cover reveal,

Cover Reveal Il negoziatore Sam P. Miller

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

Il negoziatore
Sam P. Miller

Cercatrici vi sveliamo cover e sinossi del nuovo libro in uscita il 21 giugno, il cartaceo sarà disponibile in anteprima il 29 Giugno per il festival del romance, dove l'autrice sarà presente per il firmacopie.

Titolo: Il negoziatore
Autore: Sam P. Miller
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary romance
Pagine: 330
Data d’uscita: 21 giugno 2019
Prezzo: 2,99 €

Sinossi:
Il tenente Shayne Foster è un sopravvissuto.
Un uomo che ha fatto del dolore un compagno di vita e dei suoi demoni uno scudo. Occhi scuri, sguardo cupo e un cuore blindato. 
Johanna O’reilly è una tentazione pericolosa. Una presenza ingombrante, eppure impossibile da ignorare. 
Due mondi complessi, diversi, in conflitto, ma destinati a incontrarsi.
Dimenticare il passato sembra impensabile, ricominciare daccapo impossibile, ma se la vita decide di darti una seconda possibilità, anche il dolore più forte può scemare e i ricordi più dolorosi sbiadire. 
Un cuore, anche se indurito, può essere aggiustato.

“Era riuscita, con una tenacia indescrivibile, a farsi strada tra decine di lucchetti e serrature. Aveva affrontato trincee e sbarramenti degni di una fortezza d’altri tempi pur di raggiungermi.
Lo aveva fatto a passi così piccoli da sembrare inesistenti, eppure la distanza che aveva coperto era considerevole…
Lei mi era arrivata al cuore”.

0 Commenti:

Newton Compton,

Recensione: Solo tu nell’universo (Jock Hard series #1) di Sara Ney

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

Carissime lettrici, oggi vi parliamo di Solo tu nell’universo di Sara Ney, uscito il 30 maggio 2019 per Newton Compton.

Titolo: Solo tu nell’universo (Jock Row, Jock Hard #1)
Autore: Sara Ney
Editore: Newton Compton
Genere: Romance
Pagine: 303
Costo: € 4.99 e-book

Trama: 
Scarlett è la tipica ragazza che si offre di non bere per poter guidare a fine serata. Quella che ha sempre tutto perfettamente organizzato fin nei minimi dettagli. Quella che tiene i capelli alle ragazze quando hanno esagerato con i cocktail...
Lei e le sue amiche frequentano il Jock Row, il posto più esclusivo di tutto il campus universitario, famoso perché è lì che si concentrano tutti gli atleti del college a fine giornata. E Scarlett è, dal canto suo, una campionessa mondiale nel tenere le amiche fuori dai guai e i ragazzi a distanza di sicurezza. Ma il suo primato non tarda a causarle dei problemi: la fama di guastafeste le chiude ben presto in faccia le porte del Jock Row. 
"Rowdy" Wade è la punta di diamante della squadra di baseball dell'università, nonché lo sfigato a cui è toccato l'ingrato compito di tenere Miss Perfezione fuori dalla porta del locale, per evitare che rovini altre feste con le sue stupide regole.
Peccato che Scarlett non abbia nessuna intenzione di essere lasciata fuori.

Sara Ney
è un'autrice bestseller di USA Today e i suoi romanzi New Adult l'hanno fatta amare dalle lettrici. Le sue più grandi passioni sono: il frappuccino, l'architettura storica e il sarcasmo intelligente. Vive in un mondo colorato, pieno di libri, arte e passeggiate nei mercatini delle pulci.

Recensione:
Avendo già letto un romanzo di Sara Ney, The Studying Hours della serie How to date a douchebag, e apprezzando lo stile dell’autrice brioso, fresco e ironico, ho voluto subito leggere Solo tu nell’universo per immergermi nuovamente in un’altra delle sue storie.
Ecco, se avete letto la sua prima serie di romanzi editi in Italia dalla Hope, dimenticate i “douchebag”, gli stronzi: qui al momento non ce n’è ombra. Rowdy Wade non ha bisogno di essere stronzo, è un bellissimo personaggio così com’è. Giocherellone, attraente, simpatico, è un atleta ma non è stupido, studia, si impegna per costruirsi un futuro a cui tiene particolarmente, è autonomo, un bravo ragazzo dalla corporatura perfetta e un cervello affilato che attira l’attenzione della protagonista nell’istante in cui entra in scena.
Anche la controparte femminile del romanzo, Scarlett, dal canto suo è una meraviglia: carina, brava ragazza, con la testa sulle spalle.
Quando si trova a dover accompagnare le sue amiche a una festa in una delle palazzine più prestigiose del campus (la Jock Raw, appunto), nella via dedicata agli edifici degli sportivi, Scarlett si accorge subito che le due sono state puntate da due ragazzi atleti sbruffoni che raccontano bugie per rimorchiarle e interviene subito per “salvarle”. È proprio aver impedito loro di rimorchiare che viene bandita dalla casa, e il guardiano preposto a cacciarla e nientemeno che il capitano della squadra di baseball, Rowdy Wade. Nessuno dei due cede facendo un passo indietro nelle intenzioni: lei vuole rientrare, lui glielo impedisce, i due si trovano confinati fuori dalla festa, sotto il porticciolo e immersi nel freddo invernale.

«Quanto saresti disposto ad aspettare che arrivassi?»

Comincia così una serie di appuntamenti “del venerdì sera”: Scarlett puntualmente si presenta alla festa settimanale, Rowdy puntualmente la tiene fuori. E i due cominciano così a trascorrere ogni venerdì sera insieme e a conoscersi e rivelarsi piano piano l’uno all’altra, e una delle caratteristiche che spicca nel romanzo è proprio la struttura ad “appuntamento settimanale”, una novità carina che è da sottolineare assieme alla buona caratterizzazione dei due personaggi principali, entrambi molto belli e puliti.

«Tutta questa cosa è folle. Tu mi piaci davvero, è solo che non è mai stato così facile con nessuno prima. (…) È troppo facile con te.»

Tuttavia, pur di fronte a dei bei personaggi e una struttura diversa, non mi è scattata la scintilla con la storia in generale. Non posso nemmeno parlare di trama visto che non c’è una vera e propria trama, al di là degli appuntamenti che si susseguono. Non c’è una crescita, non ci sono altre tematiche oltre a quella amorosa e non c’è nessun colpo di scena, niente che dia uno scossone a una semplice conoscenza tra due ragazzi…
Leggendo i ringraziamenti ho capito che l’autrice ha voluto dedicarsi a una storia senza conflitti, concentrandosi unicamente sui due personaggi e sulla loro graduale interazione, e trovo un proposito di tutto rispetto non voler esagerare con i drammi. Però, quando leggo, ho bisogno di un po’ di tensione tra i personaggi, ho bisogno di qualcosa che tenga i protagonisti sulle spine, ho bisogno di sudarmi almeno un pochino il lieto fine. In Solo tu nell’universo non c’è niente che non va, ma leggerlo per me è stato un po’ come sedermi su una panchina dell’università e guardare due ragazzi poco distanti che parlano, è stato come sbirciare nella corrispondenza altrui, da spettatrice lontana. Solo in un paio di scene mi sono sentita coinvolta. Lo stile della Ney, corretto e ben tradotto, purtroppo non è bastato ad appassionarmi del tutto.
Mi dispiace dare un giudizio di questo tipo, soprattutto perché stimo la penna della Ney e Oz e Jameson mi avevano divertito moltissimo, ma vi invito comunque a leggere questo romanzo perché la mia è un’opinione parziale e probabilmente in un’altra fase della mia “vita di lettrice” lo avrei apprezzato in modo diverso.

Anna


*Copia Arc fornita dalla CE

0 Commenti:

anteprima,

Anteprima: I CASI DELLA VITA di Stefania Rongaudio

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

I CASI DELLA VITA 
Stefania Rongaudio

In uscita il 10 giugno per Les Flâneurs Edizion  un romance contemporaneo autoconclusivo per la collana "Romance"


Titolo: I casi della Vita
Autore: Stefania Rongaudio
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Romance
Genere: Contemporary Romance
Formato Digitale: € 2,99
Formato Cartaceo: € 15,00

Trama: 
La passione per la cucina e una chat privata con un uomo misterioso sono gli ingredienti che scombinano la noiosa vita di Elisabetta. Ma se tra il suono ritmico della tastiera, un'emoticon sorridente e qualche provocazione di troppo si nascondesse più di una conoscenza virtuale? Se i fili che legano BlueMuffin e Chocolate76 fossero intrecciati in maniera più intima e complessa? Per questo Elisabetta non sa cosa fare quando si ritrova con un biglietto aereo in mano, che potrebbe portarla a essere finalmente completa o a distruggere una volta per tutte ciò che pensa dell'amore. Da una parte della lista ci sono tutte le sue sicurezze, quelle che ha coltivato negli anni per proteggersi, dall'altra ci sono il sentimento che la fa sentire viva come non succedeva da troppo tempo e la voglia di scoprire se quel legame è solido e se quelle emozioni sono reali. 
Il destino avrà in serbo per loro nuovi ostacoli da superare o un incontro d'anime per poter dire che a volte le cose vanno proprio come devono andare? Perché è così che sono, i casi della vita.

0 Commenti:

cover reveal,

Cover Reveal Oggi è già domani di Maura R.

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments


Oggi è già domani  
Maura R. 

TITOLO:
Oggi è già domani 
AUTORE: Maura R.
EDITORE: Queen Edizioni 
GENERE: Romanzo contemporaneo USCITA: 15 Giugno 2019 
PREZZO: e-book € 2,99 
PAGINE: 310  
NB: Libro disponibile nei vari store.

TRAMA 
«A domani, Leonardo.» Tre parole escono dalle sue labbra sensuali come un soffio, un soffio con la forza di un uragano.   La felicità ha sempre un prezzo e la sua durata è breve come il soffio del vento. Leonardo deve prendere la sua decisione, Andrea l’ha lasciato libero di scegliere. Da quel giorno per l’avvocato Furlan è come camminare sui carboni ardenti, ogni passo che fa può segnarla per sempre. Nonostante un destino che pare essere già stabilito, i due protagonisti si ribelleranno in tutti i modi. Lotteranno caparbiamente, si ameranno e si odieranno per le scelte fatte. Il loro sarà un salto nel vuoto, l’adrenalina guiderà ogni azione, fino al momento in cui i piedi toccheranno di nuovo terra. Un volo che diventerà il loro personale viaggio tra presente, passato e futuro.  «Ti sto dicendo che io ci sarò per te. La domanda a cui dovresti rispondere è: tu ci sarai per me, domani?»  

BIOGRAFIA AUTORE  
Maura R.  vive in una piccola cittadina nelle colline del Monferrato, immersa tra i fascinosi rilievi piemontesi. Si avvicina alla scrittura quando nasce in lei l’esigenza di realizzare qualcosa che la faccia stare bene, un momento esclusivo da dedicare a se stessa. Grazie al suo costante impegno e alla sua caparbietà, nel 2016 pubblica il primo volume della dilogia in self publishing. "Rebel" di nome e di fatto, non le piace parlare molto di sé, lascia che siano gli altri a cogliere l’essenza della sua personalità e la volontà delle sue emozioni. Molteplici i richiami a testi di canzoni, nei suoi libri, in quanto onnivora ascoltatrice e appassionata di musica. 

0 Commenti:

A.M. Hargrove,

Recensione: Dall'odio all'amore (I fratelli West #1) di A.M Hargrove

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

Buongiorno ragazze oggi vi parlerò della nuova serie "I Fratelli West" della scrittrice americana A.M Hargrove già conosciuta qui da noi per il bellissimo Cruel and Beautiful e la serie dei "the men of Crestview". Voglio dirvi che la serie parla delle storie d'amore dei tre fratelli West e che è notizia di questi giorni è stato aggiunto un altro racconto su un componente della famiglia di cui non vi dirò niente per non fare spoiler. Intanto accontentiamo del bel dottore.

