mercoledì 21 giugno 2017

Recensione in anteprima : Un'indimenticabile storia d'amore di Milly Johnson

Carissime, oggi Vera vi racconterà del romanzo in uscita il 22 giugno Un'indimenticabile storia d'amore di Milly Johson edito da Newton Compton.



Titolo: Un’indimenticabile storia d’amore
Autore: Milly Johnson
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 448
Costo: eBook 4, 99 / cop. rigida 10 euro
Uscita: 22 giugno 2017

Trama: 
Viv trascorrerà l’estate al Wildflower Cottage, un rifugio per animali. Il suo compito sarà quello di affiancare Heath, il veterinario bello e scontroso che lo gestisce, ma la verità è che si trova lì per un motivo che ha più a che fare con i suoi sentimenti... Geraldine gestisce il Wildflower Cottage. In fuga dal suo passato, pensava di riscoprire la felicità dedicandosi a quel posto, ma adesso quel luogo rischia la chiusura per le mire della potente famiglia Leighton. Riuscirà a far tacere i fantasmi che la tormentano e a pensare al suo futuro? Stel, la madre di Viv, crede di avere finalmente incontrato un uomo che la tratterà come si deve, per una volta. Ian è gentile, premuroso, e ha perso la testa per lei. Non è forse quello che desiderava da tanto? Sarà un’estate davvero particolare, quella al Wildflower Cottage, un’estate per innamorarsi, ridere e diventare amici…

Dall’autrice bestseller del «Sunday Times»
Un romanzo sull’importanza di ricominciare con tre protagoniste indimenticabili
«Ho amato questo libro. Molto coinvolgente e ben scritto, con i cui protagonisti ci si può facilmente identificare.» «Questo libro ha tutto: mistero, amore, pericolo. C’è spazio per tutte le emozioni possibili in questa meravigliosa lettura. Un romanzo brillante che vi coinvolgerà dalla prima all’ultima pagina.»

Chi è Milly Johnson?
È autrice di bestseller venduti in tutto il mondo e a lungo in testa alle classifiche. La Newton Compton ha pubblicato Un indimenticabile Natale d’amore, Un indimenticabile autunno d’amore, Un indimenticabile matrimonio quasi perfetto e Un'indimenticabile storia d'amore. È stata finalista al “Melissa Nathan”, il premio di narrativa femminile più prestigioso d’Inghilterra. Ama leggere e studiare l’italiano. Vive a Barnsley, South Yorkshire.

Recensione:
Si apre il sipario sulla cresta di una collina. Una brughiera incoronata da un castello che rievoca i tempi di re Artù. Nebbia densa e avvolgente che sembra voler celare agli occhi indiscreti misteri secolari. 
Questo vede Viv, ma per sua stessa ammissione il tutto si rivelerà essere “una gabbia di matti”.
Persone che costruiscono razzi in giardino, gemelli telepatici, fabbricatrici di orsetti a maglia, asini a tre zampe, gufi che pensano di essere gatti, maiali che si credono cavalli, la proietteranno nella consapevolezza che al Wildflower Cottage non metterà in ordine solo scartoffie, ma verrà risucchiata in un mondo che mai avrebbe immaginato.
Perfino lei assorbirà un pizzico di pazzia, intavolando conversazioni con saliera, pepiera e tazza. 
A casa comunque, non ha lasciato una situazione migliore, con le Spice Girls in menopausa attaccate al ventilatore, ma la sua nuova amica Geraldine ha ragione: 

“Certe volte le cose che ci rendono strani si rivelano essere i nostri migliori punti di forza.”

A parte il lato ironico, questo romanzo apre finestre su molte realtà drammatiche. 
Dal tradimento alla morte, all’abbandono ai maltrattamenti psichico-fisici. Ogni personaggio possiede un bagaglio molto pesante, ma allo stesso non ha mai perso la speranza e la voglia di andare avanti. 
Che si tratti di un animale o di un essere umano, non si deve pensare solo a “provvedere”, ma ad amare senza riserve. Tutti hanno bisogno d’amore e lo ricercano a tal punto da ignorare l’alito puzzolente di aglio!
Nulla è come sembra: l’invidia, le premure, la freddezza, l’arroganza, celano qualcosa di molto più grande. 
Persone all’apparenza bellissime, che nascondono tanto marciume; gente fragile ma che riesce a trasmettere gioia. 
Non mancheranno i colpi di scena e l’amarezza per il comportamento di alcuni personaggi.
Viv ha intrapreso questo viaggio mentendo a tutti, ma non poteva di certo immaginare che il suo “Super naso” le avrebbe fatto incontrare un uomo che profuma di rami di bosco, pioggia di tarda primavera, terra e mosto.

Un romanzo ricchissimo e coinvolgente. Brillante e commovente quanto basta.
Non c’è niente di forzato o di scontato. Mondi diversi che coinfluiscono in un unico bisogno, essere accettati e amati.
Vi saluto come direbbe la cara Geraldine, perché mi sembra che sia un augurio meraviglioso.

Buonanotte e che i tuoi sogni possano prendere il volo.

Vera
LCDL
Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento