lunedì 2 luglio 2018

Recensione: Lo scozzese di Veronica Danike

Carissime, oggi Chicca vi parla del nuovo romanzo di Veronica Danike, "Lo scozzese".


Titolo: Lo Scozzese 
Autore:  Veronica Danike
Editore: self Publishing 
Genere: erotic romance 
Pagine: 275
Costo ebook: 2,99 gratis in abbonamento K.U.
Data pubblicazione: 1 luglio 2018

Trama:
Un uomo misterioso.
Senza nome.
Tutti lo chiamano Scozzese.
Torbido e ambiguo, ti confonde con i gesti e con le parole.
Ignora tutto ciò che lo circonda e risponde alle sole leggi del suo mondo.
Lo sguardo di ghiaccio e la destrezza di un felino lo rendono il braccio destro perfetto: pericoloso e inavvicinabile.
L’angelo nero del potente Aaron Wood. Il padre di Lucy.

Lucy si trova in pericolo.
Rappresenta tutto ciò che lo Scozzese odia in una donna eppure, anche se non dovrebbe, vuole possederla.
Nonostante la trovi insopportabilmente irritante dovrà proteggerla.
“Stai zitta e ascoltami attentamente: sei in pericolo. Devi decidere se fidarti di me e farlo ora!”
Voi vi fidereste?
Lucy lo farà?
Sullo sfondo di una Londra corrotta, attraversando le terre selvagge e incantate delle Highlands scozzesi, scoprirete che nulla è come sembra.
Libro auto-conclusivo.

〰️〰️Recensione 〰️〰️
Qual è la sottile linea di demarcazione tra il giusto e lo sbagliato?
È questa la domanda che avvolge Lucy, una giovane donna e figlia di un senatore, Aaron Wood, che da sempre vive nell'eterno conflitto di corruzione ed ecomafia. Un conflitto tra il cuore sofferto e mai ricambiato dal padre, Lucy sceglie la strada di verità e giustizia che nel corso degli anni, la vede allontanarsi sempre di più dal mondo in cui era cresciuta, un mondo di false apparenze dove la morale e i buoni sentimenti sembrano sgretolarsi.
Lucy è stata una bambina ferita che cerca di diventare donna, di trovare il suo spazio nel mondo.

“UN’ESISTENZA SCANDITA DA BENE E MALE, VITA E MORTE, VERITÀ E MENZOGNA, LUCE E BUIO. TANTO BUIO.”

Chi è lo scozzese? Un uomo dagli occhi di un colore indefinito, chiari ma oscuri, penetranti e glaciali che parlano senza dire una parola. Vieni assunto dal padre di Lucy e la sua squadra come scorta per proteggerla. Non pensate che Aaron Wood voglia proteggere la figlia per affetto, il suo unico scopo è essere intoccabile dalla comunicazione fallata dalle ingerenze dei potenti.
Lo scozzese vede Lucy come una ragazzina viziata, sciocca e infantile. Si studiano a vicenda giorno e notte scoprendo che c’è molto di più dietro le apparenze.
Lucy Nives Wood un nome che cristallizza la ragazza agli occhi dello scozzese. L’attrazione che si era sempre rifiutato di riconoscere in Lucy, si materializza diventando qualcosa di molto più profondo dell’apparenza ostentata di una bugia.

LUCY era menzogna.
NIVES verità.

Ma qual è la verità? Chi è veramente Lucy? E lo scozzese chi è realmente ?

Dovrete leggerlo per entrare nel vivo della storia sfumata dalla suspense che tiene vive la narrazione in terza persona senza mai diminuire l’attenzione e la guardia nelle vicende ben strutturate e mai banali.
Un bellissimo romanzo accattivante che ho amato soprattutto per il profilo del protagonista che non è stato mai alterato dai classici personaggi che alla fine sono cuori e fiori ma rimane integro con i suoi atteggiamenti in lotta tra alibi e ragioni dal sapore di whisky, sangue, fumo e... di loro.

Chicca

Nessun commento:

Posta un commento