martedì 10 luglio 2018

Recensione: La piccola casa in riva al mare di Carole Matthews

Care cercatrici, Rossella ci parla di "La piccola casa in riva al mare" di Carole Matthews. Edito da Newton Compton.

Titolo: La piccola casa in riva al mare
Autore: Carole Matthews
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Narrativa
Data di uscita: 28 giugno 2018
Pagine: 413
Costo: 3.99 euro Ebook formato Kindle su Amazon; 1.99 euro Ebook sugli altri store; 
9.90 euro cartaceo copertina rigida

Trama:   
Un'autrice da 5 milioni di copie nel mondo
Una settimana di amore, risate e lacrime

Grace, Ella e Flick sono amiche da sempre. Il periodo in cui hanno convissuto durante l’università, i dolori condivisi, i bei momenti trascorsi insieme hanno creato un legame che ha superato la prova del tempo. Quando Ella propone alle amiche di trascorrere una settimana nel suo cottage nel Galles del Sud, Grace coglie al volo l’occasione: spera di distrarsi un po’ e, perché no, magari cambiare aria l’aiuterà a riallacciare i rapporti con il marito. Flick, invece, amabile e frizzante come al solito, arriva al cottage in compagnia di Noah, il suo ultimo fidanzato bello e affascinante. Le tre amiche non sanno che quella che le aspetta sarà una settimana che cambierà per sempre le loro vite...
Un’autrice tradotta in oltre 30 Paesi
Tre amiche, una settimana di vacanza e tanti guai.
 Può un viaggio cambiare la tua vita?

«La perfetta lettura estiva. Un romanzo agrodolce che parla di amicizia, matrimonio e amore, nel quale la scrittrice dà il meglio di sé.»

 «Un romanzo che scalda il cuore, una storia d’amore romantica, di amicizia, lealtà, ma anche di tradimento. Dopo aver letto questo libro, le vacanze con gli amici non saranno più le stesse!»
Take a Break

Chi è Carole Matthews?
È autrice di numerosi bestseller tradotti in più di trenta Paesi, alcuni dei quali destinati a diventare grandi successi hollywoodiani. Con il suo travolgente umorismo ha conquistato la critica e milioni di fan, ed è spesso ospite di trasmissioni radio e TV. Nel tempo libero, quando non scrive romanzi o sceneggiature, ama fare trekking, pattinare, sorseggiare del buon tè e rilassarsi nel suo giardino di Milton Keynes, nel Buckinghamshire. La Newton Compton ha pubblicato con successo i suoi romanzi Il sexy club del cioccolato, Per un’ora d’amore, Le donne preferiscono l’amore, Un regalo inaspettato, Appuntamento sotto l’albero, Christmas Party e La piccola casa in riva al mare. Il suo sito internet è www.carolematthews.com

Recensione
Protagoniste di questo libro sono Ella, Grace e Flick, tre donne diversissime tra di loro ma grandi amiche fin dai tempi dell’università. Le loro vite, nel corso degli anni, sono andate avanti, sono più o meno felici, ma hanno un punto fisso che è la loro amicizia!

“Ella, Flick e io frequentavamo insieme l’università a Liverpool più di dieci anni fa, quindi ci conosciamo da ancora più tempo. Siamo più sorelle che amiche, e siamo inseparabili. Mi sembra di essere cresciuta con loro, in quegli anni di formazione che ci hanno forgiate facendoci diventare le donne che siamo oggi. Ella Hawley, Felicity Edwards e Grace Taylor. Sorrido tra me e me.

Ci divertivamo tanto, insieme. Quasi sempre. Ma abbiamo affrontato anche problemi di cuore, giurando che niente ci avrebbe mai separate, né gli uomini, né il successo, né la fortuna. Per ora possiamo dire che sono stati solo gli uomini a darci qualche problema.”

Ella, a seguito della morte dei genitori, eredita un cottage nel Galles del sud e allora propone alle amiche di trascorrere lì una settimana di vacanza. Questa vacanza diventa l’occasione per ritrovarsi di nuovo tutte insieme dopo molto tempo.

“La vista mi lascia senza fiato. Cwtch Cottage si erge nel suo splendido isolamento su un promontorio roccioso all’ingresso di una piccola baia nascosta affacciata sul mare. È un edificio semplice, lungo e basso, dipinto di bianco, ma non penso di aver mai visto niente di tanto bello.”

Ma non sarà la vacanza rilassante che tutte si aspettano, perché molti nodi verranno al pettine e metteranno seriamente a rischio l’amicizia tra di loro!
Il libro è narrato dal Pov di Grace e sarà lei ad accompagnarci nella lettura e a renderci partecipi in questa vacanza e della rinascita dei protagonisti!
La piccola casa in riva al mare è un libro che si legge con piacere e che ci porta in luoghi incantevoli in cui la natura la fa da padrona!
Il libro è ambientato tutto nel Pembrokeshire e non si può non innamorarsi dei luoghi descritti del libro, a me è venuta voglia di visitarli tutti!
Le tre protagoniste mi hanno suscitato reazioni contraddittorie, c’è chi ho amato di più e chi di meno, ma tutte e tre, con le loro fragilità nascoste, rimarranno nel mio cuore!
L’amicizia vera e sincera tra Grace ed Ella è un toccasana e leggere i momenti delle loro interazioni è stato bello!

Ella mi abbraccia, e all’improvviso mi viene da piangere. «Meriti di essere felice, Grace. Tutte noi lo meritiamo. A qualsiasi costo».”
“Oh, Ella”. L’abbraccio di nuovo. “Credo che non sia importante dove ti trovi, se Art sta via sempre tanto a lungo. Devi essere felice, è solo questo che conta.”

La lettura scorre piacevolmente anche se, per me, il libro ha un unico difetto, dopo poco avevo già intuito cosa sarebbe successo!
Ciò non ha però minato la mia curiosità verso la lettura perché volevo arrivare alla fine per capire se le mie intuizioni erano giuste e per capire come l’autrice avrebbe sviluppato la storia.
Il finale mi ha un po’ spiazzata perché io mi sarei comportata diversamente da Grace, ma penso anche che quello scelto dall’autrice sia anche il finale giusto per lei, quello che io avevo immaginato probabilmente avrebbe snaturato troppo il personaggio di Grace, una donna aperta alle seconde possibilità.
Il fatto che non ci sia un epilogo nel libro, mi fa pensare che forse la storia potrebbe non finire qui e in effetti non mi dispiacerebbe andare avanti con la lettura per sapere come vanno avanti le storie di Ella, Grace e Flick!
Tra i personaggi che fanno da contorno alla storia di Ella, Grace e Flick, quello che sicuramente non dimenticherò è Noah, che arriva come compagno di Flick e che avrà alla fine un ruolo importantissimo! Io un Noah nella mia vita lo vorrei!
E Grace ce lo descrive così:

“Quando arrivo alla piccola baia, vedo un uomo in piedi sul margine della battigia, con le scarpe in mano, che si lascia bagnare le dita dei piedi dalle onde.
Lo guardo e mi sembra che tutta l’aria che ho nei polmoni mi venga strappata via. Sono sicura che il mio mondo si sia spostato un pochino sul suo asse.  Me ne sto lì a fissarlo, anche se so che è da maleducati, ma non posso farci niente. Sono ipnotizzata e non ho nessun motivo razionale per spiegarlo. Mi perdo in quegli occhi color cioccolato. Il suo viso è gentile, pieno di calore. I raggi del sole gli hanno colorito le guance e le sue labbra sono piene, carnose. Ha i capelli castani, scompigliati dal vento, e devo impedire alle mie mani di sollevarsi per accarezzarglieli. Indossa un paio di pantaloni con i tasconi e una camicia di lino bianca sbottonata che si muove col vento. Ha il petto liscio, abbronzato. Non ho mai provato un desiderio così forte di toccare qualcosa in tutta la mia vita, e non sono mai stata una a cui viene voglia di toccare uno sconosciuto. Stringo le mani a pugno.
Tutte le incredibili meraviglie di Cwtch Cottage e la sua posizione idilliaca sono svanite dalla mia mente.”

Tra ricordi della vita passata insieme e riflessioni legate alla vita attuale, questa vacanza per tutti i protagonisti del libro sarà un modo per fare il punto sulla propria vita, su quello che ognuno è e su quello che, in realtà, vorrebbe essere e darà modo a tutti di riprendere in mano le redini della propria esistenza e fare finalmente quello che li rende felici.
Non è facile abbandonare il certo per l’incerto, ma delle volte diventa una necessità e l’unico modo per vivere restando in pace con sè stessi.
La domanda a cui Grace cerca una risposta è quella che forse in tanti dovremmo porci:

“Sono felice di trascorrere il resto della mia vita facendo ciò che gli altri pensano che dovrei fare invece di quel che desidero veramente?”

E la risposta arriverà alla fine del libro, almeno per Grace e gli altri protagonisti del libro! Leggete questo bellissimo libro e avrete modo di scoprire anche voi cosa succederà nelle loro vite perché una settimana può essere un piccolo lasso di tempo, ma può anche cambiare totalmente la vita delle persone.

Rossella

Nessun commento:

Posta un commento