lunedì 19 febbraio 2018

Recensione: Tutto solo per amore di Melanie Marchande

Oggi vi racconto del nuovo romanzo edito da Newton compton, Tutto solo per amore di Melanie Marchande sesto volume della Secretary Series.

Titolo: Tutto solo per amore 
Autore: Melanie Marchande
Editore: Newton Compton
Pagine: 121
Costo: 0.99
Trama:
Secretary Series
Ci sono solo due persone al mondo che odio profondamente. Una di queste sta sistemando il suo spazzolino nel mio bagno, l’altra mi chiede insistentemente per messaggio di che colore siano le mie mutandine.
È patetico, lo so. Sono una scrittrice di romanzi intrappolata tra due uomini: quello di cui è stata innamorata per anni e quello che vuole distruggere la mia carriera. Ecco, forse distruggere è una parola forte. Ma non c’è comunque giustificazione per aver iniziato una relazione via messaggio con un irritante individuo che adora stroncare i miei libri. Va bene, è misterioso. E sì, sa usare le parole giuste per affascinarmi… Ma non posso continuare così.
Devo concentrarmi sulla mia relazione di facciata. La mia famiglia è convinta che abbia finalmente messo le cose a posto con l’amore della mia vita e non ho intenzione di far soffrire i miei dicendo loro la verità: che il mio “principe azzurro” in realtà è un egoista bastardo e che mi ha spezzato il cuore. Ma soprattutto che la cosa più vicina all'anima gemella che ho è uno sconosciuto incontrato su internet divertito all'idea di farmi commettere un tradimento virtuale. È cominciato tutto con cinque piccole parole…



Chi è Melanie Marchande?
è l’autrice bestseller del New York Times della serie Secretary. Ama i miliardari sarcastici e sicuri di sé, le eroine voluttuose e insolenti e la pizza. Non necessariamente in quest’ordine.

Recensione:
Questa autrice mi ha di nuovo colpito, in un modo o nell'altro riesce ad affascinare per gli spunti che inserisce nella trama. Di solito la prima cosa che colpisce è proprio l'inizio diretto e dal tono colloquiale con cui si rivolge al lettore. Dall'altro lato la pecca clamorosa che toglie molto al romanzo è la lunghezza della storia. Sono sempre troppo corte e si bruciano a velocità supersonica. Si inizia e dopo poco si è già alla fine e con questo certe situazione appaiono troppo affrettate o brusche. Vi dirò comunque che in questo romanzo lo stridore si avverte molto meno, ma c'erano così tanti spunti interessanti da approfondire che è stato un peccato. C'era modo di aumentare le scene spassose, gli equivoci, e soprattutto dare molto spazio a una serie di riflessioni psicologiche davvero molto interessanti che mi hanno colpito, mostrandomi quanto l'autrice in realtà sia sul pezzo ma poi preferisce lasciarli appena accennati. E vi garantisco che è un vero peccato perché l'autrice ha un modo di scrivere che cattura e invoglia a leggerla e al tempo stesso inserisce questi spunti particolari che avrebbero dato maggior spessore alla storia.
Mi è piaciuto il fatto che tutto è ambientato nel mondo letterario, ci offre uno spaccato di quello che succede a un autore quando pubblica il suo romanzo che diventa di dominio pubblico, soggetto a critiche e distruzioni. Affronta il tema delle vendite, del marketing... e stranamente non mi è dispiaciuta nemmeno la componente BDSM e tutta la riflessione di contorno su questo tema, anche qui è stata brava a incasellarlo e a mostrare quanto siano aspetti profondi dell'animo e non sempre si ha il coraggio di metterli alla luce.

Naturalmente lo scrittore non è i suoi personaggi, o i suoi libri, ma in questo caso sì. Avevano lo stesso nome. Era basato “su una storia vera”. Ero quasi sicuro al cento percento che non fosse così

Per  me questa autrice dovrebbe imparare a osare di più perché in questi lunghi racconti si evince che la stoffa c'è!

Fabiana 
LCDL



Recensione: Ossidiana nera di Victoria Quinn

Buongiorno care lettrici, vi parlo di Ossidiana nera di Victoria Quinn, un erotico che tratta il mondo B.D.S.M. 

Titolo: Ossidiana Nera
Autore: Victoria Quinn
Editore: Hartwick publishing
Costo: prezzo ebook  4,99
Prezzo cartaceo: 15,71
Pagine: 343
Genere: erotico

Trama:
Mi trovavo al bar ad aspettare un amico, quando accadde.
Quando la mia esistenza cambiò per sempre.

Entrò la donna che avevo desiderato per tutta la vita. Bellissima. Impeccabile. Perfetta.
Seppi che dovevo averla.

E prima della fine della serata, sarebbe stata mia.
La mia prossima sottomessa.



**Destinato a un pubblico adulto**




Recensione:
Uno dei generi letterari da cui sono attratta e che trovo molto interessanti sono gli erotici che trattano il mondo B.D.S.M., che è l'acronimo di Bondage and Discipline, Domnance and Submission, and Sadism and Masochism . Molti leggono bsdm e si immaginano donne in lattice con la frusta, oppure donne al guinzaglio, degrado sessuale e violenza spesso pensieri errati perché questo mondo è vasto, e può presentarsi su vari livelli psicologici più o meno gravi.
Il sesso kinki è prima di tutto una condizione mentale che utilizza ruoli solitamente fissi, in una relazione di questo tipo ci sono un Dominatore o una Mistress coloro che detengono apparentemente il potere e uno slave il sottomesso al loro "padrone/a". Si tratta di una relazione che appare ai più non equilibrata, il Dominatore viene fatto passare per un aguzzino ma dipende dalla personalità e dal suo modo di rapportarsi a questa attività sessuale.. È un pò complicato da capire ma questo rapporto si basa su alcune basi che appartengono all'intero universo kinky, e sono la fiducia reciproca, la dominazione dall'alto e dal basso: tu comandi, ma puoi comandare solo quanto io ti concedo di fare dandoti i miei limiti, il testare i propri limiti cercando spesso di superarli e i ruoli interpretati... Poi a seconda dei gusti varia c'è chi è attratto dal dolore, chi dalla passività, chi dai ruoli stessi e gente che prova piacere nella vergogna. È un rapporto liberatorio per entrambi per lo slave che riceve completa attenzione, e che i suoi bisogni diventano realtà e per il dom che può esercitare la sua natura di controllo su qualcosa di reale e fisco, è una relazione in cui deve esserci un iniziale dialogo e completa sincerità di entrambi, un rapporto trasparente che permette l'incolumità di entrambi. E che resta nei limiti del consentito quando appunto si tratta di un gioco di ruolo, un modo per sperimentare nuovi confini e diventa malattia grave quando c'è fissità totale in questo schema fino a diventare patologia.
Come starete immaginando il libro di cui vi parlo oggi appartiene alla categoria Bdsm , ero molto curiosa quando ci è arrivato in lettura il secondo volume di questa serie firmata dalla Hartwick Edizioni, che avevo visto nelle uscite ma che mi aveva frenato per il prezzo, la sinossi era invitante ma stringata così ho comprato il primo volume per iniziare la serie dal principio.
Calloway è un uomo che presenta due lati: il filantropo a capo della sua fondazione benefica  di giorno e Dominatore del Ri, un famoso club bdsm di notte. E' un personaggio interessante con un vissuto sofferto presenta molte sfaccettature e in questo primo volume mostra qualche suo fantasma, mi ha colpito perché nonostante abbia avuto una vita difficile è abbastanza sano mentalmente e buono d'animo. 

I mobili erano neri, e l'ampia finestra dietro la mia scrivania era oscurata in modo che nessuno del mondo esterno avesse potuto guardare all'interno. Non avrebbero mai capito la gente come noi. Non avrebbero mai capito i nostri desideri e le nostre necessità. Per loro eravamo solo degli individui bizzarri.

Per lui essere dominatore significa poter esercitare controllo nella vita ora che riesce ad averlo, ora che è adulto e padrone delle sue scelte è qualcosa che lo ha mantenuto sano e che non gli fa perdere la bussola che gli permette di avere certi comportamenti e certe ossessioni senza che la sua compagna indaghi o interferisca.
Rome è una ragazza ricca di misteri, anche lei con un passato sofferto, ragazza che ha vissuto sulla strada e che del suo passato ha fatto un punto di forza cercando di aiutare chi è ancora in quella condizione svantaggiata, vive per scelta di pochi agi e tanti debiti ma fa ciò che ama e attraverso la sua fondazione aiuta i bisognosi.
Due filantropi voi penserete che si saranno conosciuti a qualche evento... invece no complice un fraintendimento si "scontrano" in un bar.
Lei vaniglia, lui kinky possono coesistere, il sentimento che sta sbocciando potrà fiorire o sono due mondi così distanti che cozzano e non trova un punto d'incontro? Molte le carte in tavola e i segreti, il passato potente macigno fra due anime spezzate ma sopravvissute.



Come avrei potuto guadagnarmi quella fiducia incondizionata senza darle un motivo per fidarsi di me?

Il romanzo presenta due Pov al presente vivremo attraverso i loro occhi tutte le loro emozioni, anche bollenti perché questo è un erotico incentrato sul Bdsm non è molto forte o presenta pratiche particolarmente "pesanti" ma utilizza molto il dirty talking quindi se non amate il sesso un pò volgare e spinto questo non è il libro adatto a voi... Se invece siete incuriositi da questo mondo così particolare e lievemente oscuro questo è un libro adatto anche a chi non ama il genere o non lo conosce ed è incuriosito.

È estremamente bollente e adatto a un pubblico adulto, venite a scoprire la loro storia! Consiglierei alla casa editrice di aderire a Ku con qualcuno dei suoi titoli per far conoscere le proprie storie così particolare, visto che i prezzi sono particolarmente alti.

