giovedì 3 maggio 2018

Recensione: Trinity Body (Trinity Series Vol. 1) di Audrey Carlan

Carissime lettrici oggi vi parliamo di Trinity Body di Audrey Carlan, primo volume della serie Trinity, edito da Newton Compton. Un romanzo che cattura nelle spire della passione dei suoi protagonisti sin dalla prima pagina.

Titolo: Trinity Body
Autore: Audrey Carlan
Editore: Newton Compton
Genere: Erotic Romance
Pagine: 384
Costo: 5,99 (ebook); 9,90 (cartacea)

Trama:
Trinity Series
Autrice della serie bestseller Calendar girl
N°1 nelle classifiche italiane
Gli uomini rovinano le donne. Specialmente gli uomini come Chase Davis: bello, intelligente, ricco e potente. Non ho mai avuto speranze di sfuggirgli. Non volevo desiderarlo. Non volevo avere bisogno di lui. Non volevo innamorarmi. Ma lui non avrebbe mai accettato un no come risposta e io gli ho permesso di consumarmi. Un po’ alla volta, con i suoi modi arroganti, presuntuosi, e con quella sua ossessione per il controllo. Quando è entrato nella mia vita mi ero appena ripresa da una relazione sbagliata che mi aveva distrutta. Per questo mi sono decisa a dargli fiducia, per non chiudermi in me stessa. Ma nel momento esatto in cui l’ho lasciato entrare, mi ha circondata con una luce così brillante da accecarmi. Così che non vedessi la verità: gli uomini non rovinano le donne. Le divorano.

Recensione:
Se siete alla ricerca di un romanzo che comincia lentamente, che si prende il suo tempo, non è di certo questo quello che cercate. Trinity Body è tutto il contrario. L'attrazione, la passione che Chase e Gillian provano è dirompente e alienante. Divampa tra loro come un fuoco che faticano ad arginare.
Ma Gillian non è del tutto convinta, o meglio non è del tutto pronta. Più volte cercherà di fuggire per poi tornare sui suoi passi. Gillian è una donna che si è ricostruita, pezzo dopo pezzo, da un passato che ha ucciso più di una donna. Gillian è decisa ad affrontare tutto di petto, sia il lavoro che l'amicizia, e ben presto anche l'amore. Gillian nasconde cicatrici che non ha il coraggio di mostrare per paura del giudizio degli altri.

“Guarda nello specchio, Gigi. Vedi quella persona? È l'unica su cui puoi fare affidamento al mondo. Non aspettarti che un uomo diventi il tuo tutto. Fallirà miseramente. Se vuoi qualcosa nella tua vita, va' e prenditela.”

Chase è un uomo magnetico, dominante, passionale, e ferito. Sin da subito, Chase appare convinto della scelta di sedurre Gillian per ragioni che capiremo in seguito. Chase sembra essere il solito miliardario che si circonda di bionde statuarie (la figura non è nuova), ma che investe il suo denaro in organizzazioni di beneficenza, riguardo temi che gli stanno a cuore.
Chase e Gillian sono un insieme variegato e ferito ma che danno il massimo, non solo nella loro relazione fisica, ma pian piano anche con una buona intesa mentale. Sono due persone che riescono a stare bene non solo da sole, ma anche in compagnia di amici e familiari. E loro di amici ne hanno molti.
Tra i personaggi più belli e interessanti del romanzo ci sono le amiche di Gillian: Kat, Maria, e Ree. Tutte accumunate da un unico passato doloroso; sono diverse tra loro e formano un allegro arcobaleno. In questo libro, sicuramente, i personaggi predominanti, almeno dal mio punto di vista, sono le donne che con la loro forza danno un tocco in più a questo lavoro della Carlan.
Lo stile è rapido e non c'è mai un attimo di pausa o di noia. Il tentativo di inserire il filone misterioso in un erotico fatto e finito non è molto originale e al quanto prevedibile. Ciononostante, il finale aperto, sebbene non troppo, fa si che si accenda la voglia di leggere il seguito.
Trinity Body è pieno anche di antagonisti che danno quel dinamismo e quella pausa da una storia che descrive al meglio la relazione sessuale dei personaggi primari e secondari.
In conclusione, consiglio di leggere questo libro a tutte coloro che hanno voglia di leggere un erotico tradizionale con un accenno di profondità che non guasta.
Claudia

1 commento:

  1. Ciao, anche io ho da poco finito di leggerlo!! Bellissimo ma sarebbe da leggere tutto insieme a mio parere...Cosa ne pensi? :D

    RispondiElimina