Il vendicatore di A. Zavarelli



Carissime oggi vi parlo di Il vendicatore di A. Zavarelli, edito da Grey Eagle Publications. 

Titolo: Il vendicatore
Autore: A. Zavarelli
Genere: Mafia Romance
Editore: Grey Eagle Publications
Prezzo Amazon digitale: 5,66
Data di uscita digitale e cartaceo: 26 marzo 2020
Pagine: 216
Link order: https://amzn.to/2w1rb7K
Quando, in cerca di lavoro, mi sono imbattuta in un club gestito dalla mafia, stavo cercando protezione.

Non sapevo che avrei avuto bisogno di protezione da lui.

Conor O’ Callahan era esattamente il tipo di pericolo che stavo cercando di evitare. Era bello come il peccato con un accento più sexy di Ade, ma è lì che finiva il fascino. Era anche cinico, freddo e decisamente irritabile.

Quindi, potete immaginare la mia sorpresa, quando mi ha fatto una proposta. Sposarlo o perdere la mia vita.

A mali estremi, estremi rimedi. Ho imparato a fare ciò che è necessario per sopravvivere in questo mondo, e questo include sposare un mafioso. A prescindere da ciò che potrebbe dire, è solo temporaneo.

Non m’innamorerò di lui.

Perché questo sarebbe stupido, vero?

***

Siamo giunte alla fine della serie La malavita di Boston e che dirvi, nonostante alcune pecche presenti in tutta i volumi, a livello emozionale è stato un crescendo di sensazioni. 
La storia di Conor e Ivy mi ha letteralmente conquistato e trascinato nelle pagine in un periodo in cui ho una grande incapacità a concentrarmi nella lettura. E invece qui non sono riuscita neppure a staccarmi.
Le dinamiche sono le stesse degli altri, una storia d'amore quasi improbabile che nasce tra personaggi che hanno sofferto tanto, e poi un pericolo che incasina la vicenda. Eppure Conor e Ivy sono i personaggi che mi sono piaciuti di più, forse perché sembrano più umani nelle loro fragilità, più umani nel sacrificare tutto per amore degli affetti più cari. 
Conor, nonostante il suo ruolo nella malavita, ha una sensibilità così spiccata che lo porta addirittura a mettere in dubbio gli ordini e trasgredirli. Insomma i due personaggi hanno una buona caratterizzazione psicologica ed è questo che ha reso molto più credibile ogni loro azione, così come il passato li ha resi quello che sono oggi.
Quello che ho gradito di meno è la temporalità della storia, il fatto che corresse così in fretta e fa cadere il romanzo un pò nella dinamica dell'istant love visto che la profondità del sentimento si consolida molto velocemente... e più che altro la scelta di restare incastrata in questo mondo malavitoso vista la situazione di Ivy sembra leggera e poco ponderata. Eppure vi dirò, non amo molto gli istant love e soprattutto inorridirei a pensare a quello che ha scelto Ivy, ma qui sono riuscita a digerire un pò meglio il tutto, forse proprio perché grazie al passato doloroso dei due protagonisti possiamo comprendere meglio come sono e capire come sono riusciti a trovarsi.
Come gli altri romanzi anche questo è intriso di sensualità, passione. Il ritmo è sempre serrato e adrenalico e non fa mai perdere l'attenzione.
Spero di leggere altro di questa autrice.

Fabiana



C'era Una Volta... O Due? di Aya Ling


 Carissime Cercatrici oggi vi parlo della serie Le favole incompiute di Aya Ling edito da Hope edizioni: C'era Una volta... O Due?
Titolo: C'era Una Volta... O Due?
Autore: Aya Ling
Editore: Hope edizioni
Serie: Le favole incompiute Vol.2
Genere: Retelling, fantasy
Link: https://amzn.to/2UqHKTW
Serie: 
Una Cenerentola sbagliata Vol.1
La principessa di Athelia Vol.1.5
C'era una volta... o due? Vol.2
Vol.3
Sono passati sette anni da quando Kat ha lasciato Athelia. A causa dell'intervento della figlioletta del re dei Goblin, il libro è stato riaperto, e Kat è trasportata di nuovo nel Mondo della Fantasia. Dopo aver scoperto che le è stata data una seconda occasione, questa volta Edward è determinato a non lasciarla andare. La sua possibilità di riuscirci, comunque, sembra nulla. Kat non ricorda niente del suo passato, detesta la vita a corte, ed è ansiosa di tornare nel mondo moderno. Senza contare che c'è un prezzo da pagare quando si altera di nuovo il libro....
Ho faticato un pò a leggere questo romanzo, un pò per il periodo difficile che stiamo vivendo che non mi permette di concentrarmi molto... e un pò perché la prima parte della favola viaggia un pò a rallentatore. Da quando Kat si ritrova catapultata di nuovo ad Athelia e senza memoria la storia si muove a piccoli passi. La vediamo disorientata e confusa a cercare di rimettere insieme i pezzi e scendere a patti con quello che è successo. La vediamo riscoprire il sentimento che la lega a Edward.
E questa lentezza è sicuramente funzionale alla memoria che manca e al suo successivo recupero, alla riscoperta dell'amore. Però dall'altra parte mi rendo conto che la trama è anche molto statica, fino a quando all'improvviso subiamo un'impennata, legata proprio al momento in cui Kat recupera la memoria. Da qui in poi non riesci a scollarti dalle pagine, le vedi consumarsi e hai l'ansia che non basteranno per mettere a posto tutta la situazione. Anzi un pò di nervoso mi è scattato a pensare che l'autrice poteva tagliare qualcosa prima :D ma in realtà più leggevo e più mi rendevo conto che la lentezza iniziale con tutti quei dettagli che sembravano inutili e futili in realtà sono piccoli tasselli che torneranno e convergeranno verso i casini finali.
E che dire? Wow, rivediamo nuovi casini a sfondo sociale che Kat aveva già cercato di risolvere in passato, ma è evidente che una società non si cambia con poco. E poi beh quello che temevo ma speravo che così non fosse... qualcosa che vi farà restare con il fiato sospeso e poi ve lo spezzerà del tutto. E adesso io non vedo l'ora di leggere il successivo volume sperando che tutto questo nuovo casino trovi finalmente una soluzione per il vissero felici e contenti.

Fabiana




Vendetta di Sagara Lux

Cari lettori ospitiamo il Review Party di VENDETTA di Sagara Lux capitolo finale della Broken Souls series che chiude il cerchio.
Titolo: VENDETTA  
Autore:  Sagara Lux  
Editore: Self publishing  
Genere: Dark Romance 
Uscita: 23 marzo 2020
Pagine: 265
Costo ebook: 2,99
#0 Kim Swan  rec.
Ogni promessa è debito.
Ma nonostante questo, quando si trova a dover scegliere tra le responsabilità e la famiglia, Darren Swan non esita a scappare con le persone che ama e a lasciarsi alle spalle un debito pericoloso, che potrebbe costargli la vita.

Chi tradisce una volta, tradisce sempre.
Tutti conoscono il trattamento che Genz riserva a chi osa sfidarlo. Le sue mani sono sporche di sangue, le sue notti insonni. Non avrà pace finché l’ultimo dei suoi nemici non sarà eliminato.
E accadrà, anche a costo di fare qualcosa di inaccettabile.

Nessuno è innocente.
Quando a essere a rischio è la vita delle persone che amiamo, non esistono limiti né regole.
Tutto ha un prezzo.
La vita. La morte. La vendetta.
«La vita ci presenta sempre il conto per le nostre scelte. Ma sono proprio le nostre scelte a renderci quello che siamo.»

Siamo giunti alla conclusione della serie Broken Soul. È raro trovare dei romanzi di questo genere che lasciano il suo riverbero anche dopo la parola fine. L’autrice con il suo stile affilato come una lama, ti coinvolge  a entrare in una dimensione bugiarda, vile e ingannatrice. Con VENDETTA si chiude un cerchio di un mondo oscuro, fatto di sangue, violenze e vendette dove l’amore è quel valore totalizzante, sbagliato per una natura umana gretta e debole, ma che riesce ugualmente a risplendere. 
È una trama coinvolgente e intensa dove ogni tassello trova la sua ubicazione, carica di colpi di scena e con i toni oscuri e cupi che, per chi ama il genere, rende tutto adrenalinico e ad alto impatto emotivo. Ritroviamo Darren impetuoso e travolgente e Amanda che aveva creduto che tra loro non potesse durare. 

“Non si imbriglia il vento, né si può convincerlo a imperversare a comando.”

Darren dimostra ad Amanda con il tempo di quanto si sbagliasse, rendendola padrona della sua tempesta e del suo cuore. Se il Darren del capitolo di “Kim Swan” cercava qualcuno da incolpare per la morte del fratello e in quello di “Di carne e di piombo” ha preso coscienza del suo passato, il Darren di “Vendetta” è determinato a proteggere ciò che ama. 

Ritroviamo Genz, padrone della sua città, l’uomo che aveva giurato di vendicarsi, così simile a Darren, ma altrettanto diverso. L’autrice mantiene la psicologia di questo personaggio reale e coerente ed è questo che apprezzo in un dark. La capacità di Sagara traspare a ogni pagina, ti scaraventa addosso tutte le emozioni che cerchi in questa tipologia di Romance.
La psicologia dei personaggi e il carisma hanno reso “Vendetta” un romanzo unico e incredibile. Anche le protagoniste femminili hanno reso questa trama ancor più forte. Riescono a emergere azzerando i limiti di un mondo perverso e senza regole. Amanda, ma soprattutto Iryna, regina oscura per eccellenza, spinge Genz a volere di più da se stesso e a liberarsi dalle catene. 

“Ho intenzione di tormentarti per tutta la vita.”

Non mi resta che ringraziare Sagara per avermi inoltrata a questo genere anni fa con la pubblicazione di “Di carne e di piombo”. È grazie a lei che ho apprezzato il mondo oscuro fatto di personaggi incredibili e realistici che mi hanno accompagnata in questi anni.

Buona lettura Chicca 

Preludio di Dora L. Anne

Carissime lettrici oggi vi parliamo del nuovo libro di Dora L. Anne in uscita oggi e letto in anteprima per voi.
Vediamo di cosa parla questo romanzo.
Titolo: Preludio
Autore: Dora L. Anne
Editore: Self Publishing
Data di uscita: 30 marzo 2020
Genere: Romance Contemporaneo
Pagine: 409
Costo: 2,99€ ebook (solo su Amazon)
Link order: 
Sloane Davenport ha un unico obiettivo fisso in mente: dimenticare l’amore. Questo è il motivo per cui abbandona tutto e vola in Turchia, accettando un lavoro di sei mesi come veterinaria di una piccola isola nel Mar di Marmara. Il suo è un piano perfetto, ma succede che incontra Demir. Succede che il destino si mette in mezzo, risoluto a scombussolare le carte tanto a fatica messe in ordine sul tavolo del buonsenso. E, cosa più difficile tra tutte, succede che lui, falconiere dell’isola, ha già il cuore impegnato. Come se non bastasse un alone di mistero lo avvolge completamente, rendendo difficile interpretarlo e capirlo. Toccherà a Sloane scegliere se fidarsi o meno, in quella che sarà la scommessa più importante della sua vita.
Prima di avere il libro in mano conoscevo solo il titolo e già solo da quello, conoscendo la penna di Dora, la mia mente ha iniziato a fantasticare. Ogni volta lo ripetevo... Preludio... i brividi mi correvano lungo la schiena perché è come se la mia mente sapesse che il solo titolo era una premessa di tutta la storia.
Altra emozione arriva subito dopo avere aperto il mio kindle, il doppio prologo. Un doppio punto di vista che ti fa entrare immediatamente nel phatos dei personaggi. Due personaggi agli antipodi, lui burbero e schivo mentre lei  è un vulcano, piena di vita e con un sorriso sempre pronto. Ma si sa che personaggi così ci hanno sempre regalato meraviglie facendo scintille. Voi vi starete chiedendo, ma che hanno in comune allora? Ciò che amano tutti e due sono gli animali, essendo Sloane una veterinaria e Demir un falconiere.
Sloane, stanca e delusa dall'amore e dalla sua vita in città decide di dare una svolta accettando di andare a prestare servizio in Turchia, sull'isola di Büyükada. Vi consiglio di andare a vedere le foto di questa meravigliosa isola... e poi capirete anche il perché ;-)
Demir è un uomo arrogante, a volte anche dispotico, ma che con entusiasmo, destrezza e amore addestra e si prende cura dei suoi falchi. E proprio grazie a uno di loro che le loro strade si incontrano... o forse scontrano..
Incuriosita da questo nuovo mondo lei cercherà in ogni modo di scoprirlo, un mondo dove traspare tutto l'amore per i falchi, per la natura e per l'isola, o l'isolano...

“Più non puoi, più lo vuoi..”

E sarà la stessa  strada che percorrerà anche Demin, ma sarà un viaggio molto più difficile per lui, molto in salita, un viaggio che ripercorre tormenti, ricordi e roseti fatti di petali e spine.

“Quante volte devo morire per non sentire più niente? Quante?”

Come sempre Dora mi conquista con ogni suo libro, con ogni sua pagina, con ogni sua frase. E riesce sempre a stupirmi, non è mai scontata, è sempre un nuovo viaggio, una nuova scoperta ed ogni volta mi emoziona sempre di più.
Ho letteralmente divorato questo libro, più leggevo e più ne volevo. Talmente è bella questa storia che volevo arrivare presto alla fine ma allo stesso tempo non volevo terminarne la lettura. E come Sloane, leggendolo, mi sono cibata di emozioni. Era come se le provassi sulla mia pelle nelle stesso momento in cui le provavano loro.

Una storia che mi ha catturata sin dall'inizio. Ho imparato che non è mai troppo tardi per essere felici, anche se la felicità può durare anche solo un attimo e storie come queste, scaldano il cuore.
Grazie per queste belle pagine che anche questa volta hai saputo regalarci.        
Dovete leggerlo anche voi Cercatrici, se siete delle romanticone come me sono sicura che vi innamorerete di loro. Raccontato in prima persona con i pov alternati riuscirete a catturare tutte le sfumature nascoste di Sloane e Demir.  
Un romanzo pieno di battibecchi tra i protagonisti. Un rapporto di odio/amore che ti fa sorridere, sognare e sospirare fino alla fine perché mai dare nulla per scontato, c'è sempre un qualcosa dietro l'angolo pronto a farci soffrire. Non mancherà nemmeno la passione che fa sempre da cornice ai lavori di Dora, io sono ancora lì in spiaggia a sognare ad occhi aperti, sappilo.

“..E fu alba, tramonto e notte in un secondo solo. Un secondo che valse per sempre. Il nostro.”

Alla prossima lettura!!

Elena

Professor Feelgood (Master of Love Series #2) di Leisa Rayven

Carissimi, Vera ci racconta di Professor Feelgood di Leisa di Rayven. Secondo volume della serie Master of Love. Edito da Newton Compton.
Titolo: Professor Feelgood
Autore: Leisa Rayven
Editore: Newton Compton
Data pubblicazione: 16 marzo 2020
Pagine: 352
Costo:  2,99 e-book / 9,90 cartaceo
Serie Masters of Love
Vol. #1 Mister Romance 25/05/19
Vol. #2 Professor Feelgood 16/03/20
L’ambiziosa editor Asha Tate è un’inguaribile romantica: nonostante una certa difficoltà con gli uomini, non ha smesso di credere nella possibilità d’incontrare l’anima gemella, e di appassionarsi alle storie a lieto fine dei romanzi rosa che divora. Eppure non si è mai lasciata guidare dai suoi istinti. Finché su Instagram, Asha si imbatte nel profilo dell’enigmatico Professor Feelgood e ne rimane folgorata: le parole e i versi che legge nei suoi post sembrano rivolte direttamente alla sua anima, e le foto che le accompagnano, pur non mostrando il volto dell’uomo che senza pudori si dispera per l’amore perduto, emanano una sensualità irresistibile. Incalzata dalla febbrile ricerca di un bestseller che le assicuri una promozione e risollevi le sorti della casa editrice, Asha decide di puntare proprio sulla storia del Professore (e sui suoi milioni di follower). E di certo non immagina chi si celi dietro l’intrigante sconosciuto… Lavorare con lui, che firma il contratto solo a condizione di averla come editor, non sarà facile: l’uomo – un arrogante, indisciplinato, irruento bohémien – sembrerebbe l’esatto contrario di ciò che Asha crede di volere in un uomo. E come se non bastasse, l’attrazione che provano entrambi si fa ogni giorno più difficile da ignorare...
BIOGRAFIA 
E’ un’autrice bestseller internazionale. Se non scrive, probabilmente sta mangiando guacamole. Vive in Australia. La Newton Compton ha pubblicato Mister Romance e Professor Feelgood.
Asha Tate ha 24 anni ed è una editor formosa dai capelli rossi. Lei e la sorella Eden sono state cresciute dalla nonna (che ha per animale domestico un bizzarro papero) dopo che la madre è morta. Crede nell’amore vero nonostante non abbia avuto buoni esempi da bambina. La sua anima gemella esiste, ne è sicura, ma non riesce a lasciarsi andare con gli uomini, soprattutto a livello sessuale, pertanto non ha mai avuto relazioni durature.
In questo periodo è diventata fan del professor Feelgood, un uomo dal cuore spezzato che scrive poesie dalle calde sfumature erotiche ed ipnotiche che la mandano in tilt a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Quando arriva il momento di essere valutata per una promozione, ha la brillante idea di proporre al suddetto professore di scrivere un libro.
Tutto poteva aspettarsi tranne che il professore fosse in realtà il suo migliore amico fino all’adolescenza e che non vede da sei anni.
Mie carissime lettrici, vorrei mantenere il mistero sul personaggio del professore ma non posso e in realtà non voglio, perché Jacob Stone è una vera bomba.
Muscoloso, tatuato, alto, voce roca e sexy e ciliegina sulla torta scrive poesie che sciolgono il cuore e le mutandine. Il bel ragazzo dal cuore spezzato ha un carattere rude che nasconde un animo soffice e delizioso.
Ehi sì, ho preso una cottarella per lui anche io!

“Se le persone fossero colori,
lei sarebbe il giallo brillante, come un raggio di sole.
Io sarei grigio fumo, come il cielo prima della tempesta.
Ma quando ero con lei mi sentivo immerso nel sole,
radioso e felice.
Anche io ero giallo.
Ho cercato di rimanere giallo, quando lei se n’è andata.
Di conservare la sua luce dentro di me.
Ma da sempre io sono fatto di nuvole di tempesta, e alla fine, lei è svanita
È il grigio è sceso di nuovo su di me.
Talvolta, alzo la mano verso il sole,
 e quel calore mi ricorda come mi faceva sentire
quando stringevo le sue dita tra le mie.”

Jacob e Asha hanno un passato, dapprima bellissimo e poi burrascoso.
A causa della scuola, del fratellastro di Jacob, delle amicizie sbagliate, tutto è finito tra di loro.
Ritrovarsi così vicini all’improvviso apre un vaso di Pandora che è stato chiuso per sei anni. Le emozioni sono forti. C’è odio, rancore, rabbia, ma anche passione, attrazione fisica così forte che perfino sfiorarsi per sbaglio scatena un calore infinito.
Ma per il bene del libro e di entrambi, riprendono l’amicizia da dove l’hanno interrotta cercando di mettere a tacere ogni altra pulsione. Riusciranno i nostri eroi a farcela?
Ripetiamo tutte insieme: NNNNNNOOOOOOO!
Per me è difficile smettere qui di raccontarvi questa storia e non fare ulteriori spoiler, ma ve lo dico con il cuore: è una storia bellissima, scritta superbamente. Con la giusta dose di sesso, litigi, colpi di scena, romanticismo e divertimento (grazie soprattutto al personaggio secondario di Joanna).
Sì, ok, la storia non è originale e i clichè ci sono, ma chi se ne frega!!!
Ero al 2 per cento della lettura ed ero già partita.
Le storia di amicizia che si evolvono in qualcosa di diverso mi stuzzicano tantissimo per quel senso di meraviglia ma allo stesso di familiarità che vivono i personaggi. Quando ogni volta rivelano che anche da ragazzini provavano qualcosa, ma erano troppo spaventati per ammetterlo mi intenerisce sempre tanto e mi lascio trasportare da batticuori adolescenziali. D I V I N O.
Le poesie di Jacob sono seducenti e intrise di tanto pathos. Le sue dichiarazioni perfette cancellano tutto il male che si sono fatti.
Asha merita di essere felice con Jacob e lui merita l’amore di Asha, perché sono anime gemelle.

“Tu sei la persona che descrive la mia persona. Mi dai un significato.”

Alleluia!!!!
Godetevelo carissime, vi meritate un bel lieto fine come questo.
Vera

Mister Teacher (Getting Some Series #2) di Emma Chase

Care lettrici, oggi vi parlo del romanzo Mister Teacher di Emma Chase, secondo volume della serie Getting Some.
Titolo: Mister Teacher
Autore: Emma Chase
Editore: Newton Compton
Serie: Getting Some #2
Data pubblicazione: 2 marzo 2020
Pagine: 284
Costo:  e-book 5,99 9,90cartaceo
link order: https://amzn.to/2IMmOjL
Getting Some Series
 Vol. #1 EX  02/2/19
Vol. #2 Mister Tacher 02/03/2020
Dean Walker non ha bisogno di darsi troppo da fare nella vita: dotato di un’intelligenza fuori dal comune e di un vero e proprio talento per la batteria, riesce facilmente in quel che gli piace. E così ha accettato il posto di insegnante di matematica nel liceo della città in cui è cresciuto e trascorre le estati suonando con la sua band. Non ama le complicazioni legate alle relazioni sentimentali impegnative e considera le avventure di una notte più che sufficienti. Finché non incontra Lainey Burrows. Lainey è diversa dalle altre e Dean non riesce a togliersela dalla testa dopo avere trascorso una notte piena di passione con lei. Possibile che abbia trovato la donna giusta, una a cui valga la pena dedicare il proprio tempo? Quando scopre che il figlio adolescente di Lainey è uno dei suoi studenti, capisce che il destino gli sta dando una possibilità: potrebbe essere l’occasione giusta per dimostrarle che ha deciso di fare sul serio…
BIOGRAFIA
È una madre fedele e madre premurosa. È un’autrice i cui libri sono pubblicati con enorme successo in 23 Paesi. La Newton Compton ha pubblicato la Tangled Series, la Sexy Lawyers Series, la Royal Series (di cui fanno parte Amore reale, Incontro reale, Gioco reale e Bacio reale) e i romanzi Ex e Mister Teacher.
“Tutto può stupirci, e in qualunque momento. La vita può essere davvero bastarda... ma non è mai noiosa.”

Mister Teacher è il secondo volume della serie Getting Some.
Dean è un insegnante di liceo, suona in una band con la quale tutte le estate intraprende dei tour. E’ un playboy, bello e affascinante. La sua reputazione in città è nota. 
Lainey è una blogger molto nota su Facebook, restaura case e oggetti recuperati in giro. 
Mamma single di un’adolescente. Oltre ad essere molto bella è anche molto dolce.  Ho trovato il suo personaggio molto fresco e “Nuovo”.
Il figlio Jason, è un cervellone adorabile. 
Durante un tour con la sua band, Dean incontra in un bar Lainey. 
Un gioco di sguardi e sorrisi e per i due non c’è scampo. L’attrazione li avviluppa fino a regalare loro una nottata pazzesca.

“Mi ero dimenticata cosa significasse sentirsi sedotta irresistibilmente da un uomo.
Mi ero dimenticata quanto fosse potente il desiderio fisico, un'attrazione pulsante, una forza magnetica, palpabile, tra due persone che si conoscono e s'incastrano a prima vista.”

 La mattina dopo si salutano senza complicazioni. Nessun riferimento al futuro, quello che hanno condiviso basta, così vanno ognuno per la propria strada.
Ma ovviamente il destino ha altro in mente così quando Lainey si trasferisce, indovinate chi abita nella sua nuova cittadina e addirittura diventa il nuovo insegnate di Jason?
Esatto, il nostro superbelloccio Dean.
E non sarà l’unica sorpresa che li attende.

“Ho desiderato rivederti dall’istante stesso in cui te ne sei andata.”

Emma Chase anche questa volta ha compiuto la sua magia, regalandoci una storia d’amore che non ha nulla di noioso. È dolce, passionale e originale soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi. 
Lainey sicuramente è una bella boccata d’aria fresca in mezzo a tutte le protagoniste femminili alla quale siamo abituate.
Jason è un personaggio secondario interessante e curioso. Non è un fardello né nella vita della madre né nell’intreccio del libro.
Alcune volte i colpi di fulmine mi infastidiscono, sembrano basarsi sul nulla, ma la Chase ogni volta mi ci fa credere in maniera assoluta. È straordinaria davvero. Poi quando fa riferimenti al caro Drew Evans (Tangled Serie)  mi prende un moto di affetto sincero per le sue storie. Eh sì, anche qui troviamo un riferimento al caro Drew del nostro cuore. 

“È un amore travolgente, il tipo d’amore che s’imprime nell’anima come un marchio a fuoco e ti cambia totalmente.”

Questa è una storia d’amore dolce ed emozionante, con scene sexy scritte con maestria.

“Non voglio che tu abbia timore di fidarti di te stesso o degli altri. Che tu possa impedirti di amare qualcuno o di lasciarti amare perché hai paura di correre il rischio. Perché vale davvero la pena di vivere l’amore…”

 Non mancano i litigi, le tensioni, la gelosia e anche un pizzico di timore su una questione in particolare, che però ci porterà a conoscere un’allegra comitiva di vecchietti capitanati dalla nonna di Dean. Credetemi sarà divertente.

“A volte mi sembra che questi momenti difficili siano una specie di penitenza, di espiazione, per i comportamenti avuti quando ero un egoista testa di cazzo. E a volte ne sono contento anche se ci sto male…perché le cose più belle nella vita si ottengono con il duro lavoro. Devi volerle, devi sudartele.”

Sarò di parte perchè lei è una delle mie autrici preferite, ma non riesco a trovare un difetto. Se proprio devo essere onesta avrei reso più lungo il finale, anche meno semplice, per il gusto di avere a che fare con loro per un altro po'. 
È una lettura piacevole, scorrevole. Ve la consiglio assolutamente.
A presto.

Vera

Una storia straordinaria di Diego Galdino

In questi giorni di incredibile ansia, la lettura è la nostra valvola di sfogo e compagna perfetta, in  più il non uscire non pesa ed è più semplice rispettare le regole imposte dal governo che ci tutela. #iorestoacasa. 
Io a casa ci sto, e con tanta gioia oggi vi parlo del nuovo romanzo di Diego Galdino che aspettavo con ansia di leggere.
Titolo: Una storia straordinaria 
Autore: Diego Galdino 
Editore: Leggereditore
Genere: Narrativa contemporanea 
Pagine: 208
Costo: eBook €. 4,99 cartaceo €. 9,40 
Uscita: 30 Gennaio 2020
Luca e Silvia sono due ragazzi come tanti che vivono vite normali, apparentemente distanti. Eppure ogni giorno si sfiorano, si ascoltano, si vedono. I sensi percepiscono la presenza dell’altro senza riconoscersi, fino a quando qualcosa interrompe il flusso costante della vita: Luca perde la vista e Silvia viene aggredita in un parcheggio. La loro vita, sconvolta, li porta a chiudersi in un’altra realtà e il destino sembra dimenticarsi di loro. Tuttavia, due anni dopo, la loro grande passione, il cinema, li fa incontrare per la prima volta e Luca e Silvia finiscono seduti uno accanto all’altra alla prima di un film d’amore. I due protagonisti, feriti dalle vicissitudini degli eventi passati, si ritrovano, così, loro malgrado, a vivere una storia fuori dall’ordinario.
Ma l’amore può essere tanto potente da superare i confini dei nostri limiti e delle nostre paure? E il destino, quando trova due anime gemelle, riesce a farle rialzare e camminare insieme? Un’intensa e romantica storia d’amore attraverso i cinque sensi, il cinema e una Roma piena di fascino e magia che rendono questa storia straordinaria.</
Preparatevi lettori, perché per me questo è il romanzo perfetto! Perché? Questo è il romanzo che volevo avere nella mia libreria in cartaceo, e quando l'ho trovato i miei occhi sono diventati a cuore. Per un libro? Sì, per chi ama leggere, per chi ha un autore a cui tiene particolarmente, avere il cartaceo è  doveroso. Ma veniamo a noi. 
La prima domanda che mi sono posta quando ho iniziato a leggere Una storia straordinaria è stata:  Esistono veramente le coincidenze? Beh sono sempre stata un po' scettica su questa cosa, ma dopo aver letto il romanzo la risposta è arrivata da sé.
La vita avvolte ti sorprende, cambiando in peggio o in meglio nel giro di pochi secondi, di attimi. E tu non puoi farci niente, sei testimone inerme di un cambiamento radicale che non ti è permesso scegliere, ma solo accettare. Tutto quello che fino ad un attimo prima sembrava inattaccabile,  si valorizza al cospetto di una nuova ineluttabile realtà, che sostituisce le tue certezze, facendole scivolare via come granelli di sabbia da un pugno chiuso, e lasciare in cambio un vuoto improvviso d'aria. 
Un grave incidente ha privato Luca della vista, la passione per il cinema e un idea geniale ridanno una parvenza di normalità a chi la normalità non ce l'ha più, rimettendo Luca sulla pista della vita. Un ragazzo non vedente non farebbe altro che chiudersi nel suo dolore, nella sua vita senza colori e immagini;  quando un tempo tutto era li. Ma Luca senza la sua vista vive uguale te, se ti tolgono le immagini ti restano gli altri sensi: tatto udito e 
olfatto. 