Autore: A.M Hargrove
Titolo: Dall'odio all'amore
Titolo originale: From Ashes To Flames
Genere: Romance
Costo: € 3,99
Pagine: 345
POV: alternato

Sinossi:
Erano passati solo cinque minuti da quando ero stata assunta per occuparmi dei suoi figli, e già odiavo Greydon West. Non riuscivo a capire perché avesse mai voluto avere dei bambini. Uno scorbutico padre single che non sembrava nemmeno conoscere il significato della parola divertimento. L’unica cosa a cui il mio serissimo, affascinante capo mostrava affetto, erano i suoi maledetti fogli di calcolo.  Ma per qualche ragione, le sue maniere intransigenti mi affascinavano. Sapevo che sotto la sua scorza dura era nascosto qualcosa. E così, ho cercato la chiave per capire chi fosse davvero Mister West. E ho cominciato a pensare a lui ogni notte, facendo del mio meglio per nascondere di giorno i sogni che avvenivano nella mia testa.  Ma poi ci siamo baciati. È stato come superare l’ultimo confine prima dell’ignoto. Perché sapevo che dal momento in cui le nostre labbra si fossero sfiorate, non sarebbe più stato possibile tornare indietro. Un incendio mi è divampato nel cuore e so di non avere il minimo potere di spegnerlo.
Lei è una babysitter
Lui un padre single
Tutti e due sapevano che poteva finire male 

Recensione: 
La vita del dottor West era una vita tranquilla, lavoro casa e famiglia. La sua bellissima moglie Savannah stava tornando al lavoro dopo la seconda maternità e lui si divideva tra lo studio e i suoi adorati figli Kelsey di sei anni e Aaron di appena quattro mesi. Aveva da poco superato i quaranta e tutto sembrava andasse per il meglio.
Aveva sempre incoraggiato la carriera della moglie e non gli importava di fare il mammo perché lui credeva nell'indipendenza della moglie  e questa cosa lo aveva attratto di lei sin dall'inizio. Ma quel giorno tutta la sua vita cambiò e non in meglio... farà una sconvolgente scoperta sulla moglie...


NON RIUSCIVO A STARGLI LONTANO PERCHE' NE ERO GIA' DIPENDENTE


Marin invece è una ragazza di venticinque anni che fa il lavoro della sua vita e i suoi genitori sono molto fieri di lei. Vive con il suo ragazzo Damien  e ha molto amici. Dopo  però uno scontro di opinioni con il suo redattore per un articolo decide di licenziarsi e tornando a casa prima del previsto farà una scoperta devastante che la porterà a cambiare tutto... torna a casa dai genitori e inizia a fare una serie di lavori senza sbocchi. Si tinge i capelli e si fa diversi piercing giusto per affermare il suo dissenso e per fare impazzire mamma e papà. Quest'ultimi ormai al culmine della pazienza le trovano lavoro come baby sitter.

«Mi sorprendi sempre, piccola ninfa dei boschi. Sei come un’onda del mare che arriva improvvisa, che ti sconvolge la vita e ti lascia senza respiro». 

La parte fondamentale si trova proprio qui durante il loro primo incontro quando lei vede questo burbero papà  che non vuole dare confidenza a nessuno, profondamente ferito nell'orgoglio e con una rabbia mai sfogata e due bambini adorabili che le entrano subito nel cuore. Il dottor West  invece si ritrova con una bambinaia impertinente e maleducata secondo lui naturalmente e dall'aspetto fuori dall'ordinario. 
Si inquadrano reciprocamente dietro a dei cliché  ma quando la vita e segreti ben nascosti verranno a galla il muro di indifferenza cadrà e tra loro scoppierà una passione travolgente di cui nessuno dei due sembrava capace. Riusciranno entrambi  a dare fiducia all'altro? Riusciranno a capire se si tratta soltanto di lussuria o sarà ben altro a destabilizzare le loro vite? Beh ragazze leggetelo perché merita tutto.  Consigliatissimo a chi come me ama i libri in cui ci sono le seconde possibilità, i bambini e  le famiglie un po' impiccione. Io personalmente sto già iniziando a sbirciare per il prossimo libro sull'altro dottor West!

Francy



*Copia Arc fornita dalla CE

0 Commenti:

Marie Jordan,

Recensione: Cuore in tempesta di Marie Jordan

maggio 31, 2019 Flinka 0 Comments

Oggi la nostra Fra ci parla di Cuore in tempesta secondo volume della frizzante e hot series Lucas Brothers della bravissima  Jordan Marie, venite a leggere cosa ne pensa!



Titolo: Cuore in tempesta
Autore: Jordan Marie 
Serie: Lucas Brothers 
2) Cuore in tempesta- White e Kayla
Genere: Contemporary romance; sport romance
Uscita (digitale): 22 maggio 
 Prezzo: 3,99€    
Numero pagine: 284

Trama: 
L’orologio biologico di Kayla ticchetta come fosse una bomba pronta a esplodere.
Ma lei sa cosa deve fare per ottenere ciò che più desidera. Basta compilare una lista con i nomi dei possibili futuri papà...

Kayla:
La vita con me non è mai stata molto clemente. Se non fosse stato per White Lucas e la sua famiglia, sarei potuta finire in mezzo a una strada. Loro mi hanno mostrato cosa vuole dire “famiglia”, una cosa che ho sempre desiderato.
Ora che mi avvicino ai trenta, ne voglio una anche io, ma c’è un problema: non ho un uomo. La soluzione, però, è a portata di mano. 
Stilo una lista con i possibili futuri papà e... non mi resta che scegliere!
Solo che, un giorno, White la trova e scopre che, al primo posto, c’è il suo nome. 
Avere un bambino con il mio migliore amico potrebbe davvero rovinare tutto. Non trovate?

White:

Kayla è la mia migliore amica. Lo è da quindici anni e in tutto questo tempo non ho mai pensato a lei come a qualcosa di più. Neanche una volta.
Poi è successa una cosa: ci siamo baciati ed è stato bello. Davvero bello. Così dannatamente bello che ora è tutto ciò a cui riesco a pensare.
E quando scopro quel suo folle piano per avere un bambino, be’, è mio dovere fare qualcosa. Giusto?
E allora non mi resta che “offrire i miei servizi” e darle una mano, come ogni buon amico dovrebbe fare. Come qualsiasi uomo farebbe.
Lei desidera un figlio?
L’aiuterò.
Con il cuore in tempesta.

Recensione:
I Lucas sono tornati! Sono così felice di potervi raccontare di questo nuovo capitolo dei "ragazzi pastello" Lucas, dopo Grey questo è il turno di White.
La capostipite di questa fantastica famiglia è  Ida Sue madre di tutta la ciurma Lucas (sono veramente tanti😱), è folle in maniera simpatica e divertente ha una mania per i nomi particolari e in particolare per i colori e i fiori, con cui ha battezzato figli e figlie.

