martedì 23 maggio 2017

Recensione: LETTERE A LEI di Francesca Oliva

Carissimi oggi vi presentiamo lettere a lei di Francesca Oliva


Titolo:  LETTERE A LEI 
Autore: Francesca Oliva
Editore:  Independently published
Pagine: 45
Prezzo: €. 9,99 cartaceo - 3.99 ebook
Genere: Romanzo epistolare 

Trama:
“Lettera a Lei” è il romanzo epistolare che racconta la storia d’amore tra due donne di mezza età la cui quotidianità viene scossa da un evento inatteso e drammatico. Come sempre anche in questa coppia non mancano brividi e rabbia, abbracci e affetto, pezzi di storie tristi e confuse, frammenti di realtà che toccano il cuore e portano alla luce rancori e ricordi. Una storia breve e intensa che spero vi conquisterà.

Recensione:
Lettere a lei è un romanzo epistolare breve, parla di una coppia di donne che affronta la durezza della vita, sono donne come tante, il cui comune denominatore è l'essere dello stesso sesso e amarsi. 

Sono vent'anni che stiamo insieme, forse 22 o 23? Non ricordo mai la data esatta del primo giorno, di quel primo bacio che credevo non avesse valore, di quel primo bacio che ci ha unite per sempre, a mia insaputa. 

Le gioie e i dolori di una vita di coppia, i disguidi, il voler gestire la coppia stessa e prendere decisioni per entrambe senza consultarsi, le sofferenze che si accumulano nella mente e nell'animo, il non trovare un punto di incontro, ma andare avanti lo stesso per l'amore, la gioia e i sorrisi sinceri dell'altro.

Sono stati anni belli, intensi, pieni di orgoglio, di gioia di vivere. Perché senza tutto questo non avremmo potuto andare avanti neanche un giorno.

Ma è l'amore l'ingrediente principale di queste due donne, che nel corso degli anni per la loro "diversità" hanno subito la mediocrità dei sorrisi cattivi della gente, i pregiudizi, il mostro dell'ignoranza. 

Da quando sto con te la nostra vita è stata un'altalenarsi di rabbia e dolore, di amore e odio, di abbracci ed urla, di caffè sputati e latte rovesciato, di marmellata aspra e burro scaduto

Ma nonostante tutto hanno trovato il loro posto, il posto chiamato casa.

Non ci sei tu qui, non ci sono io, non ci siamo noi. C'è solo l'anima di quella vecchia, ma non la nostra.

E' stato molto bello leggere queste pagine, ricche di amore, rimpianti, di odio e cattiveria, ma l'amore è anche questo quando si litiga, non c'è solo il bello delle parole e dei sentimenti quando si vive felici, c'è anche la parte brutta, quella dei litigi, in cui la cattiveria e la negatività vengono fuori in modo gratutito; ma si sa sono momenti, ed è sempre l'amore, l'amore potente, vero, che combatte il mondo, che vince sempre. 
Complimenti a Francesca per questo piccolo romanzo che si legge d'un fiato, che affascina e fa riflettere molto sulle tematiche che ogni giorno uomo o donna che sia deve e devono affrontare.

Aurelia
Le Cercatrici di libri

Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento