giovedì 19 luglio 2018

Review Party Una ragione per dirti di no (Cursed Seris Cursedes Vol. 1) di no di Rebecca Donovan

Care cercatrici, oggi ospitiamo la nostra tappa del Review Party per quanto riguardo il nuovo libro di Rebecca Donovan di "Una ragione per dirti di no" primo volume della Cursed series, edito da Newton Compton.

Titolo: Una ragione per dirti di no 
Autore: Rebecca Donovan 
Editore: Newton Compton 
Data di pubblicazione: 19 luglio 2018

Costoe book 4.99€

Prezzo cartaceo 9.90€

Pagine: 288
Genere: Y/A

Trama:
Un’autrice in cima alle classifiche italiane
Autrice del bestseller Il nostro segreto universo

Cursed Series

Lana Peri ha quindici anni e non ha paura di dire quello che pensa, persino quando, così facendo, rischia di mettersi nei guai (cosa che in effetti succede spesso). La sua incapacità di filtrare i pensieri non le ha fatto guadagnare molte simpatie. Lana ha sempre saputo che la verità sarebbe stata la sua rovina. Ma non aveva idea che sarebbe successo così presto. Accade tutto in una notte, davvero indimenticabile. Ma non nel senso positivo del termine, perché Lana assiste non a uno, ma a ben due crimini violenti commessi dalla stessa persona. E sa perfettamente che se vuole proteggere i suoi amici, non potrà dire una sola parola. Il silenzio, però, fa di lei una complice del colpevole. Non che abbia scelta. Lui è potente. Intoccabile. Ed è amico di Joey Harrison, il ragazzo per cui Lana ha una cotta sin dal momento in cui si sono conosciuti. Il silenzio li proteggerà, ma tutte le bugie per mantenerlo la potrebbero annientare. Ma la verità non avrà pietà per nessuno di loro. 

Un’autrice da 100.000 copie 
Siamo tutti coinvolti. Tutti. 
La verità può annientare 
«Da quando ho iniziato a leggere non sono più riuscita a smettere. Un libro assolutamente consigliato!» «Rebecca Donovan è una delle mie autrici preferite. Questo libro non ha deluso le aspettative.» 
«Una delle storie più coinvolgenti che abbia letto da parecchio tempo.»

Biografia:
Rebecca Donovan, ha studiato all’Università del Missouri e vive con suo figlio in una cittadina del Massachusetts. La Newton Compton ha già pubblicato l’intera trilogia Il nostro segreto universo, bestseller negli Stati Uniti, poi pubblicata in 11 Paesi, da cui presto saranno tratti tre film, e Mai senza te. Torna a pubblicare in Italia con il primo volume di una nuova serie (Cursed), Una ragione per dirti di no.

Recensione:

Circa 4 anni fa spulciando nelle offerte ero incappata in un libro che mi aveva attratta, si trattava del primo libro della trilogia il nostro segreto universo, e dopo aver comprato il primo mi ha creato quasi dipendenza.

È una scrittrice che non scrive rosa scontato, ma romance sofferti e tosti, con personaggi a cavallo fra gli Young e i New Adult, i suoi libri parlano di ragazzi con bagagli pesanti alle spalle e nonostante la giovane età non sono i soliti ragazzini perché i loro vissuti li hanno fatti crescere in fretta.

Quando ho saputo che stava ritornando questa meravigliosa autrice non stavo più nella pelle, appena è arrivato mi ci sono letteralmente tuffata.

La voce narrante e protagonista è Lana, quindici anni,  ma che si comporta come se fosse più grande,  già da tempo sostituisce al lavoro sua madre quando questa sta male.
Lana è stata cresciuta dalla mamma, il padre già da anni non c'è,  ma chi le ha fatto da faro e che l’ha  istruita sui sentimenti è  la nonna, Nonna che è stata ripetutamente delusa dalla sua gentilezza e che ha cercato di fare in modo che sua nipote non fosse ferita dalla vita come lei e le sue figlie.
Ognuno di noi ha delle virtù: generosità, gentilezza, fiducia, bontà  ma queste che per noi sono virtù e cose positive  per Lana sono maledizioni sua madre è troppo buona e non si rende conto di venire presa in giro dagli uomini, simili destini anche per le sue zie, un unico dogma passato dalla  nonna è che l'uomo per avere ciò che vuole mente, lusinga e finge, per arrivare al loro cuore e distruggerle.

Mi domando se sono la sola a vederla, la debolezza insita nelle persone. Non so se nasciamo già condannati o se la nostra maledizione ci venga assegnata in qualche momento cruciale delle nostre vite, ma è una cosa che ci definisce e che alla fine ci porterà alla rovina. Quindi possiamo solo accettarla o vivere nella negazione.

Lana è disillusa, caratterialmente dimostra quasi di essere vecchia  ha perso da molto l'ingenuità infantile, non crede nel  lieto fine, ciò che per gli altri è  il coronamento di una vita per lei è la più grande bugia esistente,  è disincantata e pure lei come le sue consanguinee femminili ha una maledizione,  la sua è l'onestà.
È quasi brutale, dalle sue labbra esce solo la verità senza alcun filtro, nemmeno bugie bianche o verità smussate per non ferire il prossimo. 
È un romanzo che fin dalle prime pagine ti cattura in stile  quasi rocambolesco, perché a Lana accade di tutto, vi ricordate la "vecchia cara" legge di Murphy?  C'è sempre di peggio al peggio è se può andare ancora più male lo farà! 
Ma la verità non ha un unica faccia e può essere crudele,  e cosa può fare una persona che non può mentire davanti a una verità che può ferire chi ami?
Vi consiglio di non leggere la sinossi perché a mio avviso è  troppo rivelatrice, e rovina un pò il gusto di leggerlo...
Questo è il primo di una trilogia e finisce con un clamoroso cliffanger e crea dipendenza, perché  l'autrice ha seminato molti indizi e molti elementi da sbrogliare, tanti misteri e un po di brivido con una sottile vena thriller e un po di telenovelas, e una eccelsa penna, ingredienti che ci fanno disperatamente volere il seguito che speriamo arrivi in tempi brevi e augurandoci che la Donovan scriva velocemente il terzo volume e conclusivo della serie.

Fra


 



Nessun commento:

Posta un commento