giovedì 17 maggio 2018

Recensione: Finalmente noi (Samantha e Mason vol 1) di Tjan

Carissime cercatrici vi parlo di "Finalmente  noi" (Samantha e Mason vol 1) di Tjan, portato in Italia dalla Garzanti.

Titolo: Finalmente noi (Samantha e Mason vol 1)
Autore: Tjan
Editore: Garzanti
Costo ebook: 6.99
Prezzo cartaceo 10
Pagine: 327
Genere: Y/A

Trama:
Siamo diversi.
Ma non riesco a starti lontana.
E niente potrà dividerci. 



Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini.

Inizialmente autopubblicato, Finalmente noi ha scalato le classifiche del «New York Times». Passioni proibite, tradimenti inconfessabili, un amore da togliere il respiro fanno di Finalmente noi il romanzo da non perdere per nessun motivo al mondo.


Recensione:
Che se ne parli bene, che se ne parli male, purché se ne parli!
E di questo libro se ne è parlato molto, quasi demonizzato, è un libro oggettivamente non educativo, e non adatto a una fascia di età troppo giovane perché contiene messaggi diseducativi e non adatti per questo a un pubblico minorenne, ma per chi come me ha superato le 18 primavere e ha amato celebri serie televisive su gioventù allo sbando questa trilogia riporta un pò a un misto fra O.C e Shamless. 
Samantha è una ragazza tranquilla, figlia modello con una vita apparentemente perfetta. 
Cosa accade quando tutte le tue certezze vengono demolite una dopo l'altra? Come reagiresti se la tua vita va drammaticamente a pezzi, dimostrandoti che la tua vita perfetta non è? 

Poteva anche provare a leggermi dentro, ma avrebbe visto solo il vuoto.

Sam si trova improvvisamente fuori da ogni ruolo precedente calcato, è una scheggia impazzita che reagisce al dolore con pazzie adolescenziali, comportamenti al limite dalla delinquenza, completamente allo sbando.
I suoi futuri fratellastri è da molto che sono allo sbando, dire discoli è riduttivo, sono idolatrati, senza paura, spacconi quasi crudeli. Come reagiranno a lei che è figlia di una donna che per loro è quasi una minaccia?
La penna è mordace sarcastica, pungente racconta in maniera caricaturizzata il backstage del mondo apparentemente dorato dei figli di papà. 
I soldi, possono tutto... ma sarà realmente così? 

Ogni volta che vi guardo mi chiedo che uomini siate. Cosa vi motivi

Si può corrompere, insabbiare, comprare consensi e piacere, la gente ti lecca il sedere e ti idolatra, ma raramente ci si pone la domanda di chi sta dietro ai soldi... Soffre? Perché fa quello che fa? Ha mai ricevuto realmente sentimenti sinceri per quello che è e non per quello che rappresenta? 
Se volete un romanzo soap opera, che vi cattura, che vi tiene sulla corda con le emozioni, in maniera turbinosa e leggermente torbida e un pizzico trash questo è il romanzo per voi.
Fatevi catturare anche voi dai ragazzacci Kade!


Fra

Nessun commento:

Posta un commento