lunedì 18 giugno 2018

Recensione: Il cuore del Texas (Texas #1) di RJ Scott

Care cercatrici, vi parlo di "Il cuore del Texas" primo libro della  serie Texas,  di RJ Scott, edito da Triskell. Ho conosciuto questa fantastica autrice con la serie Ice Dragons hockey e sono rimasta incantata dal suo stile narrativo, coinvolgente ironico e fresco, essendo avvezza al fm era un'autrice che non conoscevo e che oltre alla Serie sugli Ice ignoravo avesse scritto tonnellate di mm.

Titolo: Il cuore del Texas (Texas 1)
Autore: RJ Scott 
Editore: Triskell edizioni
Costo ebook 5.99€
Pagine: 289
Genere: m/m contemporaneo

Trama:
Riley Hayes, il playboy della dinastia Hayes, è un giovanotto che, almeno all'apparenza, ha tutto: soldi, un lavoro che ama e un'ampia scelta di donne bellissime. Suo padre, amministratore delegato della Hayes Oil, trasferisce il controllo della compagnia ai due figli, ma la parte di Riley porta con sé una postilla. Preoccupato dalla sua mancanza di maturità, il padre esige che Riley 'si sposi e rimanga sposato per un anno con qualcuno che ama.

Inferocito dalla richiesta, Riley cerca un modo di svincolarsi dalla clausola imposta dal padre. Ricattare Jack Campbell affinché lo sposi 'per amore' sembra combaciare perfettamente con i suoi scopi. Infatti, i documenti del padre non contemplano che l'unione debba avvenire con una donna, inoltre Jack Campbell è figlio del nemico giurato di Hayes Senior. È un piano perfetto.

Riley sposa Jack, e in un lampo tutto il suo mondo si ribalta. Il giovane Hayes non poteva certo immaginare che Jack Campbell, un tranquillo e modesto mandriano, fosse una forza della natura.
Questa è una storia di morte, inganni, lotte di potere, amore e passione, che racconta la vita scalcagnata di un cowboy e il vortice esistenziale di un playboy. Ma soprattutto, come Riley scoprirà col passare dei mesi, questa è una storia sulla famiglia e su tutto ciò che ra

Biografia:
RJ Scott è un'autrice di best seller che ha creato più di novanta libri di genere gay romance. Narra storie piene d'emozione su personaggi complessi, cowboy, milionari, principi e sugli uomini che rimangono invischiati nelle loro vite. RJ è famosa per i suoi libri caratterizzati sempre da un lieto fine. Abita poco fuori Londra e spende ogni secondo che non passa con la sua famiglia a leggere o a 
scrivere. Scrive anche romance MF sotto lo pseudonimo di Rozenn Scott. L'ultima volta che si è presa una settimana di ferie dalla scrittura non le è piaciuto per niente, e non ha ancora incontrato una bottiglia di vino che riesca a resisterle.