Se non posso più vedere le cose che amo, mi piace sentirle. Sentimi

La paura, i traumi cambiano le persone. In quanti riescono a tornare a una vita normale dopo gli eventi vissuti? In quanti riescono a scorgere la luce del sole? E quanti ancora a causa degli  orrori vive nel buio? Fuggire dalla vita e le paure restano li, a fare  cattiva compagnia, impedendoti di vivere. È cosi per Silvia dopo quel giorno, in cui tutto è cambiato. Dove lei è cambiata, dove la Silvia di un tempo è rimasta li...
Tutti possono farti del male. Ma ho avuto da subito come l'impressione che lui non sia in grado di farmene. Ne sono certa. E non perché gliel'ho visto negli occhi, ma perché gliel'ho sentito sulle mani. 
Sorridere rallegra, mette buonumore; un sorriso vero esprime anche il mondo. Ma il sorriso di Silvia le è stato derubato. Silvia non sorride più da tempo. Fino a quando sarà Luca a regalarglielo.
È stato meraviglioso scoprire attimo dopo attimo cosa la vita ha riservato per due giovani ragazzi feriti dentro e fuori dal corpo. In quanti modi il destino si prende gioco delle persone? Silvia e Luca si scontrano ma non si vedono, ti toccano ma gli occhi sono altrove, si sfiorano ma sono di spalle. È questo ciò che il destino vuole? È un rincorrersi senza mai incontrarsi realmente? Come può un tocco, qualcosa di così leggero, semplice, sfiorare la pelle e arrivare all'anima? Una voce, un profumo, rievocano ricordi, avvolte drammatici altri felici, altri dimenticati e altri ancora che restano impressi nella memoria della mente come istantanee. 
Il destino spesso ci sorprende, mettendo sul nostro cammino persone con cui saremmo dovuti partire insieme e che invece ci ritroviamo ad aspettare seduti da qualche parte. Perché il bello di una storia d'amore banale e scontatissima non è il lieto fine, ma come si ci arriva. 
Questa è la storia un po' di tutti noi, certo non uguale, ma è il ritrovarsi nelle paure di Silvia e Luca che siamo noi. Siamo noi nei sorrisi, nell'amore, quell'amore unico che unisce due persone, siamo nei silenzi e nelle chiacchiere, siamo quando si sta abbracciati. Siamo noi nelle paure di un futuro incerto. Siamo noi nell'amore più bello che accomuna tutti. 
È Roma fa da sfondo a questa bellissima e sofferta storia d'amore. Leggi e sei sui muretti, e Roma è lì che ti passa davanti, oppure è quel muretto a essere magico e tu voli in ogni posto descritto? Una Roma bellissima, storica, romantica, con i suoi posti meravigliosi. Luca li ha visti quei posti: vissuti, respirati, toccati come lo fai con gli occhi e le mani. È meraviglioso tutto ciò, è come esserci ma non ci sei, occhi e cuore sono li, ma il corpo è altrove, la meraviglia di sentire, immaginare qualcosa che, anche se non ci sei, chi la descrive per te, ti fa sentire tutto quello che sta vivendo. 
L'amore rende liberi, o forse prigionieri, l'amore non ha paura, o forse si, ma se mal comune è mezzo gaudio, insieme alla persona che ami tutto ciò che fa male si affronta meglio,magari piano, ma meglio.
Una storia straordinaria è davvero un romanzo straordinario, non è solo speranza e amore, sofferenza e passione, questa è la storia di due ragazzi che si rincorrono senza saperlo; è  il destino che ha in mano le carte e le mescola a suo piacimento, dando la mano perfetta al momento opportuno.  
La scrittura di Diego Galdino trasforma in poesia momenti semplici di vita, il romanesco aggiunge simpatia,  anche prendere un caffè diventa bello e non un momento fine a se stesso. Un giorno come un altro è una dolce melodia che scalda il cuore, ti allontana da tutto, anche se dentro sei grigia e triste. 
Ho amato particolarmente questo romanzo, ricco come pochi. L'amicizia tra due ragazzi affetti da un handicap che trovano luce, dove luce non c'è. Un'amicizia vera, tangibile, che senti, che non si riduce a chi è uomo più di un altro,  alle tacche sulle testiere, alle agende piene di numeri, ma è un amicizia che va oltre qualunque barriera, un sentimento vero e puro, sincero che parte dalla mente, arriva al cuore e si dirama nelle vene. Come l'amore. 
Una storia straordinaria è un viaggio nel cinema, nelle battute, nelle scene dei film che per caso si ripetono tra i protagonisti, sono i dialoghi degli attori che i protagonisti citano. C'è un inno al cinema e ai suoi registri.   È  la musica.... musica che si mescola ai dialoghi, ai pensieri alla vita che scorre.
C'è una connessione di sentimenti in queste pagine, il cuore batte forte, le mani tremano, la bocca sorride e gli occhi si appannano, perché questo romanzo da tanto; tante emozioni, tristezza e amore, gioia e sorrisi, i sentimenti sono infiniti e giocano tra loro a seconda del momento. Ma ciò che resta e regala è la speranza, l'amore, quello unico totalitario, quello che rende dolci come zucchero e passionali, quello da occhi a cuore e sorrisi infiniti, quando fai lo scemo per sollevare l'umore, è dare la mano senza parlare, perché una mano che tocca un altra significa anche esserci. Una storia straordinaria è  per chi ama l'amore, e per chi nell'amore ci crede ma non può donarlo, è per chi l'amore l'ha fregato ma ci spera ancora. Perché l'amore è  tutto !
Perché l'amore rende sicuri. Perché quando l'amore ti brucia dentro fino a scottarti, anche se fa male non hai paura di riavvicinarti.

Aurelia


Crazy (Dive Bar Series Vol. 3) di Kylie Scott

Care lettrici oggi vi parlo di: Crazy, terzo libro della serie Dive Bar, spin-off della The Lick Series, una autrice che amo perdutamente! Sì, oggi vi parlo di lei, della mitica Kylie Scott, ritornata in Italia con il terzo volume di questa divertente serie, grazie alla Newton Compton.
Titolo: Crazy
Autore: Kylie Scott
Editore: Newton Compton
Costo ebook: 2,99 €
Costo cartaceo 9,90€
Pagine: 288
Genere: Contemporaneo
Data d'uscita:  10 febbraio 2020
Autrice bestseller del New York Times
Eric ce l’ha messa davvero tutta per meritarsi la fama di donnaiolo insensibile e superficiale. Non vuole che le ragazze si facciano strane idee, con lui: apprezza le avventure di una notte con donne bellissime, ma non è un tipo da relazioni a lungo termine. Quando Jean entra per la prima volta nel locale in cui Eric lavora come bartender, però, tutte le sue certezze cominciano a vacillare. Specialmente perché Jean non è intenzionata a cedere a nessuno dei suoi complimenti. Possibile che sia immune al suo fascino? Jean ha tutt’altro per la testa: aspetta un bambino e ha deciso di cambiare città per dedicare tutta sé stessa alla nuova vita che porta in grembo. Di sicuro non ha alcuna intenzione di perdere tempo dietro al donnaiolo di turno, anche se
Biografia
È un’autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato la Lick Series: Tutto in una sola notte, È stato solo un gioco, Nessun pentimento, Doppio gioco e la novella I disastri del cuore. Con Crazy continua la Dive Bar Series, iniziata con Dirty e Pretty.
A un po' meno di un anno dall'uscita di Pretty torna in Italia la Scott con un altro coinvolgente romanzo della serie Dive bar serie satellite degli Stage. Dopo aver letto la storia di Vaughn e quella di Joe adesso è il momento di quella di Erik, fratello di Joe, che avevamo già avuto modo di conoscere anche se ancora il suo tempo non era maturo...
Erik almeno a me, nei precedenti romanzi, non aveva fatto una grandissima impressione: estremamente bello, troppo per il suo stesso bene, vanesio, irresponsabile e un pelino troppo pieno di sé... ma già alla fine del libro di suo fratello si intravedeva un inizio di "redenzione", perché mamma vita spesso ti ridimensiona mettendo sul tuo cammino certe esperienze che sono vere badilate nei denti, ti scuotono facendoti rimettere in asse le cose essenziali della vita.

Non avevo intenzione di cambiare le mie priorità, né la visione del mondo,era successo e basta.

Vorrei potervi dire che Erik è cambiato così di botto e schioppo e che fin dall'inizio del libro lui è un uomo diverso, migliore, ma il suo è un percorso di crescita, e forse per questo l'ho apprezzato ancora di più e ho trovato perfetta la tempistica molto reale che ha usato la Scott rendendolo più umano e credibile.
Erik è un ragazzo da una botta e via, donnaiolo e allergico alle storie serie, finché nella sua vita non arriva Jean che è come quella famosa farfalla che con il proprio battito d'ali innesca un uragano, minando ogni sua certezza e incrinando la sua corrazza... Sua la voce narrante, che rende ancora più vivida la sua crescita personale e interiore.

La cosa più perfetta che avessi mai visto. E il cuore mi fece male. Lo sentivo gonfio e dolente, come se stesse per esplodere. Forse stavo per avere un infarto, o qualcosa del genere.

Jean è una giovane donna, molto incinta e con nessuna certezza se non l'amore che prova per la proprio piccina ben custodita nel suo ventre, la sua vita da quelle due lineette rosa è cambiata radicalmente e il destino l'ha portata al Dive Bar, non ha tempo ne energie per l'amore, e tutto si aspetta tranne che trovarlo a Cour D'Alene.
Ma l'amore come la vita non guarda in faccia nessuno, e quando la freccia scoccata da cupido colpisce il cuore nulla si può fare, come la teoria del piano inclinato quando la pallina inizia a correre non la si può più fermare...
Una storia d'amore dolcissima che nasce piano, che va vissuta passo a passo, che cresce ed evolve a pari passo con la crescita dei personaggi.
Mi è piaciuto molto ritrovare molti vecchi "amici" e ridere della follia del fantastico Mal, un libro molto carino e dolcioso!
Alla prossima <3

Fra

Molto amore per nulla di Anna Premoli

Care Cercatrici, Rossella vi racconta di Molto amore per nulla di Anna Premoli, edito da Newton Compton.
Titolo: Molto amore per nulla
Autore: Anna Premoli
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Contemporary Romance
Data di uscita: 24 febbraio 2020
Pagine: 319
Costo: 2.99 euro Ebook formato Kindle; 8,41 euro Cartaceo copertina rigida; 12,90 Cartaceo copertina flessibile
Viola Brunello ne ha abbastanza degli uomini. Soprattutto di quelli che pensano di poter sfruttare la sua brillante intelligenza per i propri scopi. Avvocato d’affari e con uno studio avviato da poco, Viola non vuole perdere tempo a inseguire sogni romantici che in fondo al cuore ritiene del tutto irrealizzabili. Preferisce concentrarsi sulle sfide lavorative e sulla sua famosa “lista”, quella che ha compilato in una serata dall’elevato tasso alcolico. Sebbene l’idea sia nata per caso, ben presto Viola si lascia entusiasmare dall’idea di eliminare tutti i punti della sua “bucket list”: è così che decide di buttarsi in avventure che non pensava potessero proprio fare per lei… Una cosa è certa: le sfide filerebbero più lisce se Lorenzo Vailati, uno dei partner di una società che le ha da poco affidato un incarico, non avesse scoperto a sua volta il contenuto della lista e non ne fosse rimasto intrigato. Perché Viola ne ha abbastanza degli uomini. Di tutti, ma soprattutto di quelli come Lorenzo.
Un’autrice da 850.000 copie
Lei è poco appariscente e non sopporta gli uomini belli.
Lui è molto bello ed è abituato a donne appariscenti.
E allora… quelle scintille nell’aria?
Vincitrice del Premio Bancarella

Biografia
Anna Premoli è nata nel 1980 in Croazia, vive a Milano dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato per un lungo periodo per una banca privata, prima di accettare una nuova sfida nel campo degli investimenti finanziari. La scrittura è arrivata come “metodo antistress” durante la gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013: per mesi ai primi posti nella classifica, ha vinto il Premio Bancarella e ne sono stati opzionati i diritti cinematografici. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi, L’amore non è mai una cosa semplice, L'importanza di chiamarti amore, È solo una storia d'amore, Un imprevisto chiamato amore, Non ho tempo per amarti e L'amore è sempre in ritardo. Sono tutti bestseller, tradotti in diversi Paesi.
Ho letto praticamente tutti i libri di Anna Premoli e, ovviamente, qualcuno mi ha convinto di più e qualcuno di meno. Reduce, tra l’altro, dalla lettura di “Questo amore sarà un disastro” (il libro che precede quello di cui vi parlerò oggi e i cui protagonisti erano Elena ed Edoardo) che non mi aveva totalmente convinta, soprattutto nella prima parte, mi sono approcciata alla lettura di questo libro con qualche preconcetto.
L’idea di leggere “Molto amore per nulla” mi incuriosiva e mi lasciava titubante nello stesso tempo.
Eppure, a lettura ormai terminata, posso dire che sono molto contenta di aver letto questo libro. Questa infatti si è rivelata una lettura brillante e divertente, con una bella storia di base e anche spunti di riflessione interessanti. Una storia che, in un certo senso, porta un po’ di novità rispetto alle solite storie che si leggono.
Protagonisti di questo libro sono Viola Brunello e Lorenzo Vailati, che avevamo già incontrato e iniziato a conoscere in “Questo amore sarà un disastro”.
Viola è un brillante avvocato, nonché migliore amica di Elena mentre Lorenzo è socio e grande amico di Edoardo. Viola e Lorenzo, come ho già detto, si erano si erano già incontrati, o forse sarebbe meglio dire scontrati, nel primo libro e già si capiva che insieme avrebbero fatto scintille. Si ritrovano qui per gestire insieme un affare che si rivelerà più complicato del previsto e che darà vita alla loro storia.
Viola e Lorenzo sono due persone totalmente opposte.
Viola totalmente dedita al lavoro, bravissimo avvocato ma insicura sul piano personale. Si vede brutta perché non corrisponde ai classici canoni di bellezza e fa di tutto per passare inosservata, rendendosi anonima e non facendo vedere la sua reale bellezza. Non riesce ad accettare sé stessa e le sue imperfezioni e ha alzato un muro tra sé e le altre persone; rinunciare ad amare per lei è meglio che soffrire, è meglio che rimanere delusa.
Lorenzo è il suo esatto opposto, bellissimo e sicuro di sé. Un uomo apprezzato e notato da tutti principalmente per il suo aspetto estetico, ma che nasconde molte qualità che passano invece inosservate. L’amore per lui è superfluo, quello che conta è il sesso. Ma arriva a mettersi in discussione per amore di una donna che mai avrebbe pensato di poter amare. E grazie a questa donna imparerà che essere visto per tutto quello che cela e non solo per il suo aspetto fisico non è poi così male.
Viola e Lorenzo, dopo un iniziale fase di scontro totale, impareranno a vedersi per quello che realmente sono, riusciranno a vedersi andando oltre l’aspetto fisico.
Viola imparerà che Lorenzo non è solo un bell’involucro e che, dietro la sua bellezza, si nasconde altro.
E Lorenzo imparerà che si può andare oltre l’aspetto esteriore e che la bellezza è soggettiva; imparerà a vedere le diverse sfumature del bello e imparerà a vedere quanto in realtà Viola è bella nonostante le sue imperfezioni.
La bellezza di questo libro però non sta solo nella storia d’amore, nella delicatezza con cui è raccontata (fatta anche di momenti divertenti) e nel fatto che ci fa vedere come la percezione del bello sia soggettiva e fatta di diverse sfumature, ma sta nel come la storia è raccontata. Questa infatti è una storia che ci dà enormi spunti di riflessione ma anche momenti di incredibile leggerezza. Nel leggere questo libro più volte mi sono ritrovata a riflettere ma anche a sorridere e a ridere di gusto. Bellissimi sono alcuni dialoghi tra Viola e Lorenzo, carichi di ironia e sottintesi che mi hanno strappato più di una risata.
Mi è piaciuto anche la delicatezza con cui l’autrice ha gestito la crescita dei personaggi, il loro prendere coscienza di sentimenti mai provati prima.
Questa è una lettura che mi ha conquistata fin dalle prime pagine e non mi ha delusa.
Tanti sono gli argomenti affrontati tra le righe di questo romanzo: il mettere in discussione i propri limiti (come fa Viola con la sua bucket list e Lorenzo scegliendo di mettersi in gioco con e per Viola), l’imparare a tirare fuori il loro coraggio per uscire fuori dalla propria confort zone, gli stereotipi legati alla bellezza e la difficoltà di staccarsi da questi stereotipi, l’imparare ad accettarsi e ad amarsi nonostante i propri difetti e grazie al modo in cui ci guardano gli altri.
Come storia in alcuni momenti può forse risultare prevedibile e io personalmente il finale l’ho trovato un po’ affrettato (avrei infatti voluto per Viola e Lorenzo un finale più lungo e più approfondito) ma questo rimane comunque un libro che mi ha tenuta incollata alle pagine.
Se vi piacciono le storie capaci di far riflettere con il sorriso sulle labbra, questa storia allora fa per voi ed io vi consiglio di leggerlo.
N.B. Siccome in vari momenti ritornano anche Elena ed Edoardo, vi consiglio anche di leggere prima Questo amore sarà un disastro.

Rossella

The Outbreak di Francesca Cominelli

Cari lettori, oggi ospitiamo il Review Party di The Outbreak di Francesca Cominelli, in self publishing.
Titolo: The Outbreak
Autore: Francesca Cominelli
Editore: Self publishing
Genere: Contemporaneo
Pagine: 249
Data di pubblicazione: 18/03/2020
Prezzo: 2.99
Fanny King è una producer ventinovenne con una passione sfrenata per unicorni e paperelle di gomma. È incastrata in una relazione senza sbocchi e, cosa peggiore, alla Owl, il canale per cui lavora, nessuno sembra considerarla all’altezza del ruolo che ricopre.
Un giorno, però, complice a un quadernetto fucsia e il ritorno di un uomo del suo passato, le cose cambiano, ma Fanny non capisce se in meglio o in peggio.
Nathan Cohen, il miglior Executive Producer sulla piazza, torna alla Owl dopo essere sparito da Los Angeles e dalla vita di Fanny per sei anni. Sei anni in cui la ragazza si è rifatta una vita, frequenta la stella delle soap di Hollywood, Troy Jones, ma ha perso l’entusiasmo, la scintilla che l’ha fatto innamorare. Scintilla che l’intrigante e irriverente Cohen sembra intenzionato riaccendere (o scoppiare), a tutti i costi.
Riuscirà Fanny a resistere alla tentazione dell’Executive Producer o scoppierà con tutte le sue paperelle?
The Outbreak è il nuovo romanzo che ho avuto il piacere di leggere in anteprima e che mi ha colpita.
Fanny e Nathan sono i protagonisti di questa storia che regala ai lettori una buona dose di sorrisi e mal di pancia.
Grazie all'uso sapiente del point of view alternato, abbiamo modo di conoscere nel profondo un uomo e una donna separati dai segreti del passato e in un certo senso anche da quelli del presente.
Fanny è una giovane donna che vive una vita sentimentale ormai quasi inesistente a causa del rapporto ormai logorato con il fidanzato famoso ed egocentrico, e allo stesso tempo vive una vita lavorativa quasi inesistente. Fanny è incastrata in una situazione da cui non trova modo di uscire senza perdere ciò che ha guadagnato in un modo o nell'altro. L'arrivo inaspettato di un vecchio amore del passato e la possibilità di cogliere l'occasione di lavorare su un reality da lei stessa ideato saranno i momenti cruciali che rivoluzioneranno il suo modo di essere e la consapevolezza di sé stessa.
Nathan è un uomo di successo, è conosciuto da tutti e rispettato da molti. Nathan è un uomo sicuro di sé, capace di affascinare e far innamorare. Un uomo che è stato costretto a fare una scelta difficile, abbandonare un amore per ottenerne uno ancora più dolce. Adesso però è pronto a riavere la sua Honey, ma si scontrerà con una donna che nel tempo è divenuta più forte e sicura di sé e che non intende perdere quel po' che ha guadagnato senza avere la certezza delle sue intenzioni.
Nathan e Fanny insieme sono come due fuochi d'artificio pronti ad esplodere. Il loro rapporto è come una partita a battaglia navale, nessuno dei due è pronto a mollare le proprie convinzioni per primo e aspettano il momento giusto per capitolare del tutto. Ma l'attesa li porterà davvero alla felicità o solo a maggiore sofferenza?

Non ho idea di dove voglia andare a parare, ma il suo sguardo non mi piace. «Sono stanca, Nathe, stanca di rincorrerti e sperare che finalmente tu mi dica la verità.» Fa una pausa e lancia la moneta. «Testa o croce?» «Cosa vinco?» «Me.» Ma che cazzo…

Lo stile dell'autrice è fresco e mai retorico. Durante la lettura si respira un aria frizzante perfettamente adatta all'ambiente hollywoodiano in cui i personaggi si muovo e agiscono. L' affascinante mondo dello spettacolo è rappresentato da coloro che costruiscono con ingegno i programmi che ci godiamo poi come telespettatori. Un punto di vista davvero interessante.
Ho solo una cosa da rimproverare alla protagonista femminile: avrei voluto più forza di volontà, più decisione e più fede. Comprendo il dolore provato in passato per quel post-it lasciato e la rottura improvvisa, ma al momento di scegliere di fare la cosa giusta essa non è stata fatta, mettendosi così in una posizione scorretta nei confronti delle persone coinvolte. Chiaramente non vi spoilero nulla, ma ho avuto davvero molta voglia di schiaffeggiare un po' lei e un po' lui.
La dolcezza di Olivia, l'egocentrismo di Troy e il supporto e i rimprovero di Alice sono tutti elementi che aiutano i nostri protagonisti a trovare la felicità.
In conclusione, se avete voglia di leggere una storia fresca e ben scritta direi che The Outbreak è quello che state cercando.

Claudia