Ida Sue, ha dato come nomi i colori di una scatola di pastelli, fino alle sorelle che invece si chiamano tutte come fiori. E Ida Sue, nonostante il metodo bizzarro per dare i nomi ai figli e la sua follia, è una delle donne più dolci che si possano incontrare.

Ho iniziato  a leggere e subito sono stata inghiottita da questo romanzo che ha un cliché che amo tantissimo: gli amici che mutano il loro rapporto in qualcosa di più. 
Il romanzo è narrato in doppio pov attraverso gli occhi di Kayla e White,  è frizzante, piccante ma anche molto emozionante.
White è  uno dei fantastici Lucas, è un dio del football, è ovviamente fighissimo e ha tre certezze fisse nella vita: la sua famiglia, il football e la sua migliore amica.
Kayla non ha avuto propriamente una vita facile è una donna fiera, che sa benissimo quello che vuole e che non ha paura a prendersela, anche se ci sono "cose" un tantino complicate da raggiungere.

È un romanzo molto divertente e piccante ma che porta temi molto importanti e complessi come la voglia spasmodica di maternità, la paura di rovinare un rapporto mischiando amicizia e sentimenti, insicurezze che ci portano a chiuderci in noi stessi, e abusi che segnano la pelle e che seppur psicologici incidono l'anima.

Amicizia e amore quanto labile può essere il sentitimento?

White mi portò a quel ballo al posto di suo fratello. Asciugò le lacrime che piangevo per Green. Mi portò a pescare e in qualche modo diede inizio a questa amicizia che dura da dodici anni. Un’amicizia che amo; un’amicizia che odio. La odio perché, anche se White mi vede solo come la sua migliore amica, e lo sono, come lui è il mio, la verità è che… lo amo.

Ci sono rapporto che durano una vita,  legami indissolubili ma che nascondono altro, amori silenziosi messi a tacere per salvare "capre e cavoli".
Ma cosa succede quando i bisogni bussano alla porta e l'orologio biologico ticchetta a più non posso?
Anche questo romanzo richiama la teoria del piano inclinato,  che seppur con una minima pendenza dal momento che la pallina parte niente sarà più uguale, perché nella sua corsa tutto sconvolge.
E la pallina è  la voglia di maternità che porterà tutto su un piano diverso, cambiando prospettive e aspettative, perché spesso non capisci ciò che hai fra le mani finché non sei sul punto di perderlo...
Un libro dolcissimo tutto da scoprire, pensieri, desideri e segreti, apparentemente semplice ed invece estremamente complesso.
Mi è  piaciuto molto l'aspetto introspettivo dei personaggi e la caratterizzazione dei personaggi secondari a me inutile dirlo ma Ida Sue è  forse il personaggio più bello divertente, irriverente, madre premurosa e allo stesso tempo folle e obbiettiva.
Non vedo l'ora di poter leggere ancora di questo meraviglioso pazzo clan. 
Ecco se posso dire una pecca se così vogliamo chiamarla è  stata sul genere, perché io mi aspettavo uno sport romance e nonostante lo sport sia minimamente presente esso non è primario ma solo funzionale agli eventi e mi sarebbe piaciuto leggerne un pò di più, ma questo è  un "difetto" minimo perché il romanzo merita veramente per come è  stato strutturato psicologicamente e per come "fila".
Se amate le storie piccanti e divertenti ma con molta realtà, questo è  il libro che fa per voi.

Fra




*Ringraziamo la Hope Edizioni per la fornitura della copia ARC di questo libro.

0 Commenti:

Charlotte Betts,

Recensione: Il palazzo dei sogni perduti di Charlotte Betts

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

Carissime lettrici, oggi vi parliamo di Il palazzo dei sogni perduti di Charlotte Betts, romanzo storico autoconclusivo uscito con Newton & Compton il 21 febbraio 2019.


Titolo: Il palazzo dei sogni perduti
Autore: Charlotte Betts
Editore: Newton & Compton
Genere: romance storico 
Pagine: 378
Costo: eBook 2,99 € Cartaceo 10,20 €
Link order: https://amzn.to/2W3c1G2

Trama: 
India, 1798. A un passo dal coronare il sogno di una vita, Beatrice Sinclair, non più nel fiore degli anni, viene colta da un'atroce sventura e perde l'attempato marito e il figlio che le stava crescendo in grembo. Scacciata dalla famiglia acquisita, si ritrova in una situazione disastrosa, ma il destino la mette davanti all'unica scelta possibile: abbandonare lo Hampshire e raggiungere suo fratello nell'India dove ha già trascorso l'infanzia. Quello che scopre al suo arrivo è sorprendente: il fratello ha sposato una splendida fanciulla del posto e vive a ridosso di un harem in un immenso palazzo, il Jahanara Mahal, teatro sfarzoso di un'epoca principesca finita col furto di un leggendario diamante. Confinata nella zenana con le altre abitanti di palazzo, Beatrice si ritrova isolata in un mondo che non le è familiare e deve affrontare la sfida di ricostruire la sua vita, cercando al tempo stesso di ricostruire quel palazzo ormai in rovina che occupa da sempre i suoi sogni. Può riuscirci solo mettendo a frutto uno dei suoi talenti, mentre sullo sfondo francesi e inglesi si contendono le ricchezze della regione e con le armate napoleoniche alle porte, la situazione si fa sempre più tesa. A complicare le cose arriva Harry Wyndham, compagno di giochi d'infanzia ormai diventato uomo. Tra sogni, sospiri, ricami variopinti e intrighi di palazzo, Beatrice dovrà decidere per cosa batte il suo cuore.

Recensione: 
Devo ammettere che non sono solita leggere storici, forse perché ogni volta che ho provato ad approcciarmi a questo genere ho sempre fatto un po' fatica a finire le letture, colpa forse dell'eccessiva quantità di descrizioni che gli autori sono soliti inserire e che rallentano un po' il ritmo. Devo dire però che sono rimasta subito incuriosita dalla sinossi di questo libro e, anche se con un un po' di titubanza per paura di incorrere nelle stesse dinamiche, ho voluto leggerlo.

Beatrice, detta anche Bee, nasce in India nella seconda metà del ’700 e vive in questa terra fino agli  8 anni, finché la madre sceglie di tornare a vivere in Inghilterra e di portare con sé lei e il fratellino di 5 anni Ralph, separandoli dal padre e da una vita che entrambi amavano. In Inghilterra purtroppo le cose non vanno meglio: Bee crescendo è costretta dalle circostanze a prendersi cura della madre gravemente malata, mentre Ralph dopo gli studi sceglie di tornare in India in cerca di una carriera.
La madre muore e Bee si trova da sola ad elaborare questo lutto, fin quando incontrerà un uomo molto più grande di lei e rimarrà colpita dalla sua gentilezza. I due si sposano e Beatrice resta incinta, sentendosi finalmente rilassata dopo anni passati a vivere una vita che non desiderava.
Ma purtroppo questo periodo felice non è destinato a durare, poiché un altro grande lutto la colpisce, privandola del marito e del bambino, lasciandola di nuovo da sola.
Disperata e senza più niente per cui valga la pena andare avanti, raggiunge suo fratello Ralph in India, alla ricerca di quei luoghi magici in cui una volta da bambina si sentiva davvero felice.
Qui, oltre al fratello sposato con una bellissima donna indiana, troverà anche un vecchio compagno di giochi, Harry, che ora è un uomo e i suoi sguardi non sono più quelli di un ragazzino.

Ho trovato nella protagonista una forza d'animo che mi ha davvero colpita. E' riuscita, seppur con fatica e dolore, a superare periodi oscuri e nonostante tutto a trovare la forza di ricominciare. Le vicende sono ambientate in un periodo storico lontano dal nostro, ma sono riuscita ad empatizzare con Beatrice come se fosse una donna del mio tempo. Altro bel particolare di questo libro, e mi rivolgo soprattutto a chi come me non ha mai visitato l'India, è scoprire questi luoghi magici attraverso le descrizioni dell'autrice, che sono particolareggiate ma non eccessive e riescono a far immergere il lettore in un mondo sospeso al di fuori del tempo.
Viviamo con lei in questo arcobaleno di colori e profumi, stoffe, cibi, spezie, perfino il cielo cambia sfumature a seconda dell'ora in cui Bee lo osserva. Le sere trascorse ad ascoltare i suoni della natura o la pioggia incessante, le passeggiate per i mercati locali o semplicemente in silenzio in ascolto della notte. Ogni senso è trascinato all'interno del testo, e ogni personaggio è curato e ha una sua identità ben definita nella storia.
Infine, la parte romantica non manca e se volete un libro che vi trascini in un altro tempo e in un altro luogo lasciandovi anche un po' col fiato sospeso in alcuni momenti, allora non potete perdervelo!

Alice



*Copia Arc fornita dalla CE

0 Commenti:

anteprima,

Anteprima: Catherine di MATTEO ZANINI

maggio 31, 2019 Virgy 0 Comments

Catherine
MATTEO ZANINI

Data di uscita 31/05/2019
Cartaceo, pagine 225 € 12.90
eBook, prezzo lancio € 1.99
Disponibili su tutti gli store online
Genere: Regency

Sinossi
Nella verdeggiante campagna inglese, la famiglia Olson sembra vivere in armonia: le faccende domestiche si suddividono tra la casa e il giardino, tra brevi passeggiate in città e soste all’emporio. In realtà, chi decide delle sorti di tutti è Frances, una madre arrivista, egocentrica e spietata soprattutto con le quattro figlie, che vede più come donne di servizio che come una prole amorevole. Dopo un tragico evento, Catherine, la più giovane, pervasa dal naturale desiderio di libertà e indipendenza emotiva, resa impellente dalla sfrenata cattiveria materna, e persuasa dalle avance di un giovane molto avvenente, fugge da Parklay.
A trarla fuori dai guai ci penserà Victor Stevenson, ma riuscirà a far rinascere in lei la speranza e l’amore che credeva perduti?

"Catherine intrattiene il lettore trasportandolo nel mondo aristocratico dell’Inghilterra Regency, un mondo abbastanza lontano e desueto da permettere a chiunque di sognare l’amore, almeno per il tempo della lettura, proprio come la sua eroina."

0 Commenti:

cover reveal,

Quello che i bugiardi nascondono (Serie Tre Piccole Bugie #2) di Sara Ney

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

Cover Reveal
Quello che i bugiardi nascondono

Vi sveliamo cover e sinossi di "Quello che i bugiardi nascondono" di Sara Ney, seconda NOVELLA della Serie Tre Piccole Bugie. Ad attenderci stavolta ci sarà la bugia di Tabitha Thompson. Uscita digitale prevista per il 03 GIUGNO 2019. Vi ricordiamo che le uscite in digitale saranno separate mentre per il cartaceo la Hope ha optato per un volume unico che arriverà prima del Rare.

Titolo: Quello che i bugiardi nascondono
Autore: Sara Ney
Serie: Tre Piccole Bugie #2
Genere: NA, Contemporary Romance
Traduzione: Sofia Bertino
Progetto grafico: Angelice
DATA USCITA: 03 GIUGNO 2019

Trama:
Segreti, segreti, tutti li hanno...
Tabitha Thompson è un sacco cose, ma non è una bugiarda. A meno che non si conti lo scottante segreto che ha nascosto per un anno a tutti quelli che le stanno attorno: i suoi amici e la sua famiglia. Il segreto che sperava nessuno venisse a sapere...
Un incontro casuale.
Un errore maldestro.
Una scoperta seducente.

Adesso, solo Collin Keller si frappone tra il suo segreto e il resto del mondo. E potrebbe essere proprio lui a rovinare ogni cosa...
Tabitha Thompson, che furbetta piena di segreti.

0 Commenti:

cover reveal,

Cover reveal Hurricane di Elena Russiello

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

Cover reveal
Hurricane
Elena Russiello

Il 29 Giugno, al Festival del Romance, dove l'autrice sarà presente per il firmacopie, che si terrà a Milano, in edizione limitata, sarà possibile ricevere il rilegato con i primi capitoli di Hurricane in anteprima.

TITOLO: Hurricane
AUTORE: Elena Russiello
GENERE: Contemporary Romance
DATA DI USCITA: 2 Luglio

SINOSSI:
Oscuro.
Affascinante.
Pericoloso.
Ford Lewis conosce bene la sottile linea che divide il bene dal male, sa che a volte bisogna far parte dei cattivi per ottenere quello che si vuole, per avere vendetta e ricominciare a vivere. 
Il bravo ragazzo si è trasformato in un uomo con la pistola alla mano, un uomo vittima di un mondo che l'ha distrutto, marchiato, ingannato. 
È disposto a tutto pur di portare a termine il suo compito ma non ha fatto i conti con lei.

Con la forza di un tornado Abigail entra nel suo locale, portando con sé il freddo delle notti gelide e il calore di un corpo con un cuore che batte impavido. 
Coraggiosa e impulsiva ma anche dolce e generosa, sa che il mondo non è come quello nei romanzi che legge, che il marcio esiste e a volte si nasconde nelle persone che più le stanno vicine, nel luogo che chiama casa.

Ci sono cicatrici che è doloroso riaprire, quasi quanto è indispensabile fare. 
Perché l'amore è il pericolo più grande che possiamo correre. 
Perché a volte bisogna chiudere gli occhi e aprire il cuore, affidarsi alla sola persona in grado di tenerci al sicuro. Anche quando è l'unica che dovremmo evitare.

0 Commenti:

anteprima,

Anteprima: Un letto per due di Beth O’Leary

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

UN LETTO PER DUE
BETH O’LEARY

La commedia dell’anno, venduta in oltre 20 Paesi, pubblicata in Italia da Mondadori.


In libreria da giugno 2019
Pagine: 372
Costo: eBook 9.99 cartaceo: 18 euro

Sinossi
Tiffy e Leon condividono il letto. Tiffy e Leon non si sono mai incontrati.
Dopo la dolorosa fine della sua storia d'amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare un nuovo posto in cui vivere. Alla svelta. E che sia economico. Cosa tutt’altro che banale a Londra... la disperazione la porta a considerare un annuncio che prima avrebbe senza dubbio ignorato: potrebbe condividere l'appartamento con Leon, un infermiere che fa i turni di notte e occuperebbe la stanza solo di giorno, mentre Tiffy, che di giorno è in ufficio, starebbe a casa solo alla sera. Comincia così la convivenza tra due perfetti sconosciuti che, nonostante dividano anche il letto, non si incontrano mai. Unico mezzo di comunicazione sono i foglietti che si lasciano sul frigo, all’inizio sporadicamente, poi quasi ogni giorno. E in poco tempo diventano amici. Forse più che amici.
Situazione molto pericolosa soprattutto considerando che non si sono mai visti...

Beth O’Leary prima di dedicarsi alla scrittura, ha lavorato nel settore Ragazzi di una grande casa editrice inglese. Un letto per due è il suo primo romanzo.


0 Commenti:

: La Saga della Rosa,

Anteprima: PASSIONE GITANA Andreea M. Bliojiu

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

PASSIONE GITANA
ANDREEA M. BLIOJU

Andreea M. Blioju, torna con una storia che promette scene intense e anime in fiamme. Dopo il best-seller “Like a Virgin - Il prezzo dell’amore”, Andreea decide di mettere su carta una storia ispirata a fatti realmente accaduti, in una realtà molto diversa dalla nostra. Questo squarcio di vita nella cultura gitana vi metterà a dura prova, ci saranno momenti in cui smetterete perfino di credere nell’amore, ma vi ricordiamo che ci sono storie che hanno bisogno di essere lette fino in fondo, per essere capite davvero. Herman e Zaìra sono pronti a bruciare di passione, e voi, avrete il coraggio di arrivare all’ultima pagina?

Titolo: Passione gitana
Autore: Andreea M. Blioju
Genere: Dark Romance
Pagine: 473
Volume: Autoconclusivo
Prezzo: €2,99 
Uscita prevista: 30 Maggio
Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited
Pubblicato da: Collana digitale Darklove/Pubme

SINOSSI: 
CIÒ CHE IL DESTINO HA UNITO, L’UOMO NON PUÒ DISTRUGGERE.
Non tutte le culture sono uguali. Non tutti i destini nascono sotto una buona stella. Non tutti gli amori assomigliano ad una favola. Questo Zaìra lo sa bene, perché le sue origini gitane la tengono in pugno. Il suo futuro rischia di essere spezzato da una scelta sbagliata, ma questo non può nemmeno immaginarlo, quando decide di donarsi all’uomo di cui è innamorata. Abbandonata senza reali spiegazioni, Zaìra si sentirà persa e condannata, il suo corpo nasconde ormai il segreto peggiore di tutti. E quando la sua famiglia la darà in sposa a Herman Janko, un uomo aggressivo, spietato e prepotente, per Zaìra sembrerà davvero la fine. Eppure, qualcosa tra di loro stravolgerà i destini di entrambi e la passione non lascerà loro via di scampo. Ma se le rispettive famiglie minacciassero il loro legame? E se il segreto di Zaìra rischiasse di allontanarli per sempre?
Abbandonate ogni pregiudizio mentale e leggete questo libro solo se siete disposti ad arrivare fino all’ultima pagina. E ricordate: non tutti gli amori assomigliano ad una favola. Certe storie sono fatte delle cose migliori, ma anche di quelle peggiori e se non le racconti entrambe, non racconti tutta la storia. 

ATTENZIONE: Questo dark romance è ispirato a fatti realmente accaduti, per questo: le scene forti, il linguaggio esplicito e i temi trattati, potrebbero urtare la sensibilità del lettore. Si consiglia, pertanto, una lettura esclusivamente adulta e fortemente consapevole.

ESTRATTO: 

“I nostri corpi s’incastrano alla perfezione, come se fossero due pezzi unici di un rarissimo puzzle.”

“Probabilmente il mio modo di amare troppo possessivo è sbagliato, io sono sbagliato, ma il mio dannato cuore batte in modo diverso, in modo migliore, soltanto quando sono vicino a lei.”

**Curiosità sul romanzo: in anteprima su Wattpad ha raggiunto 1 Milione di visualizzazioni**

0 Commenti:

Newton Compton,

Recensione: Il mio bastardo preferito di Penelope Ward & Vi Keeland

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

Carissime lettrici son qui oggi a parlarvi del nuovo libro di Penelope Ward e Vi Keeland, Il mio bastardo preferito,  due autrici che insieme son da dieci e lode. 

