martedì 27 giugno 2017

Recensione: L'imprevisto di Elle Kennedy Vol. 4 (The Campus Series)

Buongiorno, oggi vi parlo di L'imprevisto di Elle Kennedy il 4 volume The Campus Series edito dalla Newton Compton in uscita il 28 Giugno.

Titolo: L'imprevisto
Autore: Elle Kennedy
Editore: Newton Compton
Costo ebook: 5,99€
Pagine: 294
Genere: N/A
In uscita: 28 Giugno/2017

Trama:
The Campus Series
Dall'autrice del bestseller Il contratto
Ai primi posti delle classifiche negli Stati Uniti
Tradotto in 12 Paesi

Sabrina sta per laurearsi e il suo futuro è accuratamente pianificato: dopo il college, andrà dritta alla scuola di legge, e poi troverà un impiego profumatamente pagato in qualche studio di squali. Il piano per sfuggire una volte per tutte al suo imbarazzante passato di sicuro non comprende un fantastico giocatore di hockey che crede nell'amore a prima vista. Una notte di fuoco incandescente e di inaspettata tenerezza è tutto ciò che è disposta a concedere a John Tucker, ma a volte basta una notte perché tutta la tua vita cambi. Il gioco si è fatto molto più complicato...
Tucker crede nell'importanza del gioco di squadra. Sul ghiaccio sta benissimo lontano dai riflettori, ma quando si tratta di diventare padre a ventidue anni, l’idea di restarsene in panchina è assolutamente fuori discussione. Per fortuna la futura madre di suo figlio è bellissima, intelligente e sa come prenderlo. Il problema è che il suo cuore è blindato, e, con il caratterino che si ritrova, Sabrina è troppo testarda per accettare il suo aiuto. Se vuole una vita con la donna dei suoi sogni, John dovrà convincerla che alcuni gol possono essere realizzati soltanto con il giusto assist.

Biografia: 
Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, in Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso quel tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante. Della Campus Series la Newton Compton ha pubblicato Il contratto, Lo sbaglio e Il tradimento ed è coautrice della serie Paper princess.

Recensione:
Seguo questa serie dall'inizio, e non mi ha mai delusa, i quattro protagonisti giocatori di Hockey sono formidabili, ti innamori di ognuno di loro ed è difficile decidere quale libro e di conseguenza quale protagonista ti sia piaciuto di più Garret,  Logan,  Dean o Tucker. Anche se io non ho dubbi mi sono perdutamente innamorata di Tuck mi ha conquistato con la sua dolcezza e pazienza.
Il libro di Dean finisce con un enorme spoiler, e sinceramente mi ha fatto ridere come una pazza e un pò tremare:
«Io… uhm…». Si interrompe, chiude la bocca. Apre la bocca, si ferma di nuovo. Poi fa un respiro profondo come se gli venisse dall’anima. «Sto per avere un bambino». Il silenzio irrompe nella stanza. Con la coda dell’occhio vedo la bocca spalancata di Allie. Il suo stupore è palpabile quanto il mio. Come un idiota fisso l’addome di Tucker per buoni dieci secondi, prima di ricordarmi che non viviamo in un mondo dove Arnold Schwarzenegger può partorire"
Questi sono i pensieri di Dean, e premettevano i fuochi d'artificio...
Il libro però non inizia con il grande elefante rosa o blu come lo chiama Sabrina ovvero la gravidanza, ma con tutta la loro storia, vi ricordate quando Tucker al bar con Dean vede Sabrina e il suo amico gli intima testuali parole: " Stai lontano da quella stronza"? Ecco la storia inizia qui. Perché ovviamente Tuck non ascolta le parole dure di Dean.
Tucker è un membro della squadra di Hockey della Briar, è un attaccante, rosso di capelli e strafigo, è un ragazzo del Sud cresciuto da una madre vedova che lo ama perdutamente e ha vissuto sempre in funzione di lui spaccandosi la schiena per dargli il meglio. Appena finirà l'università tornerà in Texas per starle vicino e cercare di ripagarla per tutto quello che lei gli ha dato.
Sabrina è una ragazza all'apparenza glaciale, una stronza fredda, fin da ragazzina ha deciso che diventerà avvocato e che studierà giurisprudenza ad Harvard. Ha una storia difficile viene dal ghetto da cui cerca disperatamente di andarsene, è stata abbandonata da piccola da sua madre e vive nei sobborghi di Boston con sua nonna, una donna dai modi rudi e rozzi che spesso la fa sentire indesiderata e con il patrigno un uomo viscido e inutile descritto dalla ragazza come la perfetta impersonazione di Homer Simpson.
Sabrina dà anima e corpo per raggiungere il suo obbiettivo, fa due lavori per potersi mantenere quando andrà a giurisprudenza, motivo per cui odia ferocemente Dean, dopo che ha scoperto con quali modi poco leciti otteneva buoni voti all'università.
Lei si fa il sedere a stelle e strisce per studiare e avere una buona media e quindi più possibilità di vincere una borsa di studio per Harvard, e il suo odio per Tuck le fa mettere una croce su tutta la categoria di giocatori di Hockey come possibili "compagni di gioco..."
Ovviamente vi ricordate a che categoria appartiene Tuck? Lei cerca di stargli lontano, ma lui la intriga con il suo modo di fare pacato e da gentiluomo del Sud.
Quindi complice un'attrazione fatale, un'astinenza prolungata finiscono per far del sesso in una jeep e il destino di Tuck e Sabrina si lega indissolubilmente, anche se ancora loro non lo sanno.
Il libro mi è piaciuto moltissimo è un pò spinto e con lo slang scurrile che contraddistingue questa età quindi non consigliato ai ragazzini, i personaggi sono molto decisi e non si fanno problemi a prendersi quello che vogliono, ma questo è un pò il contorno, il libro affronta molte tematiche come una gravidanza non prevista e la possibilità di non portarla a termine. Aspettare un bambino non è nemmeno mai stato non dico nei pensieri ma nemmeno mai considerato dalla ragazza, per lei è veramente un duro colpo, ventiduenne piena di progetti e una vita ben programmata, non ha mai nemmeno avuto un fidanzato perché non aveva tempo. 

