martedì 27 novembre 2012

Romance Day 2012


Vi segnalo un nuovo carinissimo evento pubblico dedicato al Romance e ideato da LadyAileen BookAddicted
Tutte le appassionate di Romance non possono esimersi dal partecipare. Siamo ormai giunti alla 4°edizione e se vi state chiedendo perchè il proprio il 16 dicembre di ogni anno... beh la risposta è semplice, in quel giorno è nata la madre del libro che è stato più amato da tutte le lettrici di Romance: Jane Austen!
Quale miglior giorno per mandare una voce collettiva all'editoria nostrana per far capire che anche il romance è un genere di pari dignità degli altri, abbattere questi pregiudizi che relegano il romance soltanto in edicola... e allora facciamoci sentire, vi riporto i link per aderire e il post di facebook dove viene spiegato:
Appassionate/i di Romance, anche quest'anno tornerà il Romance Day (siamo giunti alla quarta edizione): il 16 dicembre il Romance (o Romanzo Rosa) sarà protagonista in ogni sua sfumatura.
Perché il 16 dicembre? Perché é il giorno in cui é nata Jane Austen (16 dicembre 1775), l’ autrice di Orgoglio e Pregiudizio, il romanzo più letto ed amato dalle lettrici di Romance, uno dei grandi capolavori della letteratura mondiale.
Lo scopo di questa manifestazione é ancora una volta dimostrare che il genere rosa non è inferiore a qualsiasi altro genere letterario. Purtroppo, certi pregiudizi – sì proprio come quelli di Miss Elizabeth Bennett - sono duri a morire, e non aiuta certo il fatto che i romanzi di questo genere spesso siano destinati alla vendita in edicola e mortificati a volte da copertine e tagli imbarazzanti.
Qualcosa negli ultimi tempi sta cominciando a muoversi, ma la strada é ancora lunga e chi ama il romance non può restare a guardare.
E un modo per farlo, è aderire al Romance Day.
Ecco cosa vi chiediamo di fare quest'anno:
A. Diffondete l'iniziativa in qualsiasi modo possibile: inserendo il bannerino o la notizia nel vostro profilo, sito, forum o blog e parlandone in giro (Facebook, Twitter o qualsiasi altro posto). Facciamo sentire la nostra voce.
B. Completare la frase "Il Romance è...". La lunghezza dovrà essere minimo 300 caratteri compresi gli spazi. Il pensiero dovrà essere originale e dimostrare il vostro amore per il romanzo rosa.
C. La frase potrete inviarla attraverso il box viola CONTACT ME che troverete nella colonna a destra del blog UNA PASSIONE E OLTRE o come commento a questo post entro e non oltre le 23.59 del 13 DICEMBRE. Il giorno 16 verranno pubblicate tutte le frasi ricevute.

Iscrivetevi numerosi al Romance Day 2012!
Licio

lunedì 26 novembre 2012

Teatro comico: Comicidio di Pablo&Pedro


Dal 15 novembre all’ 11 dicembre 2012 al teatro Greco a roma, Pablo&Pedro presentano "Comicidio". Anche stavolta i biglietti sono stati presi su lets bonus a prezzi veramente bassi insomma proprio per dire è il caso che vai a teatro che ti costa meno che vedere un cinema 3D. Il teatro Greco è abbordabile comunque anche senza sconti
Prezzi dei biglietti:
Lun-Mar-Giov
Poltronissima Intero € 18,00 + 2,00 prev. € 20,00
Poltrona Intero € 15.00 + € 2.00 prev. € 17.00
Rid. Cral Issima € 15.00 + € 2.00 prev. € 17.00
Rid. Cral Poltrona € 13,00 + 2,00 prev. € 15.00
Ven-Sab-Dom
Poltronissima Intero € 25,00 + 2,00 prev. € 27,00
Poltrona Intero € 20.00 + € 2.00 prev. € 22.00
Rid. Cral Issima € 20.00 + € 2.00 prev. € 22.00
Rid. Cral Poltrona € 16,00 + 2,00 prev. € 18,00

Trama
Lo spettacolo inizia con un'indagine di polizia perchè la serenità del cittadino è seriamente compromessa da innumerevoli e inquietanti eventi che colpiscono la nostra società. Occorre porre un freno, prendere in mano la situazione per salvare il salvabile, restituendo naturalezza ai rapporti e dignità alle relazioni.
Una missione delicata e difficile cui solo la MCDD può dare risposta. Un corpo paramilitare investigativo specializzato nel trattamento di situazioni critiche e delicate.
Chi sta uccidendo il matrimonio, chi sta uccidendo l’educazione, chi sta uccidendo la politica, la musica, l’arte, il cinema ma soprattutto… "Chi sta uccidendo la Comicità?"
A condurre le indagini, due infallibili investigatori gli unici capaci di risolvere anche i casi più  inspiegabili e incomprensibili e i primi che verranno messi ai ferri corti saranno proprio Pablo&Pedro, che dovranno dimostrare in pochissimo tempo di essere in grado di far ridere il pubblico.
Un vero e proprio spasso, stavo in prima fila sotto il palco e sono stata piegata in due dal ridere tutto il tempo. Pablo è spettacolare, la scena del navigatore umano o di Dio che parla al Papa sono da ridere a crepapalle.

Informazioni prenotazioni:
Teatro Greco
Via R. Leoncavallo 10 Roma
T 06 8607513 – promozioneteatrogreco@yahoo.it – www.teatrogreco.it
Orario botteghino: tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 19. Mercoledì riposo.

Devo ringraziare cucciolino che mi ha fatto questa splendida sorpresa... e poi io Pablo&Pedro non li avevo mai visto dal vivo, nemmeno ero mai stata sotto il palco :) che emozione.
Ci ho preso talmente gusto che ho bissato con Dario Cassini con l'amore ti fotte il 13 dicembre...

Buona visione!

sabato 24 novembre 2012

Recensione:Quel ridicolo pensiero di Simona Giorgino

AUTORE: Simona Giorgino
EDITORE: 0111 Edizioni
PAGINE: 182
PREZZO: 15,00
PREZZO EBOOK: 9,99

TRAMA: 
Carina ha un ragazzo che la ama. La loro storia potrebbe dirsi perfetta, non fosse per il successo sul lavoro che, negli ultimi tempi, per lui sembra essere diventato una priorità. Quando un evento decisamente insolito si abbatte sulla sua vita e sembra farle dimenticare l’uomo che ama per avvicinarla a un’altra persona, Carina sente il bisogno di fare chiarezza dentro di sé.
Sarà un breve viaggio alla ricerca della verità che Carina intraprenderà con le sue pazze coinquiline e che le fornirà la risposta a tutti i dubbi che offuscano la sua mente.
Un romanzo che vuole comunicare l’importanza di saper scegliere, di saper dire no a quei “ridicoli pensieri” che spesso si insinuano nella mente senza chiedere il permesso, scombussolando l’equilibrio di una vita intera.




RECENSIONE: 
In due giornate ho terminato la lettura della copia ebook che mi ha gentilmente regalato Simona Giorgino per poter leggere in anteprima "Quel ridicolo pensiero". Ho letto alla velocità della luce non solo perchè ci tenevo a far uscire la recensione prima dell'uscita del libro o quantomeno insieme, ma le pagine scorrono così fresche e leggere che neanche ti accorgi di essere arrivata alla fine. Come vi ho anticipato il libro mi è piaciuto molto perchè sembra quasi di leggere una storia vera, la propria storia, perchè a quante di noi non è capitato di perdersi dietro ridicoli pensieri? E ora veniamo alla parte difficile parlarvi del libro senza rischiare di spoilerare tutto e  nel contempo destare la vostra curiosità... compito parecchio arduo ma ci proverò:)
Quel ridicolo pensiero si discosta totalmente dal libro precedente, Jeans e cioccolata, sì anche qui ci sono a tratti situazioni comiche e irriverenti che ti strappano un sorriso, ma la storia di fondo è una storia d'amore, di sentimenti profondi, piccole e grandi incomprensioni che nascono all'improvviso e che porteranno la protagonista di fronte a delle scelte che non è sempre così facile decidere di intraprendere.
Le incomprensioni ovviamente sono di natura sentimentae con il suo fidanzato, incomprensioni che saranno proprio il trampolino verso delle riflessioni che poi la catapulteranno in un evento del tutto insolito e bizzarro, che agli occhi di Carina, giovane scrittrice esordiente, sembrerà prima impossibile e poi le sembrerà che è proprio il destino ad averla messa alla prova. Il destino le sta parlando e si chiede se sia giusto voltargli le spalle... ma l'insoddisfazione verso la sua vecchia e stantia vita sentimentale la spinge verso questo viaggio verso l'ignoto, per inseguire un improbabile destino che ad oggi sembra più luminoso e ricco di speranze. Un viaggio che le servirà per capire che stava inseguendo dei sogni che non le appartenevano e che l'aiuterà a cambiare totalmente il suo modo di approcciarsi alla vita. Sì perchè Carina partirà avendo stilato una lista e tornerà con tutti i punti segnati che hanno assunto un nuovo spessore nella sua esistenza.
Carina ricorda e rispecchia molte ragazze di oggi che in alcuni momenti della loro vita hanno difficoltà a far sentire la propria voce, a capire cosa vogliono e come lo vogliono, restando vittime degli eventi e tormentandosi con mille riflessioni che inevitabilmente non le portano a scegliere e inseguono questi ridicoli pensieri... fino a quando in Carina non emerge la consapevolezza, la lucidità di capire cos'è che vuole dalla vita, chi vuole accanto...Vi cito un pensiero di Carina, uno di quelli che ho condiviso pienamente perchè è tragicamente reale come molto spesso il nocciolo di un incomprensione nasce proprio dal non aver comunicato quello che vogliamo veramente: "Come può una persona sapere quello che vogliamo vogliamo? Dovrebbe forse leggerci nel pensiero?"
E non vi dico altro perchè dovrete leggervelo da soli :)
Comunque il personaggio di Carina fin dall'inizio mi ha preso così tanto che mi è venuto da pensare che fosse un pò un riflesso di Simona. Tanto per citare qualcosina, Carina vive a Lecce e la storia prende avvio dal giorno della presentazione del suo romanzo d'esordio... insomma mi sembrava tutto così talmente reale che ho pensato proprio ci fosse molto di lei in questo nuovo personaggio :) provvederò ad indagare durante la futura intervista:P
 
Vi ricordo di nuovo la pagina facebook dell'autrice:  
https://www.facebook.com/pages/Simona-Giorgino/341679352577303
Pagina Jeans e cioccolato:
Il suo blog ricco di informazioni letterarie e non:
 
Fino al 30 novembre avete la possibilità di provare a vincere una copia del libro firmata dall'autrice+segnalibro, con un giveaway:
 
Solo per oggi trovate Quel ridicolo pensiero, così come tutti gli altri libri della 0111, scontati del 40% grazie all'iniziativa il day del book http://www.labandadelbook.it/shop/category.php?id_category=5
 
E ora cari lettori a voi aspetta il compito di leggere e spargere la voce :)
 
Licio

giovedì 22 novembre 2012

La nostra prima intervista

L'emozione mi ha tolto le parole e io che ne rimango a corto ce ne vuole davvero :) stavolta però non me ne servono tante per raccontare la gioia provata a leggere l'intervista che ci è stata fatta da Simona Giorgino...
In primis per la sua bellissima introduzione, ha carpito perfettamente il legame che unisce me e Vany nonostante i km di distanza, e poi perchè sono morta dal ridere a leggerci, parlare di noi, raccontarci... fa proprio strano, siamo troppo abituate a essere dall'altra parte, a descrivere il lavoro degli altri!
Tant'è vero che questa di Simona è stata la nostra prima intervista!
A questo punto visto quanto ci siamo divertite speriamo sia la prima di una lunga serie e abbasso la timidezza!!

Grazie ancora a Simona che ci ha ospitato nel suo bellissimo blog e ci ha dato l'opportunità di raccontarci :)

Per chi volesse leggerla, basta andare sul blog di Simona Giorgino:
http://www.simonagiorgino.blogspot.it/2012/11/sono-amiche-inseparabili-si-capiscono.html

Licio

mercoledì 21 novembre 2012

Anteprima: Quel ridicolo pensiero di Simona Giorgino

Vi segnalo una nuova uscita italiana: il nuovo libro di Simona Giorgino, Quel ridicolo pensiero, sempre edito dalla 0111.
Simona, un’autrice leccese, ha già pubblicato con la 0111 il suo romanzo d’esordio Jeans e cioccolato. Per chi fosse interessato all’acquisto lo troverà disponibile dal 23 novembre.
Ma torniamo al libro, spendendo due parole sulla copertina che già da sola è veramente bella e almeno a me ha suscitato un senso di tenera malinconia :)









AUTORE: Simona Giorgino
EDITORE: 0111 Edizioni
PAGINE: 182
PREZZO: 15,00
PREZZO EBOOK: 9,99

TRAMA:Carina ha un ragazzo che la ama. La loro storia potrebbe dirsi perfetta, non fosse per il successo sul lavoro che, negli ultimi tempi, per lui sembra essere diventato una priorità. Quando un evento decisamente insolito si abbatte sulla sua vita e sembra farle dimenticare l’uomo che ama per avvicinarla a un’altra persona, Carina sente il bisogno di fare chiarezza dentro di sé.
Sarà un breve viaggio alla ricerca della verità che Carina intraprenderà con le sue pazze coinquiline e che le fornirà la risposta a tutti i dubbi che offuscano la sua mente.
Un romanzo che vuole comunicare l’importanza di saper scegliere, di saper dire no a quei “ridicoli pensieri” che spesso si insinuano nella mente senza chiedere il permesso, scombussolando l’equilibrio di una vita intera.



Io sono una delle fortunate che lo sta leggendo in anteprima e posso dire che mi sta piacendo molto, è bello perchè sembra quasi di leggere la propria storia, perchè a quante di noi non è capitato di perdersi dietro ridicoli pensieri?
Momentaneamente non voglio svelarvi altro, anche perchè tra pochi giorni recensirò il libro... mi mancano 60 pagine per finirlo, le prime 120 le ho lette tutte di fila, mi sono dovuta fermare perchè l'indomani mi aspettavano a una riunione di lavoro a un orario impronunciabile della mattina :)
 
Se qualcuno non conoscesse ancora Simona:
 
 
Simona gestisce anche un bellissmo blog ricco di informazioni letterarie e non:
 
 
Fino al 30 novembre avete la possibilità di provare a vincere una copia del libro firmata dall'autrice+segnalibro, con un giveaway: https://www.facebook.com/events/487702917940606
 
Cari lettori compulsivi spero di avervi un pò incuriosito, intanto un meritato in bocca al lupo a Simona e al suo "Quel ridicolo pensiero"!
 
Licio



.

martedì 20 novembre 2012

Touched

Eccomi qui con una nuova chicca da segnalarvi tra le uscite di novembre: Touched dell'esordiente Elisa S. Amore, giovane autrice siciliana che ha deciso di intraprendere la strada dell'autopubblicazione, un fenomo ormai ampiamente diffuso in America che come al solito stenta ad avere uno spazio degno di nota qui in Italia. Ma si sa siamo un pò di mentalità ristretta e tutte le novità invece di essere accolte con entusiamo e costruttività per lo più ci fanno paura e vengono bannate come scadenti.
Torniamo ad Elisa e al suo Touched, una serie paranormal-romance angelica che, seppur autopubblicata, sta diventando un vero e proprio fenomeno nella rete. Io ho beccato casualmente il libro su anobii ed è stato amore a prima vista e folgorazione totale.
Ho pensato quale editore avrà pubblicato questa stupenda copertina? Quale autore straniero avrà pubblicato?
E invece stupore dello stupore, si è pubblicata da sè e come see non bastasse è italianissima! E devo dirtelo Elisa, sei stata veramente coraggiosa perchè in questo paese di luoghi comuni autopubblicarsi vuol dire essere bollati nel registro nero degli scrittori come quelli che si appoggiano all'editoria a pagamento.
Qui sulla bottega dei libri incantati la pensiamo diversamente e non vogliamo giudicare un libro dall'editore che lo pubblica (che troppo spesso si limita semplicemente ad appiccicare un logo in copertina), ma semplicemente lasciarci emozionare da quello che leggeremo all'interno.
Io personalmente sono rimasta colpita anche dalla trama, vuoi che amo il fantasy, vuoi che adoro gli angeli, vuoi che amo le storie d'amore tormentate... insomma mi sembra ci siano tutti gli ingredienti giusti per essere un piccolo gioiellino. Ovviamente mi accingerò a breve a leggerlo per postare una recensione non solo di quello che i miei occhi possono ammirare ma anche del contenuto.
Mi sembra un lavoro veramente curato e meticoloso che si estende anche alla commercializzazione, basta dare uno sguardo al sito ufficiale che lascia a bocca aperta, allo stupendo booktrailer che verrà trasmesso in molte sale cinematografiche italiane insieme al film breaking down parte 2, ai numerosi giveaway collegati che trovati esposti sul sito.
 
 
 
Il libro è disponibile sia in versione ebook che nella versione cartacea, acquistabile su siti come amazon (scontato a 15,21) o sul sito  della casa editrice youcanprint.it (16,90).
Il libro di touched fa parte di una saga composta di 5 libri e questa è l'unica cosa che ad oggi mi fa storcere il naso perchè voglio leggere tutto e subito, per fortuna per leggere il seguito non toccherà aspettare molto ma da Gennaio 2013 potremo leggere Unfaithful, il seguito della serie. Per leggere qualche estratto del testo correte al sito!

Contro Ogni Regola. Contro Ogni Destino. Contro Tutto e Tutti. La storia di un amore proibito e di due destini uniti in circostanze avverse.


Cosa sei disposta a sacrificare quando l'unica persona che può salvarti è la stessa che deve ucciderti?

Uscita Cartaceo ed e-book: Novembre 2012
                  Titolo: Touched (Touched #1)
Prezzo Ebook: 4,66€ 
Prezzo Cartaceo: 16.90 €
Autore: Elisa S. Amore
Pagine: 400 circa
 
Dopo i vampiri, i licantropi, i maghi e gli Angeli caduti, una nuova schiera di Angeli sta per trascinarvi nel suo mondo oscuro. Una stirpe antica, letale, che non lascia scampo. Sono i Sotterranei, giustizieri della morte, ombre del destino… e sono qui per ucciderci. Sotto gli ordini dei Màsala, l’antica confraternita oscura al servizio del fato, gli Angeli della morte operano perché il destino di ogni uomo sulla terra si compia. Ma cosa accade quando entra in gioco l’amore? Può un Angelo della morte rinnegare se stesso e sfidare il destino? Può l’amore ribellarsi al fato?
Quando Gemma incontra per la prima volta lo sguardo vitreo, penetrante e tenebroso di Evan James, un’ombra minacciosa si insinua con prepotenza nella sua vita, fino a condurla all'inevitabile scontro con il suo destino, ormai segnato. Lei non sa che Evan è un servo della morte. E la morte ha scelto lei. La sua ora è scattata, Gemma deve morire... e lui ha l’ordine di ucciderla.
Ma cosa accade se lei è l’unica che riesce a vederlo?



Elisa S. Amore è nata nel 1984 e vive in un paesino nel cuore della Sicilia insieme al marito, al figlio e a un carlino che dorme tutto il giorno e da cui non si separa mai. In famiglia si è guadagnata il titolo di “divoratrice di libri”. Ama scrivere di notte, quando il resto del mondo dorme e sa che là fuori, le stelle le fanno compagnia. Le piace nuotare, passeggiare tra i boschi e sognare a occhi aperti. Ama le moto da corsa, colleziona libri, cartoni Walt Disney in dvd e miniature in scala dei personaggi Disney, il tutto gelosamente custodito sottochiave. Touched è il suo romanzo d’esordio e fa parte di una pentalogia composta da quattro libri più uno, scritto in codice.


 
Ebbene, non mi resta che salutarvi con un mega in bocca al lupo a Elisa e alla sua splendida avventura, è sempre una gioia stringere al petto la propria creatura frutto di tanti sacrifici.
E per voi che ci leggete un invito a dare spazio nelle vostre letture al libro di Elisa, diamo un pò di fiducia ai nostri giovani esordienti, i piccoli capolavori non sempre vanno cercati lontano da casa!
 
Buona lettura!
 
Licio 
 

 

Cupon teatro: Insieme a te non ci sto più!

Vi segnalo che è possibile acquistare nuovamente il cupon su lets bonus per lo spettacolo Insieme a te non ci sto più!
Avete a disposizione solo 12 h, affrettatevi!


Vi lascio il link:
http://it.letsbonus.com/eventi/roma/eventi-insieme-a-te-non-ci-sto-piu-150254?utm_source=newsletter&utm_medium=emailing&utm_campaign=Specials_roma_2012-11-20&utm_content=150254&idlb=568402511&enc=db908309&dlb=0

Licio

lunedì 19 novembre 2012

Insieme a te non ci sto più

  





Da appassionata di teatro vi segnalo, prima che sia troppo tardi, questo spettacolo che ho acquistato tramite un cupon su lets bonus.
Mai soldi furono spesi in miglior modo. Lo spettacolo è stato carino, spassoso e riflessivo al tempo stesso. Nel giorno io sono andata a teatro mancava il protagonista maschile ed è stato sostituito in maniera egregia dal regista Michele La Ginestra. Se non lo avessero annunciato all'inizio dello spettacolo non mi sarei accorta del cambiamento se non per la foto di copertina.
A fine rappresentazione ci ha fatto crepare dalle risate scusandosi per i paroloni arzigogolati con cui si esprimeva il suo personaggio. Il tutto recitato nella splendida cornice del teatro dei servi, un teatro piccolo ma molto raccolto e ben strutturato, mi sembrava di essere sul palco insieme agli attori per quanto erano vicini. La loro rassegna teatrale è comunque molto interessante quest'anno mi sa proprio che ci tornerò speso
 

INSIEME A TE NON CI STO PIÙ
DI 
                                                            ADRIANO BENNICELLI,
                                                   REGIA DI MICHELE LA GINESTRA
con Siddharta Prestinari, Alessandro Tirocchi, Matteo Vacca, Barbara Russo, Giorgia Guerra/Morgana Giovannetti


TRAMA: 
Andrea è un architetto, passa le giornate a domandarsi perché i suoi clienti vogliano, a tutti i costi, un arco finto nel proprio salone.
Arianna è sua moglie e passa le notti con l’incubo di scongelare alimenti ittici. A loro modo, sono una coppia solida, nella convinzione che la situazione sia sotto controllo. Salda. Immutevole. Colonne che sostengono archi, archi che sostengono soffitti. Finché un giorno…
Perché in amore, come in architettura, ci si mette un sacco per costruire, ma si demolisce in mezzo minuto?
Forse ce lo potrà spiegare Ernesto, uno psicologo rum…cioè un muratore rume… un muratore psicologo rumeno! Oppure ci potrà illuminare Aisha, una zingara affascinante e misteriosa, che nasconde chissà quali verità. O la “cliente tipo”, quella che sembrava essere l’unica ossessione di Andrea, ma che alla fine si rivelerà il più innocuo dei problemi.
“Insieme a te non ci sto più” è la nuova divertente commedia di Adriano Bennicelli, diretta con brio da Michele La Ginestra ed interpretata da cinque splendidi attori… per ridere di un “terremoto di coppia”, che potrebbe aver vissuto chiunque di noi!

Orario spettacoli al teatro dei servi dal 6 al 25 novembre
mar-ven: ore 21.00 | sab: ore 17.30 e 21.00 | dom: ore 17.30
lunedì: riposo


Biglietti:
platea: 20 euro | galleria: 17 euro


Licio

domenica 18 novembre 2012

Angel



Oggi recensiamo un nuovo testo. Parliamo di angeli e demoni.
Questo libro mi ha colpito perchè anch'io ho scritto di un personaggio semi angelo ma non solo... per cui quando ho letto questo libro ho pensato un po' ai miei personaggi anche se alla fine sono totalmente diversi e così anche la storia
Chissà magari un giorno ve lo posterò sul Blog, ovviamente quando sarà finito.
Comunque non volevo parlare del mio testo, come al solito divago.
Parliamo di Angel.



Titolto: Angel
Autore: L.A. Weatherly
Prezzo: € 16,50
Pagine: 552 p.
Editore: Giunti
Genere: Narrativa - Paranormal
Voto copertina: 3 stelline (davvero bello lo sfondo ma la ragazzina però è inquietante mi ricorda The ring per questo il voto è sceso)
Voto originalità: 2,5 stelline
Voto testo: 3 stelline
Voto formato: 5 stelline (adoro questi formati mignon)

Willow è una ragazzina particolare, vive con la madre Miranda, affetta da una malattia mentale, e con la zia, che lei considera un triste specchio della sua vita futura. Dopo la scuola, Willow lavora come meccanico e fa la chiaroveggente. Ripara le macchine perfettamente, così come è infallibile nel prevedere il futuro. Perché lei il futuro lo vede davvero, con il solo tocco della mano. E vede anche il passato. Così quando Beth, la perfetta cheerleader biondo miele, le chiede un consulto, Willow, involontariamente, sbircia nel suo passato e scopre che Beth ha avuto un incontro con gli angeli. Questo è l'inizio di una storia che si sviluppa in un trionfo di amori e battaglie per la salvezza del mondo. Gli angeli in questo libro sono talmente perfidi che hanno addirittura creato un corpo speciale di sterminatori. Uno dei loro obiettivi è proprio Willow, prima ragazza mezza umana mezza angelo. E il destino vuole che il suo cacciatore sia il bellissimo Alex, un giovane guerriero assoldato dalla CIA che lavora attivamente per l'esiguo corpo degli Angel Killer. Il mondo degli angeli sta morendo, e proprio gli angeli, con la loro infida bellezza, stregano gli umani per portare a termine la loro missione: stanno concertando un'invasione di massa sulla terra per succhiare l'energia ai terrestri e sopravvivere.

Premetto dicendo che amo gli angeli e i demoni, ovviamente chi mi conosce sa che amo il fantastico nel senso ampio del termine. Quindi elfi, fatati e via dicendo. Casa mia presumo potrebbe diventare un museo di statue fantastiche per rendere l’idea.
Ho comprato questo libro spinta dalla curiosità. Come sempre dietro ogni testo urlano al capolavoro.
“Questo libro mi ha rubato il cuore…”
“Questo libro ha rivoluzionato la storia del Paranormal…”
Frasi di questo tipo, ma solitamente chi recensisce prima di noi il testo ha stranamente dei gusti molto lontani dai lettori comuni.
Tralasciamo alcune frasi un po’ strane, metafore del tipo: “capelli castani così piastrati che al tatto dovevano essere taglienti come carta.” Insomma non è il massimo ma qui la colpa può essere del nostro traduttore che si è preso una licenza molto poetica passiamo alla storia.
I presupposti per un buon testo c’erano tutti. Ovviamente trovarsi angeli non dolci e magnifici come ognuno di noi immagina può lasciare sconcertati e può piacere o meno ma almeno questo posso definirlo un elemento di originalità nella trama. Non tutto ciò che dovrebbe essere bene alla fine lo è davvero o forse le circostanze mutano l’essere più buono di questo mondo.
Adoro le parti poliziesche e qui abbiamo la CIA, o almeno si parla di organizzazioni come la AK Angel Killer a cui è stata commissionata la missione Angelo.
Alex, il protagonista maschile, è cresciuto nell’organizzazione AK, addestrato per uccidere gli angeli che si nutrono del chakra degli umani. A questi angeli, un po’ sopra le righe, si attribuiscono tutti i mali del mondo, come cancro, malattia mentali e molto altro ancora.
Willow è un semi angelo e detiene nel suo destino la possibilità di uccidere gli Angeli che stanno devastando la terra e che si preparano alla seconda ondata che piegherà l’umanità.
Purtroppo lo scorrere degli eventi avviene in modo lento, troppo lento e poco movimentato. La parte centrale potrebbe esser soppiantata da flash di varie tappe con possibili problemi di percorso. Anche se l’autrice ci mostra qualche incontro sfortunato non basta a rendere il testo movimentato. Parti dell’intero libro sono inutili allo svolgimento della trama. Un esempio è quando si nascondono nella casetta tra le montagne della Sierra Nevada. Qui passiamo a pagine e pagine di dolcezza, amore, conoscenza e fiducia che potevano esser sviluppate lentamente durante la trama e farle culminare a questo punto. È difficoltoso riuscire a superare un’intera parte piatta e nonostante l’autrice si muova verso gli altri personaggi cercando di catturare l'attenzione.
Per finire speravo meglio, le idee c'erano davvero tutte ma il risultato non è brillante.
La sfortuna di tutto ciò sapete dove culmina?
Ebbene ho preso il seguito versione cartacea, ero certa che avrei adorato questo libro e invece nada... tra l'altro mi trovo ferma alle prime pagine del secondo volume.
Prometto di finirlo e di tenervi aggiornati.
Vany

Grease - il film

Di cosa vi parlo oggi?
Della mia malattia per i film di ballo. Sì, sono letteralmente malata di questi meravigliosi film dove le storie si intrecciano alla musica e al ballo, creando un insieme stupefacente che ci lascia semplicemente incantati davanti al televisore facendoci sognare.
Fin da piccina, passavo dai cartoni animati, tra cui la Sirenetta che è il mio preferito e di cui sapevo recitare battuta per battuta comprese movenze ed espressioni, a Grease, Dirty Dancing e molti altri ancora di cui conosco passo per passo ogni coreografia e  battuta. Insomma una malata dell’animazione e dei film.
Per inaugurare la sezione film ho quindi deciso, in un lampo di tempo che mi sono ritagliata di ricondurvi all’uscita del mitico Grease.
Parliamo del 1978, ebbene sì non ero ancora nata, ma presumo di averlo visto dall’alto dei cieli!!

Trama: Maggio 1978, la storia parte con Danny Zuko, il leader dei T-Birds, i classici bulletti e super convinti studenti della Rydell Hight School. Durante l’estate Danny incontra Sandy Olsson, una ragazza ingenua e totalmente differente dalle solite che frequenta, proveniente dall’Australia di cui perde totalmente la testa, innamorandosene. Passano insieme un’estate bellissima sino a quando arriva il momento per la giovane di tornare in Australia, prima di dirsi addio si giurano amore eterno.
Ma quando il destino ci mette lo zampino ogni cosa può cambiare. Sandy non parte più per l’Australia, ma si iscrive alla stessa scuola di Danny dove farà amicizia con un gruppo di ragazze denominate le Pink Ladies, stringendo un rapporto di amicizia e rivelando alle amiche la sua estate passata con un ragazzo meraviglioso. Anche Danny rivela parte dell’estate ai suoi amici inconsapevole dalla mancata partenza della ragazza.
Quando finalmente il nome di Danny Zuko salta fuori le amiche la deridono lasciandole capire che razza di ragazzo sia mai il suo Zuko e Rizzo, leader delle Pink Ladies, con l’intenzione di mettere in difficoltà Danny davanti agli amici, organizza un incontro casuale tra i due, ben sapendo che Danny non si comporterà come ricorda Sandy. Infatti quando si trovano di fronte, Sandy è felice ma Danny a malincuore si comporta in maniera spavalda e indifferente per non apparire un debole di fronte agli amici.
Nonostante ciò, pur avendo ferito Sandy, che non lo riconosce per il ragazzo dolce e premuroso con cui ha diviso l’intera estate, riescono a riprendere la loro storia con difficoltà visto le continue intromissioni dei T-Birds, delle Pink Ladies e di una banda rivale, gli Scorpions.
Riescono a destreggiarsi tra i vari problemi fino ad arrivare alla festa da ballo organizzata dalla scuola, Danny e Sandy partecipano insieme e nella sfrenata gara da ballo sembrano i favoriti per la fatidica vittoria finale. Ma proprio durante il ballo vengono malamente divisi. I T-Birds riuniscono Danny alla sua ex compagna di ballo Cha-cha-cha Di Gregori. Danny viene spinto fra le sue braccia e Sandy trascinata via. Vedendo Danny che continua a ballare si sente offesa e tradita e abbandona la festa completamente indignata e disgustata.
Danny cerca di rimettere a posto le cose portando Sandy al drive-in, chiedendole di essere la sua ragazza e porgendole in dono un anello. In maniera troppo esplicita cerca di baciarla e abbracciarla e Sandy spaventata e indispettita scappa via lasciando solo Danny che ancora una volta non sa come rimediare.
Il giorno della gara automobilistica tra i T-Birds e gli Scorpions arriva. Kenickie, amico fraterno di Danny, dovrebbe guidare per i T-Birds, ma non è del tutto sicuro di farcela in più viene colpito dalla portella dell’automobile che hanno messo appunto proprio per la competizione e sviene. Danny allora guida al posto di Kenickie e vince la gara.
Sandy che ha assistito la gara, comprende la natura ribelle di Danny e allo stesso tempo capisce che non vuole perderlo. Così decide di sorprenderlo e riprendersi Danny facendo cadere gli abiti da ragazza per bene. Allo stesso modo Danny ha cercato in tutti i modi di divenire il ragazzo che Sandy amerebbe, onesto e per bene dedicandosi all’atletica e cercando di apparire meno bullo.
Alla festa di fine anno si ha la svolta decisiva e appare la nuova Sandy con scarpe alte di un bel rosso appariscente, pantaloni di pelle attillati , magliettina nera con scollo a barca.
Danny sbalordito per l’apparizione grintosa e audace di Sandy resta senza fiato.
E poi succede questo:


Vi lascio questo bellissimo trailer del film!!!


Di seguito vi elenco i personaggi e vi lascia un salutino anche il mio nipotino che ha apprezzato il video 

Personaggi:

John Travolta: Danny Zuko
Olivia Newton-John: Sandy Olsson
Stockard Channing: Betty Rizzo
Jeff Conaway: Kenickie
T-Bird
Barry Pearl: Doody
Michael Tucci: Sonny
Kelly Ward: Putzie
Pink Ladies:
Didi Conn: Frenchy
Jamie Donnellu: Jan
Dinah Manoff: Marty Maraschino
 
Sognate… sognate e correte a rivederloooooooooooooo 
by
Vany

venerdì 9 novembre 2012

Il Blog di Simona Giorgino e Caterina Armentano

Buongiorno a tutti,
questa mattina diamo il benvenuto alle nostre scrittrici.
In fondo a questa pagina abbiamo il piacere di ospitare i banner di due blog davvero interessanti: Libero arbitrio di Caterina Armentano e Il blog di Simona Giorgino.
Sono due autrici della casa editrice 0111 Edizioni per cui diciamo che veniamo un pò tutte dalla stessa grande famiglia ed è quindi un piacere mantenere questo filo conduttore con questi due blog.
Colgo l'occasione per lasciarvi dei link davvero importanti.
Avete tempo fino 11 Novembre, pochi giorni ormai, par partecipare al Giveaway del libro di Caterina Armentano: http://lafedelibrovora.blogspot.it/2012/10/giveaway-libero-arbitrio-di-caterina.html

A fine Novembre invece l'appuntamento è con "Quel Ridicolo Pensiero", il nuovo romanzo di Simona Giorgino che possiede una veste grafica davvero intrigante. Visitate il suo sito e partecipate al Giveaway. E se ancora non lo avete fatto vi ricordo di leggere il primo romanzo dell'autrice "Jeans e cioccolato".
Non vi resta che visitare questi due blog e tenervi informati sulle novità.
Un saluto a Simona e Caterina e soprattutto a voi che ci seguite.