venerdì 18 agosto 2017

La voce del lettore: Ti va di ballare? di Jonah Lisa Dyer e Stephen Dyer

Oggi per la voce del lettore vi lascio il mio commento su Ti va di ballare? di Jonah Lisa e Stephen Dyer edito da Mondadori.

Ti va di ballare? di [Dyer, Stephen, Dyer, Jonah Lisa]Trama:
È una verità universalmente riconosciuta che tutte le figlie prima o poi arrivino alla conclusione che le loro madri sono pazze. Sospettavo da tempo che la mia avesse qualche rotella fuori posto, ma la certezza è arrivata quando ha aggiunto "cane da concorso" alle mie attività di "studentessa" e "atleta", rendendo le mie già impegnatissime giornate una corsa a ostacoli senza fine.

Megan McKnight non è la più femminile e mondana delle ragazze di Dallas. Indossa sempre jeans sbiaditi, vecchie magliette e stivali da cow-boy, compra reggiseni sportivi e slip di cotone in confezioni risparmio. Sfoggia un viso pieno di lentiggini e un'abbronzatura da muratore, porta i capelli sempre raccolti in una coda, ha labbra costantemente screpolate e unghie rovinate e sporche. E poi è totalmente incapace di sbattere le ciglia, truccarsi e flirtare con i ragazzi come fanno le sue coetanee super sexy. In fin dei conti, la sua vita è sempre ruotata intorno allo studio, ai cavalli e... al calcio. Il suo sogno più grande, infatti, è entrare nella Nazionale femminile, e la stagione che sta per iniziare sarà la sua ultima occasione per realizzarlo. Peccato che sua madre, senza dirle nulla, l'abbia iscritta alla stagione delle debuttanti... proprio lei, che al tacco dodici ha sempre preferito i tacchetti delle scarpe da calcio. Ritirarsi non è un'opzione possibile perciò, tra un allenamento, una partita e un corso in università, Megan sarà costretta a trovare il tempo per lezioni di portamento e di danza, serate di beneficenza e balli preparatori al debutto in compagnia di bellissimi ragazzi (e forse, perché no?, possibili fidanzati). Iniziata di malavoglia per accontentare la madre sull'orlo di una crisi di nervi, l'avventura di Megan in un mondo di formalità, lustrini e buone maniere diventerà un'occasione unica per vivere esperienze che mai avrebbe pensato di fare e forse anche per imparare ad andare oltre i pregiudizi e le apparenze.

In questo loro romanzo d'esordio, Jonah Lisa e Stephen Dyer, affermati sceneggiatori hollywoodiani, confezionano una commedia romantica fresca e divertente che vi farà ridere fino alle lacrime.

La mia opinione:
Ho comprato questo romanzo incuriosita dalla copertina e dalla trama che riportava alcuni degli aspetti che amo: la protagonista poco femminile e giocatrice in una squadra di calcio, costretta dalla madre a partecipare al ballo delle debuttanti. C'erano tutte le carte in regola per farmelo amare a dismisura.
Mi sono tuffata sul romanzo aspettandomi di essere risucchiata alla velocità della luce e non vi nascondo che invece ho avuto qualche difficoltà: sì, mi incuriosiva ma allo stesso tempo la scrittura non mi prendeva tanto e la trama mi sembrava anche un pò troppo lentina. Poi all'improvviso ha cominciato a prendere vita e non sono riuscita a scollarmi dalle pagine. Ho cominciato a notare delle somiglianze con Orgoglio e Pregiudizio e piano piano mi si è aperta così tanto la visuale da rendermi conto che non è altro che un ennesimo rifacimento moderno di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
Qui, invece di 5 sorelle, abbiamo due gemelle, una è bellissima mentre l'altra è la quintessenza della non femminilità.  Ci sono i coniugi Bennet nelle vesti dei genitori delle gemelle anche se in questo caso la signora Bennet non è proprio insopportabile e svampita. C'è un Darcy moderno pieno di orgoglio e soldi, un George Wickham sempre affascinante e meschino che fa sempre il cascamorto e ordisce piani sconvenienti e riprovevoli. un Bingley che si innamora a colpo d'occhio della bella sorella. Una Caroline Bingley debuttante e odiosa... non vi svelo altro sui personaggi perché ce ne sono altri ancora che ricordano i personaggi austeniani anche se hanno nuovi nomi e magari sono leggermente modificate le parentele, così come spesso la trama e le svolte ricordano quelle di uno dei libri classici più amati al mondo.
Lo consiglio a tutte le appassionate della Austen :)

Fabiana
Compra con click
https://www.amazon.it/Ti-va-ballare-Stephen-Dyer-ebook/dp/B07213Q3F5/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1503044281&sr=8-1&keywords=Ti+va+di+ballare%3F+di+Jonah+Lisa

Cover reveal: Quello giusto per me di Natasha Madison

Carissime oggi per il cover reveal vi sveliamo quale sarà la copertina e la trama del romanzo di Natasha Madison, Quello giusto per me, pubblicato in italia dalla Quixote edizioni.
A noi cercatrici la trama a già incuriosito e non vediamo l'ora di leggerlo. E voi che ne pensate?


TRAMA: 
Il momento in cui tutto è cambiato non è stato un fuoco d’artificio, bensì un incubo. Ho beccato mio marito, il mio fidanzato del liceo, il padre dei miei figli, coinvolto in una sordida relazione. 
È stato in quel momento che ho deciso di rinunciare agli uomini e all’amore.
Non ho però tenuto conto del ragazzo d’oro dell’NHL, il bellissimo e arrogante Cooper Stone, che ha sconvolto la mia vita e il mio lavoro da cima a fondo.
I miei figli sono l’unica ragione per la quale mi sveglio al mattino.
L’hockey è la ragione di vita di Cooper.
Arriviamo da mondi e luoghi diversi, ma quando i nostri cuori si sono scontrati, qualcosa di totalmente sbagliato si è trasformato nella cosa giusta. Lui è quello giusto per me.

Recensione: What It Takes: A Dirt Road Love Story di Sonya Loveday

Carissime lettrici questa volta parliamo di un romance uscito in America  a Giugno 2017 e che ha ricevuto diverse recensioni positive sia sui personaggi sia sulla descrizione dell'ambientazioni: What It Takes: A Dirt Road Love Story di Sonya Loveday

Titolo: What It Takes: A Dirt Road Love Story 
Autore: Sonya Loveday
Genere: Rosa
Pagine: 256
Costo: € 2,99

Sinossi: 
Gracen Lowell is on the hunt for a man—but not just any man. He has to be ‘the one’. Her only problem is that no one she’s dated has ever measured up to the charming qualities of her best friend.
Slade Owens knows no matter how much he loves Gracen, he’ll never be what she’s looking for. And he dang sure isn’t going to stick around to watch her fall in love with someone else. Slade leaving the Owens’ family farm for an out-of-state job should put enough distance between the two to allow him to move on with his life and Gracen to search for her happily-ever-after.
Gracen knows asking him to stay isn’t fair. Slade thinks leaving her behind is the only thing to do. Inexplicably drawn together, the best friends must decide if they have what it takes to own up to their feelings… before it’s too late.

(Traduzione by Francesca)
Gracen Lowell è alla ricerca di un uomo ma non uno qualsiasi bensì di quello giusto. Il suo unico problema è che nonostante il suo impegno nessuno è paragonabile al suo migliore amico.
Salde Owens sa di non essere abbastanza per la sua adorata Gracen e sicuramente non vuole assistere a quando lei si innamorerà di qualcun'altro. Slade si sta trasferendo in un altro stato  per mettere abbastanza distanza tra lui e Gracen così che lei possa trovare il suo lieto fine e lui andare avanti con la sua vita.
Gracen si rende conto che chiedergli di rimanere non è giusto.Slade crede che lasciarla andare via sia l'unica cosa giusta da fare. I due migliori amici devono decidere se hanno ciò che serve per ammettere i loro sentimenti prima che sia troppo tardi.

Recensione:
Gracen e Slade sono amici da sempre da quando lei è il padre si sono trasferiti nel ranch di famiglia degli Owen per lavorare. Crescendo i due ragazzi diventano sempre più inseparabili e forse a causa di questa vicinanza non riescono mai a confessarsi i sentimenti reciproci. Entrambi hanno avuto delle storie con altre persone ed entrambi hanno odiato quel periodo ma a tutto c'è un limite. Quando Gracen decide che è arrivato il momento di trovare quello giusto Slade decide di lasciare tutto, compreso il suo adorato ranch di famiglia, e andare in un altro stato.
Gracen è distrutta dal dolore e in questo momento entra nella sua vita Clint. Sarà la scelta giusta? Riuscirà a farle dimenticare il suo amato Slade? Riusciranno ad avere il loro lieto fine?

" C'era qualcosa di speciale in Gracen che risvegliava tutto il mio corpo. Tutto ciò che doveva fare era guardarmi con quegli occhi verdi e io ero pronto a fare ciò che voleva come lo voleva.."
Personalmente all'inizio pensavo che questo libro fosse il genere amici che diventano fidanzati e quindi ero tutta contenta perché mi piace tantissimo quando c'è un'evoluzione di sentimenti poi con i Pov alternati anche meglio perché si scoprono tutti i sentimenti segreti da ambo le parti ma... sì, c'è un ma ho trovato l' evolversi dei personaggi molto lento. Possibile che ci vuole metà libro prima che succeda qualcosa di interessante? Forse vi ricordate una mia vecchia recensione (Lucas di Jay Mclean) beh questo libro me lo ricorda molto sapete? Due ragazzi che si conoscono e amano da sempre, lei che incontra un altro, il terzo incomodo un po' turbolento.

" noi sapevamo come stuzzicarci. Noi discutevamo..noi ridavamo.. eravamo noi.. L'ultima cosa che volevo fare era rovinare tutti questi anni di amicizia dicendo qualcosa che non potevo rimangiarmi"
La parte che mi è piaciuta di più? Quando si parla del ranch, la vita dura per mandarlo avanti, l'amore per gli animali e il mio protagonista preferito è la cagnetta Lucy. 
Non so che dire ragazze leggetelo e ditemi se sbaglio sarò ben lieta di cambiare opinione...

Francy
LCDL
Compra con click

Uscite Newton Compton dal 21 al 27 luglio


I disastri del cuore

In uscita il: 21/08/2017
Dall'autrice bestseller del New York Times

Violet ha una missione: rimettere in sesto la sua vita. O almeno quello era il piano. Andare a letto con il suo nuovo capo super sexy però è decisamente un errore. E non ha intenzione di ripeterlo. Alex ha un bar e dopo un divorzio tremendo ha finalmente ripreso in mano le redini della sua libido. Non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare l'oggetto dei suoi desideri. Possono avere una relazione senza che influisca sul loro lavoro. Certo che possono. Perché sicuramente non le metterà le mani addosso nell'ufficio sul retro, e decisamente non si metteranno a folleggiare in magazzino...
Violet non vuole ripetere il passato, ma non è l'unica ad avere una missione.


Ti amo ma non lo sai

In uscita il: 22/08/2017

Harper e May sono amici per la pelle. Tra loro non ci sono segreti e condividono ogni aspetto della vita: i compiti, il gruppo di lettura, il lavoro per il giornale della scuola... Harper, detto Peter, come Peter Pan, è un sognatore, mentre May, dolce e piena di energie, è soprannominata “Trilli”. Una coppia perfetta, insomma, almeno fino a quando May non inizia a interessarsi ai ragazzi, e in particolare a Owen O'Brian, il capitano della squadra di baseball. All’improvviso Harper si scopre geloso e si rende conto di non considerare May esattamente come una sorella. L’unica soluzione, per non soffrire e non farla soffrire, pare essere quella di allontanarsi da lei e rinunciare per sempre al loro splendido rapporto. Ma poi Syd, sua sorella, gli suggerisce un piano infallibile per riuscire a confessare a May i suoi veri sentimenti. Purtroppo i piani non vanno sempre nel modo prestabilito...




Big Love

In uscita il: 24/08/2017


Dall'autrice del bestseller Oltre le regole

Welcome Series


Che differenza c’è tra un cattivo ragazzo e un ragazzo che fa il cattivo? Quando ti muovi in un mondo oscuro e corrotto, per dominare la situazione non devi mai mostrare di aver paura. Solo così potrai controllare strade e persone senza scrupoli. Race Hartman è sufficientemente coraggioso, intelligente e sbandato per diventare il capo di un posto come The Point. Dove ci saranno sempre cattivi e cose brutte da mettere in riga, ma in cui un uomo forte può ridurre i danni al minimo. Race ha un piano… riuscirà a impedire l’annientamento totale di quel luogo senza distruggere se stesso? Brysen Carter ha sempre visto Race per quello che è davvero: un ragazzo bello, dolce, ma troppo pericoloso. La tentazione di crogiolarsi nel suo bagliore dorato è forte, ma Brysen sa che finirebbe per scottarsi. Ha già tanti problemi, non ha certo bisogno di crearsene altri a causa di Race. Ma quando Brysen deve affrontare una minaccia che potrebbe essere la cosa più pericolosa che The Point abbia mai prodotto, è costretta a prendere una decisione: perché l’unica persona che potrebbe aiutarla a salvarsi è proprio l’uomo che lei non può permettersi di avere.

Una miscela esplosiva di pericolo e romanticismo

Ai primi posti delle classifiche 
Bestseller del New York Times e di USA Today


«Una miscela esplosiva di pericolo reale e romanticismo a tinte fosche questa serie emozionante di Jay Crownover. Preparatevi a rimanere affascinati!» 
Katy Evans, autrice bestseller del New York Times

«Con quel tratto crudo che la contraddistingue, Jay Crownover alza la temperatura di dieci tacche, dando ai suoi lettori un delizioso sapore di un vero e proprio cattivo ragazzo.»
K.A. Tucker



Il tempo delle seconde possibilità

In uscita il: 26/08/2017
Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani.
In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.

giovedì 17 agosto 2017

La voce del lettore: Un'impresto chiamato Amore di Anna Premoli

Oggi inauguriamo una nuova sezione, La voce del lettore, che sarà aperta proprio per voi lettori se avete voglia di raccontarci la vostra opinione su un libro. Intanto apriamo le danze noi con l'ultimo libro di Anna PremoliUn imprevisto chiamato amore.
Alle volte non si ha il tempo di scrivere una recensione, ma i libri ti lasciano il segno e hai proprio bisogno di lasciare almeno poche righe per raccontare cosa se ne pensa:


Trama:
Il nuovo emozionante bestseller dall’autrice di Ti prego lasciati odiare
Jordan ha collezionato una serie di esperienze disastrose con gli uomini. Consapevole di avere una sola caratteristica positiva dalla sua parte, ovvero una bellezza appariscente e indiscutibile, è arrivata a New York intenzionata a darsi da fare per realizzare il suo geniale piano. Il primo vero progetto della sua vita, finora disorganizzata: sposare un medico di successo. Jordan ha studiato la questione in tutte le sue possibili sfaccettature e, preoccupata per le spese da sostenere per la madre malata, si è convinta di poter essere la perfetta terza moglie di un primario benestante piuttosto avanti con gli anni. Ma nel suo piano perfetto non era previsto di svenire, il primo giorno di lavoro nella caffetteria di fronte all’ospedale, ai piedi del dottor Rory Pittman. Ancora specializzando, per niente ricco, molto esigente e tutt’altro che adatto per raggiungere il suo obiettivo...
Jordan è arrivata a New York con l’obiettivo di sposare un medico benestante, poi ha incontrato un “imprevisto” di nome Rory sulla sua strada…

«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.» 
la Repubblica
«Anna Premoli è uno spot vivente del self-publishing: dal web al Premio Bancarella con il suo romanzo d’esordio.»
Vanity Fair
«Il primo vero caso italiano di self-publishing fortunato.»
La Stampa


La mia opinione:
Con la Premoli ho una sorta di amore e odio e sembra quasi assurdo dirlo ma finisco per innamorarmi di tutti i suoi libri che magari a molti altri non sono piaciuti. Questo è un altro di quei casi! Per la prima volta dopo una serie ininterrotta di romanzi dedicati all'odio e all'amore, che è un pò il cliché dell'autrice, la Premoli si cimenta con un tema totalmente nuovo che mi ha subito incantato e stregato. Non si parla più della donna arrivata, laureata, in carriera, che lavora nell'ambito delle economia, banche, avvocati etc. In questo romanzo la Premoli ci racconta di Jordan una ragazza che ha solo la bellezza dalla sua parte ed è convinta che solo quella potrà usare per raggiungere i suoi scopi. Dall'altro lato c'è Rory un medico altrettanto bello ma al tempo stesso super intelligente.
I temi che verranno affrontati sono su due piani quello sociale e quello affettivo. Da un lato il grande problema sociale e americano dell'assicurazione medica e dall'altro l'autrice indaga e si interroga sul fatto se ci si possa innamorare quando il partner è inferiore culturalmente. Io come la Premoli e come i due protagonisti del romanzo ho avuto qualche dubbio, è qualcosa su cui mi sono interrogata negli anni anche io e che non vi nascondo a volte mi ha creato qualche problemino relazionale. A questo punto non vi resta che scoprire cosa Rory e Jordan hanno combinato in questa nuova brillante avventura.
Complimenti alla Premoli!

Fabiana

Compra con click

Recensione: Sei tutto per me di J. Lynn

Oggi Fra vi parla di Sei tutto per me l'ultimo attesissimo capitolo della serie Ti aspettavo di Jennifer Armentrout edito da Nord editore

Titolo: Sei tutto per me
Autore: J. Lynn
Editore: Nord editore
Costo: 7,99€ ebook 16,40 cartaceo
Pagine:373
Genere: Romance Contemporaneo

Trama:
L'ultimo, attesissimo capitolo della serie di Ti aspettavo

Ho iniziato una nuova vita
Ho ricominciato a sperare
Ho accettato il tuo rifiuto
Ma poi sei tornato…
Ci sono volute poche ore perché il mondo di Jillian Lima andasse in frantumi, e sei lunghi anni prima che lei trovasse il coraggio di tornare a casa per gestire la palestra del padre. Jillian adesso è pronta ad affrontare qualunque ostacolo, tranne uno... Brock, il ragazzo cui aveva confessato il suo amore, per ottenere in cambio un secco rifiuto. Brock Mitchell ha fatto molta strada da quand'era un teppista di quartiere. Grazie al padre di Jillian, è diventato un campione di boxe, nonché lo scapolo più ricercato della città. E gli basta uno sguardo per capire che Jillian non è più la ragazzina insicura che aveva respinto: è diventata la donna dei suoi sogni, l'unica che lo faccia sentire completo. E anche Jillian, ogni volta che è con lui, ha l'impressione che ogni difficoltà scompaia e sente rinascere il seme della speranza. Tuttavia, non appena il passato bussa alla sua porta, Jillian capisce che è venuto il momento di combattere contro i suoi demoni. La relazione con Brock le darà la forza necessaria per chiudere i conti in sospeso una volta per tutte o sarà il tallone d'Achille che la distruggerà?


J. Lynn, pseudonimo di Jennifer L. Armentrout, è l'autrice bestseller della serie: Ti aspettavo
- Ti aspettavo
- Ti fidi di me?
- Stai qui con me
- Rimani con me
- Torna con me
- Per sempre con me
- Sei tutto per me

Biografia:
Jennifer L. Armentrout, conosciuta anche con lo pseudonimo di J. Lynn, nata a Martinsburg, 11 giugno 1980 è una scrittrice statunitense di libri fantasy e urban fantasy.
Il New York Times ha inserito alcuni dei suoi lavori nella lista dei Best Seller. È considerata un'autrice trasversale, in grado di mantenere contatti con case editrici indipendenti, con case editrici tradizionali e muovendosi anche all'interno del self-publishing (autoedizione).
La Sierra Pictures ha acquistato i diritti cinematografici del romanzo Obsidian, primo libro della saga Lux.
(Fonte Wikipedia)

Recensione:
Dopo tanti anni che seguo questa serie con mio grande dispiacere siamo arrivati al capitolo finale è conclusivo, dovrei essere contenta di aver ormai letto tutto tutti i romanzi ma in realtà mi sento un pò in lutto.
Lei è Jillian Lima figlia del famoso Lima conosciutissimo nell'ambiente delle arti marziali miste e possessore assieme ai fratelli Lima di alcune palestre. Ed è proprio quando uno dei fratelli Lima decide di riavvicinarsi alla famiglia che il padre le propone un ruolo di vicedirettrice della palestra vicino a dove abita e lei non può rifiutare. Jill è una sopravvissuta, dopo un terribile fatto che l'ha quasi uccisa e l'ha lasciata "segnata" emotivamente e sul viso e l'ha lasciata in un limbo per sei anni decide di prendere in mano le redini della sua vita e di smettere di esistere ma di riiniziare a vivere. Dopo aver fatto per quattro anni un lavoro insoddisfacente decide, dopo varie pressioni della famiglia, di accettare il lavoro che le propone la famiglia. Ciò che non si aspetta è che non è l'unica a cambiare la propria vita.
Brock Mitchell si è da poco ritirato all'apice della carriera come campione di boxer, dopo un tentativo fallito di furto dettato dalla disperazione all'età di quattordici anni ai danni del signor Lima viene praticamente addottato da lui e sua moglie. Ed è proprio la notte che gli ha cambiato la vita che vede per la prima volta Jill, una bimba di otto anni che lo guarda dalla cima delle scale nel cuore della notte. Lui l'ha sempre vista come una sorellina, finché sei anni fa accade il fatto che sconvolgerà la vita della ragazza.
Il libro come contraddistingue questa serie viene narrato unicamente dalla protagonista, è un libro che mi ha toccato molto, Jill è una protagonista fortissima ma che ha poca stime di sé. Questa cosa però nel romanzo muta, Jillian è veramente una persona fortissima si è piegata ma mai veramente "rotta" , in questo libro assistiamo a una sua mutazione esce dal bozzo in cui è "congelata" da quella notte di sei anni fa e si libra trasformandosi in una meravigliosa farfalla .
È un libro che parla di rinascita e di seconde occasioni, mi è piaciuto molto anche se ho avuto alcune "mancanze" visto che fa molti riferimenti alla storia di Abby e Colton inedita in Italia ma precedente a questo capitolo. E avrei gradito un epilogo più polposo, nonostante il libro finisca bene ed è gratificante essendo un libro di chiusura mi sarei aspettata un finale con tutti i vari protagonisti, nonostante nel libro vi compaiono e mi ha veramente solleticato il cuore sapere ancora tante cose di loro... Nutro speranze che questa magnifica autrice decida di regalarci ancora una storia, perché ha fatto uno spoilerone su Katie la spogliarellista veggente che ci fa ben sperare in un possibile suo libro...
Bellissimo e consigliato!
P.s. dal primo libro che era casto è stato un crescendo di tinteggiatura piccante, in particolare questo capitolo ha molte scene hot pertanto non adatto ai più piccini.
Buona lettura!

Fra

LCDL


Compra con un click

Recensione: Maledetta voglia di te di Pepper Winters

Carissimi, oggi Chicca vi parla del 5° volume della Serie Indebted, Maledetta voglia di te scritto da Pepper Winters, edito da Newton Compton.

Titolo: Maledetta voglia di te
Autore: Pepper Winters
Editore: Newton Compton
Pagine: 266 
Pubblicazione: 18 agosto 2017
Genere: Dark contemporary romance
Prezzo ebook: 5,99

Trama: 
Bestseller del New York Times e di USA Today
Dall'autrice di Io ti appartengo
The Indebted Series

"Avevamo vinto. Avevamo sconfitto le bugie e i tradimenti e avevamo promesso un'alleanza che ci avrebbe liberati entrambi. Ma pur avendo vinto, abbiamo perso. Non ci siamo accorti di cosa ci aspettava al varco. Non sapevamo che avremmo dovuto pianificare una resurrezione".
Nila Weaver si è innamorata. Ha donato la sua anima a un uomo che credeva degno. E nel mentre, ha distrutto se stessa. Tre debiti sono stati pagati, mancano solo pochi giorni al quarto. L'Eredità del Debito ha quasi fatto un'altra vittima.
Jethro Hawk si è innamorato. Ha abbattuto i suoi muri per lasciar entrare una donna che credeva potesse curarlo. Per un attimo, si è sentito libero. Ma poi ha pagato a caro prezzo.
Non c'è più amore. Solo guerra. La speranza è morta. Ora intorno a loro c'è soltanto morte.

The Indebted Series:
1. Io ti appartengo 10/09/2015
2. Io ti pretendo 16/08/2015
3. Nessuna scelta 12/09/2016
4. Amami adesso 02/07/2017
5. Maledetta voglia di te 18/08/2017
6. Le regole del gioco 22/09/2017
7. L'amore di una notte 06/10/2017

Vi lasciamo alla recensione, consigliamo la lettura a chi ha letto i volumi precedenti per possibili spoiler sugli altri volumi, 

Recensione:

E’ morto.
E' morto.
Voglio morire anch'io

Leggere questo volume è stato come essere su una montagna russa, quando hai la sensazione di avere lo stomaco in gola per l'ansia e non riesci a respirare. Il destino di Jethro e Nila è sempre più oscuro, le situazioni di disagio, violenza, forza e ambiguità faranno da padroni fino al termine di questo volume perverso che profuma di morte.
Mi sono chiesta più volte quanto un essere umano possa riuscire a sopportare per amore, quanto valga veramente la pena subire i “trattamenti” che riceve Nila dai rimanenti della famiglia Hawk, spietati, freddi e cinici; 
Si aprono gli scenari con il pov di Vaughn, fratello gemello di Nila, che si pone le medesime domande e avrà un ruolo importante insieme all’amata sorella di Jethro. Questa volta Nila è sola, non ha più nessuno che possa difenderla, il male allo stato puro e le incertezze l'avvolgono come un serpente velenoso pronto a toglierle la vita; la speranza e la forza innata di questa protagonista, con il cuore disintegrato in un miliardo di pezzi per la perdita del suo grande amore Jethro e del fratello Kestrel, che era diventato il suo dolce e fedele amico, saranno messe a dura prova.
Nel quarto volume Jethro si era aperto con Nila, le aveva dichiarato il suo folle amore permettendole di entrare nella sua vita, ma adesso che è rimasta sola, tutto crolla e la voglia di lottare e di preoccuparsi del futuro svanisce. In fondo all'animo Nila non crede che Jethro sia morto, ma le circostanze non lo dimostrano e si continua a vivere in uno squallore senza fine.
Nila diventerà la proprietà di qualcun altro pronto, a farle subire il peggio che un essere umano possa immaginare.

 “Ti sei arresa sul serio?” Mi raggiunse a grandi falcate e mi agguantò per i capelli con le mani sudate. “Non proverai a lottare come hai fatto con mio fratello?”

Nila subisce le torture peggiori e punizioni arcaiche. Viene messa a conoscenza dalla perfida Bonnie del triste destino che l'attende facendole conoscere i vecchi antenati, una storia che si ripete dopo centinaia di anni, una replica della vita che altre due persone avevano condotto svariati decenni prima. Come un libro che viene riletto a distanza di anni dove nulla è mutato; Bonnie sapeva tutto, nulla era sfuggito, il loro destino era stato già scritto da qualcun altro.
Jasmine, la sorella di Jethro, ha sempre destato la mia curiosità, avrei voluto conoscerla meglio per il suo temperamento forte, dal carattere lievemente inquietante ma anche per il suo ruolo all'interno della famiglia Hawk. In questo romanzo sarà uno dei personaggi fondamentali.
Nila ha imparato ad amarla e a odiarla per l'aiuto che le offre, aiuto che consiste nel selezionare le punizioni che è in grado di sopportare, tenendola in vita il più a lungo possibile per trascinarla fuori dalla follia della sua famiglia. Jasmine le dona la speranza, la forza per continuare ad andare avanti, raccontandole cosa è realmente accaduto dopo la sparatoria che ha portato alla morte dei suoi fratelli.
Da quel momento credo di aver respirato... queste famiglie piene di gerarchie e conflitti forse possono cambiare il loro percorso, forse, la forza e il coraggio di Nila e il mutamento di Jethro grazie a lei, nonostante fosse destinata a morire per pagare i peccati commessi dai suoi antenati, l'ha fatto diventare una persona normale e degna del suo amore. Il coraggio e l'amore dei protagonisti ha predominato, ma sarà sufficiente? Riusciranno a salvare Nila?
Inutile dire che ci sono scene violente, ma chi ha letto i precedenti episodi sa sicuramente di cosa parlo. Sconsiglio la lettura a chi non è amante di questo genere. Per quelli che invece aspettavano questo penultimo capitolo, armatevi di malox perché c'è tanto da penare.
Buona lettura Cercatrici, al prossimo volume delle serie in uscita il 22 settembre.

Chicca
LCDL

clicca per l'acquisto

mercoledì 16 agosto 2017

Recensione: Io lo chiamo amore di Fabiola D'Amico

Carissime, oggi Fra vi parla del II volume della serie Cupido Agency. Venite con noi a scoprire cosa combinerà il fascinoso Ethan protagonista di Io lo chiamo amore di Fabiola D'Amico edito da Newton Compton.


Titolo: Io lo chiamo amore
Autore: Fabiola D'Amico
Editore: Newton Compton Editori
Costo: 2,99
Pagina: 304
Genere: Rosa 
Uscita: 16/08/17


Trama:
Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola

Ethan Feldman è un impresario discografico, è sempre attorniato da donne bellissime e non può fare a meno di… portarsele a letto. Il giorno dopo però se ne tiene ben distante perché le considera capricciose, viziate e di umore ballerino. Patty Mc Oween, la sorella del più caro amico di Ethan, fa l’architetto e da un po’ di tempo lo detesta. Perché? Cos'è cambiato tra di loro? Ethan decide di svelare il mistero e cade così nella rete che Ale Miller, proprietaria della Cupido Agency, ha tessuto per lui, una rete fatta di equivoche tentazioni ed erotiche provocazioni...

Chi è Fabiola d'Amico?
è cresciuta ad Aspra, in provincia di Palermo, e vive a Bagheria. Il lavoro occupa gran parte del suo tempo ma appena può s’immerge nella lettura o nella scrittura. Con la Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo, Un giorno da favola, Un matrimonio da favola e Amore per tre.

Recensione:
Sono veramente onorata di poter fare questa recensione, un pò di tempo fa ho ricevuto l'inaspettata notizia dell'imminente e fulmineo arrivo del secondo capitolo della Cupido Agency, lo ammetto ho urlato di contentezza e fatto un balletto perché stava arrivando Ethan e tornava tutta la banda al completo. Questo è un romanzo a cui sono particolarmente legata, uno dei miei primi self letti nella mia "carriera" da lettrice; nella versione self si chiamava Un uomo da amare, Fabiola mi aveva completamente fatto innamorare di lui e di tutti i personaggi, fin dall'inizio ho creduto in lei e in tutta questa matta famiglia del cuore. Sono contentissima che la Newton, contrariamente al solito, abbia programmato così inaspettatamente il secondo capitolo a breve distanza dal primo libro, devo anche fare i miei complimenti alla suddetta casa editrice per il titolo super azzeccato e la cover molto bella anche se...( grafico della n.c. ti svelo un segreto... sì, pss lo dico a te, Ethan è biondo (anche se già siamo sulla buona strada, lol).
Il romanzo è scritto in terza persona con doppio pov, scritto così fluidamente che assolutamente non si rimpiange la narrazione in prima persona, risulta corale perché i personaggi sono tanti e tutti importanti anche se sarete indubbiamente catturati da Ethan e Patty.

Patty è un architetto, mamma single di un adorabile quanto terremotino bimbo di due anni J.J, lei è la sorella di Killian indiscusso protagonista del primo capitolo Amore per tre, è una donna forte quanto sensuale, anche se è passatemi il termine un maschio mancato ama il baseball, il football, rifugge dagli artefici notoriamente femminili, è sarcastica e pungente, e odia l'uomo che tutte amano: Ethan Feldman.

Ethan Feldman era un uomo infimo. 
Per lui le donne erano come le sigarette.

Ethan Feldman è il miglior amico di Killian, nonché suo collega e capo, ultimo di sette figli e unico maschio, è stato leggermente traumatizzato dalle sue sorelle, è ciò che io chiamo un abile inciampatore di vagine, per lui l'amore non esiste, le donne hanno tutte lo scopo con sotterfugi e artifici di ingabbiare un povero uomo, lui è sicuro di poter resistere a tutte, anche perché accontentarsi di mangiare pizza ogni giorno della propria vita se si può bacchettare ogni giorno con un cibo diverso? Un pasticcino, un bignè, un piatto di pasta ecc.. 

Le sue argomentazioni non nascevano da una delusione, quanto da un esame statistico della situazione. Aveva assistito all’organizzazione di piani malefici per attirare nelle loro reti inconsapevoli ragazzini, alcuni dei quali erano ancora i suoi cognati. No, davvero, lui in quella trappola infernale non ci voleva proprio cadere.

Ma, che cosa succede se Cupido a San Valentino scocca la sua freccia? Se lo scapolo d'oro improvvisamente apre gli occhi e si rende conto che lo zircone che ha sempre avuto sotto agli occhi è in realtà un diamante? Che tutte le certezze vacillano. Che una donna gli resiste, e lo tenta inconsapevolmente respingendolo, che nonostante sia poco femminile negli atteggiamenti è sensualissima, che lo fa impazzire cambiando ogni giorno un profumo diverso, che Aquila... sì, stiamo parlando proprio dell'amichetto del piano inferiore, si sveglia solo per quest'unica donna che lo fa impazzire. 

Si riscosse e cercò di non pensare al suo alter ego, che dai tempi del liceo aveva soprannominato Aquila, e che adesso faceva tendere i pantaloni del vestito grigio di Versace.

Ecco signori e signore ne vedrete delle belle, il libro vi sembrerà a metà fra una partita di tennis e un film commedia, vi terrà incollati fino alla fine con segreti, battute, frecciatine al vetriolo, bambini adorabili, gag, e anche se presi con delicatezza anche temi molto importanti: come l'abbandono , il successo è ciò che comporta,il dolore delle ferite interiori, il peso che comportano i segreti e vi farà riflettere sulle bugie, che a volte possono essere necessarie in certi contesti. 
Il libro nei pov di Ethan è molto convincente come uomo, quasi non si riesce a credere che a "muoverlo e ad averlo creato" sia una donna, colpisce ti fa innamorare di lui quasi fosse reale, anche se a tratti vorresti veramente sbattergli la capoccia contro il muro per fargli entrare il giudizio in testa. 
Avrete notato che sono infatuata di questo libro, in amore non ci sono vinti o vincitori ma a vincere è l'amore stesso, venite anche voi a farvi conquistare da tutta questa banda di matti e a capire perché Patty odia Ethan... Ma sarà proprio così? L'odio alla fine è l'altra medaglia dell'amore... 
Imploro la Newton di non farci aspettare molto per poter leggere la storia di miss Cupido alias Ale Miller, che ha tantissimo da raccontare. 
Complimenti Fabiola!


Fra
LCDL

Compra con click

Recensione in anteprima: Come se non fosse stato amore di Olivia Cunning

Care Cercatrici e Cercatori oggi vi parlo di Olivia Cunning che esordisce in Italia con la Sinners on Tours Series. Come se non fosse stato amore è il primo volume della serie.

Titolo:  Come se non fosse stato amore
Autore: Olivia Cunning
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Costo eBook: 
Genere: erotico
Uscita: 16/08/17

Sinossi:

Sinners on Tour Series

Cinque uomini fantastici, una donna bellissima, e un amore infuocato
Per lui esiste solo la musica...
Quando Brian Sinclair, cantante e chitarrista della band metal più calda del momento, perde la sua scintilla creativa, ci vorranno notti e notti di passione peccaminosa per riportare a galla il suo genio sopito... E sarà lei a dare il la.
Quando la psicologa sexy Myrna Evans parte in tour con i Sinners, tutti i ragazzi della band cercano di sedurla. Ma lei vuole mettere le mani soltanto su Brian...
Il comportamento scandaloso dei due amanti finirà per portare tutta la band verso nuove vette di gloria... e vizio

Olivia Cunning
scrive romanzi rosa erotici incentrati su musicisti, combinando le sue passioni per il rosa e il rock'n'roll. È stata allevata a suon di hard rock, è andata al suo primo concerto a sei anni e si è innamorata all'istante della musica live. Viaggia miglia e miglia per seguire le sue band preferite. Da ragazzina ha scoperto il suo secondo amore, la narrativa rosa, prima leggendone voracemente, e poi scrivendone lei stessa. Essendo figlia di un militare di carriera, ha vissuto in giro per gli Stati Uniti e all'estero. Ora vive a Galveston, in Texas.

Recensione:
Mai libro mi ha messo più difficoltà di questo per scrivere una recensione. Ve lo giuro, sto ancora qui a raccogliere le idee, a cercare di inquadrare il romanzo, di dargli un voto. Se vi state chiedendo il motivo ve lo svelo subito...
Tanto per cominciare Come se fosse stato amore I volume della Sinners on Tour Series è un romanzo erotico, la copertina parla esplicitamente e l'erotico non è proprio il genere che amo di più leggere... questo è quello che mi hanno fatto notare le altre admin del gruppo quando mi sono incaponita che dovevo assolutamente leggere questo romanzo.
Ed è stata la cosiddetta prova del nove, dimostrare che non sono una che legge per generi che ama, quanto piuttosto a trame che mi ispirano... e come potevo dire no a questo romanzo? Beh, stendendo un voto pietoso per il pessimo titolo della Newton che praticamente scordo mille volte su mille, in originale il romanzo si chiama Backstage Pass, già da solo il titolo lascia intendere che si parla di rockstar e io amo i libri sulla musica. La cover originale è mille volte meglio come al solito in quanto da la perfetta idea del fatto che nel romanzo ci sia passione ma ci sia anche musica.
La Sinner on Tour Series racconta la storia di Brian Sinclair un chitarrista geniale che al momento ha un vero e proprio blocco creativo e di Myrna professoressa di psicologia sessuale con qualche scheletro nell'armadio. Intorno a loro ruota tutta la band di quattro scatenati e incasinati ragazzi che continuano a provarci con la professoressa tra risate e mani allungate.
L'interesse della prof è rivolto solo a Brian e ai suoi assoli di chitarra, nonostante tutti i casini che le hanno scalfito l'animo fino ad appesantirglielo e a renderla vittima di un'apparenza rigida e impostata, scavando esce fuori un'altra Myrna, una per cui il sesso non ha taboo o ristrettezze mentali. Non è qualcosa di sporco, infimo e contaminato, dovrebbe saperlo bene per gli studi affrontati e per il lavoro che svolge, ma quando qualcuno ci instilla un senso di sporcizia e di oscenità è dura riuscire a vedere la magia di due corpi che si intrecciano e che si sperimentano senza cadere nella spirale malata della perversione, ma restando nei confini del gioco.
Il romanzo avrebbe molti spunti di carattere psicologico-sessuale che potevano essere approfonditi meglio rendendo molto più intensa e profonda la storia, ma purtroppo mentirei se dicessi che l'autrice è riuscita a saperli sfruttare nel migliore dei modi, regalandoci un testo perfetto dove la musica rock e i problemi della vita si intrecciassero in un magico connubio. No, assolutamente, siamo ben lontani da questo, gli spunti restano spunti interessanti in una trama che all'ottanta per cento è una maratona sessuale degna dei guinnes dei primati. 
Ci sono altri punti molto interessanti che hanno fatto da cornice a questo erotico e che se meglio sviluppati avrebbero dato vita a un vero e proprio gioiellino: il rapporto con i genitori che non reputano i figli all'altezza dei traguardi raggiunti, continuano a sminuirli, a non vederli, come se anche ora che si è adulti tocca farsi il mazzo per conquistare le loro attenzioni e il loro affetto. 
Le ricerche sessuali di Myrna offrono altri spunti sull'amore facile che tante di noi provano verso i loro idoli, un amore che si basa su quelle informazioni che girano per la rete e ci sembra di conoscere tutto del personaggio famoso. Ecco, mi sarebbe piaciuto conoscere meglio i risultati della sua ricerca. 
Nonostante questa superficialità, di sicuro l'intento dell'autrice non era quello di approfondire questi temi ma di scrivere un semplice romanzo erotico, e questo le è riuscito alla grande se è riuscita a far leggere pure me :D 
Comunque un messaggio forte l'autrice ha voluto lasciarlo: non bisogna vergognarsi della propria sessualità se si gioca in modo consenziente.
Tornando alle maratone sessuali di Brian e di Myrna ne vedremo veramente di belle e di incredibili. E' il primo romanzo erotico che non mi fa staccare gli occhi dal libro mentre leggo certe scene... vi dico che la maggior parte mi hanno fatto scompisciare dalle risate mentre ad alcune di voi sicuramente si alzerà il livello degli ormoni, ma vi garantisco che anche per chi come me non le ama in così tanta quantità ci sarà sempre qualcosa di particolare da scoprire che mi farà sorridere, salire gli ormoni o lasciare a bocca aperta.
La scena sessuale che mi è più piaciuta ve lascio svelare dalla sinossi inglese che è decisamente più bella e accattivante (scusate per la traduzione fatta al volo):


Cinque ragazzi mozzafiato, una donna calda e un romanzo febbrile... Quando la psicologa sessuale Myrna Evans va in giro con i Sinners per studiare il comportamento delle groupie, ogni ragazzo della band tenta di sedurla. Ma il chitarrista principale è l'unico su cui lei vuole mettere le mani... Brian Sinclair sta lottando con un blocco creativo – incapace di comporre musica da mesi, fino a quando non fa l'amore con la disinibita Myrna e sente uno squisito riff di chitarra e suoni brucianti di dita solo nella sua mente nel mezzo dei loro abbracci appassionati.
Afferra una penna a sfera e compone quello che sarà il brano musicale di una nuova canzone, lo scriverà su tutto il corpo e li condurrà a tutti i tipi di giochi sessuali... ma come farà a convincerla che vuole più di un solo giro?

Il comportamento scioccante dei due amanti fa scoppiare tutta la band a nuove altezze di gloria ... e di peccato ...
Vi lascio immaginare la scena descritta e l'esilarante siparietto che si creerà subito dopo quando Brian avrà la necessità di non perdere queste note appena inventate. E sì, cari miei, la serie Sinners è proprio questo tanto sesso e tanto divertimento dettato dal fatto che questi cinque ragazzi non hanno freni e taboo proprio come ci si aspetta da rockstar del loro calibro. Quindi anche se tante scene possono sembrare assurde, contestualizzate con l'ambiente e i personaggi assumono il loro perchè.

L'aspetto più bello, a mio avviso, che poi è quello che mi ha fatto leggere il libro senza storcere il naso pur essendo un erotico, è la musica. L'autrice scrive proprio romanzi che combinano il rosa con il rock. Nella sua biografia scopriamo che è stata allevata a suon di rock e che dirvi questo nel romanzo si respira proprio. Non sono si respira nell'atmosfera del tuor, del delirio nel concerto, del prima e dopo concerto, ma si respira anche nel processo creativo della band, in quegli assoli di Brian che sembrano prendere vita davanti ai nostri occhi.

Tutto questo si combina con una scrittura in terza persona che scorre fluida e pulita senza intoppi... e io odio la terza persona perchè se non la si sa usare non mi trasmette nulla, invece Olivia Cunning è stata una grande in questo e mi ha permesso di divorare il libro a tempo di rock.

Ora, nonostante il mio non amore per l'erotico, non vedo l'ora di leggere il secondo volume dedicato al solista Sed!
Speriamo che la newton li traduca tutti, anche se credo che non resisterò nell'attesa e finirò per leggerli in lingua.

Insomma care ragazze a volte è proprio il caso di uscire fuori dai proprio interessi perché anche un genere a cui non daremo peso può rivelarsi denso di sorprese... questo ne ha ben cinque, sono tutti bei ragazzoni rockettari e sicuramente non potete non innamorarvi di Brian che è quello dei cinque ad avere il cuore più tenero.

Fabiana
LCDL



Compra con clik