Fra
LCDL

Recensione: Le notti di Kore di Aina Sensi

Carissime lettrici, oggi vi parliamo de racconto lungo Le notti di Kore di Aina Sensi edito da Delos Digital.

Titolo: Le notti di Kore
Autore: Aina Sensi
Editore: Delos Digital
Genere: Romance/erotico
Pagine: racconto lungo (30 pagine)
Costo: 1,99 formato Kindle

Trama: 
Di giorno Amon è un servo, ma nel buio della notte, a due passi dal Falò del rito di Kore, può liberare il suo istinto maschile e mostrare alle amazzoni di che pasta è fatto l’uomo nero. Riuscirà a tenere testa anche a una donna Alfa?
Durante il rito primaverile di accoppiamento tra gargarensi e amazzoni, Amon scopre un’inusuale complicità con una donna dagli occhi dolci. Il ragazzo rinuncia al suo desiderio di cogliere tutte le stelle del firmamento per esplorare, notte dopo notte, la strana chimica che riescono a sprigionare insieme e la pienezza del suo ruolo dominante.
Fino a quando, tentando di aiutare il fratello Nihiri a sistemare i suoi problemi di cuore, attira l’attenzione predatrice di Tuya, che cambia tutti gli equilibri.

Chi è Aina Sensi? 
Aina Sensi è lo pseudonimo con cui una donna e mamma scrive senza inibizioni. I suoi racconti spaziano su un arcobaleno di sensazioni – dal rosa, al porpora, al nero – con l’intento di esplorare e condividere quelle sensazioni che inesorabilmente la rappresentano. Perché, anche se ambientate in un genere fantasy, fantascientifico o mitologico, non si può scrivere di qualcosa che non si è mai provato. Aina non è altro che la sintesi di quelle briciole di amore, dolore, frustrazione, desiderio, disseminati in ogni storia.
Dell’autrice potete leggere L'Ultima Primavera di Kore, racconto lungo pubblicato nella collana Senza Sfumature di Delos Digital, e L’Arco di Eros, racconto contenuto nell’Antologia Tutte le Sfumature di Senza Sfumature, della stessa Casa Editrice.
Ha pubblicato anche i racconti M/M Vetro soffiato e Pioggia di Natale nelle antologie “Short But Sweet”.

Recensione: 
Il racconto inizia con un suggestivo fuoco e un sensualissimo uomo, cosparso di burro e carbone, che balla. Un uomo che è pronto ad assolvere ai propri doveri, che conosce qual è il suo posto e che ha una forte personalità. 
È la prima notte del rito primaverile, in cui le Amazzoni incontrano i loro servi, gli schiavi di Meotide, con lo scopo di procreare. 
È la notte in cui Amon incontra per la prima volta Occhidolci.

“Occhidolci era una bella ragazza, lo trattava con rispetto e si lasciava guidare con fiducia, per questo Amon aveva voluto donarle piacere per molte volte, prima di prendersi il suo.”

In queste notti i due creeranno un “legame senza legami”, perchè non è ammesso l’amore in questi atti passionali. Non è concesso per un uomo amare una semidea e Amon lo sa bene, perché conosce le pene di suo fratello Nihiri. (Questo racconto può essere letto indipendentemente da L’ultima Primavera di Kore, ma contiene uno spoiler sulla storia tra Nihiri e Brunilde.)
Ma mentre si dona con tutto sé stesso a Occhidolci, entra in scena Tuya.

“Occhi castani, fieri, guerrieri, che aveva visto incendiarsi prima di ostilità e poi di passione.”

Tuya è forte, determinata, rude, e non accetta che Amon tenti di dominarla.
Tra i due ci saranno scene di potere e di sottomissione molto sensuali. 
Amon è diviso tra molti sentimenti: il desiderio per la quiete che Occhidolci gli trasmette, la bramosia per la sfrenata passione di Tuya, la paura per quello che suo fratello deve sopportare.
Amon, grazie alla sua perseveranza e al suo fascino, avrà la sua rivincita su tutto.
Quest’opera, scritta in terza persona e al passato, è la prima che leggo di questa autrice e ne sono rimasta colpita, perché nonostante si tratti di un racconto, è riuscita a ricreare atmosfere molto affascinanti e a esporre con completezza la storia.
Una lettura veloce, intrigante, stilisticamente corretta. 
Complimenti all’autrice per non essere stata mai volgare nonostante le scene erotiche.
Adesso…prenderò l’altro volume della serie, voglio sapere tutto tutto tutto.

Vera
LCDL

domenica 18 febbraio 2018

Segnalazione Trilogia Redemption Series di Mya McKenzie in volume unico


Il 18 febbraio la trilogia completa della Redemption Series scritta da Mya McKenzie, sarà pubblicata in un unico volume, in modo da dare la possibilità alle lettrici di averla in KU dopo che i singoli volumi sono stati esportati su altri store.



Cover Volume unico

sabato 17 febbraio 2018

Anteprima: La mossa del principe di C.S. Pacat

La Triskell Edizioni ci presenta la prossima uscita della collana Reserve.La mossa del Principe" di C. S. Pacat in uscita il 23 febbraio.

COLLANA: RESERVE
Titolo: La mossa del principe
Autrice: C. S. Pacat
Titolo originale: The Prince’s Gambit
Serie: Captive Prince #2
Traduttrice: Claudia Milani
Prezzo Ebook: € 5,99Prezzo Cartaceo: € 12,00
Genere: storico fantastico
Lunghezza: 285 pagine
Data di pubblicazione: 23 Febbraio

Sinossi:
Con i loro due paesi sull'orlo di una guerra, Damen e il suo nuovo padrone, Laurent, dovranno lasciarsi alle spalle gli intrighi del palazzo e concentrarsi sulle più ampie forze del campo di battaglia mentre viaggiano verso il confine per scongiurare un complotto fatale.
Costretto a nascondere la sua identità, Damen si sente sempre più attratto dal pericoloso e carismatico Laurent, ma via via che la fiducia nascente tra i due uomini si approfondisce, le scomode verità del passato minacciano di infliggere il colpo mortale al delicato legame che ha cominciato a unirli…

Anteprima: Rosso sangue di L. Carpenetti & K. Elise

Vi presentiamo una nuova anteprima Quixote, Rosso sangue scritto a quattro mani da L. Carpenetti & K.  Elise.
TITOLO: Rosso Sangue
AMBIENTAZIONESan Francisco
AUTORE: L. Carpenetti & K. Elise
SERIE: Iron & Gold #1
COVER ARTIST: PF Graphic Design
GENERE: Qlgbt Poliziesco
COLLANAAll Colors
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 260
PREZZO: 3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, Itunes, Google Play, Store QE (in preorder)
DATA DI USCITA: 21 Febbraio 2018

TRAMA:  Dopo aver perso sul campo il suo partner lavorativo, Edward Davis guarda la vita con occhio cinico e la affronta a muso duro, passando le sue giornate tra lavoro e incontri occasionali con ragazzi più giovani, che non lo mettano in condizione di impegnarsi.
Nel bel mezzo di un caso complicato, viene piantato dall'ennesimo collega, che viene sostituito dal figlio di un politico, appena approdato alla sezione omicidi. Dopo l'iniziale diffidenza, il detective dovrà ammettere che David Briggs è molto di più del raccomandato che credeva e che i meriti sul campo non sono l'unica attrattiva dell'uomo.
Lo svolgimento delle indagini prosegue a pari passo con la crescente attrazione tra i due, fra incomprensioni e momenti di estrema vicinanza. Come l'acciaio e l'oro del distintivo che portano, i due si scopriranno opposti e complementari.
Ma il detective Davis capirà la forza di questa nuova unione quando sarà sul punto di perdere Dave e si getterà al salvataggio del collega. La circostanza estrema riuscirà a scuotere le sue convinzioni e predisporlo più positivamente verso un'eventuale frequentazione. Non una vera e propria relazione, ma qualcosa che gli si avvicini molto.

Recensione: Niente tranne te di Ellen C Worth

Il romanzo di cui vi parlo oggi ha il titolo "Niente tranne te" scritto da Ellen C Worth edito da Lettere Animate Editore.


Titolo: Niente tranne te 
Autore: Hellen C WorthEditore
Editore: Lettere Animate Editore
Genere: Romance 
Pagine:
Costo: ebook 2.99 cartaceo 16,15

Trama:
Un viaggio, l’occasione di Giulia per ripartire da capo e ritrovare se stessa. L’incontro con Marco giunge inaspettato. Lei è fuoco, lui è ghiaccio. Non si sopportano, ma inevitabilmente si attraggono. Marco non è l’uomo adatto a Giulia. Troppi silenzi e misteri avvolgono quel sexy, rozzo contadino dagli occhi capaci di spogliarle l’anima. Ma Giulia ha imparato a lottare per ottenere ciò che così ardentemente desidera, e non si fermerà davanti a nulla. Sentimento ed azione immersi in ambientazioni da sogno. Forti sensazioni e colpi di scena vi accompagneranno lungo tutto il corso della storia, fino all’ultima, emozionante, pagina.

Recensione: 
Ogni autore credo che attraverso la scrittura voglia dare al lettore una storia da leggere, da assaporare, emozioni da vivere attraverso i personaggi. In questo romanzo ho conosciuto due personaggi agli antipodi, Giulia e Marco.

Giulia è viziata, vive di apparenza e perfezione esteriore, ha un giudizio per tutti, certo le sue sofferenze passate possono aver influito e averla fatta diventare ciò che è, però credo che durante lo sviluppo della storia, nonostante i suoi buoni propositi, ci sono sempre delle pecche che io da donna non sopporterei. 

Marco è bellissimo, un adone, spalle e un sedere perfetto, ma taciturno schivo, anche lui ha un passato che nessun essere umano dovrebbe vivere. Ma si cresce no?! E si compiono delle scelte, che esse siano buone o brutte non ha importanza, ciò che conta è portare a termine quello che ci siamo prefissati affinché mai ci sia pentimento... Giulia e Marco si conoscono nell'agriturismo di Luisa, amica della nonna di Giulia, che la ospita per le vacanze estive per poter ristrutturare la casa della nonna. Il loro rapporto non sarà mai idilliaco (che poi chi è tanto fortunata da esserlo?), ma Giulia è troppo accecata da questo adone e farà di tutto per conquistarlo, a costo di torturare Marco che continua a respingerla e al contrario a esserne attratto. La chimica fa il suo sporco lavoro quando ci si mette. Ho apprezzato molto il personaggio di Marco che in tutto il romanzo mantiene quell'aura di mistero, nonostante i suoi atteggiamenti contrastanti.

Giulia avrei voluto strozzarla e farle capire che non sempre le cose vanno nel verso che vogliamo, ma bisogna anche adattarsi, essere equilibrati e sicuri sempre,un segno di immaturità che non mi è piaciuto. Ma sappiamo tutti che l'amore ci rende pazzi, egocentrici, insicuri, pazzi. Molto bello il colpo di scena finale, che arriva come un treno in corsa a dare le risposte che si cercavano.

Il romanzo è scritto dal pov di Giulia, purtroppo devo dire che la scrittura non sempre lineare e i vari refusi riscontrati hanno rallentato molto la lettura e contribuito purtroppo a non riuscire ad emozionarmi. 
Complimenti all’autrice.

Buona lettura.
Aurelia
LCDL

venerdì 16 febbraio 2018

Recensione: La partita vincente di Kristen Callihan

Bentornati Cercatori e Cercatrici, può una cover farti comprare un libro a scatola chiusa? Sì, signori è il mio caso, sono una vittima di questo impulso, ho comprato questo romanzo di carta senza sapere nemmeno di cosa parlava. E' stato un click. Mi riferisco al primo libro della Serie Game On e precisamente della La partita vincente della scrittrice  Kristen Callihan, portata in Italia dalla Always Publishing.

Titolo: La partita vincente
Autore: Kristen Callihan
Editore: Always Publishing
Pagine: 471
Costo eBook: 5,99 cartaceo: 11,81
Genere: Sport Romance 


Sinossi:
Eletto miglior New Adult del 2015
La pluripremiata autrice bestseller NYT e USA Today Kristen Callihan debutta in Italia con una storia d’amore fresca e sexy che vi catapulterà nel mondo del football americano.

Unica regola, non innamorarsi... mai!
Anna Jones è determinata a finire il college per scrollarsi di dosso le insicurezze dell’adolescenza e riuscire, finalmente, a trovare la sua strada nella vita. Nessuna distrazione, tanto impegno e un solo proposito: tenere alla larga il quarterback superstar del college che continua a lanciarle sguardi infuocati a la attrae disperatamente.
Drew Baylor ha un luminoso futuro davanti a sé: quarterback di talento per un college prestigioso, è pronto al grande salto verso l’NFL. La notorietà, dentro e fuori dal campus, è parte di lui, anche se l'affascinante QB non sembra darci troppo peso. Ma non avrebbe mai pensato di incontrare, o peggio, di perdere la testa, per l'unica persona che sembra infastidita e intollerante alla sua fama.
Una stella del football come Drew Baylor certamente sa come vincere una partita, ma riuscirà, a colpi di incontri bollenti, tanta dolcezza e perseveranza, a segnare il punto della vittoria nel cuore della sua irriverente Jones?
Tutto è lecito in amore e nel football, inizia la partita! 

Recensione:
La cover molto sexy e ammaliante di questo libro mi ha da subito conquistata e infatti ho dovuto comprare il cartaceo :D. Purtroppo per impegni vari sono stata costretta a rimandarne di continuo la lettura, ma con l'approssimarsi della seconda uscita della serie, mi sono rimboccata le manica per recuperare a qualsiasi costo questo libro. Non potevo fare una scelta migliore, questo libro è stato una bella sorpresa.
Io ho una vera predilezione per N/A, se poi l'ambientazione si sviluppa all'interno di un college non può che essere la ciliegina sulla torta... anche se la ciliegina vera e proprio è che il protagonista, come si vede dalla cover, è uno sportivo... io amo gli sport romance.
Drew Baylor è il quarterback della squadra di football del college, bello come un Dio, solare, affascinante sempre circondato da ragazze che chiedono la sua attenzione e con un talento da fuori classe tanto da essere a un passo dalla NFL.

Anna Jones è una ragazza qualunque, almeno questo è quello che lei crede di essere. Vuole solo terminare il college per poter finalmente avviarsi verso quell'avvenire che possa darle stabilità e sicurezza così da potersi lasciare alle spalle le fragilità e insicurezze che l'hanno tenuta in ostaggio per tutta l'adolescenza.
Cosa hanno in comune questi due ragazzi? Assolutamente nulla, lui è una stella del football solare e sempre al centro dell'attenzione grazie al suo talento. Lei invece cerca solo di passare inosservata il più possibile.
Quando Drew Baylor posa gli occhi su di lei comincia da subito a corteggiarla, di contro Anna non crede che lui possa essere seriamente interessato a lei, infatti saranno le sue insicurezze e paturnie a rendere le cose per niente facili tra Drew.

"Tu risplendi così luminoso. Drew. Ed è bellissimo per me, ma non sapevo come vivere sotto la tua luce"

Drew, questo ragazzone di una dolcezza e tenerezza disarmante e con un futuro brillante, mi ha letteralmente conquistata, tanto che a volte avrei voluto abbracciarlo per consolarlo.

Di Anna anche se ho capito e compreso i suoi disagi, le sue paturnie mi hanno fatto alzare gli occhi al cielo e ho avuto voglia di scuoterla più e più volte così che potesse prendere il coraggio per rischiare il tutto per tutto.

"Quello che vede la gente? Quella è solo apparenza. Ma, Anna, tu mi illumini. Drew. Non il giocatore. Non sapevi come vivere sotto la mia luce? Io non ho più luce se non ci sei tu."

Di loro due non aggiungo altro, lascio che siate voi a scoprilo, così come di tutti gli amici della nostra coppia che non fanno che arricchire ancora di più questo libro, che è raccontato dal pov di entrambi i protagonisti.
Una storia fresca e sexy che confesso, all'inizio ho trovato un po' lentina, ma che dal 40% in poi diventa scorrevolissima e ti porta fino all'ultima pagina tutto di un fiato.
Una storia come tante, ma che l'ironia e lo stile dell'autrice ha reso unica.
Ora non vedo l'ora di leggere il prossimo libro della bravissima Kristen Callihan, che ha come protagonista Grey il simpaticissimo e ironico nonché migliore amico e compagno di squadra di Drew.

Mi aspetto grandi cose da lui.

Vi auguro buona lettura, alla prossima!

Virgy
LCDL

Recensione: Il giorno uno di noi due di Stefania Rossotti

Carissime lettrici oggi vi parliamo di Il giorno uno di noi due di Stefania Rossotti, edito dalla Mondadori.
Vediamo di cosa parla questo romanzo.

TitoloIl giorno uno di noi due
Autore: Stafania Rossotti
Editore: Mondadori
Genere: Romance contemporaneo
Pagine:109 
Costo: 9,99

Trama: 
Un uomo e una donna si rincorrono, si parlano, si amano per tutta la vita, senza stare insieme. Vogliono che sia per sempre, dunque decidono che non sarà, mai. Nasce così il loro amore senza conseguenze. Un legame, inscindibile e segreto, in cui ogni giorno è il giorno uno, il domani non c'è e la fine non è prevista.

Una storia che comincia con i due protagonisti ancora bambini. Ma già alleati dentro al dolore: lui che affronta la perdita della madre, lei cresciuta nel gelo di una famiglia anaffettiva. Da qui l'idea, folle e perfetta, di provare a vivere un amore messo al riparo da tutto: dal mondo, dagli altri, da qualsiasi idea della fine. Nascosto e invincibile. La formula esatta per l'eternità.

Un amore che è metafora di una generazione - quella che ha attraversato gli anni Settanta - che non riesce e non riuscirà mai ad aderire completamente a niente. Dove tutto è provvisorio e niente è scontato: la maternità, la carriera, i matrimoni, i luoghi in cui vivere e le idee in cui stare. Una generazione di guerrieri, presi a combattere anche e soprattutto con i propri desideri, limiti e fantasmi. E che si trova in fretta ad affrontare i dubbi dell'epilogo, a fare i conti con quel che è stato e quel che non sarà più.

Rivivere questo amore - dentro a un racconto soltanto per sé, senza bugie - è il modo con cui la protagonista fa i conti con la propria esistenza. Ogni capitolo è un quadro: di un anno, di un ricordo, di un dolore, di una perdita e di un riscatto. Avanti e indietro nella trama della vita. Mentre il mondo cambia: il boom economico, il femminismo, gli anni di piombo, la crisi. E approda a oggi: dentro la sera dei protagonisti.

A unire tutto: la loro storia, che diventa romanzo, dialogo d'amore. Un filo che attraversa gli anni che hanno vissuto insieme e quelli spesi altrove. Sempre agganciati al loro legame imprescindibile. Che li ha ancorati per tutta la vita all'idea che ci sia sempre una mano - la stessa che ti ha sfiorato ancora bambino - capace di salvarti dal buio.
Recensione:
Il giorno uno di noi due è un romanzo sui generis. Cercherò di trovare le parole giuste per descriverlo. Stefania Rossotti, l'autrice, narra in una flusso di coscienza continua, vagando da un ricordo a un altro, da un'emozione a un altra, la storia d'amore più strana, ma più sincera e profonda che sia esistita: la storia di un uomo e di una donna. 

Un uomo e una donna che vivono un amore privo di ogni tipo di schema, di promessa, di stigmatizzazione. Vivono un amore libero, vivono il sentimento nella sua purezza. 

La narrazione procede in un continuo racconto di pensieri, fatti, di eventi che costellano la vita di questa coppia. Una coppia che vive lontana ma che negli anni si ricontrerà, nonostante i matrimoni, i figli, le malattie, le perdite, per vivere ancora di quel sentimento segreto. Si segreto, perché nessuno sa quanto quell'uomo e quella donna siano davvero legati. L'uno è il segreto dell'altro. Nel rifugio buio e celato del loro amore, pur senza parole, si comprendono e si accettano per quello che sono. Entrambi hanno vissuto un'infanzia ed un adolescenza privi di legami affettivi, e, sin da bambini, hanno trovato il loro punto fisso in quella relazione che nessuno comprenderebbe, ma che a loro fa star bene. 

Il flusso di coscienza di Maria, ci fa conoscere non solo il suo passato, ma anche quello dell'uomo a cui ha dedicato un piccolo spazio in fondo al suo cuore. Uno spazio blindato a cui a nessuno è permesso accedere se non a lei. 

“Vivevo nel mio mondo inclinato e cercavo di non pensare a te. Quando ti incontravo, nelle serate in mezzo agli altri, mi sembrava di essere un compasso. Mi sentivo inchiodata in un punto, con l'anima che ti seguiva ovunque tu andassi. Tenendoti a distanza.”

Nei cambiamenti politici, sociali ed economici degli anni '70 e degli anni '80 s'intreccia la storia di una giovane donna e un giovane uomo che non riescono a trovare il loro spazio ed il loro equilibrio, se non nei momenti rubati al loro amore. 

Il giorno uno di noi due non ha un tempo, non ha uno spazio, non ha alcun appiglio a cui legarsi se non quello del pensiero di Maria, la nostra protagonista e narratrice. In questo libro non ci sono dialoghi, colpi di scena o grandi avvenimenti, ma c'è solo la vita passata e futura di una donna che ripensa a ciò che è stato e a ciò che sarà. 

In conclusione, vi consiglio di leggere questo romanzo se avete bisogno di una storia che non rispetta alcuna regola, alcuna struttura, alcuno schema, ma che segue soltanto le regole flessibili, inspiegabili e effimere del cuore. 

Claudia
LCDL

giovedì 15 febbraio 2018

Anteprime uscite Newton Compton del 22 Febbraio 2018

Honor

In uscita il: 22/02/2018

Cop. rigida  € 10,00


Un’autrice bestseller di New York Times e USA Today

Breaking Point Series

Dall'autrice del bestseller Oltre le regole


Non farti ingannare. Non cercare giustificazioni per me. Non sono un uomo per bene. Ho visto cose che non avrei dovuto vedere, fatto cose di cui nessuno dovrebbe parlare. Nella mia vita non c’è posto per onore e coscienza. Ma ho combattuto e sono sopravvissuto. Ho dovuto farlo. Quando l’ho vista ballare in uno strip club, ho sentito il cuore battere per la prima volta. Keelyn Foster era troppo giovane, troppo piena di vita per quel posto, e mi sono reso conto in un istante che doveva essere mia. Ma prima di averla, sarei dovuto diventare l’uomo più temuto di The Point. Per avere qualcosa di decente da offrirle. Adesso è così. I soldi non sono più un problema e non c’è niente che io non possa ottenere. Eccetto lei. È scomparsa, introvabile. Ma non intendo arrendermi. La troverò e la reclamerò. Sarà mia. Perché, come ho detto, non devi farti ingannare. Non sono un diavolo sotto mentite spoglie... Sono un diavolo che padroneggia la scena.

L’autrice bestseller di New York Times e di USA Today che ha scandalizzato l’America
Numero 1 in Italia

L’amore può essere una miccia pronta a esplodere


«Trentenne del Colorado, tatuatissima, autrice self-published, Jay Crownover scrive storie d’amore seriali. Non è amata dalla critica, però sforna bestseller.» 
Libero Quotidiano

«I personaggi della Crownover sono tutti eccentrici e incredibilmente passionali, ma anche così autentici che le loro storie diventano indimenticabili.»
RT Book Reviews

«Se Bax è cattivo, Race è astuto e Titus è coraggioso, finalmente possiamo conoscere anche l’uomo di The Point che incute terrore e reverenza insieme: Nassir.»
Crazy for Romance

Tutto l'infinito del cielo

In uscita il: 22/02/2018
Cop. rigida  € 5,90

Dall’autrice del bestseller Tutta la pioggia del cielo

Una nuova dolcissima commedia romantica al sapore di cioccolato 


Jordan Peterson è un ricco rampollo che gestisce l’azienda di famiglia, cercando di salvarla dal fallimento a seguito della crisi. Tra gli investimenti in cui Jordan si lancia, c’è un beauty center che vorrebbe aprire al posto della pasticceria della bella e ribelle Mackenzie Morgan, chioma rosso fuoco e cuore irlandese. La ragazza non ha alcuna intenzione di perdere il lavoro per un capriccio di Jordan, così si fa incatenare alla porta della pasticceria per impedirne la chiusura. Quando Jordan arriva sul luogo della protesta, litiga subito con Mackenzie. I due, infatti, sembrano proprio non riuscire ad andare d’accordo, ma dovranno mettere da parte la reciproca antipatia per trovare una soluzione. E il modo migliore per affrontare i loro problemi potrebbe essere proprio la dolcezza…

«Leggere i romanzi di Angela Contini è sempre un’emozione. Quando arrivi alla fine i personaggi ti mancano proprio come se avessi vissuto con loro le vicende, ti coinvolgono, li ami.»


La misteriosa scomparsa 

della collana di perle

In uscita il: 22/02/2018

Cop. rigida  € 10,00

«Scintillante come Il grande Gatsby, avvincente e profondo.»
Publishers Weekly

L'eredità della collana nasconde un segreto prezioso


Da sempre la pecora nera dei Quincy, Nell è molto diffidente quando è convocata nell’elegante residenza di famiglia, dopo la morte della sua prozia Loulou. L’accoglienza tiepida dei parenti si fa persino più fredda quando, all’apertura del testamento, si scopre che Loulou ha lasciato a Nell un gioiello di grande valore: una splendida collana indiana nascosta in fondo a un cassetto. Più i parenti si fanno sospettosi e più la ragazza decide di fidarsi dell’aiuto dell’attraente e ambizioso avvocato che segue la causa. Ma la collana è molto più di un semplice prezioso, il monile infatti è legato a un antico segreto di famiglia. Tutto ebbe inizio quando Ambrose Quincy tornò da un lungo e pericoloso viaggio in India, nel 1920, con un regalo per May, la donna che intendeva sposare. Dopo il suo ritorno, però, Ambrose venne informato delle nozze di May con suo fratello Ethan, il ragazzo d’oro dei Quincy. Se vuole scoprire il vero significato di quel gioiello antico, Nell deve tornare indietro di quasi un secolo, per riportare alla luce i segreti più nascosti della sua famiglia. 

Una misteriosa collana indiana
L'affascinante età del jazz
Un romantico segreto da svelare


«Scintillante come Il Grande Gatsby, avvincente e profondo. Amore, perdita e segreti di famiglia che culminano in un finale perfetto.» 
Publishers Weekly

«Pieno di personaggi vividamente descritti, il libro di Claire McMillan è un complesso equilibrio narrativo di leggerezza e profondità. Una storia scritta con sapienza, empatia e una meticolosa attenzione per i dettagli storici.»
Kirkus Reviews

«I lettori si divertiranno a sciogliere il mistero della collana.»
Historical Novels Review

RoseBlood

In uscita il: 22/02/2018
Cop. rigida  € 12,90

«L’immaginazione di A.G. Howard è sconfinata: ipnotica e affascinante.»
Publishers Weekly

Dall’autrice di Il mio splendido migliore amico


Rune Germaine ha una splendida voce, paragonabile a quella di un angelo, ma è afflitta da una terribile maledizione: quando si esibisce, infatti, si sente malata e stanca, come se la bellezza del suo canto le rubasse ogni volta un po’ di vita. Sua madre, nel tentativo di aiutarla, decide di iscriverla a un conservatorio poco fuori Parigi, convinta che l’arte potrà curare la strana spossatezza di Rune. Poco dopo il suo arrivo nel collegio di RoseBlood, la ragazza si rende conto che c’è qualcosa di soprannaturale nell’aria. Il misterioso ragazzo che vede spesso in cortile, infatti, non frequenta nessuna delle classi a scuola e scompare rapidamente come è apparso, non appena Rune distoglie lo sguardo. Non ci vuole molto perché tra i due nasca un’amicizia segreta. Thor, è questo il nome del ragazzo, indossa abiti che sembrano provenire da un altro secolo e in sua presenza Rune si sente meglio, quasi cominciasse davvero a guarire. Ma tra i corridoi di RoseBlood c’è una terribile minaccia in agguato, e l’amore tra Rune e Thor, che sta sbocciando, verrà messo a dura prova. Dalla scelta di Thor, infatti, potrebbe dipendere la salvezza di Rune o la sua completa distruzione.

Un’autrice tradotta in 10 Paesi
200.000 copie vendute

La sua splendida voce è la sua più grande maledizione


«Unisce atmosfere dark e puro romanticismo.»
USA Today

«L’immaginazione di A.G. Howard è sconfinata: il tono ipnotico e l’affascinante ambientazione, tra follia e creatività, spingono i lettori dritti nella tana del coniglio.»
Publishers Weekly

«Una storia resa ancora più intrigante da una sfida romantica e atmosfere cupe e sensuali.»
Booklist