giovedì 26 novembre 2015

Anteprima: Le spose della notte di Anonima Strega

Ci eravamo perse la segnalazione del nuovo romanzo di Anonima Strega, Le spose della notte. Un nuovo Urban Fantasy...

Titolo: Le spose della notte
Autore: Anonima Strega
Editore: Self Publishing
Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 214
Prezzo: 1,99 euro
Data di uscita: 1 ottobre 2015
Su Amazon:

Trama:
I potenti maghi che stanno cercando di sedurti possono dire il falso o il vero. Solo tu puoi scoprire chi ha ucciso le tue compagne di congrega. 

Notte di Halloween. Dunia sta festeggiando in un locale con le compagne della Congrega, quando una consorella viene misteriosamente uccisa. L’amico Sabisto, appartenete al credo esoterico della Loggia, protegge le streghe con un rito di magia sessuale, e le aiuta a indagare non solo sulla morte della consorella, ma anche su quella di tutti i compagni trucidati quella stessa notte. I loro cammini s’intrecciano con quelli di tre membri dell’oscura Cabala: il seducente Elias, l’ex confratello Ramòn e il mezzelfo Fulke. I maghi forniscono tre diverse versioni dei fatti. Secondo Elias è la Loggia che le sta manipolando per i suoi scopi; ma per Ramòn, che si dichiara doppiogiochista per proteggerle, la colpa è proprio di Elias, che ha in mente un progetto assolutista per portare avanti un unico credo. E poi c’è Fulke, che afferma di appartenere ai servizi segreti magici. Dunia potrà fidarsi di quest’uomo tanto arcano e bizzarro?

Chi è Anonima Strega?
Si occupa da sempre di tematiche legate all’occulto. Preferendo tutto quanto concerne l’universo femminile neopagano, è di conseguenza al contempo molto romantica, anche se l’oggetto dei suoi desideri esce spesso dalle righe, così come i personaggi delle sue storie. Crede fermamente che gli elementi del creato siano guida e strumento, sia per le streghe, sia per i protagonisti di avventure d’amore paranormali, come quelli del romanzo “Spettabile Demone” e dei racconti “Killer di cuori”, “La felce e il falò” (su “La mia biblioteca romantica”) e “La fame del ghoul” (su “Romanticamente Fantasy”). Il suo antro è situato in un luogo nascosto, custodito da una gatta nera d’angora e una coppia di anziani troll norvegesi. Dispensa consigli magici su anonimastrega.blogspot.it

Buona Lettura, 
Licio

mercoledì 25 novembre 2015

Anteprima: La voce di Alejandro: Le barriere della passione di Giovanna Mazzilli

Buongiorno cari lettori della bottega, oggi diamo spazio a una gustosa anteprima: La voce di Alejandro: Le barriere della passione, nuovo romanzo di Giovanna Mazzilli. Un erotic-suspance tutto da gustare...
Vi lascio ai dati dei libro!

Titolo: La voce di Alejandro: Le barriere della passione
Autore: Giovanna Mazzilli
Editore: Self publishing
Prezzo: 1,19€ (gratis con KU)
Pagine: 127
Genere: Erotic-Suspance
Sinossi: 
Alejandro non crede più nell’amore. Non riesce a dimenticare un passato doloroso e vivido, che gli impedisce di fidarsi delle donne. Si trasferisce a Milano, lasciandosi alle spalle la sua famiglia e la vita a Madrid. Ha solo voglia di divertirsi, di ritrovare se stesso e lo fa cambiando donna ogni sera. Quando Amelia entra nella sua vita come un raggio di sole imprigionato tra le nuvole, la passione che scatta tra loro sembra incontrollabile, eppure Alejandro non è intenzionato ad andare oltre. Ma l’amore ha il potere di abbattere le barriere che innalziamo su noi stessi e nessuno può intralciarlo. 
Alejandro riuscirà a dimenticare il dolore provato o perderà la donna giusta, l’unica che è in grado di amarlo come lui vorrebbe? Dopo “Le barriere della passione”, in cui la voce narrante era quella di Amelia, a “parlare” è Alejandro: le sue insicurezze, i suoi pensieri e i sentimenti complicati che hanno conquistato Amelia e centinaia di lettrici. 


lunedì 16 novembre 2015

Anteprima: Una freccia, un sentiero, un Cammino: destinazione Santiago di Sophia Margò

Oggi diamo spazio al nuovo libro di Sophia MargòUna freccia, un sentiero, un Cammino: destinazione Santiago.
Vi lascio ai dati del libro, booktrailer e alla presentazione dell'autrice che ci racconta come mai ha deciso di scrivere un libro su Santiago


Titolo: Una freccia, un sentiero, un Cammino: destinazione Santiago
Autore: Sophia Margò
Editore: Self publishing
Genere: viaggi
Data di uscita: 20 ottobre 2015
E-book: Euro 2,99 - 235 pagine
Cartaceo: Euro 12,48 - 324 pagine
Trama:  
Elena, rimasta vedova, affronta un periodo molto difficile della sua vita. 
Una sera alcune amiche la invitano al cinema. Da quel momento, si troverà coinvolta in un’esperienza straordinaria che la porterà ad attraversare tutta la Spagna tra incontri speciali, paesaggi meravigliosi, leggende, storia, cultura. 
In compagnia di pellegrini provenienti da tutto il mondo, seguirà l’antico Cammino verso Santiago de Compostela. 






Sophia Margò ci racconta:
A chi mi chiede perché ho scritto un libro sul Cammino di Santiago, in realtà, non posso dare una risposta precisa. Forse perché quando percorri il Cammino, non lo dimentichi più e ti rimane quella eterna nostalgia nel cuore.
Probabilmente ho voluto fissare sulla carta il mio vissuto, in modo da averlo con me per sempre.
Il Cammino non è solo macinare passi, è qualcosa di più. È incontro, è solidarietà, è uguaglianza, è storia, è natura, è fascino.
Una cosa è sicura: chi percorre il Cammino, poi ritorna.
Se volete conoscerlo, dovete precorrerlo ma, nell’attesa, potete leggere questo libro che vi apre un mondo che alcuni sognano, altri ignorano e molti vivono.
Il mio libro inizia con questa lettera che, nel suo piccolo, racchiude tutto.

Caro Cammino,
non è facile mettere su carta tutto ciò che ho nel cuore, ma ci proverò.
Come posso descrivere quello che tu hai rappresentato nella mia vita? Fino a qualche tempo fa nemmeno ti conoscevo e ora, invece, non posso più fare a meno di te.
Sei entrato nella mia vita quasi per caso e, da quel giorno, hai occupato una buona parte del mio cuore. Sei entrato nel sangue, nell’anima. Ti sei infilato in silenzio e, quando me ne sono accorta, era ormai troppo tardi. Ero malata.
Sì, malata di te. Per colpa tua.
Che mi hai fatto Cammino? Che cosa hai fatto a tutti quelli che ti hanno percorso, che ti stanno percorrendo e che ti percorreranno?
Tu non gridi, tu bisbigli. Tu chiami. Non siamo noi a cercarti, sei tu a farlo.
… e non è per tutti.
Tu risvegli i cuori addormentati, li riporti alla vita, quella vera. Riporti ordine in tutto quel caos che abbiamo dentro.
Una cosa so con certezza. Avrò sempre questa eterna nostalgia che mi separa da te.
Tu che sei stato tra i grandi amori della mia vita.

Una pellegrina

In bocca al lupo a Sophia per la sua nuova avventura
Licio

venerdì 13 novembre 2015

Anteprima: Il silenzio del peccato di Linda Bertasi

Oggi diamo spazio a un altro romance storico. Stavolta si tratta della nuova opera di Linda Bertasi edita da Delos Digital: Il silenzio del peccato.

Vi lascio ai dati del libro, sinossi e booktrailer...

Titolo: Il silenzio del peccato
Autore: Linda Bertasi
Editore: Delos Digital
Genere: Romance storico
Costo: 2,99
Pagine: 119
Trama: Essex 1522. Jane Rivers ha solo sedici anni quando incontra Charles Brandon, il duca di Suffolk. Una tempesta fortuita li costringerà a ripararsi in un capanno tra i boschi e la passione li travolgerà.
Ma Jane è una serva e Charles un duca, non c’è spazio per l’amore.
I genitori della ragazza, per nascondere l’onta, la costringeranno a un matrimonio riparatore con il promettente avvocato e amico di famiglia Richard Howard. Per Jane una nuova vita si profila all’orizzonte e una tenuta opulenta in cui trascorrerla. Ma cosa nasconde questa villa e perché un gentiluomo dovrebbe scegliere di dare scandalo e sposare una contadina? Cosa si cela dietro gli incubi che da anni tormentano Jane e che riaffioreranno non appena varcata la soglia di Manor House?
Nell’Inghilterra di Enrico VIII tra seduzioni e inganni, una storia di passione e omertà che affonda le sue radici nel silenzio.


Chi è Linda Bertasi?
Linda Bertasi nasce nel 1978.
Nel 2010 esordisce con il romance “Destino di un amore, cui fanno seguito il paranormal-romance “Il rifugio – Un amore senza tempo” che le vale il secondo premio al concorso letterario “Valle Senio” 2012, nel 2013 pubblica il romanzo storico “Il profumo del sud” che le vale la qualifica di Autore Commendevole al Premio Letterario Europeo “Massa”.
Collabora con magazine, web-magazine, lit-blog e case editrici.
È una delle fondatrici del gruppo “Io leggo il romanzo storico” ed è socia ordinaria EWWA.
Sposata e con una figlia, vive nella provincia di Ferrara dove gestisce una piccola realtà commerciale.

Per contattarla: bertasilinda@gmail.com

Un grande in bocca al lupo all'autrice per la sua nuova avventura
Licio

giovedì 12 novembre 2015

Anteprima: Come il sole di notte di Sara Purpura

Oggi vi presentiamo il nuovo romanzo di Sara Purpura: Come il sole di Notte. Si tratta di un romance storico dalla trama veramente interessante e se il protagonista della vicenda ha proprio questo viso allora proprio non è possibile perderlo...

Vi lascio ai dati del libro, trama, estratti e sinossi. Vi ricordo che è attualmente in pre-order su amazon e uscirà lunedì 16.

Titolo: Come il sole di notte
Autore: Sara Purpura
Genere: Romance storico
Data di pubblicazione: 16 Novembre 2015

Piattaforma: Amazon
Prezzo: 1,50 in pre.order su amazon
Pagine: 
272
Sinossi

Thomàs Ranieri ha tutto ciò che può desiderare un giovane uomo: è ricco, bello, ha un animo dissoluto che nessuno sembra potere domare e un’indole ribelle che si addice poco al suo titolo. Alan, suo fratello, primogenito e conte per linea di successione, possiede invece la calma e la fierezza tipica di un uomo del suo rango. Quando quest’ultimo chiede in sposa la bella Elena Vendramin, figlia di uno dei duchi più vicino al doge, resta sopraffatto dalla sua bellezza e il proposito di conquistarla diviene una sfida. Ma l’amore sbaglia il suo bersaglio e, a un ballo, Elena viene attratta dal fratello sbagliato, Thomàs, che ne resta a sua volta ossessionato.

In una Venezia fiera della propria identità, due destini si intrecciano fra passione e sentimento, sfidando ogni convenzione. Questa è la storia di un amore che esaudisce ogni promessa, un racconto nel tempo ma senza tempo che si dipana, avvincendo chi legge di emozioni contrastanti: due fratelli, un segreto nel passato di uno dei due, una donna intrappolata dalle consuetudini e un atroce inganno per soddisfare la brama di potere di un uomo senza scrupoli.




ESTRATTI

Una voce fumosa si schiarì alle sue spalle e lei fu attraversata da un lungo fremito.
«Signorina Elena?»
Recuperò un'aria civettuola e si voltò, andando incontro al suo destino.
Era al primo atto di quella commedia, ma valutò troppo facilmente che quella farsa somigliasse più a una tragedia e di quelle peggiori. Per questo si fece seria di colpo. Non c'era nulla di comico in quello che stava per fare. Non era preparata, anche se avrebbe dovuto esserlo da una vita, ma non adesso e non a quello che vide.
Il fratello dannato? Era così che l'aveva etichettato Caterina. E forse lo era davvero, perché quell'uomo che le si ergeva di fronte sicuro, aveva il sorriso del diavolo e le labbra più affascinanti che avesse mai sognato.




La strinse più forte e lei spalancò gli occhi, colpita da quel gesto e dal calore bruciante del suo corpo solido. Si guardò intorno. Qualcuno li stava guardando, così cercò di ammorbidirsi fra le sue braccia affinché lui mollasse un po’ la presa.
«Non amo le regole, Elena. Non ne ho mai rispettate e non comincerò adesso, solo per compiacervi» sibilò al suo orecchio.
«Ma ne ho alcune per vivere. Regola numero uno» sussurrò, inciampando su una pausa voluta.
«Se voglio una cosa, io la ottengo.»




«Cristo santo! Dov'è il fuoco che ho visto nei vostri occhi? Perché l'avete spento? Il vostro spirito, quel fremito di ribellione è scomparso. Perché?»
Elena ebbe l'impressione di essere buttata in un vortice di incertezze e si aggrappò alle sue braccia con forza.
«Non lo so» cercò di non urlare. «Presumo che sia ora di crescere e accettare certe decisioni.»
Thomàs la lasciò, tremante e senza fiato. La guardava cupo, ma il suo sguardo non ebbe neppure un cedimento.
«Andate da lui, allora! Firmate la vostra condanna, io non farò nulla per fermarvi.»
«Thomàs, per favore...»
«Basta così» l'ammonì. «Questa conversazione è assurda e assolutamente fuori luogo. Non posso  offrirvi ciò che vi darà mio fratello. Volevo solo fondere il vostro fuoco con il mio. Senza regole, Elena» le bisbigliò sulle labbra,  «tranne una, ricordate?»



 Un grande in bocca al lupo a Sara Purpura e alla sua nuova creatura libresca
Licio