giovedì 28 giugno 2018

Recensione+Giveaway: Lontana da me di Cristiana Serangeli

Cercatrici, Rossella vi parla di “Lontana da me” di Cristiana Serangeli, un libro che racconta l’amore tra Matilde e Filippo!

Titolo: Lontana da me
Autore: Cristiana Serangeli
Editore: Casa Editrice Kimerik
Genere: Narrativa
Data di uscita: 4 gennaio 2018
Pagine: 360
Costo: 3.99 euro Ebook formato Kindle; 13.60 euro cartaceo

Trama:
Lontana da me è una condizione necessaria.
L’amore arriva e ti scompiglia i capelli e la ragione, ti travolge e ti lascia senza parole.
Le mani strette di due innamorati, la quotidianità narrata alternando versi poetici e aforismi alla descrizione dettagliata e introspettiva che diventa obbligatoria, quando il noi passa dall’essere un bellissimo presente all’essere un doloroso passato.
Interrogarsi, mettersi in discussione, ricostruirsi.
Matilde e Filippo sono la forza e la debolezza dell’essere umano.
Guardarsi dal di fuori, con distacco e autocritica, per cambiare pelle e tornare a respirare tutti i colori della vita.

Finalista al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa - Percorsi Letterari “Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara”

Chi è Cristiana Serangeli?
Cristiana Serangeli nasce a Vercelli. Blogger, scrittrice, poetessa. Inizia a scrivere giovanissima collaborando con un giornale locale occupandosi di sport. Per anni è stata contributor dei più importanti siti on line calcistici trattando diverse categorie dalla SerieB all’Eccellenza. E’ stata opinionista in vari programmi radio e tv. Compone poesie e partecipa a diversi concorsi letterari nazionali classificandosi sempre tra i finalisti. E’ apparsa con le sue opere in diverse raccolte letterarie tra cui “I nuovi poeti ermetici”, “Amore e Psiche”, “Vento a Tindari”, “Poets in love”, “Ti racconto una favola”. Diventa in poco tempo popolare su Instagram. Da maggio 2018 è testimonial/influencer del progetto e del concorso Talent in action organizzato dall'azienda tedesca Schneider che premia il talento e lo valorizza. Scrive parole per tutti, ama le parole di pochi.

Recensione
Il libro è narrato dal pov di Matilde e alterna capitoli in cui Matilde ci racconta della sua vita e del suo amore per Filippo a capitoli in cui troviamo poesie dell’autrice.
È sicuramente una storia di scoperta dell’amore, di cadute, di rinascita e di presa di consapevolezza di se stessi.
Tante persone leggendo questo libro si ritroveranno in Matilde e Filippo, nel loro amore, quello che ti cade addosso all’improvviso e ti stravolge la vita. Per la persona che ami sei disposto a rinunciare a tutto, quella persona diventa il fulcro della tua vita, quello attorno a cui ruota tutto… l’altra persona ti rende felice e non hai bisogno di null’altro. Ma cosa fai se quella persona di punto in bianco perde tutte le sue certezze e decide che, per tornare a vivere, non ha bisogno di te e tu, così, ti ritrovi improvvisamente solo in una vita in cui nulla ha più un senso?
Questo è quello che succede a Matilde che, però, troverà un modo per andare avanti e riprendere in mano la sua vita e diventerà anche capace di reagire, un po’ alla Rossella O’Hara, a quello che è il messaggio che riceverà nelle ultime righe del libro!
È un finale in un certo senso aperto quello che ci lascia l’autrice e, per me, visto lo stile del libro, non poteva essere altrimenti.
L’autrice, nella Prefazione al libro, usa queste parole, che voglio riportarvi per intero:

Un’esplosione di sentimenti ed emozioni. Se dovessi racchiudere in poche parole questo libro, sicuramente sceglierei queste. Rabbia, paura, gioia, stupore, fiducia, sofferenza, descritte in ogni sua sfumatura, quella più intima, quella non percepibile a pelle.
Matilde e Filippo sono la forza e la debolezza dell’essere umano. Sono, nella loro unicità, molto simili nel profondo a tutti noi. In ogni capitolo, in ogni aforisma uno spunto di riflessione inequivocabile, se letto aprendo il cuore.
La similitudine alle sfaccettature del tuo vissuto, è questo quello che incontrerai in queste pagine al punto di sentirti un tutt’uno con il personaggio. Matilde sono io, sono certa che sarà questo che penserai man mano che le pagine scorreranno veloci sotto le tue dita.”

Sono parole forti, impegnative, che ci proiettano verso la lettura con molte aspettative… aspettative che, in un certo senso vengono corrisposte perché è vero, come ho già detto, che è facile identificarsi nei due protagonisti di questo libro, soprattutto in Matilde, che è quella che impariamo a conoscere meglio nel corso della lettura… ma c’è un ma…
L’autrice ha sicuramente una scrittura fluida e appassionante ma, per me, il libro è troppo corto, tutto scorre troppo velocemente e si resta, alla fine, con una sensazione di incompiuto nonostante il finale sia aperto alla speranza.
Così come è molto interessante l’idea di alternare i capitoli narranti con le poesie dell’autrice (poesie tra l’altro molto belle e attinenti alla storia che ci viene raccontata) anche se, vista la brevità del libro, spezzano un po’ troppo la storia.
Tanti sono gli spunti di riflessione che mi ha lasciato il libro e tante sono le cose che avrei voluto l’autrice approfondisse maggiormente, una su tutte la storia di Filippo.
Nel corso della lettura impariamo a conoscere abbastanza bene Matilde, scopriamo come riesce a superare l’abbandono e a ritrovare un po’ se stessa tornando alle sue origini, ma io personalmente avrei voluto sapere di più su quello che succede a Filippo, su cosa lo porta a dover convivere con il mostro che è la depressione.
Io, per mio gusto personale, preferisco le storie più lunghe e più articolate ma se vi piacciono le storie brevi, leggetelo questo libro, è sicuramente scritto bene e saprà emozionarvi!

Rossella

Per poter vincere questo libro cartaceo  vi basterà seguire poche semplici regole qui sotto:

Iscriversi al blog
- Commentare sotto al post dicendoci perché vi piacerebbe vincere il libro e lasciando la vostra mail per essere ricontattati
Mi piace alla nostra pagina FB
Condividere il post sulle vostre bacheche FB in modalità pubblica.

Avete tempo dal 28 giugno fino al 4 luglio alle ore 14.30. Dopo di che tramite random.org verrà estratto il fortunato vincitore che sarà ricontattato tramite email.

Buona fortuna a tutti, 
Le admin


NB:
1. Ricordati di lasciare la mail per essere ricontattato altrimenti dovesse uscire un nominativo senza email si procederà a una nuova estrazione.

2. Ricordati di seguire tutti i passaggi altrimenti in fase di controllo se hai vinto ma non hai svolto tutti i compiti, si procederà a estrarre di nuovo.

3. Il romanzo verrà spedito con piego di libro ordinario pertanto la spedizione non è tracciabile e sarà in mano a poste Italiane.

4. Il giveaway sarà considerato valido per l'estrazione se superiamo le 5 partecipazioni.

5. La partecipazione è riservata al territorio nazionale.




Vince il n. 5 Daniela Dovere

7 commenti:

  1. Partecipo 🍀🍀🍀🍀mi piacerebbe vincerlo perché amo leggere quindi questo è il libro giusto sul blog sono come Princess email lo dico in privato

    RispondiElimina
  2. Partecipo perché amo leggere e la trama di questo libro e la vostra recensione mi hanno incuriosito non poco.. e.mail: orianaramunno@hotmail.com e su fb come Elizabeth Bennet.

    RispondiElimina
  3. Partecipo e condivido 😍🍀
    Mi è piaciuta molto la trama e la recensione. Mi piacerebbe vincerlo perché mi sembra pieno di sentimento ed emozioni che io adoro in un libro essendo una romanticona e sognatrice😍❤
    Sono iscritta al blog come Salvatrice Conte
    Seguo Facebook come Salvina Conte
    La mia email è Salvinaconte72@Gmail.com

    RispondiElimina
  4. partecipo e condivido, mi piacerebbe vincerlo perchè adoro leggere
    vi seguo e sono iscritta al blog col nome barbara olivi
    la mia email è bubobaby@live.it

    RispondiElimina
  5. Partecipo, mi piacerebbe vincerlo perché il titolo mi intriga parecchio e la cover con sinossi incuriosiscono.
    Vi seguo sul blog e su fbk pagina con lo stesso nome del commento qui.
    La mia mail è dasagi@icloud.com

    RispondiElimina
  6. Partecipo volentierissimo, seguivo già sia blog che pagina ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it
    In questa storia ha subito intuito qualcosa in grado di scombussolarmi, ed è per questo che voglio leggerlo! Senza contare che la copertina mi piace!

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe leggerlo perché in questo momento vorrei una storia che mi ispiri emozioni e belle sensazioni
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina