giovedì 22 giugno 2017

Recensione: Perfect 2: Le imperfezioni del cuore di Alison G. Bailey

Carissimi, oggi vi parliamo di Perfect 2, il nuovo romanzo di Alison Bailey pubblicato dalla DeA.


Titolo: Perfect 2: Le imperfezioni del cuore
Autore: Alison G. Bailey
Editore: De Agostini
Costo: 6,99€ formato ebook 14,90 € cartaceo
Pagine: 292
Genere: Romance Contemporaneo

Trama:
Un bad boy irresistibile. Una ragazza con un segreto da nascondere. La storia di due cuori imperfetti destinati a incontrarsi.
Può il vero amore guarire tutte le ferite dell’anima?
Brad Johnson è sexy, ricco e spregiudicato. Per conquistare ogni ragazza che desidera, gli basta sfoderare uno dei suoi sorrisi speciali e folgorarla con i suoi occhi color zaffiro. E con la stessa facilità con cui seduce le sue prede, Brad le abbandona. Senza sensi di colpa, perché il suo cuore è impermeabile a qualsiasi emozione. O così sembra, fino al giorno in cui incontra Mabry. Mabry è bella, intelligente, sfacciata. Tra lei e Brad la passione è immediata e travolgente. Eppure, nello sguardo di Mabry c’è qualcosa che lui non riesce a decifrare, qualcosa di profondamente triste e nello stesso tempo intrigante… Qualcosa che fa breccia dentro di lui e, per la prima volta nella vita, lo fa innamorare perdutamente. Ma proprio quando Brad è disposto ad ammettere ciò che prova, Mabry inizia ad allontanarsi. Perché ci sono segreti troppo dolorosi da confessare, e ricordi così potenti da perseguitarci per sempre… L’amore sarà abbastanza forte da guarire questi due cuori imperfetti e portarli alla felicità?
Lo straordinario, attesissimo seguito di Perfect. Passione, tormento e un cattivo ragazzo pronto a redimersi in una storia d’amore semplicemente perfetta.

Biografia:
Alison G. Bailey vive a Charleston, in South Carolina. I suoi romanzi hanno ricevuto numerosi riconoscimenti e sono diventati bestseller internazionali e su Amazon. Alison si è innamorata della scrittura da bambina, quando si divertiva a reinventare i dialoghi dei film che vedeva al cinema o in tv. Prima di dedicarsi alla narrativa, ha scritto e prodotto diverse opere teatrali. Sotto l’influenza di enormi quantità di Pepsi Light e ascoltando ininterrottamente le sue playlist su Spotify, Alison scrive storie uniche, piene d’amore e romanticismo.
Il suo primo romanzo, Perfect. La perfezione di un attimo, è stato uno straordinario fenomeno del web e un grande bestseller.

Recensione: 
È passato poco più di un anno da quando ho letto Perfect, il primo volume di questa autrice, e devo dire che mi era piaciuto molto nonostante alcuni aspetti non mi avessero propriamente convinta. Ed è così che lasciamo Amanda e Noah felici e con la speranza e l'amore nel cuore, per tuffarci nel libro di Brad. Devo dire che quando ho saputo che avrebbero pubblicato Perfect 2 in Italia e che il suo protagonista sarebbe stato proprio Brad ero alquanto perplessa e titubante. 
Nel primo volume lui è un'autentica carogna, uno di quei ragazzo che se si avvicinassero a meno di cinquanta centimetri da vostra figlia vorreste seriamente impallinare. Lui non fa il cattivo ragazzo, lui sembra esserlo veramente, odioso e viziato... Si è abbassato a comportamenti che se fosse stato mio figlio avrei avuto vergogna di lui e di me come genitore, ma vedete il problema sta proprio qui, i suoi genitori non l'hanno mai voluto né amato, questo non giustifica le sue azioni ma ci aiuta a comprenderlo meglio.
Il libro racconta presente e passato, alternandoli in maniera perfetta e che non disturba o leva pathos alla vicenda. Dal libro di Noah e Amanda in cui lui fa la sua comparsa, sono passati un bel po di anni, vorrei dirvi che lui ha fatto tesoro dei casini che ha combinato in quel libro e che da quel momento sia divenuto una persona migliore, ma purtroppo ci vuole un altro tragico episodio a scuotere il nostro Brad. All'inizio del romanzo lo troviamo un pò arrogante ma diverso dal ragazzo menefreghista che ricordavamo , è maturato, cambiato.
Brad è un figlio non voluto, un aborto mancato per assenza di coraggio e ormoni in subbuglio, questo è quello che sente a dieci anni durante un litigio fra i suoi genitori, tutto iniziato con una sua marachella, una scommessa con i suoi tre idioti amichetti. E da qui che lui inizia a fare scommesse sempre più stupide, svilenti misogine e indegne, come "catturare" la verginità di una ragazza nel minor tempo possibile e farsi trovare col "biscotto ancora all'inzuppo" dai suddetti infimi idioti amici per essere sicuri di tale atto e poter riscuotere la sua vincita. 

Uno sbaglio? Me ne stavo fuori dalla porta, completamente paralizzato. Sentivo le loro voci sempre più distanti. Sapevo che i miei genitori erano molto impegnati e non avevano tempo per me, ma non mi aveva mai sfiorato l'idea che non mi avessero mai voluto.

Penserete che è questa la situazione che l'ha indotto a redimersi, a voler essere una persona migliore... Invece no, accade che si leghi per un evento del destino a una ragazza un pò strana e silenziosa, che in cambio di un pò di affetto gli fa da cameriera. Vi chiederete cosa c'entra questo evento e come può avergli cambiato la vita? 
Becca è il suo nome, è una ragazza malata, soffre di depressione fin da piccola, è un'anima fragile, che non domanda tanto solo di essere voluta, di ricevere affetto. Brad non si è mai preso la briga e onestamente non gliene frega nulla di scoprire chi è Becca, per lui è una scopata facile, una colazione o pranzo assicurato e una donna delle pulizie gratuita. La cosa triste è che nemmeno si rende conto di com'è. Finché un giorno, dopo che Becca gli ha detto ti amo, lui la scarica brutalmente. La vita è la miglior insegnante, la più bastarda, Brad il mattino seguente scopre che Becca è morta, si è suicidata. Per lui è finalmente la cosiddetta doccia gelata che lo spinge a guardarsi finalmente allo specchio, si sente colpevole e un pò ha ragione e scopre di averle fatto ciò che ha sempre subito, l'ha fatta sentire inutile e non voluta. Da qui il suo comportamento cambia, inizia a vedere le donne come persone che provano sentimenti non più come oggetti, si porta però addosso il rimorso per non aver fatto nulla per salvare Becca.

<<Acciwow>> mormorò senza fiato. << Cosa?>> mi guarda confusa. <<il mio cervello non sapeva se dire "accidenti" o "wow".>> Lei mi sorride e dice: <<mi piace acciwow>>

Nello studio di avvocati di suo padre in cui lavora come avvocato incontra e si innamora di una collega Mabry, una donna che gli fa finalmente capire cos'è l'amore.
Mabry è una donna in carriera, apparentemente è perfetta, in realtà è un'anima spezzata, con un vissuto a dir poco tragico. Da adolescente, dopo due anni in cui la madre ha sofferto di una bruttissima depressione, la trova morta suicida. Dopo questo evento il padre pur essendo ancora vivo smette di esistere, si dimentica di avere una figlia, di vivere, di reagire. Questo distrugge la ragazza che sotto la patina di perfezionismo che mostra al mondo inizia ad avere episodi sempre più frequenti di autolesionismo.
Il libro è molto intenso, doloroso, mostra molti aspetti dell'animo umano, offre molti spunti di riflessione. Fa vedere quanto l'animo è fragile, e come le azioni possano ferire più di spade. L'autrice parla di argomenti molto delicati come i figli non voluti, i cosiddetti errori ma parla anche della depressione, una bestia infima che alberga nelle persone più fragili o che si insidia nelle nostre teste nei momenti in cui siamo più fragili. Mi sono immedesimata facilmente nelle sofferenze descritte nel romanzo, in certe situazioni in cui i sassolini diventano monti invalicabili, in cui non capisci più il valore di te stesso, Questo è un romanzo, ma narra la vita, estremizza molte situazioni ma ci mette allo specchio con situazioni reali, il libro però racconta anche di crescita e di redenzione. Ma è sempre un romanzo d'amore, e ci racconta la storia di Brad e Mabry, del loro innamoramento, del loro capirsi e perdonarsi come persone, che l'amore non fa miracoli ma ci sostiene quando noi non ce la facciamo più, ci lancia un salvagente che ci può cambiare la vita. Dall'inizio del libro fino alla fine ci dimostrerà che era una maschera, e quando si è denudato e si mostra per ciò che è, lo perdonerete anche voi. Venite a leggerlo e a innamorarvi anche voi di Brad, mentre lui cerca di liberarsi dei suoi demoni e diventa l'eroe di Mabry. Venite a soffrire e crescere con loro, e a innamorarvi della vita e del suo meraviglioso dono.

L'epilogo è fantastico, ti ripaga di tutte le sofferenze vissute nel libro, dolce e zuccheroso ma veritiero come piacciono a me! Bello!

Fra
LCDL
Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento