lunedì 21 gennaio 2019

Cover Reveal: Love in war Mariam Belattar

COVER REVEAL 
Love in war
Mariam Belattar

TITOLO: Love in war
AUTRICE: Mariam Belattar
GENERE: rosa contemporaneo
EDITORE: self publishing
PREZZO digitale: pre-order €. 1,99 dopo pre-order: € 2,99
PREZZO cartaceo: € 9,99
DATA D’USCITA: 4 Febbraio 2019

AUTOCONCLUSIVO

TRAMA
“Sono costantemente in guerra, vivo circondata dal sangue, dalla terra e dalle armi. Vorrei farla finita, vorrei raggiungerlo, ma non posso. Qualcosa mi tiene ancorata qui”.

“Sono io a tenerla qui, mi
chiamo Hank e sono il suo psicologo”. 

Scarlett Queen è una giovane soldatessa reduce da una guerra. Una guerra che l’ha spezzata, portandole via l’amore della sua vita. Rimettersi in gioco le diviene difficile dopo che ogni certezza le è stata distrutta: i suoi sogni, il suo grande amore, il suo futuro. Ha smesso di combattere contro il nemico umano, ma adesso lotta contro se stessa. Ad ogni ricordo un attacco di panico è lì a ridurla in brandelli. Nessuno sembra in grado di aiutarla, finché non incontra il terzo psicologo. Lui è Hank Vough, il suo compito è quello di curare il disturbo post traumatico di Scarlett. Ogni loro seduta sembra una sfida continua. Le emozioni di Scarlett presto riemergono ed è Hank a doverle tenere sotto controllo. Rabbia e passione si scontrano, creando un incrocio da cui nessuno dei due sembra poterne uscire vivo. Il passato di entrambi, però, li mette a dura prova e tocca a loro combattere la guerra di emozioni che li ha travolti. Si lasceranno ridurre a pezzi o ne usciranno più forti di prima?




Cover Reveal: Nessun altro posto (Star Wounds Series #3) di Veronica Pigozzo

COVER REVEAL
NESSUN ALTRO POSTO 
Veronica Pigozzo

La Les Flâneurs ci presenta il terzo capitolo della 
"Star Wounds Series"

Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel
Genere: Contemporary Romance
Formato: Digitale
Prezzo: € 2,99

Trama: 
Otto anni passati ad amare in segreto il suo migliore amico e a guardarlo crescere insieme a un'altra donna sembrano qualcosa di impossibile da sopportare, per questo ora Madison Dale ha bisogno di sfogare tutta la sua frustrazione.
Quando Mad entra dalla porta della Ring of Fire, la palestra in cui Samuel Howell insegna Muay Thai, il luogo in cui si è rinchiuso per superare la fine della sua storia d'amore, lui capisce subito di cosa ha bisogno e sa di poterla aiutare a ottenerlo.
Non pensava, però, che le loro ferite, tanto profonde quanto ancora dolorose, al reciproco contatto avrebbero iniziato a rimarginarsi.
Il loro incontro sembrerebbe l'inizio di una perfetta storia d'amore, ma Madison ha molti segreti nell'armadio, soprattutto uno, che potrebbe far cambiare a Sam il modo in cui la guarda ora.
E quando la passione prenderà il sopravvento, quale sarà la scelta giusta da fare per Mad? Dire la verità e rischiare di perderlo oppure tenere nascosto quello che ha dovuto fare anni addietro per salvare il suo primo amore?

Recensione: Away di Laura Nottari

Carissime lettrici, oggi vi parliamo di AWAY di Laura Nottari, primo volume di una serie, uscito in self publishing ad ottobre del 2018.

Titolo: Away
Autore: Laura Nottari
Editore: Self published
Genere: romance medievale
Pagine: 406
Costo: versione digitale 1,99 €
            versione cartacea 13,00 €
Trama: Alla ventitreenne newyorchese Hayley Jones non sembra mancare nulla; bellezza, soldi, vestiti costosi, studi brillanti e uno spazioso loft nell'Upper East Side. È tutto lì, racchiuso in lussuose mura insieme ai suoi hobby preferiti: serie tv, margarita e videogiochi. Dopo la morte dei genitori, però, Hayley si chiude in se stessa. La sua ossessione diventa Il regno di Aishtale, un videogioco GdR scovato online, nel quale si isola per mesi, costruendosi una vita alternativa lontana dal dolore, dalle responsabilità e soprattutto dalla realtà. Tutto questo, però, non può durare, ed è il gioco stesso a ricordarglielo. Per la triste gamer è giunto il momento di aprire gli occhi e crescere, e quale miglior modo per farlo se non in un altro, di mondo? Risvegliata nelle lande del videogame, Hayley si farà strada in una società medievale scandita da regole, usi e costumi incomprensibili. Inaccettabili per una donna di altri, futuri tempi. Il destino e i sentimenti della ragazza di New York si intrecceranno con quelli di Clarence, un umile fabbro. Questi, prendendola sotto la sua ala protettrice, la introdurrà nel borgo di Levongrest, un luogo agli antipodi rispetto a New York ma che, nel bene e nel male, diventerà una nuova casa. Fato e amore, fuga o accettazione, passato e futuro, si ricongiungeranno nel destino di un regno all'apparenza inesistente. La guerra, presto, busserà alle porte del regno di Aishtale. Un altro mondo, un'altra realtà, un amore in cambio di una vita e di un'identità riscritte completamente da zero.

Recensione: Il romanzo inizia con un prologo che c'immerge subito nel regno di Aishtale e l'autrice è molto abile nel farci percepire subito le emozioni dei due protagonisti. “Hayley di New York”, come la chiama Clarence, durante la sua vita nella Grande Mela stava studiando per diventare medico, ma la morte dei genitori l'aveva fatta chiudere in se stessa, trovando conforto soltanto dentro il mondo medievale di Levongrest; finché un giorno si ritrova a vivere proprio nelle terre del gioco e fra la sua gente.
Pur avendo trovato in questo inizio qualche analogia con altri romanzi di questo tipo, l'autrice ha saputo rendere il tutto originale, condito di descrizioni fluide e scorrevoli e con due protagonisti davvero ben costruiti.
Ho amato da subito il caratterino di Hayley e la gentilezza di Clarence, due personaggi che non potrebbero essere più agli antipodi, ma che fin dal primo momento in cui s'incontrano, non riusciranno più a stare lontani l'una dall'altro.

“Regnava un silenzio surreale. Surreale per una come Hayley, abituata alla costante cacofonia dei clacson delle auto, al borbottare dei motori, alle sirene e al rombo degli aerei. Ma lì sulle mura di Levongrest, ad accompagnare la loro passeggiata, c'erano solo i grilli con il loro incessante cantare, il profumo dolce del gelsomino arroccato fra i mattoni, lo scoppiettio delle fiamme dei fuochi di segnalazione, e il chiacchiericcio delle guardie annoiate. “Toglie il fiato” commentò Hayley, vinta da tanta placida bellezza. “Già” rispose Clarence, spostando lo sguardo dalla sua amata oltre le mura, “mi avete letto nel pensiero.”

Per Hayley però non è facile, le manca la sua casa e le differenze con il ventunesimo secolo sono scioccanti. Imparerà a proprie spese che la donna a Levongrest deve parlare poco, lavorare tanto ed essere una brava massaia. Ma il suo animo battagliero e i suoi studi l'aiuteranno molto a farsi strada in questo borgo medievale.
Clarence Huxley è invece un uomo che definirei “anacronistico” in un senso davvero positivo. Pensa, parla e si muove come un gentiluomo uscito da un tempo futuro e il suo modo di porsi di fronte alle stranezze di Hayley è davvero moderno. L'autrice è riuscita ad amalgamare bene tutti questi aspetti nel personaggio, e fin dalle prime righe non si può che amare Clarence e la sua storia, e soprattutto sciogliersi di fronte a ciò che prova per Hayley.