Titolo: Il mio bastardo preferito
Autore: Penelope Ward   - Vi Keeland
Editore: Newton Compton Editori
Genere: contemporary romaance
Pagine: 320
Costo:  ebook 2,99 cartaceo 8,42

Trama: 
Sapresti scegliere tra soldi e amore? Sicuramente hai già una risposta in testa e stai anche pensando che si tratta di una decisione facile. Per me non lo è affatto. Ho già menzionato il fatto che qui si sta parlando di una barca di soldi? Ecco. Uscivo da un periodo stressante e avevo bisogno di starmene per conto mio. Così, ho preso una decisione impulsiva: sono partita e in aeroporto ho conosciuto Carter, per caso. È stata una conversazione bollente, ma poi lui se ne è andato e pensavo che non l'avrei mai più rivisto. Invece... era il pilota del mio volo. Sapevo che innamorarmi di lui sarebbe stato pericoloso: la sua reputazione di playboy era nota in tutti gli aeroporti del mondo e anche se ero certa che mi avrebbe ferita, non l'ho allontanato. Forse una parte di me desiderava essere la ragazza in grado di fargli mettere la testa a posto. Ero completamente ammaliata da Carter e non mi sono accorta che più mi faceva volare e più il rischio di precipitare era alto. Fino a che ho capito di non poter più tornare indietro.

Recensione:
La loro scrittura crea dipendenza, e già con pochi capitoli ti prendono il cuore per non lasciarti più. La scelta della divisione dei capitoli in pov alternati renderanno ancor più piacevole questa lettura.  Soldi o amore? Cosa sceglieresti? Anche io mi son posta questa domanda durante la lettura ed è rimasta un punto fisso nella mia testa sino alla fine del libro. La risposta a questa domanda sembra facile ma non lo è assolutamente. Questa è la domanda che si pone la nostra protagonista, per arrivare a una decisione finale... decide di prendersi una pausa intraprendendo un viaggio e qui comincerà la sua strana avventura grazie all’incontro/scontro con il sexy Carter nella saletta dell’aeroporto. Poco dopo lui se ne va ponendola di fronte a una nuova scelta, seguire i suoi suggerimenti o andarsene. Il loro non sarà un addio ma un breve arrivederci. Quante probabilità ci sono di imbattersi nel comandante del tuo prossimo volo e ritrovarti bagnata pensando a lui? Io direi poche, invece…. Sorpresa!!! Era il pilota del suo volo e pure della sua vita anche se forse solo temporaneamente. Fidarsi di un bel playboy con uno stuolo di ex tra cui parecchie hostess o lasciar perdere tutto? Una parte di Kendall avrebbe voluto essere colei che sarebbe riuscita finalmente a mettere i piedi a terra al bel pilota.  
Il capitano Carter C. Clynes è un affermato playboy, la sua fama lo precede e ogni donna sembra cadere ai suoi piedi ma appena i suoi occhi si posano su quella biondina; lui comprende di essere davanti a una ragazza diversa dalle solite donne con cui si concede sveltine ogni giorno della sua vita. Lui è un ragazzo dolce, premuroso e altruista con le persone a cui tiene, spesso trasforma i suoi pensieri in parole dedicando canzoni dei Beatles che svelino i suoi pensieri. Questo lungo viaggio porterà i due protagonisti a vivere avventure esilaranti, scene roventi, momenti di dolcezza, momenti di incomprensione, momenti di disagio e tanta tanta passione. Loro sanno che il loro tempo insieme è limitato. 

«So solo che non posso lasciarti andare, piccola».  La strinsi a me. «Non posso lasciarti andare». Il cuore mi batteva più forte di quanto avesse mai fatto dopo il sesso. Il motivo era che non era stato solo sesso, ma molto di più.

Ma quando questo tempo volge al termine, nessuno dei due è disposto a lasciare che l’altro vada e così inizia la loro romantica storia d’amore. Il ritorno alla realtà quando si vedrà finalmente il vero Carter alle prese con la sua vita reale fatta di vita semplice e vicini di casa invadenti vi faranno amare ancor di più questo personaggio. 
Tutte le cose buone devono finire, vero? Questa è stata una lettura che non ha deluso le mie aspettative come altri libri ultimamente avevano fatto. Qui troveremo una lettura leggera e divertente, romantica, ricca di tensione sessuale, con un pizzico di hot che non guasta mai e una dose di dirty talking che ravviva gli animi già caldi della storia. Non voglio dilungarmi troppo nella storia ma voglio dirvi che ho amato il modo in cui le autrici hanno caratterizzato i personaggi, a inizio libro pensavo che avrei trovato il classico playboy stronzo e arrogante che pensava solo con le sue parti basse e invece grazie al suo gran cuore mi sono sin da subito innamorata di lui. Ho amato il modo in cui entrambi si son aperti sui loro segreti e le loro paure, spesso nei libri c’è tensione causata da segreti e scarsa comunicazione invece è stato bello leggere qualcosa di diverso. Verso la fine una svolta imprevista ha fatto sprofondare tutto in una volta il mio cuore ma per fortuna come in ogni romance che si rispetti il finale è stato così dolce e coinvolgente che non posso che raccomandare la lettura di questo libro alle amanti del romanticismo.
Siamo due errori che messi assieme creano una cosa giusta. Separati siamo a pezzi, ma insieme funzioniamo.

Barbara


*Copia arc fornita dalla Ce

0 Commenti:

In-Dependent,

Review Party In-Dependent di Naike Ror

maggio 30, 2019 Virgy 0 Comments

Cercatrici, oggi ospitiamo il Review Party di IN-Dependent di Naike Ror, uscito il 24 maggio, in self publishing. In-Dependent è il primo spin-off di DUKE, terzo volume della serie r.u.D.e. 

Titolo:  In-Dependent 
Autore: Naike Ror
Editore: Self publishing
Genere: Contemporary romance
Pagine: 352
Data pubblicazione: 24/05/19 
Sinossi:
Cody Allen Leroy è attratto da tutto quello che crea dipendenza: il gioco d’azzardo, l’alcool, il sesso.Vive, quindi, la vita trincerato dietro un’adorata normalità, tentando di mantenere le distanze da tutto quello che potrebbe attentare alla sua lucidità.Finchè i suoi occhi incontrano quelli della dottoressa Carter, l’esperta incaricata di analizzare i dettagli sulla morte di suo zio, il celebre Duke Leroy.E a quel punto, Cody Allen Leroy, abbassa le difese, senza intuire che Caltha Carter potrebbe diventare la sua nuova droga.

“Volevo conoscere Caltha e in parte ci stavo riuscendo:avevo capito che amava il gelato al pistacchio, i libri thriller, che amava il mojito, che sopportava poco il sole e odiava fare sport. Non aveva un cantante preferito ma canzoni preferite e tra tutte quelle informazioni avevo capito che quando parlavo lei mi ascoltava.Cazzo, come avrei voluto davvero entrare nella sua testa per capire cosa si nascondesse dietro ogni risposta bislacca, però al momento avevo l’opportunità di entrare nel suo corpo e di certo ne avrei approfittato.Ne sarei diventato dipendente?Non mi importava.”

Primo spin-off nato da una costola di Duke (serie r.u.D.e. volume 3). Nonostante sia un volume AUTOCONCLUSIVO e non ci sia bisogno di avere letto il libro da cui prende spunto, all'interno della storia ci sono comunque spoiler riguardanti Duke stesso.

Recensione:
Quando ho tra le mani un romanzo di Naike Ror sò già che sarà un viaggio ricco di emozioni, e questa lettura ne è l'ennesima conferma, ma del resto non posso certo stupirmene. 
Naike come dico ad ogni nuova recensione è una garanzia.
Una garanzia che arriverai alla fine del libro velocemente. 
Una garanzia che quel libro ti rapirà e che i suoi personaggi ti conquisteranno o li odierai con forza. Una garanzia che ogni suo libro ti rimarrà nel cuore.

Avevamo conosciuto Cody e Caltha in Duke, il terzo volume della serie R.U.D.E.
Lui è il nipote adottato dal grande e famoso Duca. Lei è la dottoressa che seguiva il caso investigativo sulla presunta morte dello stesso Duke Leroy. *Di seguito trovi la recensione---> DUKE

Quello che avevo intuito di Cody in Duke, in questo libro mi è stato confermato.
Cody Allen Leroy. Alto sensuale fisico da urlo con degli addominali tali che puoi grattarci il formaggio, un lato B da sbavo. Tatuaggi in tutto il corpo che lo decorano come una tela di un grande pittore. 
Si mantiene dando lezioni di poker a chi può permettersi il suo onorario.
Cody con la vita ci ha banchettato, non a piccoli sorsi ma l'ha bevuta a lunghi e potenti sorsi, senza farsi mai mancare nulla concedendosi a ogni vizio, gioco d'azzardo, droghe e sesso.
Un drogato di adrenalina, ex ludopatico che ha saputo superare e sconfiggere le sue dipendenze tenendole costantemente sotto controllo. Conoscendolo pian piano scopriamo che le sue fragilità sono il suo punto di forza. 
Un personaggio molto particolare, che ha saputo conquistarmi con le sue mille e profonde sfaccettature e per la sua grande forza interiore.

Aveva la predisposizione a farsi amare dagli altri, a lasciare una buona impressione ed ero certa che, dietro a quell’aspetto amichevole e da seduttore nato, si nascondesse altro. Era apparenza, e sotto c’era qualcosa di più profondo.

Caltha Carter, la biondissima plurilaureata, dagli occhi azzurri che hanno saputo incantare il nostro Cody Boy, lei è stata la vera rivelazione. Dopo aver lasciato il suo lavoro a Vegas si è trasferita con la sua famiglia a Miami per tornare ad esercitare la sua prima professione, la veterinaria.
Tutto quello che avevo immaginato di lei in Duke era del tutto errato.
Avevo creduto che quella sua singolarità nel vestirsi di giallo abbinandone i capi in ogni sua sfumatura, fosse una stravaganza. In realtà sotto c'è qualcosa di molto più significativo.
Le sue di fragilità e paure sono nascoste e dolorose. Al contrario di Cody non sa tenerle sotto controllo, arrivando a farsi sommergere e quasi soffocare da esse.
Se Cody la vita la vive a tutto spiano Caltha la rifugia con la stessa intensità, in pratica sono ai due poli opposti.
Ma l'attrazione è qualcosa che li spinge l'uno verso l'altro. Anche se Caltha ha cercato con tutte le sue forze di resistere a questo magnete fatto di muscoli e pelle colorata.

La donna di cui mi stavo innamorando non era quella che sembrava; era spaventata, terrorizzata dalla vita mentre io di vita ne avevo bevuta a copiosi sorsi fino quasi ad annegare. Mi ero ficcato in un bel guaio, un grande, complicato e infinito guaio.

Quello che li accomuna è l'amore verso la famiglia. Il bisogno di appartenere a un nucleo cercando di tenerlo unito e proteggerlo con ogni fibra del loro essere.
Un tema quello della famiglia che l'autrice ha sempre saputo mettere in evidenza dando a ogni componente, una sua spiccata personalità. Ed è esattamente quello che succede anche in questo testo con la l'intera famiglia di Caltha. Preparatevi a aprire il cuore a Matthew, Owen, Pouly e Blair.
Per non parlare di Catalina, una governante/assistente che ha cresciuto Cody come una madre.
Ambientato principalmente  a Miami, il libro è scritto dai punti di vista di entrambi i protagonisti, caratterizzati per la loro profondità psicologica e peculiarità.
La Ror li ha sapientemente svestiti velo dopo velo della loro parte più intima, in modo quasi chirurgico, difficile non lasciarsi coinvolgere da questa coppia e  non amarla a sua volta.

Ma non voglio e non posso rivelarvi di più altrimenti rischio lo spoiler.
Anche perché non saprei dare con le mie parole il giusto merito e spessore a tutti i personaggi di questo romanzo.
In-dependent è una storia d'amore a suo modo dolce e romantica, che inizia in modo lento, inesorabile e inarrestabile.
Una vera carezza al cuore. La conferma che l'amore se non può proprio curare le ferite, può aiutare a superare gli ostacoli. Che l'amore può essere una dipendenza a cui nessuno vuole sottrarsi.

L’ultima carta era sul tavolo, entrambi avevamo chiamato l’ennesimo All-In ed era giunto il momento scoprire il nostro punteggio; potevo viaggiare per metà pianeta, vivere a centinaia di miglia lontano da lei, ma i sentimenti per Caltha mi avrebbero sempre seguito perché ormai avevano preso ogni tipo di residenza dentro di me.

Un bacio alla prossima, sempre se volete.
Virgy


*Copia Arc fornita dall'autrice

0 Commenti: