sabato 30 giugno 2018

Anteprima: Dirty Games di Valentina Facchini

Cercatrici vi presentiamo in anteprima il nuovo romanzo di Valentina Facchini "Dirty Games".  In uscita il 13 luglio 2018, in self publishing. L'autrice ci presenta un erotic romance, genere nuovo per lei. Curiose? Venite con noi a leggere la trama.

Titolo: Dirty Games
Serie: Autoconclusivo
Genere: Erotic Romance
Data di uscita: 13 Luglio 2018
Casa Editrice: Self Publishing

Sinossi:
Il mio nome è Alathea Davis, ho ventisei anni e sono una prostituta. Potrei definirmi una “escort”, ma la sostanza non cambierebbe: mi vendo per vivere. Lui mi ha costretto a scegliere tra la mia libertà e il mio corpo, e io ho accettato la sfida. Ha deciso di addestrarmi, ma non mi piegherà al suo volere, non riuscirà a cambiarmi.
È un gioco senza esclusioni di colpi, il nostro.
Solo uno di noi vincerà.
E non sarà lui.
Il mio nome è Sebastian Reeve, sono egocentrico, lunatico e mi annoio facilmente. Mi definiscono un uomo viziato, e hanno ragione: ottengo sempre ciò che voglio. Quando ho sentito la sua voce, ho capito che doveva essere mia. Lei sembra leggermi dentro, mi porta al limite e mi disorienta. Non mi sono comportato da galantuomo, le ho tessuto una trappola e lei ci è caduta, ma non me ne pento.
È un gioco senza esclusioni di colpi, il nostro.
Solo uno di noi vincerà.
E non sarà lei.

Recensione: Io credo in te ( Serie Sweet Princess vol 1 ) di Emanuela Guzzetta

Cercatrici oggi Aurelia vi parla del romanzo Io credo in te scritto da Emanuela Guzzetta, 

Titolo: Io credo in te ( Serie Sweet Princess vol 1 ) 
Autore: Emanuela Guzzetta
Editore: Self publishing
Genere: New Adult
Pagine: 161
Costo: ebook 0.99 € cartaceo 5.72€

Trama: 
Catherine sta per iniziare l'ultimo anno di college insieme alla sua migliore amica, Isabelle. Proprio il primo giorno, durante la lezione di arte, si accorge di uno studente mai notato prima, Kaleb, un ragazzo bellissimo. Tra i due è subito feeling e con il passare dei giorni i loro sentimenti iniziano a crescere. Ma come spesso accade, l'imprevisto è dietro l'angolo! Sul loro cammino incontreranno diversi ostacoli, che li metteranno a dura prova! I loro sentimenti saranno abbastanza forti da resistere agli urti della vita? Riusciranno a vivere in completa serenità il forte legame che da subito li ha avvicinati?

Recensione:
Io credo in te è  una storia che si legge velocemente per la lunghezza, ma che purtroppo non ha colpito particolarmente il mio lato romantico. Catherine e Isabelle sono amiche e insieme sono pronte per affrontare l'ultimo anno di college. Il nuovo anno è iniziato e Catherine tra i banchi vede un ragazzo che non hai mai notato, Kaleb, tra una battuta e sorrisi scambiati, tra loro qualcosa sta nascendo, ma qualcosa turberà questa nuova nascita trasportando vento di sofferenza…
Per quanto la storia sia stata carina da leggere, i refusi hanno creato fastidio, tanto che a volte dovevo rileggere per capire la storia. Manca un po’ di sostanza, non ho mai capito in effetti cosa pensasse Cathrine se non dai dialoghi con la sua amica Isabelle, la poca introspezione della protagonista mi è mancata. Ci viene raccontato sempre ciò che accade all'interno delle aule o delle lezioni, quasi niente al di fuori dell'ambiente college. Ci sono elementi che andrebbero approfonditi e situazioni migliorate, magari con più maturità e meno velocità.
Credo che con un editing più approfondito, aggiungendo più elementi e meno descrizioni, il romanzo ha del potenziale che lo renderebbe più godibile.

Aurelia



venerdì 29 giugno 2018

Uscite Newton Compton dal 03 al 05 luglio 2018

Tutte le nuvole del cielo

In uscita il: 03/07/2018
Pagine: 64

Dall'autrice del bestseller Tutta la pioggia del cielo

Estate del 1946. Sofia Mantico, giovane ragazza siciliana, lascia il suo paese per raggiungere l’America con la sua famiglia, portandosi dietro sogni e speranze. Pretty Creek, una deliziosa cittadina del Vermont, è la sua destinazione, dove incontra James, un pugile di belle speranze con un passato turbolento, che combatte clandestinamente per sbarcare il lunario. Sofia rimane subito affascinata dal giovane americano, ma James non sembra ricambiarla, fino a che la ragazza, con la sua spontaneità e solarità, riesce a suscitare in lui un affetto sincero. Gli ostacoli che dovranno superare non saranno pochi. La famiglia di lei non accetta la loro storia e stare insieme sarà più difficile del previsto…

Sei dove batte il cuore

In uscita il: 04/07/2018
Pagine:288
Cop. rigida  € 9,90

«Stupendo. Da tanto tempo non leggevo un libro scritto da un’autrice con una sensibilità così profonda.» 

La cosa più difficile in amore è scegliere da che parte stare


Tessa ha trent’anni, è originaria di Lecce, ma vive a Milano, dove lavora come traduttrice e mediatrice culturale in una struttura d’accoglienza, il Paradise Corner. In un giorno di pioggia incontra Brando: è un momento perfetto, romantico, come la scena di un film. Tessa non riesce a smettere di pensarci, ma non ha idea di come contattare quel ragazzo, scomparso senza lasciarle nemmeno un numero di telefono. Nel frattempo, al Paradise Corner arriva Leo: ha un passato pesante alle spalle che ha spinto la sua famiglia a non volerne più sapere di lui. Tessa prova a capirlo, a stargli vicina, si offre persino di accompagnarlo in Puglia perché possa confrontarsi con gli errori commessi. Tra loro a poco a poco si instaura un legame di profonda fiducia. Mentre la mente di Tessa continua a essere occupata dal pensiero costante di Brando, il destino le regala un altro incontro, con un ragazzo dolce e gentile. E Tessa sembra sentirsi finalmente felice. Ma non è sempre facile capire il proprio cuore, soprattutto quando sembra spingerci in direzioni diverse. E scegliere, allora, diventa un obbligo davvero complicato…

Una storia romantica sull’importanza dell’amore e della sincerità

«Mi ha emozionato tantissimo, mi sembrava quasi di viverlo.»

«Libro coinvolgente, letto tutto d’un fiato. Ve lo consiglio vivamente.»

Un perfetto bastardo

In uscita il: 05/07/2018
Pagine: 362
Cop. rigida  € 9,90
Al primo posto della classifica del New York Times

Dalle autrici di Bastardo fino in fondo


Era una mattina qualunque, il treno era affollato e tutto sembrava noiosamente normale. A un certo punto sono stata come ipnotizzata dal ragazzo seduto vicino al corridoio. Urlava contro qualcuno al telefono come se avesse il diritto di governare il mondo. Ma chi credeva di essere con quel suo completo costoso? In effetti, gli conferiva un’aria da leader, ma non è questo il punto. Non appena il treno si è fermato, è saltato giù così in fretta da dimenticarsi il telefono, e io… potrei averlo raccolto. Potrei anche aver spiato tutte le sue foto e chiamato alcuni dei suoi numeri. Okay, potrei persino aver tenuto il telefono dell’uomo misterioso fino a che non ho trovato il coraggio di restituirlo. Così ho raggiunto il suo ufficio da snob… e lui si è rifiutato di vedermi. Ho consegnato il cellulare alla reception dell’ufficio di quel bastardo arrogante. Ma potrei, diciamo per ipotesi, avergli lasciato qualche foto sul telefono. Foto non esattamente angeliche.

Al primo posto della classifica del New York Times per settimane

La vera storia inizia dopo che ho ricevuto il suo messaggio


«I due protagonisti mi hanno conquistata! Questo libro è perfetto in ogni colpo di scena. Vi Keeland e Penelope Ward insieme fanno scintille, aspetto con impazienza le prossime collaborazioni!»
Raine Miller, autrice bestseller del New York Times

«Penelope Ward e Vi Keeland hanno creato un altro personaggio per farci innamorare perdutamente… E indossa persino un completo.»

«La storia bilancia perfettamente passione e romanticismo, con un pizzico di comicità. L’ironia dei personaggi è oro puro!»

L'incantesimo della spada

In uscita il: 05/07/2018
Pagine: 384
Cop. rigida  € 12,00

«I suoi sono romanzi da non perdere.»
USA Today

Autrice bestseller del New York Times

In un regno in cui gli incantesimi sono banditi, l’unica magia rimasta è l’amore


«Deglutisci, figlia. Ingoia le parole, bloccale nel profondo della tua anima. Nascondile, chiudi la bocca sul tuo potere. Non maledire, non curare. Non parlerai, ma imparerai. Silenzio, figlia. Rimani viva». 
Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Non posso parlare o emettere suoni. Non posso impugnare una spada o ingannare un re. In un regno in cui gli incantesimi sono stati banditi, l’unica magia rimasta potrebbe essere l’amore. Ma chi potrebbe mai amare… Un uccellino?

Un’autrice bestseller del New York Times e di USA Today

Nella lotta per il potere nel regno, una madre si sacrifica, bloccando le parole di sua figlia per salvarle la vita


«Le sue storie sono sempre emozionanti e commoventi e i suoi libri sono romanzi da non perdere.»
USA Today

«Una scrittura vivida e meticolosamente curata, questo libro è un’avventura romantica avvincente, intrisa al tempo stesso di fantasia e passione.»

«Sono stata piacevolmente colpita da questo fantasy che segue lo schema di una storia romantica: meravigliosamente riuscito.»

I nostri momenti magici

In uscita il: 05/07/2018
Pagine: 320
Cop. rigida  € 9,90
«Una storia deliziosa di amore per la vita.»
Ali Mcnamara

Dall’autrice del bestseller La piccola bottega del tè 


Dopo aver affrontato un anno difficile, Claire desidera solo una vacanza rilassante. Ha deciso di concedersi una pausa in un bellissimo cottage al mare, per dedicarsi a scrivere tutto quello che le passa per la testa. Tre settimane di pace sono proprio ciò di cui ha bisogno per dimenticare le preoccupazioni che l’hanno assediata. È determinata a godersi la felicità che si può trovare in ogni piccolo dettaglio. Il suo rassicurante progetto, da vivere in completa solitudine, subisce però un brusco cambiamento quando Claire conosce il nuovo vicino: l’affascinante e silenzioso Ed, dal fisico scultoreo, che lui non esita a mettere in mostra durante le sue nuotate mattutine. Un po’ di romanticismo estivo rischia di mettere a repentaglio i piani di Claire, ma potrebbe anche rivelarsi il segreto per una vacanza indimenticabile...

Una fuga al mare in cerca di solitudine 
Un incontro inaspettato
Un’estate che diventa molto romantica


«Una storia deliziosa di amore per la vita. Mi è venuta voglia di fuggire al mare non appena ho finito il primo capitolo!»
Ali McNamara

«Ho adorato questo libro. Una perfetta fuga dalla realtà.»
The Sun

Segnalazione: Fin dove può arrivare l’amore? di Daniela Caiazzo

Vi segnaliamo il romanzo di Daniela Caiazzo "Fin dove può arrivare l’amore?" edito da pubgold – Collana Floreale , uscito il 26 giugno.

Titolo: Fin dove può arrivare l’amore?
Autore: Daniela Caiazzo
Genere: Romanzo rosa
Prezzo: €2,99 Attualmente a 0,99
Pagine: 121
Edito da pubgold – Collana Floreale
Disponibile in tutti gli store, in ebook e presto anche in cartaceo.
Data uscita: 26 giugno 2018

Sinossi: 
A soli ventitré anni, Khloe Evans è costretta a lasciare la sua città natale per una brutta esperienza avuta con il suo ex fidanzato. Nonostante il trasferimento, i brutti ricordi la tormentano ancora, fino a quando il destino non decide di presentarle Colton Palmer, un uomo bellissimo di trent’anni, maestro di pugilato.
Lei sa che deve stare alla larga da un tipo simile se non vuole avere problemi, ma Colton, dietro la sua aria da duro, sembra nascondere qualcosa di più profondo. 
Tutto inizia a cambiare progressivamente, dando ai due quella che può sembrare una favola, fino a quando la vita non decide per loro. Quindi: fino a che punto può arrivare l'amore? Lo scoprirete perdendovi tra le pagine di questo emozionante romanzo. 

Biografia:
Daniela Caiazzo è nata nel 1994 a Pozzuoli in provincia di Napoli.
È una studentessa e la sua passione più grande è quella di leggere libri.
L’amore per la lettura l’ha indotta a scrivere il suo primo Romanzo nell’anno 2017 che si intitola: “Fin dove può arrivare l’amore?”
L’autrice è su Facebook e Instagram, e il suo indirizzo e-mail di posta elettronica è: portatricedisogni@libero.it



Recensione: Loren di Daniela E.

Bentrovati lettori oggi vi parlo di "Loren", scritto da Daniela E. , un romanzo intriso di angoscia
e sofferenza, di piccole speranze per poi ricadere nel baratro della quotidianità.


Titolo: Loren 
Autore: Daniela E
Editore: Self Publishing
Pagine: 218
Costo: ebook 0.99€ cartaceo 7.27 €

Trama:
Loren è una giovane donna dal passato tormentato ed è, suo malgrado, la principale attrazione di un locale notturno. Un incontro inaspettato sconvolgerà la sua vita, costringendola ad uscire dal "limbo" in cui si è rifugiata da troppo tempo. Tra fantasmi del passato e del presente, Loren capirà presto che la libertà spesso ha un prezzo molto alto.

Recensione:
Loren è una prostituta, lavora in un locale dove lei è l'attrazione principale, tra i tanti frequentatori due occhi di ghiaccio le colpiranno cuore e mente, quegli occhi la metteranno di fronte alle scelte, alla sua vita, a ciò che aveva e ciò che ormai non ha più, a quel futuro che forse per lei non sarà mai diverso dal presente.
Sembrerà un cliché, prostituta e cliente, ma non è questo che ho trovato e scoperto tra le pagine di Loren. Lei è un personaggio complesso, il suo passato le ha lasciato dentro solo il vuoto, fare il lavoro che svolge per lei è una violenza ma è costretta.
Loren è apatica, la sua vita è vuota e monotona, ma quegli occhi di ghiaccio le accenderanno una flebile luce, una luce che presto verrà spenta…
Ho sospirato, sofferto, sorriso, per poi ricadere nella tristezza insieme alla protagonista; Loren non ha sogni, spesso mi sono chiesta: cambia vita, cambia lavoro, cambia purché qualcosa cambi affinché ci sia un motivo per vivere e non semplicemente per arrancare. Ma Loren è cosi, abituata a tutto. E' difficile poter parlare, sono ancora scossa, il finale, per quanto veloce, mi ha lasciato un buco, ma la scelta di Loren è stata dettata dall'amore, quell'amore forte, struggente, che raccoglie in se momenti felici, un amore difficile da dimenticare.
Il romanzo è scritto solo dal pov di Loren. La scrittura è lineare, semplice con un tono amaro, presenta qualche refuso, che viene dimenticato dalla storia. 

Aurelia 

giovedì 28 giugno 2018

Recensione+Giveaway: Lontana da me di Cristiana Serangeli

Cercatrici, Rossella vi parla di “Lontana da me” di Cristiana Serangeli, un libro che racconta l’amore tra Matilde e Filippo!

Titolo: Lontana da me
Autore: Cristiana Serangeli
Editore: Casa Editrice Kimerik
Genere: Narrativa
Data di uscita: 4 gennaio 2018
Pagine: 360
Costo: 3.99 euro Ebook formato Kindle; 13.60 euro cartaceo

Trama:
Lontana da me è una condizione necessaria.
L’amore arriva e ti scompiglia i capelli e la ragione, ti travolge e ti lascia senza parole.
Le mani strette di due innamorati, la quotidianità narrata alternando versi poetici e aforismi alla descrizione dettagliata e introspettiva che diventa obbligatoria, quando il noi passa dall’essere un bellissimo presente all’essere un doloroso passato.
Interrogarsi, mettersi in discussione, ricostruirsi.
Matilde e Filippo sono la forza e la debolezza dell’essere umano.
Guardarsi dal di fuori, con distacco e autocritica, per cambiare pelle e tornare a respirare tutti i colori della vita.

Finalista al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa - Percorsi Letterari “Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara”

Chi è Cristiana Serangeli?
Cristiana Serangeli nasce a Vercelli. Blogger, scrittrice, poetessa. Inizia a scrivere giovanissima collaborando con un giornale locale occupandosi di sport. Per anni è stata contributor dei più importanti siti on line calcistici trattando diverse categorie dalla SerieB all’Eccellenza. E’ stata opinionista in vari programmi radio e tv. Compone poesie e partecipa a diversi concorsi letterari nazionali classificandosi sempre tra i finalisti. E’ apparsa con le sue opere in diverse raccolte letterarie tra cui “I nuovi poeti ermetici”, “Amore e Psiche”, “Vento a Tindari”, “Poets in love”, “Ti racconto una favola”. Diventa in poco tempo popolare su Instagram. Da maggio 2018 è testimonial/influencer del progetto e del concorso Talent in action organizzato dall'azienda tedesca Schneider che premia il talento e lo valorizza. Scrive parole per tutti, ama le parole di pochi.

Recensione
Il libro è narrato dal pov di Matilde e alterna capitoli in cui Matilde ci racconta della sua vita e del suo amore per Filippo a capitoli in cui troviamo poesie dell’autrice.
È sicuramente una storia di scoperta dell’amore, di cadute, di rinascita e di presa di consapevolezza di se stessi.
Tante persone leggendo questo libro si ritroveranno in Matilde e Filippo, nel loro amore, quello che ti cade addosso all’improvviso e ti stravolge la vita. Per la persona che ami sei disposto a rinunciare a tutto, quella persona diventa il fulcro della tua vita, quello attorno a cui ruota tutto… l’altra persona ti rende felice e non hai bisogno di null’altro. Ma cosa fai se quella persona di punto in bianco perde tutte le sue certezze e decide che, per tornare a vivere, non ha bisogno di te e tu, così, ti ritrovi improvvisamente solo in una vita in cui nulla ha più un senso?
Questo è quello che succede a Matilde che, però, troverà un modo per andare avanti e riprendere in mano la sua vita e diventerà anche capace di reagire, un po’ alla Rossella O’Hara, a quello che è il messaggio che riceverà nelle ultime righe del libro!
È un finale in un certo senso aperto quello che ci lascia l’autrice e, per me, visto lo stile del libro, non poteva essere altrimenti.
L’autrice, nella Prefazione al libro, usa queste parole, che voglio riportarvi per intero:

Un’esplosione di sentimenti ed emozioni. Se dovessi racchiudere in poche parole questo libro, sicuramente sceglierei queste. Rabbia, paura, gioia, stupore, fiducia, sofferenza, descritte in ogni sua sfumatura, quella più intima, quella non percepibile a pelle.
Matilde e Filippo sono la forza e la debolezza dell’essere umano. Sono, nella loro unicità, molto simili nel profondo a tutti noi. In ogni capitolo, in ogni aforisma uno spunto di riflessione inequivocabile, se letto aprendo il cuore.
La similitudine alle sfaccettature del tuo vissuto, è questo quello che incontrerai in queste pagine al punto di sentirti un tutt’uno con il personaggio. Matilde sono io, sono certa che sarà questo che penserai man mano che le pagine scorreranno veloci sotto le tue dita.”

Sono parole forti, impegnative, che ci proiettano verso la lettura con molte aspettative… aspettative che, in un certo senso vengono corrisposte perché è vero, come ho già detto, che è facile identificarsi nei due protagonisti di questo libro, soprattutto in Matilde, che è quella che impariamo a conoscere meglio nel corso della lettura… ma c’è un ma…
L’autrice ha sicuramente una scrittura fluida e appassionante ma, per me, il libro è troppo corto, tutto scorre troppo velocemente e si resta, alla fine, con una sensazione di incompiuto nonostante il finale sia aperto alla speranza.
Così come è molto interessante l’idea di alternare i capitoli narranti con le poesie dell’autrice (poesie tra l’altro molto belle e attinenti alla storia che ci viene raccontata) anche se, vista la brevità del libro, spezzano un po’ troppo la storia.
Tanti sono gli spunti di riflessione che mi ha lasciato il libro e tante sono le cose che avrei voluto l’autrice approfondisse maggiormente, una su tutte la storia di Filippo.
Nel corso della lettura impariamo a conoscere abbastanza bene Matilde, scopriamo come riesce a superare l’abbandono e a ritrovare un po’ se stessa tornando alle sue origini, ma io personalmente avrei voluto sapere di più su quello che succede a Filippo, su cosa lo porta a dover convivere con il mostro che è la depressione.
Io, per mio gusto personale, preferisco le storie più lunghe e più articolate ma se vi piacciono le storie brevi, leggetelo questo libro, è sicuramente scritto bene e saprà emozionarvi!

Rossella

Per poter vincere questo libro cartaceo  vi basterà seguire poche semplici regole qui sotto:

Iscriversi al blog
- Commentare sotto al post dicendoci perché vi piacerebbe vincere il libro e lasciando la vostra mail per essere ricontattati
Mi piace alla nostra pagina FB
Condividere il post sulle vostre bacheche FB in modalità pubblica.

Avete tempo dal 28 giugno fino al 4 luglio alle ore 14.30. Dopo di che tramite random.org verrà estratto il fortunato vincitore che sarà ricontattato tramite email.

Buona fortuna a tutti, 
Le admin


NB:
1. Ricordati di lasciare la mail per essere ricontattato altrimenti dovesse uscire un nominativo senza email si procederà a una nuova estrazione.

2. Ricordati di seguire tutti i passaggi altrimenti in fase di controllo se hai vinto ma non hai svolto tutti i compiti, si procederà a estrarre di nuovo.

3. Il romanzo verrà spedito con piego di libro ordinario pertanto la spedizione non è tracciabile e sarà in mano a poste Italiane.

4. Il giveaway sarà considerato valido per l'estrazione se superiamo le 5 partecipazioni.

5. La partecipazione è riservata al territorio nazionale.




Vince il n. 5 Daniela Dovere

mercoledì 27 giugno 2018

Review & Excerpt Tour: Getting School by Emma Chase

  
Head of the class... Garrett Daniels has this whole life thing figured out. The cocky, charismatic former high school star quarterback is an idolized football coach and "cool" teacher in the hometown where he's not just a golden boy — he's platinum. He has good friends, a great house on the lake, and the best damn sidekick a man could ask for: Snoopy, the albino beagle. Then...Callie Carpenter comes home. And knocks him right on his tight end zone. Back to school... Callie has a pretty sweet life herself...on the other side of the country. But circumstances — that she'd prefer to never speak of again — have brought her back home, helping out her parents and substitute teaching at her old high school. Now she's facing bickering, raging hormones, constant gossip, awkward weirdness, and drama galore...and that's just the teachers. Just like old times... When Garrett offers to show his former high school sweetheart the secrets of his winning teacher ways, Callie jumps at the chance - and then has to stop herself from jumping him. Good friends are all they can ever be. Or...these teachers just might end up getting schooled — hard — by love. Includes a special bonus interview with the author! ©2018 Emma Chase (P)2018 Audible Originals, LLC. ADD TO GOODREAD

AVAILABLE NOW

AMAZON | iBooks | B&N | Kobo | Paperback


Title: Getting Schooled
Author: Emma Chase

Publisher: Self

Genre: Contemporaneo

Pages: 300
Price: 4,06


Plot:
High school parking lots are one of the most dangerous places on earth. I don’t have statistics to back that up…but I know it’s true. I pull into the school parking lot Monday morning in my Dad’s giant, newly repaired mint-green Buick, with Back in Black by AC/DC blasting from the speakers. I feel tough, powerful—like I’m driving a tank. I’m a badass teacher—I’ll run you down even if you’re a student—I’ve got twenty-nine more in class just like you. The outfit helps too—leather boots, blue jeans, a starched white blouse and a black leather jacket. It’s my armor. The morning air is cool and crisp today, but I barely feel it. I’m locked and loaded and ready to roll. As I march towards the main entrance, I spot Garrett and Dean and Alison Bellinger outside the doors. They pause when they see me, waiting. “Damn,” Dean chuckles. “Callie’s got her shit-kickers on. Did you dig them out of a mosh pit from 1993?” Garrett crosses his arms. “Somebody’s channeling Michelle Pfiefer in Dangerous Minds.” He looks fantastic. His hair is tousled from the breeze and kisses his brow, and he’s wearing a dark blue sweater that’s snug around his biceps and soft, worn, light blue jeans. I remember his arms around me yesterday on my parent’s porch. The wonder and exhilaration of the moment. Of him. The intensity in his eyes, the desire and possessiveness in the grasp of his hands. The scorching feel of his mouth, his wet talented tongue that made my stomach swirl and my head spin. So much for not complicating things. But I’m not going to play head games with myself or Garrett—we’re too old for that shit. I have feelings for him—I always have—our break-up had nothing to do with either of us not wanting each other desperately. But these aren’t just leftover echoes of a sweet, first love—this is something new. A throbbing, breathless attraction to the amazing man he’s become. I want to be near him. I want to know him, inside and out, all over again. And he feels the same way. Garrett wants this version of me as much as he always did—maybe even more. I heard it in his whispered words and felt it in his kiss. I don’t know if we have a future, if it can go anywhere. We have separate lives on opposite ends of the country. But I’m not going to worry about that—for now, I’m going to take each day as it comes and enjoy every moment we can. Except for now. Now is not the time for enjoying or worrying or relationship building…now is the time for focusing. Now is the time to be ice and steel—don’t smile, don’t waver. “Little fucknutters don’t know who the hell they’re dealing with,” I growl. Allison pumps her fist. “That’s the spirit.” Garrett opens the door for me. “Go get ‘em, Gangster’s Paradise.”
My Review: 
Getting Schooled is a funny and cute second chance love story for Garrett and Callie. Garret is a sexy and charismatic; Callie is sweet and kind. Getting Schooled has funny parts and emotional ones. I loved the school setting and the three incredible epilogue. Emma’s writing is funny and well planned.


Claudia


Emma Chase is the New York Times and USA Today bestselling author of the hot and hilarious Tangled series and The Legal Briefs series. Emma lives in New Jersey with her husband, two children and two naughty (but really cute) dogs. She has a long-standing love/hate relationship withcaffeine.
WEBSITE | FACEBOOK | NEWSLETTER | TWITTER GOODREADS | READER FAN GROUP 
Recensione in italiano
Carissime lettrici oggi per vi parliamo di Getting Schooled di Emma Chase. Uscito in America il 26 giugno.
Titolo: Getting Schooled
Autore: Emma Chase
Editore: Self
Genere: Contemporaneo
Pagine: 300
Costo: 4,06


Trama tradotta da Claudia:
Capoclasse…
Garrett Daniels ha capito tutto dalla vita.
L’arrogante, carismatico ex star del football del liceo è un idolatrato e “figo” allenatore nella città in cui non è considerato solo un ragazzo d’oro, ma di platino. Ha molti amici, una bella casa sul lago, il miglior compagno che un uomo possa avere: Snoopy, un beagle albino.
E poi… Callie Carpenter ritorna a casa.
E lo colpisce direttamente sulla linea laterale d’attacco.
Ritorno a scuola…
Callie ha una bella vita… dall’altra parte del paese. Ma alcune circostanze, di cui preferisce non parlare, l’hanno riportata a casa per aiutare i genitori e sostituire un insegnante nella sua vecchia scuola superiore. Ora dovrà affrontare litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi costanti, stranezze e drammi a bizzeffe…e questo solo tra gli insegnanti.
Come i vecchi tempi…
Quando Garrett si offre di mostrore alla sua fidanzatina del liceo i segreti del suo successo come insegnante, Callie coglie l’occasione al volo, per poi impedirsi di saltargli addosso. Potranno essere solo buoni amici.
A meno che… non sarà l’amore a dare un bella lezioni a questi insegnanti.

Recensione:
Getting Schooled è un romanzo che prometteva molto, ma che non mi ha propriamente convinta.

I protagonisti sono Garrett e Callie. Garrett è un ex giocatore di football che a causa di un infortunio ha cambiato strada diventando professore di storia e allenatore della squadra di football della scuola in cui lavora. Garrett è un uomo sicuro di sé, del suo corpo e della sua mente. È un uomo concentrato, un uomo che sa divertirsi, specialmente con le donne, ma non è pronto ad abbandonare la routine che ha costruito nel corso della sua vita. I suoi genitori, i fratelli, i nipoti e gli studenti che segue sono l’unico impegno e responsabilità di cui sente il bisogno. Sa che prendersi cura di un figlio, crescerlo e guidarlo è un impegno davvero troppo difficile e impegnativo.

Callie è una donna realizzata. Ha appena ottenuto una promozione nella compagnia teatrale in cui lavora ed è pronta ad affrontare questa nuova avventura. Peccato che la famiglia ci metta lo zampino e sarà costretta a ritornare a casa. Callie è una donna carismatica, affascinante, ironica, sensuale. Ritorna nel paese in cui è cresciuta convinta di rimanere per solo un anno per poi riprendere la sua vita a San Diego, ma ci saranno alcuni eventi che potrebbero mettere tutto in discussione.

Garrett e Callie hanno un passato in comune. Al liceo erano molti innamorati e quell’amore non è mai finito. Ad allontanarli è stata la distanza e il college. Sin dal primo incontro dopo più di 15 anni di lontananza, si renderanno conto che l’attrazione e quei sentimenti non sono mai cessati.

Getting Schooled è un romanzo che manca di pathos e attesa. Infatti, la relazione tra Garrett e Callie bisogna dire che non stenta di certo a cominciare, anzi il contrario. Tutta la narrazione, che comunque mantiene il pregio di avere uno stile rapido e mai noioso, prosegue in un insieme di episodi che i nostri personaggi vivranno durante l’anno che Callie trascorre con Garrett. Lo stesso finale del romanzo è facilmente intuibile, compreso il cambio di rotta che l’autrice cerca d’inserire.

Se la storia d’amore si sviluppa in modo abbastanza tranquillo e senza troppi approfondimenti, è invece molto simpatico leggere della scuola superiore dal punto di vista degli insegnanti. Chi non si è mai chiesto cosa accade nelle classiche sale insegnanti o durante i momenti di pausa? Ecco la Chase risponde a ogni dubbio costruendo professori che sembrano loro stessi studenti troppo cresciuti con battibecchi e commenti ironici durante anche le semplici riunioni. Emma Chase rende questi professori, con i loro problemi e antipatie, decisamente molto umani. Perché poi fare l’insegnante non è un lavoro facile, e Callie lo sa bene. Dovrà sudare, ascoltare e cercare sempre nuovi modi per attirare l’attenzione dei suoi studenti nelle lezioni di teatro.

Interessante è anche il modo in cui si formi un legame da insegnante e studente. Callie lo scoprirà con Daniel. Il professore è una guida, un esempio, spesso una persona di cui ci si può fidare al di fuori della famiglia. Daniel conterà su Callie per guidarlo e consigliarlo nelle tortuose vie dell’adolescenza.

In Getting Schooled mi è piaciuto molto il contesto di paese in cui è ambientata la storia. Tutti si conoscono, tutti parlano e i segreti non rimangono mai celati per molto tempo. Sia la famiglia di Garrett con problemi di tutti i giorni che quella di Callie decisamente sopra le righe, danno un tocco di colore e di movimento a una narrazione che, in caso contrario, sarebbe regolare e priva di movimento.

Come ho già detto in precedenza, Getting Schooled manca di profondità psicologica e inalcuni casi anche di sentimenti. Mi sarebbe piaciuto “soffrire” di più, piuttosto che avere tutto subito. Nonostante i point of view alternati mi è sembrato di non sapere abbastanza. Anche quando Garrett e Callie vengono colti dal passato che li ha fatti molti soffrire, il dolore e la tristezza vengono subito risolti.

In conclusione, se avete voglia di leggere un libro leggero e privo di troppi drammi, direi che Getting Schooled fa per voi.


Claudia

Cover Reveal Nessun Legame di Ivy D. Morgan


Titolo: Nessun Legame
Autore: Ivy D. Morgan
Edizione: Self Publishing
Genere: New Adult
Pagine: 275
Prezzo: 2,99 €
Data di pubblicazione: 12/07/2018
Formato: Al momento solo ebook, 

Sinossi:
Jonathan. Un passato solitario e turbolento da cui fuggire.
Un presente fatto di sopravvivenza e solitudine.

Valerie. Un passato sofferto e doloroso da dimenticare.
Un presente fatto di rinunce e assenze.
Estremamente diversi, eppure così simili.

Un evento improvviso e violento li porterà a incontrarsi e a entrare in punta di piedi l’uno nella vita dell’altra. Nonostante la ritrosia di Valerie a lasciarsi andare e il timore di Jonathan di legarsi a qualcuno, sapranno capirsi e sostenersi come solo due anime affini possono fare.

Il passato beffardo, però, si farà avanti in maniera del tutto inattesa, scombinando le loro vite in maniera imprevedibile.
Saranno in grado di scrollarsi di dosso timori e inquietudini o continueranno la loro vita senza cedere al bisogno d’amore?

Biografia autore
Ivy D. Morgan è lo pseudonimo scelto dall’autrice per pubblicare il suo primo libro.
Ama la lettura dall’adolescenza, ma ha sempre preferito storie poco romantiche. I suoi autori preferiti, infatti, sono Stephen King, Jeffery Deaver e Patricia Cornwell. Solo da pochi anni ha scoperto la scrittura e, di conseguenza, la lettura del genere Romance nelle sue mille sfaccettature.

Estratto 
Sbuffo e lui riprende. «Val, è tutto okay. Ultimamente entrambi abbiamo detto e fatto cose delle quali ci siamo pentiti. Chiudiamola qui, se per te va bene».
«Quello che hai fatto tu è stato più piacevole», borbotto, facendogli fare una risatina. «Jonathan, voglio che tu sappia che non penso nulla di quello che ti ho detto quella notte».
Ci guardiamo a lungo negli occhi.
«Lo so. E credo di sapere perché hai parlato così».
Il mio cuore salta un battito: che abbia davvero capito che il mio era solo un modo per allontanarlo? Perché quello che provo per lui, forse, va al di là dell’amicizia?
Si passa una mano tra i capelli in maniera nervosa.
«Per questo ti ho detto di non parlarne più. Siamo amici e vorrei che questo non cambiasse».
«Certo, lo vorrei anche io».
«Vedi… non tutti vogliono davvero che i propri desideri si avverino».
Per qualche istante rimango spiazzata dalle sue parole. Lo guardo negli occhi, e quello che vi leggo mi lascia senza parole.
«Val… alcune persone non si sentirebbero a proprio agio a vivere davvero quello che desiderano. A volte, quello che vorresti non è davvero alla tua portata, adatto a te e alle tue esperienze passate».
«Stai parlando di te? Ci sono cose che desideri, ma che non vuoi si realizzino?»
Tentenna e io spero che stia per dirmi che ho capito male. Fissa un punto alle mie spalle col chiaro intento di non guardarmi negli occhi.
«Vorrei una vita normale, come tutti. Un lavoro, una famiglia… una persona accanto. Ma so che non saprei gestirle. Non sono in grado di dare stabilità a qualcuno. Non potrei, ad esempio, fermarmi per sempre in un posto».
La certezza che si stia riferendo a noi mi fa provare una sensazione di vuoto alla bocca dello stomaco. All’improvviso mi sento tremendamente sola…