, la privazione, la voglia di migliorarsi e il non accontentarsi. Mila è una ragazza fantastica che trova il coraggio di cambiare ciò che era sbagliato, una cosa che molte donne, purtroppo non hanno il coraggio di fare per paura. 

Reid annuì, piano, ma si rese conto che aveva ancora bisogno di chiarire una cosa.
"Solo stringerti , Mila? Niente di più?"
"Si. Va bene? Cioè, voglio… ho bisogno, in realtà, di stare con te, 
ma non come prima in cucina. Solo…" 

"Solo abbracciati" concluse Reid al posto suo. "Posso farlo"

disse, anche se dentro si sé era meno sicuro. Eppure, se era quello di cui aveva bisogno Mila, gliel’avrebbe dato. Anche se la cosa lo uccideva. E avrebbe davvero potuto ucciderlo, pensò…

E' una storia che fa pensare, che sensibilizza su argomenti che al giorno d’oggi purtroppo non sono passati di “moda”. Non è il solito libro rosa che vede nascere un amore idilliaco con personaggi dalla vita perfetta, ma anzi sono entrambi reduci di un passato deludente. Sono un puntino disillusi ma anche pieni di aspettative, sono chiusi in un mondo di sofferenza ma al contempo non sono ciechi a quello che possono avere. Vedremo come chi è prevalentemente egoista e abituato al cinismo, imparerà ad amare, e donare di se per un essere indifeso.


Il messaggio che mi ha trasmesso è stato che, anche nelle situazioni più tetre e negative, se si ha il coraggio di farsi forza il meglio verrà da se, che anche se troviamo ostacoli immensi, sono tali solo se noi decidiamo che lo siano. 
Intrigante la descrizione dei luoghi, ti fa venir voglia di vedere un posto poco considerato nelle mete vacanziere. Anche se ho letto ben poco di questa scrittrice, noto come (almeno in questa trilogia) tocchi argomenti poco frivoli, quindi, care lettrici/lettori, se avete voglia di un finale positivo in una storia che comincia male, ma davvero male, credo che questa trilogia faccia al caso vostro.
Alle volte si ha bisogno di un finale positivo in un marasma di brutture giornaliere. In caso contrario, ossia se siete per le storie easy senza troppi richiami alla vita reale, allora considerate questa storia come un antipasto per poi arrivare al dolce, magari una torta con crema chantilly e fragoloni. Insomma vi sembrerà più dolce e più bello ciò che di solito vi sembrerà scontato.

Buona lettura
Morgana
Le Cercatrici di libri







Compra con Click 
 

Always Publishing valuta manoscritti romance di autori italiani

Sei uno scrittore in cerca di una casa editrice per pubblicare?
La casa editrice Always Publishing apre le porte alla valutazione di manoscritti romance di autori italiani.
Saranno presi in considerazione romanzi rosa completamente inediti, o diffusi su piattaforme non a pagamento.  Non saranno considerate le opere già messe, anche temporaneamente, in vendita.
Saranno valutati solo romanzi rosa, ad esclusione dei sottogeneri storico e paranormal romance – urban fantasy.
Always Publishing non richiede in nessun caso alcun tipo di contributo da parte dell’autore, né per la valutazione dei manoscritti, né in seguito per la pubblicazione, in caso di esito positivo della valutazione.
I romanzi selezionati verranno pubblicati in edizione digitale e cartacea.
Per sottoporre il vostro manoscritto va compilato un modulo scaricabile sul loro sito e inviato all’indirizzo: manoscritti@alwayspublishingeditore.com
Entro 30 giorni dall’invio del modulo, in caso di esito positivo della valutazione preliminare, riceverai una comunicazione da parte della casa editrice per l’invio del romanzo completo.
Care Autrici, tirate fuori i vostri manoscritti e correte sul sito di Always Publishing per compilare il modulo!

Fabiana

mercoledì 15 marzo 2017

Recensione: Reconstructed Vol.1 - Augmented Vol.2- Serie Building a hero di Tasha Black 

Cari Cercatrici e Cercatori oggi vi parlo dei primi due volumi della "Serie Building a hero" precisamente "Reconstructed" Vol.1 e "Augmented" Vol.2 scritto dall'autrice Tasha Black



Titolo: Reconstructed-Building a hero (volume 1) 
Autore: Tasha Black 
Editore: 13th Story Press 
Costo: 0.82 
Pagine: 200 
Genere: Sci fi

Trama: 

Alcuni eroi non nascono… vengono costruiti. 
Westley Worthington ha tutto: un mucchio di soldi, un bell’aspetto, un cervello fatto per gli affari e una fila infinita di donne che vogliono compiacerlo. E a lui piace così, finché un incontro ravvicinato con la morte gli fa riconsiderare le priorità costringendolo a pensare a qualcun altro oltre che a se stesso per la prima volta, nella sua vita privilegiata.  Cordelia Cross non ha mai avuto la vita facile; per sostenere la famiglia lavora come assistente di un uomo che disprezza, solo per poter pagare le cure di sua sorella. Quando il suo arrogante capo allontana il suo ultimo vero amico, si ritrova promossa da segretaria, addetta all’agenda e al caffè, a membro del circolo privato di West.  L’umore e le passioni si accendono, quando i due cominciano a passare del tempo insieme, finché un terribile incidente fa congelare la loro recente attrazione. Quando West viene messo di fronte alla prova più impegnativa della sua vita, Cordelia lo aiuta a rendersi conto che ha tutti gli strumenti per diventare una forza della giustizia. Insieme, devono trasformare West nell’eroe che nessuno avrebbe mai immaginato. Reconstructed è il primo libro di Building a Hero, una trilogia di romance sui supereroi dell'autrice di bestseller Tasha Black. 

"Ti sei messo contro qualcosa di molto grosso. Hai visto solo la cima dell'iceberg, con quei tipi. Solo... non fare arrabbiare nessuno."  

Titolo: Augmented-Building a hero (volume 2) 
Autore: Tasha Black 
Editore: 13th Story Press 
Costo: 2,72
Pagine: 175 
Genere: Sci fi


Trama: 
Alcuni eroi non nascono… vengono costruiti.
Secondo libro della appassionante trilogia Building a Hero dell'autrice di bestseller Tasha Black. Il primo libro, Reconstructed, è gratuito in tutti gli store.  Preso contro la sua volontà, Edward Dalton si risveglia e si ritrova prigioniero dell'organizzazione paramilitare che ha popolato i suoi incubi da quando, tanti anni prima, l'ha lasciato a pezzi. Dalton viene a sapere di essere l'unico soggetto dell'esperimento originale in grado di controllare i suoi nuovi terribili poteri, e di domare la bestia che gli hanno messo dentro. I suoi carcerieri pensano che lui nasconda il segreto per il successo, e vogliono prenderglielo, con qualsiasi mezzo.  Elizabeth Sterling è una visione d'amore di un tempo in cui tutto era più semplice, ma anche lei nasconde qualcosa. Se Dalton riuscisse a fidarsi di lei, potrebbe essere la persona che gli serve per salvarsi la pelle, ma forse è troppo tardi per salvare la sua anima. Nel frattempo, Westley Worthington cerca con tutte le forze di usare le sue nuove abilità per salvare il suo amico e riconquistare l'amore della sua vita, Cordelia Cross. Le sue nuove parti del corpo gli permetteranno di fare entrambe le cose?
Scopritelo nel secondo romanzo della trilogia Building a Hero dell'autrice di bestseller Tasha Black. 


La lampada della scrivania diffondeva un  raggio di luce su suoi lineamenti mascolini; avrebbe potuto  essere un eroe di un film in bianco e nero.  

Recensione:

Ho iniziato questa storia con più curiosità che aspettative, non avendo mai letto libri di questo genere non sapevo cosa aspettarmi e soprattutto se avrei saputo apprezzarla o meno.Certo gli ingredienti c'erano tutti perché potesse rapirmi. La nostra storia è ambientata a Glacier City qui vi abitano: "Westley Worthington" un uomo bellissimo e sexy oltre che ricchissimo a capo di una grande compagnia, e le sue giornate si alternano tra la noia le feste, le moltitudini di donne pronte a scaldargli il letto e dei veri tour de force  di ore e ore di lavoro, della sua quasi ossessione nella disciplina dello Jujitsu che con il suo allenatore pratica giornalmente. Oltre una curiosa attrazioni per "Cordelia Cross " la sua assistente che ha a sua volta un vera antipatia nonché un inspiegabile attrazione per lui. Cord è una donna dolce, tenera ma scrupolosa, ligia e responsabile sia nel lavoro che all'interno del suo nucleo familiare, composto da sua madre e dall'adorata sorellina "Jess" un vero portento della natura ve lo assicuro.
"Edward Dalton" amico d'infanzia e uomo di fiducia di West con un passato nebuloso alle spalle. "Peter Watson" anche lui amico di West che gode di riflesso della ricchezza di quest'ultimo.
"Mallory Pruitt" scienziata in nanotecnologia che svolge le sue ricerche presso la "MedPros" una divisione della compagnia Worthington. 



"Pallottole, coltellate, morsi di cane, ed ora bruciature. Sembra che tu sia predisposto agli incidente eh...?" "Solo sfortunato Immagino..." 


Loro sono gli attori che muovono questa storia che mi ha presa nelle sue spire sin da subito, non c'è stata una sola pagina che non abbia avuto la mia più totale attenzione, comincia quasi  con un ritmo dolce ma pagina dopo pagina il ritmo diventa sempre più incalzante, dovuto al susseguirsi di situazioni adrenaliniche da farmi girare la testa. Il tutto si alterna in modo perfetto con momenti di pausa e suspense che fanno riprendere il fiato. Mi sono innamorata di questi  personaggi e delle loro particolarità, sia per le loro fragilità, per i loro punti di forza, le loro debolezze e insicurezze, per la loro spiccata originalità  estrosità e simpatia. Ho assistito alla metamorfosi  di West dopo la sua  "rinascita" da donnaiolo impenitente e sprezzante di tutto e di tutti a un uomo completamente diverso che guidato dall'amore diventerà l'eroe del cuore di noi lettrici e non solo.
Se solo avesse potuto presentarle quella specifica parte di sé, farle rendere conto che, nonostante le protesi, era ancora molto uomo. Almeno, la testa, il cuore e il pene lo erano. E le altre parti non erano forse solo la ciliegina sulla torta?

Ho deciso di fare un unica recensione dei primi due volumi di questa trilogia perché iniziato il primo libro non sono riuscita a fermarmi ed ho dovuto iniziare subito il secondo presa dalla frenesia di conoscere il seguito della storia. 
In attesa del terzo e ultimo volume che concluderà questa trilogia vi auguro buona lettura, alla prossima.


 Virgy

Le cercatrici di Libri






Compra con un Click


Compra con un Click