“Adorava ogni singolo dettaglio di quella strana ragazza. Ogni sorriso, smorfia, risata, sguardo, gesto o leziosità. Li aveva studiati tutti, a lungo e in disparte. I vezzi di Hayley erano innumerevoli, tanti quante le lentiggini che le colmavano le guance, irresistibili come quelle che contornavano le sue labbra, o che le accarezzavano le magre spalle. Clarence li conosceva a memoria; conosceva quelle piccole macchioline, così come le stranezze della loro portatrice e da quest'ultima era ormai stregato, ammaliato, rapito e perso.”

Hayley, dal canto suo, è combattuta fra la sua disperata voglia di tornare a casa, e quel mondo che pian piano la sta chiamando a sé, giorno dopo giorno, ed in cui Clarence in particolare sembra smuovere in lei sentimenti forti e contrastanti.
Ben presto, quel mondo virtuale in cui Hayley amava tanto abbandonarsi durante le sue giornate newyorchesi, si aprirà davanti a lei sotto un'altra luce e porterà la protagonista a scontrarsi con la dura realtà di quell'epoca.

“Sentì una indigesta e amara verità salirle dal profondo del cuore e invaderla a tradimento. Una sensazione sgradevole e sconosciuta, che piombò su di lei fra capo e collo in un lasso di tempo così rapido che non le lasciò neanche il tempo di prepararsi. Il solo pensiero, la sola idea di rimanere lì, a Levongrest ma senza Clarence, era una prospettiva inaccettabile, impensabile, insostenibile. E molto, molto più terrificante del dover affrontare le terre selvagge di quel mondo.”

L'autrice, con l'uso della terza persona, ci accompagna in ogni luogo e in ogni personaggio sapientemente, usando un linguaggio particolareggiato ma non ridondante, che dà al romanzo un ritmo piacevole. Mi sono trovata più volte a ridere con i personaggi e a soffrire con loro, immaginandoli fin nei dettagli. Presenti alcuni refusi in diversi punti del libro, che tuttavia non ne pregiudicano la lettura.
Consigliato a tutte le persone che amano volare con la fantasia ed immergersi in una realtà nuova, lasciandosi accompagnare da una struggente storia d'amore.

Alice



Segnalazione: Virginia Vive - Poesie sulla perdita e sulla rinascita di Maria Francesca Consiglio

Carissime vi presentiamo il libro di Poesie di Maria Francesca Consiglio, Virginia Vive: Poesie sulla perdita e sulla rinascita.

Titolo: Virginia Vive: Poesie sulla perdita e sulla rinascita
Autore: Maria Francesca Consiglio
Sinossi:
“Ho smarrito la retta via. Guardando le vecchie foto ho pianto il lutto della perdita di me stessa e dell’amore. Eppure, poco tempo dopo, attraversando il dolore, ho compreso che soltanto rompendo le rigide linee degli schemi mentali, dei pregiudizi, delle regole, si è pronti ad abbracciare le imprevedibili curve della rinascita. Ho perduto tanto ma molto mi è stato restituito barattando il mondo per l’universo. Mi sono spogliata delle foglie secche, poi nuda ho accolto l’inverno. Sarà l’ultimo?”


Data pubblicazione: 11 dicembre 2018








sabato 19 gennaio 2019

Anteprima: La governante di Rebecca Quasi



Carissimi oggi vi presentiamo la nuova uscita di Rebecca Quasi, La governante edito da Dri editore.

Titolo: "La Governante"
Autore: Rebecca Quasi
Editore: Dri Editore
Genere: Romance Storico
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 12.99
Lancio: pre-order 18 gennaio/ufficiale 21 gennaio
Sinossi:
“Mi occuperò di vostra figlia meglio che posso, le insegnerò le buone maniere e tutte quelle sciocchezze che servono per affrontare il vasto mondo. E poiché è una donna le insegnerò anche a non fidarsi degli uomini, soprattutto di quelli che hanno una gran parlantina e baciano come Dio comanda.”
Londra 1875
Lord Moncrieff, rimasto vedovo, deve trovare una governante che si occupi di sua figlia. O meglio della figlia di sua moglie, visto che non è certo di essere lui il padre della bambina. Assume la signora Tate, una donna giovane e affascinante, con un passato non proprio cristallino. L'idea di spedire figlia e governante lontano da Londra si rivela, però, poco funzionale all'attrazione che inevitabilmente i due finiscono per provare.
L'autrice:
Dopo lo straordinario successo di “Dita come Farfalle”, sia in termini di vendite ma anche e soprattutto di apprezzamento da parte dei lettori, Rebecca Quasi ci regala il suo attesissimo secondo romanzo storico. Non più Regency ma questa volta in epoca vittoriana.
L’autrice riesce come sempre a connotare i suoi personaggi con maestria, sia dal punto di vista psicologico che emozionale, rendendoli vividi e sfaccettati, interessanti fin dal primo sguardo.
Chi come noi ha amato Dita, proverà le stesse sensazioni in questo secondo interessante lavoro.



venerdì 18 gennaio 2019

Review Party: - Blue - Oneroa Beach di Dora L. Anne

Per il Review Party dell’autrice Dora L. Anne,  oggi ospitiamo il suo ultimo romanzo autoconclusivo: Blue - Oneroa Beach in uscita oggi 18 gennaio. A curare la recensione è la nostra Chicca.

Titolo: Blue - Oneroa Beach 
Autore: Dora L. Anne 
Editore: self publishing 
Genere: Romanzo contemporaneo 
Pagine: 333
Data pubblicazione: 18 gennaio 2019
Link order: https://amzn.to/2DhAi4R

Trama
Isola di Waiheke, piccolo gioiello della Nuova Zelanda. È qui che Nyree incontra Calum, proprio quando pensa che nessuno potrà mai accenderle un brivido lungo la schiena. Quando succede rimane spiazzata e confusa dalle strane sensazioni che le agitano il petto fino a farla impazzire. Di lui non sa nulla, solo che probabilmente nasconde qualcosa.
Riuscirà mai a leggergli dentro? Tra le righe di quello che non dice, dritto al cuore? 




♾ Recensione ♾ 

Le storie di Dora, il suo modo pulito di scrivere e la sua passione a farcele amare, sono sempre una nuova scoperta. Anche in questo romanzo, i personaggi vengono costruiti insieme al lettore facendoti entrare in sintonia con loro. Questa volta ci porta in Nuova Zelanda dove il mare dal verde smeraldo, ha rubato gli affetti più importanti della protagonista. La sinteticità della trama non mi permetterà di svelarvi quasi nulla di questa storia, però posso anticiparvi che  il prologo introduce una lettera scritta da Nyree ai genitori che permette di capire da subito, il suo stato d’animo e cosa cela nel suo cuore. Possiede un vecchio bar sul mare per il quale si dedica anima e cuore, bar che  necessita di interventi, riparazioni urgenti e denaro che Nyree non possiede per poterlo ristrutturare. Le persone dell’isola hanno tutti un debole per lei, è una ragazza a cui è facile voler bene ma la realtà è che da tre anni è svanita la sua voglia di desiderio, di condivisione, la voglia di innamorarsi.

«Sono diffidente, di norma; non mi piacciono molto le persone, soprattutto gli stranieri. Sopravvivo se così si può dire. Con te, invece... La reticenza è durata pochissimo. È stato come se fossi arrivato sull’isola per aprirmi gli occhi e mostrarmi la strada giusta. »

Nei romanzi di Dora i protagonisti sono uomini singolari e passionali, Calum non fa eccezione. È un uomo in cerca di riscatto da un passato che lo ha costretto a crescere in fretta, in aggiunta una disattenzione che l’ha portato alla decisione di tornare nella terra che un tempo, ha abbandonato per cercare fortuna in Australia e la passione principale che lo ha spinto a tornare è stata, la vela. Una passione che anche Nyree condivide; sarà il collante del romanzo che li porterà a confermare il percorso dei sentimenti che provano uno verso l’altra. 
Il vissuto dei protagonisti li accomuna nell’essere entrambi taciturni, solitari e schivi. Si riconoscono, hanno come un magnete che li attira uno all’altro. I primi incontri casuali avvengono di notte davanti al mare dove solo il rumore delle onde e il cielo stellato, scalda quei sentimenti lacerati che incombono di ricordi e mancanza, “la notte che fa da mantello alle stelle, alle onde, alle idee sempre peggiori circa il futuro.”
Sono due anime affini che imparano a conoscersi con la rabbia di chi ha subito un torto dalla vita generando incomprensioni e diverbi. Anche la passione che si accende tra Nyree e Calum esce fuori in un sentimento che si manifesta liberatorio, come se entrambi si usassero da scudo da sentimenti contrastanti e repressi dallo strato che si è formato nel loro cuore. 

“Affondo dopo affondo demoliamo insieme le fondamenta del passato. Un passato scomodo di cui ero prigioniero. Adesso l’unica mia prigione è lei... Posso essere un’altra persona, un uomo diverso. Uno degno di starle accanto. Lei intanto freme, scalpita, vorrebbe toccarmi. Ma se lo facesse sarebbe la fine: la mia.”

Conoscersi è come navigare in acque sconosciute, “mai virare troppo in fretta, c’è il rischio di perdere la velocità guadagnata a fatica”. Essere chiusi in se stessi rappresenta uno scudo per mettere a tacere alcune rivelazioni da parte di Calum per prendere tempo con i sentimenti corrisposti nei confronti di Nyree e questo gli costerà dubbi e incomprensioni nei suoi confronti. 

Ho amato questi personaggi, fragili ma al contempo forti. Ho amato l’alternanza di emozioni e l’amore che nasce dalla conoscenza e che fortifica nel momento che capisci che potresti perderlo. 
Blue è un romanzo intimo e profondo e solo leggendolo lo apprezzerete, spero, come lo è stato per me. 
A presto Chicca 



*Copia Arc fornita dall'autrice.

Segnalazione: L'Incanto del Tempo (Vol. #1 - #2) Niccolò Gennari

L'Incanto del Tempo 
Niccolò Gennari

Per gli amanti del fantasy vi presentiamo una nuova saga che mira a scavalcare 
gli stereotipi del fantasy.

Volume Primo
Link order: https://amzn.to/2CnWBEt

Sinossi:
Alla vigilia del ritorno di una oscura tirannia, l’ultima speranza è riposta nei quattro maghi anziani di Monte Corvo.
Gli elementali non sono comuni bacchette. Essi discendono dall’Albero della Luce e i loro Incanti comandano direttamente ai quattro elementi.
Xinti non è la giovane ragazza che sembra: la sua età nasconde dei segreti, così come il suo passato che nessuno sembra essere in grado di svelarle. Alla ricerca di sé, si ritroverà a combattere oscure creature, obbligata a restare accanto a un folletto, un orco e a tre uomini di cui non si fida.
Dal fondatore della catena di negozi fantasy la Fata & il Drago, il primo libro di una nuova saga che mira a scavalcare gli stereotipi del fantasy.
Noi siamo solo ciò che ricordiamo.

Volume Secondo
Link order: https://amzn.to/2SXDDvn

Sinossi:
In una notte di plenilunio, nella torre di un castello che sorge tra le acque del Nàar, viene alla luce una strega, dotata di enormi e oscuri poteri. Nella città di Fedòra, la grande capitale degli uomini, un antico Ordine custodisce un terribile segreto, la cui minaccia grava su ogni creatura vivente. Nel Tempio del Destino, non tutti i maghi sono quello che sembrano, e oscure trame si tessono, nelle sue gelide notti. La missione per il recupero del Primo Soffio, obbligherà i suoi membri a confrontarsi con un antichissimo e pericoloso mago, che Monte Corvo mandò in esilio.
Dal fondatore della catena di negozi fantasy la Fata & il Drago, il secondo libro di una nuova saga che mira a scavalcare gli stereotipi del fantasy.
Noi siamo solo ciò che ricordiamo.

L'AUTORE
Niccolò Gennari nasce nel 1978 a Pesaro. Laureato con lode in Astronomia a Bologna, frequenta un master in Matematica applicata e uno in Astronautica e scienze da satellite. Decide poi di stabilirsi a Bibione, sua seconda città, dove fonda la Fata & il Drago, azienda che in pochi anni lo porta ad aprire diversi punti vendita e diventare produttore di articoli da collezione fantasy.

Recensione: Unpopular di Freya Dakets

Vi parIo di "Unpopular" un romanzo Y/A che ai primi di gennaio è arrivato in libreria scritto dall'autrice emergente Freya Dakets, edito dalla Leggereditore. 
Una storia che ha spopolato su Wattpad, vincitore del Wattys 2016 nella categoria Letture da divorare e dell’Italian Writers Award 2017 nella categoria Best Popular Story.

Titolo: Unpopular
Autore: Freya Dakets
Editore: Leggereditore
Pagine: 288
Genere: Young adult
Costo: Ebook €. 4,99 cartaceo €. 13,60
Uscita cartaceo: 02/01/19
Link order: https://amzn.to/2T0rGW1

Sinossi:
Zoe ha diciassette anni, una smodata passione per la lettura e una spiccata tendenza a incasellare le persone in categorie. Per lei esistono i nerd, le cheerleader senza cervello e gli odiosi giocatori di football che considera “scimmioni con un ego smisurato”. Quando però si trasferisce in una nuova città, a casa del compagno della madre, è costretta a cambiare punto di vista. Il destino, infatti, vuole che Kyle, il suo fratellastro, sia proprio il capitano della squadra di football della loro scuola. E sebbene non sia affatto il tipo di ragazzo con cui avrebbe scelto di avere a che fare, Zoe, suo malgrado, si troverà a trascorrere gran parte del tempo con lui e i suoi migliori amici, nonché compagni di team: Logan, Dave e Seth. Tra scherzi di cattivo gusto e piacevoli sorprese, segreti sconvolgenti e innamoramenti intensi e veloci come un temporale estivo, Zoe scoprirà che nessuno è davvero come si mostra all’esterno e che il cuore può giocare brutti scherzi e avere ragioni che davvero la ragione non conosce…

Un romanzo delicato e appassionante sull’amicizia, sulla scoperta di sé e sulla straordinaria magia del primo amore.


Recensione:
La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, 
devi cambiare il messaggio che invii’.

Zoe è una diciassettenne nerd, americana. 
Ama i libri e  si occupa di varie attività extracurriculari nella  scuola che  frequenta, come la direzione del giornalino scolastico e la squadra di scacchi. 
Si è creata un suo spazio e un cerchio di amiche/compagne che le riempono la vita in modo più che soddisfacente. Divide tutti in 3 categorie:  i nerd, le cheerleader senza cervello e i giocatori di football che considera degli "scimmioni con un ego smisurato".

Ma un giorno si vedrà costretta a lasciare tutto questo e trasferirsi in un'altra città degli States, per andare a vivere nella casa del compagno della madre. 

Un avvocato che ha un figlio: Kyle, della stessa età di Zoe.  

Kyle è il capitano della squadra di football della scuola, la stessa scuola che inizierà a frequentare la giovanissima Zoe.
All'inizio Kyle non farà altro che fare scherzi alla sua nuova futura sorellastra.
Si preannuncerà una convivenza forzata fra loro, tra le peggiori in assoluto. 
Almeno questo è quello che crederà da subito Zoe.
Inoltre sarà  "costretta" a passare parecchio tempo non solo insieme a Kyle, ma anche con i suoi migliori amici, nonché compagni di squadra: Logan, Dave e Seth.


Il suo ultimo anno alle superiori si prospetta un vero "inferno" con Kyle e i suoi amici che sembrano essere considerati delle divinità.


È vero. Mi sono sempre basata sulle apparenze. Ho sempre classificato le persone in categorie. I giocatori di football: gli scimmioni, tutto ego e zero cervello. E invece mi ritrovo sempre con quattro di loro. Uno è cresciuto senza madre. Uno soffre per la morte della propria ragazza pazza. Uno gioca per poter avere una borsa di studio e nasconde un animo da nerd. E Seth... Chissà cosa nasconde Seth. 

Scritto in prima persona dalla parte della protagonista.
Freya Dakets dando voce alla giovane Zoe e alle sue avventure, più o meno divertenti.  Ci offre molti spunti di riflessione sul tema dei pregiudizi di varia natura, sul lasciarsi fuorviare da essi, così come giudicare in base alle apparenze.
Perché non sempre tutto è come appare e Zoe lo scoprirà sulla sua pelle. 


la gente mostra raramente il suo vero volto e che prima di giudicare dovremmo conoscere la storia di una persona


Un libro forse troppo ricco di cliché che hanno un po' rallentato e appesantito la lettura.

Quello che però non mi ha assolutamente convinta sono l'ambientazione perché approssimativa e gli usi e costumi in cui è contestualizzata la storia. 
L'ho trovato come dire italianizzata e poco americana.
Un romanzo a tratti divertente e un po' surreale ma che rispecchia fedelmente la confusione nel riconoscere certi sentimenti e i pasticci che si fanno a quell'età.
Una lettura che consiglio per lo più alle adolescenti, anche quelle che sono entrate da poco nel mondo del rosa, perché assolutamente privo di scene hot. 
Ma che allo stesso tempo tratta delle tematiche serie con cui ognuno di noi da adolescente ci ha sbattuto il faccino.
Se amate le storie poco impegnative,  leggere, poco originali e adolescenziali, il libro è nelle vostre corde. 

Se avete palati più esigenti e selettivi,  allora cambiate rotta.

Vi lascio augurandovi buona lettura.

Alla prossima, baci.

Virgy 





 *Ringraziamo la Leggereditore per la fornitura della copia Arc.

Anteprima: Aprire gli occhi (UpEnding Tad series #5) di Kora Knight

Aprire gli occhi
Kora Knight

TITOLO ORIGINALE: Bringing it home
AMBIENTAZIONE: Fairfax
TRADUZIONE: Nela Banti
COVER ARTIST: Angelice Graphics and Book cover Designer
SERIE: UpEnding Tad #5
GENERE: QLGBT Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 145
PREZZO: 2,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 21 gennaio 2019

TRAMA:
È venerdì sera, e Tad si ritrova a fare più o meno quello che si era aspettato: festeggiare con gli amici il compleanno di Breck in un night club.
Niente di stravagante, niente di inusuale.
Fino a che Scott e il suo gruppo di amici non si fa vedere al locale. Buffo che l'unica persona che Tad preferisce su tutti sia l'ultima che vorrebbe vedere. Ma ora che ha individuato il ragazzo dall'altra parte del locale, sembra non essere in grado di levargli gli occhi di dosso. Il che finisce per essere una pessima cosa. Sembra che Scott in pubblico, con altri uomini attraenti intorno, sia una questione molto diversa da quella a cui lui è abituato.
Mentre alcuni eventi disturbanti si susseguono, Tad se ne va prima di perdere la testa e, nonostante ciò, non riesce a ottenere l'attimo di respiro di cui ha bisogno. La situazione si evolve di male in peggio e la serata si conclude in un modo che non avrebbe mai immaginato.
Ma quando le cose tra lui e Scott arrivano a toccare il fondo, l'unica direzione rimasta deve essere quella di risalire verso l'alto. Se solo la vita di Tad seguisse quella regola. Purtroppo, la strada che ha percorso ultimamente non è stata così semplice.
Dopo una serie di questioni finalmente svelate, riuscirà Tad a trovare la forza per fare pace con il passato di Scott, così che possano indirizzarsi verso il futuro?

Cover Reveal: The Justice (La trilogia) di Daria Torresan e Brunilda Begaj

The Justice
Daria Torresan & Brunilda Begaj

Vi sveliamo la nuova cover e trama della trilogia racchiusa in un unico cofanetto.
Solo per questo week-end 18-19-19 gennaio 2019 il volume sarà in offerta a €. 1,99 (invece di 3,99)
Link order: https://amzn.to/2HsB43p

SINOSSI
Se cercate una storia diversa dal solito, questa è ciò che fa per voi.
Tutti hanno dei segreti. Qualcuno li custodisce, qualcuno li teme. 
Quelli che portarono Hope Mitchell a fuggire dalla sua Tropea, insieme a nonno Abe e all’amico Alek quando era solo una bambina, si chiamano mafia. Ma una nuova identità e un oceano non bastano a salvarti se alle spalle ti insegue un passato che ha sete di vendetta, che ti accerchia lentamente e attacca quando meno te l’aspetti. 
Hope non può fidarsi di nessuno, eppure ha bisogno di farlo, ha bisogno di un’amica come Sheryl, di un benefattore come Mr Crawford, dei clienti dell’officina in cui lavora, degli amici contro cui gareggia clandestinamente alla guida di auto potenti. Perché la solitudine uccide più della paura. E vorrebbe fidarsi soprattutto quando il destino mette sulla sua strada Rhys Moore. Affascinante, sicuro di sé, determinato a prendersi ciò che vuole. Lei. 
Qualcuno tradirà, qualcuno si unirà a quel passato che le dà la caccia. Ma chi? 
E qual è la verità celata?
È ciò che vuole scoprire Alek, poliziotto onesto e coraggioso, il fratello che Hope non ha mai avuto. Per lui, lei è la sua famiglia. Chi colpisce lei, colpisce lui. Alek non è un uomo che dimentica facilmente i torti subiti e non perdona chi si schiera dalla parte sbagliata. Nemmeno se si tratta della donna che segretamente ama da sempre. Lunghi capelli biondi e due occhi colore del mare. Lei è una di loro. Una libellula. Un membro della Dragonfly. E loro sono il passato da cui lui e Hope fuggono da tutta la vita. 
Alek la provoca, la ferisce, sfoga su di lei la rabbia che fatica a controllare. 
E se quella ragazza nascondesse una terribile verità che darebbe tutta un’altra prospettiva alla situazione?
Quando a minacciare la città arrivano anche i Pellegrini guidati dal sanguinario Santo, Alek non è più solo. Cloe, la collega dallo sguardo triste e Jordi, il nuovo capo del dipartimento, bello, audace e tenebroso, si uniscono alla sua lotta, ma la collaborazione viene compromessa dalla potente attrazione che rende difficile lavorare fianco a fianco e resistere alle tentazioni.
Tutti hanno lo stesso obiettivo: catturare il Santo e smembrare la Dragonfly, ma le motivazioni, quelle no. Qualcuno chiede giustizia, qualcuno, invece, vuole vendetta.
E si sa che una madre alla quale viene strappata una figlia con un futuro ancora tutto da vivere è molto più agguerrita. È disposta a tutto. Anche a morire.