lunedì 14 maggio 2018

Recensione: L'amante del Tycoon (Milionario a Parigi) di Roxie Odell

Carissime lettrici oggi vi parliamo di un romanzo erotico L'amante del Tycoon di Roxie Odell. L'autrice si è autopubblicata in italiano e la traduttrice è la nostra Claudia!
Vediamo di cosa parla questo romanzo.

Titolo: L'amante del tycoon
Autore: Roxie Odell
Genere: Erotico
Pagine: 536
Costo: 4,49 (ebook)

Trama: 
Un minuto prima è Mr. Perfetto, il minuto dopo non riesce a sopportarne la vista.
Non importa cosa dicano perché l'amore è un gioco, un mistero, una follia.
Sembra impossibile avere una brutta giornata a Parigi, ma la bella Grace Delacourt in qualche modo ci riesce quando viene rimproverata in mezzo alla strada, davanti ad un café, dal suo capo. Quando un uomo affascinante e carismatico le consiglia di abbandonare il suo lavoro, non ha idea che quell'uomo, in apparenza lì solo per una tazza di caffè, sia in realtà un miliardario.
Tony Petrides, proprietario della Greek Tower a Parigi e di uffici in tutto il mondo, allontana Grace dalle urla del suo capo, e trasforma la sua giornata in qualcosa che non scorderà mai.
Sfortunatamente, la loro storia intensa ed inaspettata è macchiata da una bugia bianca. Grace decide di dire addio a Tony. Ritornata a casa, Grace non riesce a trovare un nuovo lavoro ed è costretta ad accettare quello offertole dalla Petrides Trasporti nella costa orientale lavorando fianco a fianco con il suo miliardario.
La passione che provano li farà tornare insieme o un'altra bugia li separerà per sempre?

Serie Milionario a Parigi comprende:
Weekend di Passione
Weekend di Romanticismo
Weekend di Baci
Weekend d'Amore

Recensione:
L'amante del tycoon comprende tutti e quattro i volumi della serie. È una lettura piacevole, una di quelle che si fanno sotto l'ombrellone. I personaggi sono veri, confusi e talvolta contraddittori perché la stessa vita e realtà in cui vivono lo è. Lo stile è abbastanza lineare con picchi di suspense.

Tony è un miliardario che, al contrario di molti di nostra conoscenza, non sperpera il denaro in donne e alcol. Tutto il contrario. Tony aspira a cambiare il mondo con opere di beneficenza. Aiuta tutte le persone che incontra, compresa Grace. Tony desidera che qualcuno lo conosca per quello che è, e non per quello che può dare e che ha. Tony Petrides è un uomo sensibile e altruista con una buona dose di sex appeal.

“Quei grandi occhi blu, incorniciati da lunghe ciglia scure, e labbra che ogni donna vorrebbe; su di lui erano la quintessenza della mascolinità.”

Grace è una donna in cerca della propria strada. Ex modella, decide di lasciare quel mondo perché la fa sentire usata, ma approda in un lavoro d'assistente che non è da meno. Grace ama con tutto il cuore e si fida ciecamente delle persone, pur rimanendone delusa.

“Magistrale, pensò lei fissandolo, come un'opera d'arte senza tempo. Che diavolo ci fa lui qui e perché non è esposto al Louvre? Dimentica il sorriso di Monna Lisa. Non è nulla rispetto a lui.”

Insieme Tony e Grace sono un mix di fragilità, errori e ripensamenti. Durante tutta la loro storia sono alla ricerca di un equilibrio che non viene spontaneo, e che una volta trovato viene spezzato dalle vicende della vita.

I luoghi sono quelli delle grandi città americane, francesi e italiane. Sì perché il nostro miliardario porterà Grace anche a Milano. E' presente qualche refuso.

In conclusione, consiglio di leggere questo romanzo a tutte coloro che hanno bisogno di una sana storia d'amore un pò pepata.

Fabiana


Nessun commento:

Posta un commento