lunedì 21 maggio 2018

Review party: Tutto di noi di Laura Gay

Cari lettori oggi ospitiamo il Review party di Tutto di noi di Laura Gay, edito da Newton Compton. 
Fra ci racconterà della storia d'amore di Joe Santini, un famoso pugile con Bianca Corradi, universitaria in giurisprudenza e nipote di un lord inglese.

Titolo: Tutto di noi
Autore: Laura Gay
Editore: Newton Compton
Pagine: 192
Costo eBook: 1,99
Genere: Romance Contemporaneo
Uscita: 15 maggio 2018

Trama:

Joe Santini è un famoso pugile, campione mondiale nella categoria dei pesi massimi. È conosciuto per la sua cattiveria sul ring, per gli scandali e perché esce ogni sera con una donna diversa.

Bianca Corradi studia giurisprudenza all’università. All’apparenza è una ragazza fredda e un po’ rigida, che vive sotto l’ala protettrice dello zio, un autoritario lord inglese. Bianca è fidanzata con un uomo molto più anziano di lei, che occupa una posizione di prestigio all’Ambasciata britannica. Da quando, ancora adolescente, è stata sedotta e ingannata, ha deciso di tagliare fuori l’amore dalla sua vita e ha optato per una relazione di convenienza, scegliendo una persona che le garantisse la sicurezza di cui ha bisogno e che avesse l’approvazione dello zio. Non vuole complicazioni nella propria esistenza. Per questo motivo, quando incontra l’affascinante pugile, idolo di tutte le donne, tutto ciò che desidera è stargli alla larga.

D’altro canto, Joe è allergico ai legami duraturi e non è per niente in sintonia con quella ragazza austera, che lui considera ricca e viziata. Ma niente è come sembra e forse Bianca non è solo la morigerata nipote di un aristocratico, ma una ragazza passionale… E Joe sa quali tasti toccare per farla sentire se stessa.


Laura Gay

vive a Genova. Ha pubblicato vari romanzi e racconti. Collabora col blog La mia biblioteca romantica e ha gestito una rubrica di consigli di scrittura creativa su Insaziabili Letture. Per la Newton Compton ha pubblicato il romanzo Mille notti di te e di me, un successo del self-publishing, Tutto per te e Sole mare e amore, in ebook.


Recensione:
Uno dei generi che preferisco delle mille sfumature del rosa sono gli sport romance, perché l'ambiente sportivo è un ambiente duro, competitivo e che richiede dedizione e impegno, i suoi protagonisti sono solitamente testardi, orgogliosi, passionali e determinati che unito allo sport ti fanno sognare e provare empatia per loro emozionandoti per i loro successi e "piangendo"  per le loro sconfitte.
Quando ho letto la trama ero molto curiosa di leggere la storia di Joe e Bianca, mi sono quindi tuffata nel mondo del pugilato piena di entusiasmo.
Joe "Dinamite" Santini è Angloitaliano viene da un contesto sociale difficile ed è cresciuto nei bassifondi ha incanalato tutta la sua rabbia e la frustrazione di cui la vita lo ha fornito in uno sport duro, violento ma controllato, potente ma con agilità, di forza ma usando la testa, uno sport che è si di forza ma anche molto mentale perché un pugno senza una buona previsione dell'avversario è come acqua nel mare: inutile, uno sport che ama e che lo ha reso celebre, uno sport che lo ha salvato, togliendolo dalla strada e dai problemi dandogli uno scopo.

Campione mondiale dei pesi massimi Joe è un uomo che seppur soddisfatto di sé come atleta nella vita è irrequieto, un classico bad Boy; sesso, alcol e casini minano la sua carriera di sportivo.
Bianca è una giovane donna italoinglese di buona famiglia, ex debuttante, elegante, composta apparentemente glaciale, studentessa universitaria, nipote di un conte e fidanzata modello.
Cosa ci azzecca un pugile tamarro e una principessa / folletto?



Corrugò la fronte e lesse distrattamente il titolo in prima pagina: 
IL PUGILE E LA LADY. AMORE A PRIMA VISTA? 
Sbatté le palpebre, confusa. «Cosa diavolo…?» 
«Perché non mi hai detto di essere stata immortalata dai fotografi insieme a Joe Santini?

Apparentemente nulla in comune se non una forte attrazione che li metterà entrambi in discussione, che li  farà uscire dalle loro abitudini e dalla loro zona di confort.

È un romanzo con un linguaggio molto esplicito che sfiora il dirty talking e non adatto a un pubblico giovane, non nego che nonostante la loro storia mi abbia appassionata la parte osé predomina sulla storia togliendo spessore, e facendo un pò perdere di vista la storia.

Pareva un piccolo folletto dispettoso piuttosto che una donna sensuale come quelle che era solito frequentare. Però aveva un’aria acuta e intelligente che lo aveva colpito subito. Per un istante si chiese come sarebbe stato sottomettere alle sue voglie una ragazza come quella, ma scacciò immediatamente quel pensiero sciocco e inopportuno.

Il libro nonostante sia leggero e piccante sfiora temi molto importanti, gli abusi  e le manipolazioni che siano di tipo mentale o fisico, l'abbandono dei genitori, l'inadeguatezza di certi genitori, e le colpe dei genitori che ricadono sui figli, i traumi che ci trasformano creando traumi e corazze.

Bianca annuì lentamente. Joe era cresciuto in un ambiente lontano anni luce dal suo, forse era questo che la intrigava di lui. La sua forza, la sua caparbietà. E l’orgoglio che gli leggeva negli occhi. Si chiese come fosse vivere nei bassifondi, a stretto contatto con la violenza.

Mi è piaciuto molto il messaggio che lo sport può essere una salvezza, un faro, qualcosa che ti permette di sfogarti e in questo libro gli è stato dato il giusto rilievo non un miracolo piovuto dal cielo ma sudore e fatica, costanza e sacrificio che rendono difficile da raggiungere il successo ma facilissimo nel poterlo perdere quando la testa non è più in perfetta sincronia con  corpo.
Il libro parla anche di apparenze compostezza che invece nasconde passione e libido e sregolatezza che invece nasconde fragilità.
Non vi racconto di più perché ci sono parecchie cose da scoprire, apparenze, segreti e una sottile vena thriller.
Buona lettura!


Fra


Nessun commento:

Posta un commento