Recensione:
Devo dire che non amo particolarmente romanzi sui rapporti omosessuali non per pregiudizi ma perché non riesco a entrare in empatia o meglio immedesimarmi con qualcosa di così distante da me.
Quando leggo un romanzo ci entro con tutte e due le scarpe, un lutto in un libro diventa un pò anche il mio... ma con questo genere mi sembrava sempre di assistere a un film.
Ho deciso di leggere questo romanzo un pò come una sfida chiedendomi se leggendo un'autrice che già apprezzavo sarebbe riuscita a scalfire questo scoglio da lettrice.
Ho iniziato e subito mi sono ritrovata a Dallas, fra intrighi, potere, tradimenti, segreti e vendette che mi ha ricordato molto la Dallas dell'omonimo telefilm must anni 80 anche se questo romanzo è un contemporaneo.
È una storia di una faida fra due famiglie,  gli Hayes petrolieri multimiliardari e i Campbell ex avversari ormai sul lastrico e che come unica risorsa hanno il "D" antico ranch di famiglia.
È narrato così bene che dimentichi di essere in Italia e ti ritrovi catapultato nel caldo texano a respirare l'aria dei soldi di una dinastia corrotta e l'odore del fieno e dei cavalli di una famiglia che si spezza la schiena per riuscirci con integrità e duro lavoro. 
Riley è il figlio mezzano del magnate della Hayes Oil play boy, figo, maschio nel senso figurato  non un ragazzo effeminato ma un uomo virile alto e con un aurea di sessualità e  potere addosso. 
Un uomo che teoricamente ha tutto, un uomo che lavora sodo e che grazie al suo lavoro ha fatto prosperare e fiorire una già schifosamente ricca azienda.
Una decisione cambierà tutto.
Un'amicizia ha messo in dubbio tutto.
L'amicizia con il suo amico bisessuale lo ha messo in una posizione di inferiorità all'interno dell'impero di famiglia  rispetto al fratello sposato accasato e con prole mettendo a rischio tutti i suoi sacrifici.
Un'anno di matrimonio e potrà avere una buona quota di società altrimenti solo briciole. 
Jack Campbell è un cowboy,  ha mollato tutto per aiutare la famiglia in crisi, già da alcuni anni lavora duramente per riportare in auge il famoso ranch "D", sulle sue spalle ricade il peso della sua famiglia,  una madre sommersa dai debiti causati da scelte distruttive del coniuge e dalla malattia della più piccola dei Campbell, Jack ce la stava quasi facendo.
Ricatto. 
A cosa si è disposti a fare per arrivare dove si vuole?
Riley si spinge fino al mettere all'angolo Jack, perché cosa c'è di peggio per un padre conservatore che un figlio omosessuale? Il peggio deriva dall'essere gabato al suo stesso gioco, un matrimonio? Ma se questo deve essere allora che sia un grande sfregio e mai sfregio maggiore che sposare un Campbell, o forse si può andare peggio se la sposa è un uomo.

《Lui non era una donna, una ragazza morbida e arrendevole che si scioglieva tra le sue braccia, pronta a lasciarsi guidare. La loro era una battaglia per la supremazia.》

È un mm sì, ma nonostante i protagonisti principali sono Jack e Riley, la vera protagonista è la faida fra le famiglie italiane, segreti, i tradimenti e ciò che si nasconde sotto alla patina dorata di un mondo corrotto e pregno di potere quale è quello in cui navigano le due famiglie.
È narrato in terza persona e narra molte storie, due famiglie una calorosa e l'altra fredda.
Ma da un ricatto può nascere l'amore?
Un uomo eterosessuale può innamorarsi di un uomo?
La sessualità è qualcosa di intimo, personale qualcosa che a mio avviso deve essere privato e di cui non bisogna assolutamente vergognarsi, quello che si prova in intimità sia l'amore fra due uomini o fra un uomo e una donna non riguarda gli altri ma solo chi lo vive, accettarsi è fondamentale. 

《Non poteva amare un uomo. Non era gay, non lo era mai stato, e non sapeva proprio cosa pensare.》

È un libro ricco di segreti e colpi di scena, un libro di scoperta, di amore, di bugie e di oscurità.
Tratta moltissimi temi come la corruzione che va al passo con la ricchezza, alla (scusate il termine) cacca che i soldi riescono a coprire, alle famiglie disfunzionali e a ciò che comporta, alla distruzione che la ricchezza può portare quando dietro c'è una sete di soldi e potere, a ciò che si nasconde dietro alle facciate, tratta anche di amore di vario tipo e delle scelte che si fanno spinti dall'amore e appunto di sessualità.
Squali e agnellini, sotto alla ricchezza si nasconde brutalità, potere, ingiustizia e apparenza.
Quali sono le verità?
Per scoprirlo dovete leggerlo e tuffarvi anche voi nel caldo del Texas e alle dinastie Campbell-Hayes.
Se non vi siete mai approcciati agli mm o meglio ai romanzi con protagonisti omosessuali e provate curiosità questo è il libro giusto per voi, dove il rapporto gay non è l'unico protagonista ma è parte della "torta" che fondamentale racconta di due famiglie nemiche che prende più generazioni.
Contenendo scene di sesso esplicite non è adatto ai più piccoli.
A me ha conquistato!

Buona lettura! 


Fra



Nessun commento:

Posta un commento