Io sono sempre troppo ansiosa, vorrei che Tucker mi avesse dato un Po della sua pazienza invece che del suo sperma. Purtroppo non funziona così

Come farà con un figlio? Un figlio è qualcosa che ti sconvolge la vita, ma non è una bambola quindi deve capire se tenerlo oppure andare in una clinica, qualunque decisione lei decida di intraprendere Tucker la appoggia e le starà accanto. Credo che lui sia uno dei personaggi che in tanti anni da che sono lettrice, mi abbia colpito di più, non è un bastardo impenitente stile Dean, ma è ragazzo che sa quello che vuole, che non ha paura dei suoi sentimenti e ha la pazienza di un santo. La maniera in cui sta vicino supporta e sopporta Sabrina mi ha fatto scoppiare letteralmente le ovaie, è dolcissimo, nonostante la paura e l'incertezza dovuta alla giovane età e al futuro ancora non ben deciso di fronte a una notizia come una gravidanza non prevista, non scappa a gambe levate e nonostante non faccia pressioni e non si esprima con lei, lui questo bambino lo vuole.
Questo libro mi ha fatto sciogliere e piangere ma anche ridere come una pazza, troviamo molto presenti gli amici al completo e conosciamo un pò meglio Fitz, il ragazzo timido e maniaco dei videogame. Se volete sapere come va a finire fra loro, se l'elefante è rosa o blu ma soprattutto che nome hanno scelto, non vi resta che leggerlo!

Cavolo, se fosse per me anche Sabrina James avrebbe il mio cognome. Ma per questo dovremmo sposarci, quindi dovrei farle una proposta di matrimonio, e sono abbastanza sicuro che se lo facessi scaperebbe in un altro continente

Siamo arrivati all'ultimo capitolo, ed è difficile salutare una serie, mi sento sempre un pò in lutto quando ne finisco una che mi ha conquistato così tanto, anche se nei ringraziamenti la Kennedy ci dà una speranza con la promessa di uno spin off, anche se... a me piacerebbe sapere di più sulla sorellina tremenda di Dean, su Fitz e su Johanna spero che Elle ci racconti ancora un pò di questi mitici personaggi.
Buona lettura sono convinta che conquisterà anche Voi!
Baci baci

Fra
LCDL
Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento