mercoledì 11 aprile 2018

Recensione: A carte scoperte di Marni Mann

Esce oggi il romanzo A carte scoperte dall’autrice Marni Mann. È un romanzo auto conclusivo, edito grazie alla Quixote Edizioni.


Titolo: A carte scoperte

Autore: Marni Mann
Genere: Dark erotic romance
Pagine: 376
Prezzo: 4,49 e-book
Data uscita: 11 aprile 2018


Sinossi

Non mi picchiava perché pensava che avessi messo gli occhi su sua figlia. Mi picchiava perché poteva. Perché avevo bisogno della sua casa e del suo cibo, e della sua cosiddetta cura. Mi picchiava perché sapeva che non mi sarei ribellato.

Sono passato da una famiglia violenta all’altra ed erano tutte uguali: gusto del sangue sulla mia lingua, il suono delle ossa rotte nelle mie orecchie.
Era quella la mano di carte che mi era capitata.
Ma quando finalmente sono riuscito a sfuggire da quel sistema che mi ha lacerato e distrutto, ho dedicato la mia vita a vendicarmi di coloro che avevano alzato le mani su di me, che mi avevano sputato addosso, che mi avevano detto che io ero niente.
Ero pronto a combattere.
L’ambiente in cui mi muovevo mi ricordava costantemente chi fossi e da dove venissi. E l’attività era fiorente.
Poi ho conosciuto Brea. Lei è stata del tutto inaspettata, come un jolly in un mazzo di carte. Potevo percepire il suo passato doloroso, ma ho fatto della sua luce il mio nutrimento. Era la fuga dalle tenebre che mi circondavano. Il mio momento di libertà.
Poi quel momento è finito.
E non appena si è aperta la porta, i miei peggiori incubi erano lì ad aspettarmi. Brea era stata risucchiata dall’ombra della mia distruzione e alla fine aveva visto il mio lato peggiore.


Recensione


“Eravamo tutti incasinati a modo nostro, tutti vittime di qualche tragedia, e tutti cercavamo di sopravvivere in un mondo che diventava ogni giorno più difficile.”


Quando ho letto il prologo, sono rimasta spiazzata dalla crudeltà, dai toni e dalla violenza decisamente dark che subisce il protagonista... diciassette anni prima.

Il mio animo è andato in subbuglio, non sapevo cosa aspettarmi da questa storia, invece questo libro l’ho divorato.
È un romanzo erotico e passionale, ma anche fitto di misteri e suspense... tanti tasselli da scoprire, maschere e rivelazioni narrate a piccole gocce e con grande maestria, attraverso uno sfondo molto erotico.


I protagonisti sono Trapper e Brea.
Brea lavora presso la Jordan International e condivide una forte amicizia con la sua collega Frankie.

“Lascia che sia io a occuparmi delle preoccupazioni, 
tu preoccupati dei sorrisi”

Attraverso i flashback, l’autrice ci fa conoscere il passato di Brea. Il dolore di aver perso l’unico uomo che abbia amato, ma grazie al suo lavoro, Brea riesce a “seppellire le sue emozioni in profondità” fino al giorno che incontrerà Trapper.

Trapper è un personaggio ben costruito. È un uomo molto affascinante con le sue debolezze. Il gioco del poker, le carte, sono una costante nella sua vita. Non solo gli permette di avere una vita adagiata, il poker lo aiuta a sconfiggere i demoni di un passato atroce. Viaggiare per i tornei gli concede una pausa dall’oscurità, dalle storie e dai ricordi impressi nel suo animo, dalle lacrime e dalle urla.  L’infanzia gli ha lasciato solo cicatrici.

“Le carte erano il mio calmante... quel mazzo era stata la prima cosa che qualcuno mi aveva regalato. Tenevo una di quelle carte nel mio portafoglio. Alcuni portavano con sé le foto dei propri cari o delle fidanzate. Io avevo l’asso di cuori”

Tra Trapper e Brea si instaura una chimica di buio e sesso telefonico, a dir poco esplosivo, ma quando le maschere cadranno, una rivelazione verrà alla luce. Due facce opposte della stessa moneta.

Saranno costretti a riesumare il loro passato. Entrambi confusi cercheranno le risposte.


Come i protagonisti, anche i personaggi secondari son ben descritti con peculiarità e funzionali alla storia.

L’autrice ha scritto un romanzo non solo erotico: la suspense, la sofferenza, la passione, i segreti, vengono perfettamente miscelati insieme, in una storia che ti travolge fin dalle prime pagine.


Un bellissimo romanzo che consiglio la lettura. Ha il potere di emozionare e conturbare allo stesso tempo.

Nulla è scontato in questa storia. È un percorso passionale che vi travolgerà in un incastro di elementi fondamentali per il fluire della trama, con un buon stile linguistico e narrativo.

Non vi resta che leggerlo Cercatrici e buona lettura a tutti!



Chicca



2 commenti:

  1. Wowwww....molto interessante,brava Chicca mi hai incuriosito molto. vediamo chi avrà l asso nella manica

    RispondiElimina